Archivio Coppe europee

Roma batte 3-0 contro l'Olympiacos e passa il turno in Coppa Cev21/02/2008

Roma batte 3-0 contro l'Olympiacos e passa il turno in Coppa Cev

ROMA VOLLEY - OLYMPIACOS PIRAEUS 3-0 (25-14, 25-23, 25-23)ROMA VOLLEY: Mastrangelo 6, Henno (L), Coscione 1, Marshall 15, Molteni 9, Hernandez, Kooistra 9, Miljkovic 11, Semenzato 1. Non entrati Savani, Tofoli, Romero. All. Serniotti R.. OLYMPIACOS PIRAEUS: Gaydarski 7, Karipidis 3, Kouzounis-boukogiannis, Marquez 9, Papadimitriou (L), Roumeliotis 7, Soultanopoulos, Tsergas 1, Yordanov 11. Non entrati Chatziantoniou, Kournetas. All. Sotiris D.. ARBITRI: VAN DER VELDEN J. - MENNER B.. NOTE - Spettatori 1250, durata set: 17', 25', 25'; tot: 67'. ROMA Volley: Battute sbagliate 14, Ace 12. Olympiacos PIRAEUS: Battute sbagliate 15, Ace 5.
Challenge Cup: l'Infoplus Minetti Imola vince ad Atene e centra la Final Four21/02/2008

Challenge Cup: l'Infoplus Minetti Imola vince ad Atene e centra la Final Four

Olympiacos Pireo - Infoplus Minetti Imola 0-3 (23-25, 10-25, 20-25) Olympiacos Pireo: Vassiliki ne, Koukou, Kornia ne, Simankova 1, Kiosi 3, Chatzinikolau 12, Boronvisek 8, Vlachou (L), Chatziefraimoglou ne, Teneva 10, Kalaitzieva 8. All. Polyzos. Infoplus Minetti Imola: Curcic 10, Radzuweit ne, Leggeri 15, Dall'Igna, Zanin ne, Percan 12, Mifkova, Ikic 12, Paccagnella 13, Tirozzi ne, De Gennaro (L), Bertone ne. All. Benelli. Arbitri: Probst (GER), Jungen (GER) Spettatori: 100 Durata set: 24', 17', 23'. Tot 1h 04'. Olympiacos: battute vincenti 4, sbagliate 5, muri 6, errori 17. Infoplus: battute vincenti 6, sbagliate 5, muri 9, errori 12. Obiettivo centrato per l'Infoplus Minetti Imola, che anche ad Atene liquida l'Olympiacos Pireo in tre set così come all'andata e ottiene così l'accesso alla Final Four di Challenge Cup, in programma il 15-16 marzo in sede ancora da stabilire. Senza storia il ritorno dei quarti di finale: solo nel primo set la formazione di casa è riuscita ad impensierire Paccagnella e compagne, che nel secondo e nel terzo parziale hanno fatto valere la loro superiorità tecnica dal primo all'ultimo pallone. Messa da parte per il momento la coppa europea, le ragazze di Benelli tornano a concentrarsi sul campionato, che le vedrà scendere in campo domenica 24 al PalaRuggi contro la Monte Schiavo. 1° set. L'Infoplus Minetti scende in campo con Dall'Igna in regia, Curcic opposta, Ikic e Percan in banda, Paccagnella e Leggeri centrali, De Gennaro libero. L'Olympiacos conferma Simankova in palleggio con Kiosi sulla diagonale, Teneva e Kalaitzieva laterali, Chatzinikolau e Boronvisek al centro, Vlachou libero. In avvio sono le padrone di casa a condurre con Boronvisek più lesta di tutte sottorete (5-2). Dopo il cambio palla i servizi di Curcic mettono in crisi la ricezione greca e l'Infoplus Minetti mette la testa avanti (6-7). Paccagnella e Ikic non sbagliano un colpo, l'Olympiacos replica con i suoi martelli Teneva e Kalaitzieva (12-12), ma le buone difese di De Gennaro e i contrattacchi di Percan spezzano l'equilibrio (13-16). Il divario si allarga ulteriormente dopo due errori delle biancorosse di casa, che si riavvicinano con il turno di battuta di Kalaitzieva (16-18) e impattano con l'ace di Kiosi (19-19). Ci pensa Leggeri a togliere le castagne dal fuoco stoppando due volte Kalaitzieva, poi gli errori al servizio delle greche chiudono il set (23-25). 2° set. L'Infoplus Minetti parte tipo rullo compressore: le battute di Paccagnella stordiscono il Pireo, incapace di ricevere e di contrastare lo strapotere di Leggeri in prima linea (1-9). Servizio e muro imolesi fanno male e alla seconda pausa obbligatoria il set è in realtà già finito (4-16). All'Olympiacos non riescono neanche le cose semplici, nel campo rossoblu, invece, tutto fila liscio fino al 10-25 che arriva in diciassette minuti di gioco. 3° set: Inizio fotocopia del precedente (0-5), ma questa volta la squadra di Polyzos prova a reagire e riequilibra la contesa con la grinta di Chatzinikolau (6-9). Per un po' si avanza punto a punto, poi Pireo ricuce e sorpassa sfruttando gli errori ospiti in attacco e in ricezione (13-11). Entra Mifkova e l'inerzia si inverte: Leggeri firma aggancio e sorpasso, Ikic in parallela il +2 prima della sirena: 14-16. Anche Curcic è in partita ed è lei a trovare il triplo vantaggio che regala la sicurezza; in volata rientra Percan che mura Kalaitizieva; un pallonetto di Ikic manda le rossoblu alla Final Four.
Pallavolo Modena alla Final Four di Challenge Cup20/02/2008

