Archivio Coppe europee

Nel week end Roma e Modena in Final Four di Coppa20/03/2008

Nel week end Roma e Modena in Final Four di Coppa

ROMA ALLA RICERCA DEL SUO PRIMO TROFEO Tutto è pronto al Palazzetto dello Sport di Viale Tiziano a Roma dove tra domenica e lunedì si disputerà la Final della CEV Cup. Domani l'evento sarà presentato con una conferenza stampa, primo atto ufficiale che farà da apripista per la due giorni di eurovolley. Si inizierà domenica alle ore 18.00 con la prima semifinale in programma. In campo i padroni di casa della M. Roma Volley che dovranno vedersela con i russi del Fakel Novy Urengoi, lo scorso anno vincitori della Top Teams Cup, ora denominata Cev Cup. Alle ore 21.00 l'altra semifinale con i montenegrini del Budva impegnati contro i belgi del Noliko Maaseik. Lunedì in programma le due finali: alle ore 16.00 quella per il terzo posto, alle ore 20.45 quella che vale la coppa. Tutto l'evento sarà seguito in diretta da SKY Sport 2. SEMIFINALI Domenica 23 marzo ore 18.00 Fakel Novy Urengoi (RUS) - M. Roma Volley (DIRETTA SKY SPORT 2) Domenica 23 marzo ore 21.00 Budvanska Rivijera Budva (MNE) - Noliko Maaseik (BEL) (DIRETTA SKY SPORT 2) Lunedì 24 marzo ore 16.00 FINALE 3°/4° POSTO (DIRETTA SKY SPORT 2) Ore 20.45 FINALE 1°/2° POSTO (DIRETTA SKY SPORT 2) CHALLENGE CUP - FINAL FOUR La Pallavolo Modena è già atterrata in Polonia dove sabato e domenica sarà impegnata nella Final Four di Challenge Cup. Senza Ricardo, infortunato, e il neoacquisto Smuc, inutilizzabile in Europa, la regia dei canarini sarà affidata ancora una volta a Fabio Soli. Buone notizie per Andrea Giani per il recupero del centrale brasiliano Sidao riaggregato al gruppo dopo i noti problemi fisici. Da Modena sono partiti 13 giocatori, tra i quali figurano anche i giovani Davis Krumins e Matteo Bertoli. Il primo impegno della Pallavolo Modena è previsto per sabato alle ore 18.00 quando sfiderà i padroni di casa dell'Asseco Resovia SSA Rzeszow, gara che seguirà il match di apertura in programma alle ore 15.00 tra Lokomotiv Izumrud Ekaterinburg e Stade Poitevin Poitiers. Domenica le due finali: alle ore 15.00 per l'assegnazione del terzo posto, alle ore 18.00 per decretare la vincitrice del trofeo.SEMIFINALI Sabato 22 marzo ore 15.00 Lokomotiv Izumrud Ekaterinburg (RUS) - Stade Poitevin Poitiers (FRA) Ore 18.00 Pallavolo Modena - Asseco Resovia SSA Rzeszow (POL) Domenica 23 marzo ore 15.00 FINALE 3° POSTO Ore 18.00 FINALE 1° POSTO In allegato il programma della Final Four di Champions League in programma il 29-30 Marzo in cui sono impegnate Piacenza e Treviso.
Speciale Coppe Europee maschili: ecco le varie Final Four18/03/2008

Speciale Coppe Europee maschili: ecco le varie Final Four

CEV CUP - FINAL FOUR Roma, Palazzetto dello Sport Viale Tiziano SEMIFINALI Domenica 23 marzo ore 18.00 Fakel Novy Urengoi (RUS) - M. Roma Volley (DIRETTA SKY SPORT 2) ore 21.00 Budvanska Rivijera Budva (MNE) - Noliko Maaseik (DIRETTA SKY SPORT 2) Lunedì 24 marzo ore 16.00 FINALE 3° POSTO (DIRETTA SKY SPORT 2) Ore 20.45 FINALE 1° POSTO (DIRETTA SKY SPORT 2) CHALLENGE CUP - FINAL FOUR Rzeszow (POL) SEMIFINALI Sabato 22 marzo ore 15.00 Pallavolo Modena - Asseco Resovia SSA Rzeszow (POL) Ore 18.00 Lokomotiv Izumrud Ekaterinburg (RUS) - Stade Poitevin Poitiers (FRA) Domenica 23 marzo ore 15.00 FINALE 3° POSTO Ore 18.00 FINALE 1° POSTO INDESIT EUROPEAN CHAMPIONS LEAGUE - FINAL FOUR Lodz (POL) SEMIFINALI Sabato 29 marzo ore 15.15 Dinamo Trattansgaz Kazan (RUS) - PGE SKRA Belchatow (POL) Ore 18.15 Copra Nordmeccanica Piacenza - Sisley Treviso Domenica 30 marzo ore 11.30 FINALE 3° POSTO Ore 14.30 FINALE 1° POSTO Tutti gli incontri della Final Four di Indesit European Champions League verranno trasmessi da SKY Sport.
La Scavolini Pesaro conquista la Coppa CEV16/03/2008