Pallavolo Modena alla Final Four di Challenge Cup

Cimone Modena: AZS OLSZTYN-PALLAVOLO MODENA 2-3 (19-25 25-19 20-25 25-19 4-15) Azs Olsztyn: Tanik 12, Grzyb 9, Dehne 3, Zagumny 3, Kucinski, Kudlacik, Szymanski 18, Ruciak 3, Lambourne (libero), Mozdzonek 7. All.: Mazur Pallavolo Modena: Ricardinho 1, Sartoretti 25, Murilo 19, Dennis 15, Tencati 4, Heller 15, Rinaldi (libero), Nascimento ne, Casòli ne, Pagni, Soli ne, Bertoli ne. All. Giani Arbitri: Dusan Dovicovic (SVK) e Danica Viktorini-Lisa (SVK) Spettatori: 3000 circa Note. Azs Olsztyn: battute sbagliate 12, ace 7, muri 6. Pallavolo Modena: battute sbagliate 14, ace 5, muri 9. Olsztyn (Polonia) - Pallavolo Modena si conferma in Europa e conquista la prestigiosa Final Four di Challenge Cup! I gialloblù di Andrea Giani, dopo aver vinto la gara di andata dei quarti di finale 3-1, questa sera hanno superato 3-2 l'Azs Olsztyn in Polonia al termine di una gara combattuta davanti ad un pubblico molto caloroso e contro un avversario che ha mostrato anche oggi il suo valore tecnico. Una prestazione di qualità quella di Ricardinho e compagni che conferma la crescita della formazione gialloblù. La Final Four della manifestazione si giocherà il 22 e 23 marzo con sede ancora da stabilire. L'Urania Sport Hala di Olsztyn fa registrare il tutto esaurito. Si parte dal 3-1 della gara di andata al PalaPanini: come recita il regolamento della Challenge Cup, per accedere al turno successivo bisogna vincere entrambe le gare nel doppio confronto. Pallavolo Modena gioca con le diagonali Ricardinho-Sartoretti, Murilo-Dennis, Tencati-Heller e Rinaldi libero. L'Azs, senza Andrae che ha un problema ad una spalla, risponde con Zagumny alzatore, Szymanski opposto, Tanik e Ruciak schiacciatori, Grzyb e Mozdzonek centrali, Lambourne libero. Modena parte subito forte e con Dennis e Sartoretti piazza il primo allungo (11-7). Ricardinho ispira i compagni: i gialloblù divertono e chiudono 25-19 con un punto di Murilo. Nel secondo il pubblico di casa spinge a gran voce Zagumny e compagni e l'Azs batte forte e va avanti 9-5 e 16-9 con un ispirato Szymanski prima di chiudere 25-19. L'inizio del terzo set è giocato in un ostanziale equilibrio. Al primo time-out tecnico Modena è avanti 8-6. Sartoretti è il principale punto di riferimento in attacco e anche l'opposto di casa, Szymanski, continua a mettere a terra palloni importanti. Heller in primo tempo firma il 14-11 e Ricardinho, con un gran muro "a uno", firma il 16-12. Un altro muro, e sempre "a uno", di Murilo su Tanik vale il 20-15, ma lo stesso Tanik riavvicina l'Azs con tre punti consecutivi (due in battuta) sul 20-18. Il pubblico carica la squadra, ma Pallavolo Modena con Heller, Murilo (1 ace) e Sartoretti chiude 25-20. Continua in allegato.
Il programma della settimana nelle Coppe europee maschili19/02/2008

Il programma della settimana nelle Coppe europee maschili

INDESIT EUROPEAN CHAMPIONS LEAGUE Ritorno Play Off 12 19/02 ore 19.00 AS CANNES (FRA) - PARIS Volley (FRA) 3-1 20/02 ore 19.00 Dinamo MOSCOW (RUS) - VfB FRIEDRICHSHAFEN (GER) 0-3 20/02 ore 20.15 JASTRZEBSKI Wegiel (POL) - Dinamo KAZAN (RUS) 0-3 21/02 ore 20.30 Portol Palma MALLORCA (ESP) - Sisley TREVISO (ITA) 0-3 21/02 ore 20.30 Knack ROESELARE (BEL) - Panathinaikos ATHENS (GRE) 0-3 21/02 ore 20.30 Copra Nordmeccanica PIACENZA (ITA) - Bre Banca Lannutti CUNEO (ITA) 3-2 SKY Sport 3 CEV CUP Challenge Round - Ritorno 20/2 ore 18.30 Fakel NOVY URENGOI (RUS) - Iraklis THESSALONIKI (GRE) 1-3 20/2 ore 20.30 Wkret-Met Domex CZESTOCHOWA (POL) - Noliko MAASEIK (BEL) 1-3 21/2 ore 18.00 Budvanska Rivijera BUDVA (MNE) - Buducnost PODGORICKA (MNE) 1-3 21/2 ore 20.00 M. ROMA Volley (ITA) - Olympiacos PIRAEUS (GRE) 3-0 CHALLENGE CUP Quarti di finale - Ritorno 19/2 ore 18.00 Asseco Resovia SSA RZESZOW (POL) - ORTEC ROTTERDAM Nesselande (NED) 0-3 20/2 ore 18.00 AZS OLSZTYN (POL) - Pallavolo MODENA (ITA) 1-3 20/2 ore 19.30 Lokomotiv-Izumrud EKATERINBURG (RUS) - Pielaveden Sampo PIELAVESI (FIN) 3-2 20/2 ore 20.00 Stade Poitevin POITIERS (FRA) - Selver TALLINN (EST) 3-0
Champions League femminile: il programma delle gare di ritorno dei Play Off a 1219/02/2008