La Scavolini Pesaro conquista la Coppa CEV

ROCHEVILLE-SCAVOLINI 0-3 (15-25, 14-25, 24-26)ROCHEVILLE LE CANNET: Jovanovic 9, Sieglova 2, Fillon 2, Truchetet, Nikic 10, Querard (L), Polechtchouk 6, Dambendzet 9, Prenga 1, Miletic ne. All. Kasic SCAVOLINI PESARO: Lunghi, Garzaro 4, Wijnhoven (L), Mari 8, Brussa 2, Castiglione, Ferretti 3, Fürst 7, Costagrande 12, Sheilla 9, Guiggi 9, Lazcano. All. Vercesi. ARBITRI Kozlovskyy (Ucraina) e Sodja (Austria). PARZIALI Rocheville: battute sbagliate 5; battute vincenti 2; ricezione 78% (prf 56%); attacco 28%; errori 22; muri 5. Scavolini: battute sbagliate 2; battute vincenti 1; ricezione 78% (prf 49%); attacco 38%; errori 10; muri 14. Durata set: 20', 22', 29'. Tot. 1h 11'.La Scavolini Pesaro conquista la Coppa Cev e il biglietto per la prossima Champions League, visto il matematico primo posto conquistato nella regular season. A Belgrado le colibrì hanno spazzato via anche il Rocheville Le Cannet, bravo a tener duro nel terzo set, quando giustamente Vercesi ha dato spazio anche a Brussa e Garzaro in luogo di Sheilla e Fürst. Per il resto, un monologo pesarese: ma la superiorità tecnica della Scavolini è stata ingigantita da un approccio esemplare alle due partite. Il primo set vede la Scavolini uscire dai blocchi con lo spirito giusto: 4-1 con un muro imperiale di Fürst. Un ace di Dambendzet su Mari accorcia, ma le colibrì al primo stop tecnico guidano con quattro lunghezze di vantaggio. Il muro-difesa pesarese funziona a meraviglia e le colibrì scappano a +7, Ferretti può giostrare il gioco in attacco a piacimento mentre la sola Jovanovic passa con continuità. Le francesi soffrono molto i pallonetti di Sheilla, il secondo stop tecnico è sul 16-9. Ma Le Cannet non molla, non per nulla in Francia è tra le prime: a muro registra i tempi, ma poi la Scavolini si riprende tutto con il medesimo fondamentale. Nuovo allungo (21-13), e primo timeout per coach Kasic. Due muri in fila di Fürst e uno di Mari strappano il primo set (7 muri in totale). Continua in allegato.
Infoplus Minetti Imola: sconfitta al tie break nella finale di Challenge Cup16/03/2008

Infoplus Minetti Imola: sconfitta al tie break nella finale di Challenge Cup

Vakifbank Günes Sigorta Istanbul – Infoplus Minetti Imola 3-2 (17-25, 25-18, 26-28, 25-11, 15-11) Vakifbank Günes Sigorta: Hakyemez ne, Kingirdar 18, Yeldan (L), Özbek 12, Vargas Valdez 20, Arzu 1, Lehtonen 17, Gashuka 10, Toksoy ne, Mengüç ne, Roll 2, Bal ne. All. Lopez Pinheiro. Infoplus Minetti Imola: Curcic 13, Radzuweit 2, Leggeri 13, Dall'Igna, Zanin, Percan 1, Mifkova 11, Ikic 14, Paccagnella 8, Tirozzi, De Gennaro (L), Bertone ne. All. Benelli. Arbitri: Rodriguez Jativa (ESP) e Aliyev (AZE) Note. Spettatori: 3000. Durata set: 23’, 21’, 32’, 22’, 12’. Tot. 1h 50’. Günes Sigorta: battute vincenti 4, sbagliate 15, muri 21, errori 25. Infoplus Minetti: battute vincenti 4, sbagliate 4, muri 7, errori 28. L’Infoplus Minetti non riesce a portare a casa la sua seconda coppa europea; la Challenge Cup resta in Turchia, dato che nella finalissima di Bursa il Günes Sigorta di Istanbul si è imposto al tie-break dopo una partita equilibrata e giocata con grande intensità da entrambe le parti. Le squadre si sono spartite equamente i primi quattro parziali, dove per due volte le ragazze di Manù Benelli si sono portate avanti e per altrettante le padrone di casa sono riuscite nell’aggancio, trascinate dagli oltre 3000 spettatori che hanno trasformato l’Atatürk Sports Hall in una bolgia. Nel quinto e decisivo set due ace della dominicana Vargas Valdez e due muri dell’ex Lehtonen hanno spalancato le porte del paradiso alle turche e messo in ginocchio Paccagnella e socie, che dopo aver cambiato il campo sotto 8-2 non sono riuscite a riaprire i giochi. I premi individuali: Miglior ricezione: Monica De Gennaro (Infoplus Minetti). Miglior palleggiatore: Arzu Göllü (Günes Sigorta). Miglior muro: Vargas Valdez (Günes Sigorta). Miglior libero: Nihan Yeldan (Günes Sigorta). Miglior attaccante: Riika Lehtonen (Günes Sigorta). Miglior battuta: Manuela Leggeri (Infoplus Minetti). MVP: Aysun Özbek (Günes Sigorta). In allegato la cronaca del match.
Piacenza batte il Panathinaikos e conquista la semifinale di Champions14/03/2008

Piacenza batte il Panathinaikos e conquista la semifinale di Champions

Il Copra Nordmeccanica con una doppia vittoria su Atene, approda alla final four di Lodz di Indesit European Champions League e lo fa quando oramai sembrava che tutto fosse compromesso. Forte del 3-1 della gara d'andata il Copra Nordmeccanica ad avvio di match non riesce ad entrare in partita, ma quando tutto sembra essere compromesso (0-2 ) riemerge il cuore e la grinta degli uomini di Lorenzetti che ribaltano la situazione. BRAVO è stato l'MVP dell’incontro, ma tutto l’organico meritata un plauso speciale. COPRA PIACENZA - PANATHINAIKOS ATHENS 3-2 (23-25, 14-25, 25-21, 25-20, 15-13)COPRA PIACENZA : Boninfante, Rodriguez Calderon 3, Dutra Dos Santos (L), Gromadowski 5, Pereira Bravo 13, Simeonov 19, Bjelica 8, Bovolenta 3, Zlatanov 19, Meoni 1, Granvorka 10. Non entrati Cozzi. All. Lorenzetti. PANATHINAIKOS ATHENS : Stefanou (L), Minuzzi Junior 15, Agamez Urango 29, Guimaraes Santos Amaral 14, Andreadis 7, Pantaleon 6, Ntonas, Elgarten 1, Kyriazis 1, Psarras, Kovac. Non entrati Lappas. All. Berruto. ARBITRI: SOKULLU U. - POBORNIKOV B.. NOTE - Spettatori 3502, durata set: 27', 23', 28', 27', 13'; tot: 118'. Copra PIACENZA : Battute sbagliate 21, Ace 9. Panathinaikos ATHENS : Battute sbagliate 12, Ace 7.
Il programma delle Final Four di Cev Cup e Challenge Cup femminile14/03/2008

Il programma delle Final Four di Cev Cup e Challenge Cup femminile

FINAL FOUR CEV CUP Belgrado (SRB), 15-16 marzo 2008 Semifinali Sabato 15 marzo ore 18.00 Crvena Zvezda (SRB) - Rocheville Le Cannet (FRA) Sabato 15 marzo ore 20.30 Scavolini Pesaro - Samorodok Khabarovsk (RUS) Finale 3/4 posto Domenica 16 marzo ore 17.30 Finale 1/2 posto Domenica 16 marzo ore 20.00 Arbitri: Jacyna (POL), Kovacevic (SRB), Kozlovskyy (UKR), Sodja (AUT), Zaharescu (ROU) FINAL FOUR CHALLENGE CUP Bursa (TUR), 15-16 marzo 2008 Semifinali Sabato 15 marzo ore 16.30 l.t. (le 15.30 in Italia) Vakifbank Günes S. Istanbul (TUR) - Dresdner SC (GER) Sabato 15 marzo ore 19.00 l.t. (le 18 in Italia) Stiinta Bacau (ROU) - Infoplus Minetti Imola Finale 3/4 posto Domenica 16 marzo ore 14.00 l.t. (le 13 in Italia) Finale 1/2 posto Domenica 16 marzo ore 16.30 l.t. (le 15.30 in Italia) Arbitri: Aliyev (AZE), Gril (SLO), Ilbeyli (TUR), Majerus (LUX), Rodriguez Jativa (ESP)
Champions League maschile: semifinale italiana tra Treviso e Piacenza13/03/2008