Champions League femminile: il programma delle gare di ritorno dei Play Off a 12

European Champions League: Ritorno dei Play Off a 12 squadre (ottavi di finale) Di seguito il programma completo, gli arbitri e la programmazione televisiva delle squadre italiane per il turno di ritorno dei Play Off a 12 della Champions League. Mercoledì 20 febbraio ore 20.30 (Diretta Sportitalia) A Jesi: Vini Monteschiavo Jesi – Dinamo Mosca (RUS) (and. 3-1) Arbitri: Bröstl (GER) – Sodja (AUT) Mercoledì 20 febbraio ore 20.00 l.t. (le 21 in Italia) Differita Sportitalia ore 23.30 A Tenerife: Spar Tenerife Marichal (ESP) – Colussi Perugia (and. 0-3) Arbitri: Schürmann (LIE) – Gaupp (FRA) Mercoledì 20 febbraio Voléro Zurigo (SUI) – Rc Cannes (FRA) (and. 3-2) Giovedì 21 febbraio ore 17 l.t. (le 16 in Italia) Differita Sportitalia ore 17.30 A Istanbul: Eczacibasi Zentiva Istanbul (TUR) – Asystel Novara (and. 0-3) Arbitri: Zulfugarov (AZE) – Lungu (ROU) Giovedì 21 febbraio Farmutil Pila (POL) – Zarechie Odintsovo (RUS) (and. 0-3) Dela Martinus Amstelveen (NED) – Winiary Bakalland Kalisz (POL) (and. 2-3) Le prossime date: Play Off a 6 Squadre (Quarti di finale): Andata (4-5-6 marzo) - Ritorno (11-12-13 marzo) Final Four: 5 e 6 aprile 2008
In Champions League Treviso si impone 3 a 0 su Mallorca15/02/2008

In Champions League Treviso si impone 3 a 0 su Mallorca

SISLEY TREVISO - PORTOL DRAC PALMA MALLORCA 3-0 (25-20, 25-23, 25-13)SISLEY TREVISO: Horstink 17, Hubner 6, Papi 12, Farina (L), Saitta, Endres 6, Pujol 1, Cisolla, Fei 16. Non entrati Novotny, Kral, Maruotti. All. Dal Zotto Renan. PORTOL DRAC PALMA MALLORCA : Porello 4, Mendes De Siqueira 1, Molto Carbonell 3, Gonzalez (L), Barcala Sanroman, Perez Manzanares 7, Paulides 9, Sevillano Canals 3, Falasca Fernandez 2, De La Fuente 6. Non entrati Perez Garcia, Carinelli. All. Mendez Marcelo. ARBITRI: Bozkurt, Van Gompel. §NOTE - Spettatori 1.040, durata set: 24', 24', 17'; tot: 65'. Sisley TREVISO: Battute sbagliate 13, Ace 1. Portol Drac Palma MALLORCA : Battute sbagliate 8, Ace 0.
Challenge Cup: la Infoplus Minetti Imola si impone sull'Olympiacos14/02/2008

Challenge Cup: la Infoplus Minetti Imola si impone sull'Olympiacos

Challenge Cup Women 2007/2008, Main Phase - Quarti di finale INFOPLUS MINETTI IMOLA - OLYMPIACOS PIRAEUS 3-0 (25-22, 25-21, 25-17) INFOPLUS MINETTI IMOLA: Curcic 10, Leggeri 8, Dall'igna 1, Zanin, Percan 4, Mifkova 6, Ikic 14, Paccagnella 13, Tirozzi, De Gennaro (L), Bertone. Non entrati Radzuweit. All. Benelli Manuela. OLYMPIACOS PIRAEUS: Borovinsek 9, Chatzinikolaou 11, Kalaintzieva 8, Kiosi 5, Koukou, Simankova 1, Teneva-milichevich 8. Non entrati Chatziefraimoglou, Kornia, Nikouli, Vlachou. All. Polyzos. ARBITRI: STIPANICEV Dravko - HRANIC Zdravko. NOTE - Spettatori 400, durata set: 26', 25', 22'; tot: 73'. Infoplus Minetti IMOLA: Battute sbagliate 7, Ace 4. Olympiacos PIRAEUS: Battute sbagliate 10, Ace 2.
Gli appuntamenti in Europa delle squadre italiane maschili14/02/2008