Champions League maschile: semifinale italiana tra Treviso e Piacenza

Semifinale tutta italiana nella Final Four di Indesit European Champions League. Dopo la qualificazione della Copra Nordmeccanica Piacenza, questa sera arriva quella della Sisley Treviso in un match da brividi. I campioni in carica del VFB Friedrichshafen vincono il primo set e prendono il largo anche nel secondo. A questo punto Treviso reagisce, stringendosi con i suoi uomini leader intorno al palleggiatore Saitta, chiamato a sostituire Pujol. La strada si spiana e Treviso si porta in vantaggio 2-1, ma i tedeschi hanno la forza di conquistare il tie break. Nel quinto parziale la Sisley non si lascia sfuggire l'occasione di accedere all'ottava finale di IECL e per il quoziente punti può continuare il suo cammino nella massima competizione europea. VFB FRIEDRICHSHAFEN - SISLEY TREVISO 2-3 (25-22, 23-25, 20-25, 26-24, 12-15)VFB FRIEDRICHSHAFEN : Castro Silva, Steuerwald (L), Valera Capon, Bendini 9, Divis 5, Sequeira Jose 12, Hupka 9, Tichacek 3, Pampel 18, Lima Martins 13. Non entrati Honore, Helbig. All. Moculescu Stelian. SISLEY TREVISO : Papi 8, Farina (L), Cisolla 13, Endres 9, Maruotti 1, Saitta 2, Pujol, Horstink 1, Kral, Fei 22, HÜbner 14. Non entrati Novotny. All. Dal Zotto Renan. ARBITRI: LODERUS Frans - COTOANTA Angelus. NOTE - Spettatori 4.500, durata set: 25', 29', 26', 26', 16'; tot: 122'. VfB FRIEDRICHSHAFEN : Battute sbagliate 25, Ace 7. Sisley TREVISO : Battute sbagliate 27, Ace 9.
Champions League femminile: Novara e Perugia volano alla Final Four di Murcia13/03/2008

Champions League femminile: Novara e Perugia volano alla Final Four di Murcia

Asystel Volley Novara e Colussi Perugia, pur sconfitte al tie break rispettivamente a Zurigo e Jesi, in virtù delle vittorie per 3-0 ottenute nelle gare di andata accedono alla Final Four di Champions League in programma a Murcia il 5 e 6 aprile. Indesit European Champions League 2007/2008, Main Phase - Playoffs 6 VOLéRO ZÜRICH - ASYSTEL NOVARA 3-2 (23-25, 21-25, 25-20, 25-20, 15-11) VOLéRO ZÜRICH : Krsmanovic 16, Volchkova, Vujovic (L), Ah Mow Santos 1, Antonijevic, Tocko 11, Campbell 16, Derisilo-stankovic 3, Mammadova 10, Tomasevic 10, Spasojevic 12. Non entrati Eric. All. Ivanovic V. ASYSTEL NOVARA : Berg 1, Menezes 2, Bechis 2, Mello 4, Barcellini 10, Dolata 3, Cardullo (L), Paggi 4, Popovic 16, Anzanello 14, Osmokrovic 6, Nnamani 17. All. Brdjovic D. ARBITRI: CUK D. - BARNSTORF R. NOTE - Spettatori 1150, durata set: 29', 25', 24', 24', 14'; tot: 116'. Voléro ZÜRICH : Battute sbagliate 4, Ace 8. Asystel NOVARA : Battute sbagliate 16, Ace 10. VINI MONTESCHIAVO JESI - COLUSSI PERUGIA 3-2 (25-21, 15-25, 25-23, 17-25, 15-6) VINI MONTESCHIAVO JESI : Gattaz De Oliveira 14, Negrini 3, Rodrigues Mendes 2, Chmil, Calloni 4, Puerari (L), Bown 6, Rinieri 18, Togut 19, Marc Diana 8. Non entrati Padua, Bedin. All. Abbondanza M. COLUSSI PERUGIA : Arcangeli (L), Sacco, Crisanti 10, Decordi 7, Pachale 11, Grbac 1, Neshich, Francia Vasconcelos 13, Del Core 4, Gioli 16, Artmenko 7. Non entrati Pavlovic. All. Sbano E. ARBITRI: TUFEKTCHIEV K. - ZDRAVESKI Z. NOTE - Spettatori 920, durata set: 20', 17', 27', 17', 12'; tot: 93'. Vini Monteschiavo JESI : Battute sbagliate 13, Ace 4. Sirio PERUGIA : Battute sbagliate 10, Ace 6.
Champions League femminile: il programma delle gare di ritorno dei Play Off a 611/03/2008

Champions League femminile: il programma delle gare di ritorno dei Play Off a 6

European Champions League: Play Off a 6 squadre (quarti di finale) Ritorno Mercoledì 12 marzo ore 20.00 (differita Sportitalia ore 23.15) A Zurigo: Volèro Zurigo - Asystel Novara (and. 0-3) Arbitri: Cuk (SRB) - Barnstorf (GER) Mercoledì 12 marzo ore 20.30 (diretta Eurosport 2 e differita Sportitalia 13/3 ore 15.30) A Jesi: Vini Monteschiavo Jesi - Colussi Perugia (and. 0-3) Arbitri: Tufektchiev (BUL) - Zdraveski (MKD) Giovedì 13 marzo Dela Martinus Amstelveen (NED) - Zarechie Odintsovo (RUS) (and. 1-3) La formula Le tre formazioni vincenti i Play Off a 6 squadre andranno ad aggiungersi al Grupo 2002 Murcia e si contenderanno il trofeo nella Final Four di Murcia in programma il 5 e 6 aprile 2008.
Le gare della Champions League maschile11/03/2008

Le gare della Champions League maschile

Mercoledì e giovedì si decideranno le tre formazioni che faranno compagnia al Pge Skra Belchatow nella Final Four di Indesit European Champions League. Si inizierà domani, alle ore 19.00, con il ritorno di As Cannes - Dinamo Kazan, all'andata finì 0-3. L'attenzione maggiore, naturalmente, è incentrata sulle due formazioni italiane che vivono la vigilia in maniera differente. Da una parte la Copra Nordmeccanica Piacenza, capace di battere nella gara di andata in Grecia il Panathinaikos Atene per 3-1 e che ora attende il match di ritorno in programma mercoledì alle ore 20.30 (Diretta SKY Sport 3). Risultato importante che potrebbe rivelarsi determinante per l'accesso alla Final Four. I ragazzi di Lorenzetti, davanti al loro pubblico, dovranno vincere due set per essere sicuri del passaggio del turno, ma potrebbe bastarne anche uno, anche se con questa eventualità, bisognerà fare affidamento su un maggior quoziente punti. Discorso diverso, invece, per la Sisley Treviso, impegnata giovedì alle ore 20.00 (Diretta SKY Sport 3), sul campo del Friedrichshafen, campione d'Europa in carica e che domenica scorsa ha trionfato in Coppa di Germania. Gli uomini di Moculescu nella partita di andata, disputata al PalaVerde, si sono imposti al tie break. Gli orogranata, giovedì, dovranno centrare il successo. Con la vittoria per 0-3 o 1-3 conquisterebbero la Final Four; con il 2-3, invece, si farà ricorso al quoziente punti, ora in grande equilibrio perché nella gara di andata i tedeschi hanno totalizzato 2 punti in più rispetto ai trevigiani: 101 contro 99. Quello che attende Cisolla e compagni non sarà un compito agevole, anche perché all'Häfler Volleyballer è atteso il pubblico delle grandi occasioni: 4500 spettatori. PLAY OFF 6 Mercoledì 12 marzo, ore 19.00 A.S. Cannes (FRA) - Dinamo Kazan (RUS) (And. 0-3) Mercoledì 12 marzo, ore 20.30 Copra Nordmeccanica Piacenza (ITA) - Panathinaikos Atene (And. 3-1) (diretta SKY Sport 3) Giovedì 13 marzo, ore 20.00 VFB Friedrichshafen (GER) - Sisley Treviso (ITA) (And. 3-2) (diretta SKY Sport 3) Il Pge Skra Belchatow accede di diritto alla Final Four in qualità di squadra organizzatrice.
Sportitalia: variato il palinsesto di mercoledì per la Champions League10/03/2008

Sportitalia: variato il palinsesto di mercoledì per la Champions League

Sportitalia ha modificato il palinesto delle partite di ritorno dei play off a 6 in programma mercoledì: Mercoledì 12 marzo ore 23.15 differita VOLERO ZURICH - ASYSTEL NOVARA Giovedì 13 marzo ore 15.30 differita MONTESCHIAVO JESI - COLUSSI PERUGIA (diretta su Eurosport2 12 marzo ore 20.30)
Sigla.com - Internet Partner