Gli appuntamenti in Europa delle squadre italiane maschili

GIOCATA MARTEDI’ INDESIT EUROPEAN CHAMPIONS LEAGUE – ANDATA PLAY OFF 12 Bre Banca Lannutti CUNEO (ITA) - Copra Nordmeccanica PIACENZA (ITA) 2-3 (26-24; 25-18; 23-25; 24-26; 13-15) GIOCATA MERCOLEDI’ – CHALLENGE CUP – QUARTI DI FINALE Pallavolo MODENA (ITA) - AZS OLSZTYN (POL) 3-1 (25-20; 20-25; 29-27; 25-21) OGGI Ore 19:00 (Local Time) – CEV CUP – CHALLENGE ROUND Olympiacos PIRAEUS (GRE) - M. ROMA Volley (ITA) OGGI Ore 20:30 – INDESIT EUROPEAN CHAMPIONS LEAGUE – ANDATA PLAY OFF 12 Sisley TREVISO (ITA) - Portol Palma MALLORCA (ESP) Diretta SKY Sport EXTRA
Modena supera 3 a 1 l'Asz Olsztyn 3-114/02/2008

Modena supera 3 a 1 l'Asz Olsztyn 3-1

Cimone Modena: PALLAVOLO MODENA-ASZ OLSZTYN 3-1 (25-20 20-25 29-27 25-21) Durata set:24' 25' 32' 25' Pallavolo Modena: Bertoli ne, Tencati 2, Soli ne, Rinaldi (libero), Dennis 17, Sartoretti 29, Pagni, Andrè, Heller 6, Murilo 12, Casòli ne, Ricardo 3. All. Giani Asz Olsztyn: Tanik 13, Grzyb 9, Dehne ne, Zagumny 3, Kucinski ne, Andrae 18, Kudlacik ne, Szymanksi 16, Ruciak ne, Lambourne (Libero), Mozdzonek 12. All. Mazur Arbitri: Dragutin Cuk (Serbia) e Slavia Manojlovic (Serbia) Spettatori: 2792 Note. Pallavolo Modena: Battuta 15 errori, 4 ace; Ricezione 41% perfette, 14% perfette; Attacco: 7 errori, 14 muri subiti, 58 vincenti, 51%. Muri: 7 Asz Olsztyn: battuta 14 errori, 3 ace; Ricezione: 8 errori, 67% positive, 29% perfette; Attacco: 14 errori, 7 muri subiti, 54 vincenti, 47%. Muri 14. PALAPANINI (MODENA) - Pallavolo Modena sorride anche in Europa. La formazione gialloblù questa sera nella gara di andata dei quarti di finale di Challenge Cup ha superato 3-1 i forti polacchi dell'Asz Olsztyn. Giani ha schierato le diagonali Ricardo-Sartoretti, Murilo-Dennis, Tencati-Heller con Rinaldi libero, mentre l'Asz ha giocato con Zagumny alzatore, Szymanski opposto, Andra e Tanik di banda, Mozdzonek e Grzyb centrali e Lambourne libero. Nel primo set tutto facile per Pallavolo Modena con un gioco veloce e divertente, mentre nel secondo i gialloblù hanno sofferto il ritorno dei polacchi trascinati da Szymanski e Andrae. Il terzo parziale è quello più combattutto: Modena è costretta a rincorrere, deve annullare un palla set, ma nel momento chiave piazza la zampata vincente. Nel quarto i gialloblù tornano a giocare con il loro ritmo e chiudono 25-21 con Murilo. Una prova importante di tutto il gruppo che conferma il buon momento della squadra di Andrea Giani dopo la bella vittoria in campionato contro Treviso. Da segnalare i 29 punti di Andrea Sartoretti, i 17 di Dennis ed i 3 muri personali per Heller. La gara di ritorno si giocherà mercoledì prossimo, 20 febbraio, a Olsztyn in Polonia. Per accedere al turno successivo è necessario vincere entrambe le partite. In caso di una vittoria per parte nel doppio confronto (non importa il computo dei set), al termine della gara di ritorno si disputerà il Set di Spareggio (Golden Set). Domenica, 17 febbraio, il Cimone Volley sarà impegnato nel campionato di Serie A1 TIM contro la Roma Volley (inizio ore 18.30 e Diretta Sky Sport)
Coppa Cev: Roma vince 3 a 0 in Grecia14/02/2008

Coppa Cev: Roma vince 3 a 0 in Grecia

Cev Cup 2007/2008, Main Phase - Challenge Round * OLYMPIACOS PIRAEUS - M. ROMA VOLLEY 0-3 (21-25, 21-25, 16-25)OLYMPIACOS PIRAEUS: Christofidelis, Gaydarski 3, Karipidis 4, Kournetas 1, Kouzounis-boukogiannis 2, Marquez 6, Papadimitriou (L), Roumeliotis 5, Yordanov 10. Non entrati Chatziantoniou, Soultanopoulos, Tsergas. All. Drakos Spiros. M. ROMA VOLLEY: Mastrangelo 5, Henno (L), Coscione 4, Molteni 6, Kooistra 10, Miljokvic 14, Savani 13. Non entrati Tofoli, Marshall, Hernandez, Semenzato, Romero. All. Serniotti Roberto. ARBITRI: SAMEDOV Ravil - GRIEDER Stephan. NOTE - durata set: 24', 21', 21'; tot: 66'. Olympiacos PIRAEUS: Battute sbagliate 15, Ace 4. M. ROMA Volley: Battute sbagliate 14, Ace 11.
In Champions League Piacenza vince a Cuneo al tie break13/02/2008

In Champions League Piacenza vince a Cuneo al tie break

BRE BANCA LANNUTTI CUNEO - COPRA NORDMECCANICA PIACENZA 2-3 (26-24, 25-18, 23-25, 24-26, 13-15) BRE BANCA LANNUTTI CUNEO : Lasko 14, Fortunato 4, Parodi 1, Gonzalez 7, Felizardo 13, Yared, Abbadi Da Silva 9, Vergnaghi (L), Wijsmans 22. Non entrati Prandi, Curti, Rosso. All. Prandi S. COPRA NORDMECCANICA PIACENZA : Boninfante, Rodriguez Calderon 1, Dutra Dos Santos (L), Gromadowski 1, Pereira Bravo 6, Simeonov 17, Bjelica 11, Bovolenta 3, Zlatanov 23, Meoni 3, Granvorka 13. Non entrati Cozzi. All. Lorenzetti A. ARBITRI: DEREGNAUCOURT P. - BRLAS B. NOTE - Spettatori 2517, durata set: 32', 25', 24', 27', 16'; tot: 124' Bre Banca Lannutti CUNEO : Battute sbagliate 19, Ace 7 Copra Nordmeccanica PIACENZA : Battute sbagliate 28, Ace 5. La Bre Banca Lannutti cede al tie-break con Piacenza nel match di andata valevole per i play off a 12 squadre della Indesit European hampions'League disputato al Palasport di Cuneo, con i parziali di 26-24, 25-18, 23-25, 24-26, 13-15. Mvp dell'incontro il giocatore della Copra, Hristo Zlatanov autore di 23 punti. Il team avversario ha dovuto fare i conti con l'infortunio del capitano Bovolenta che nel primo set sul 23 pari ha accusato un problema alla gamba sinistra, al suo posto entra Bravo. Il tecnico Silvano Prandi al termine della gara ha dichiarato: "Sapevamo di giocare contro una delle squadre più forti in Italia ed in Europa, oggi Piacenza è stata migliore a muro e in attacco”. Cuneo dovrà rifarsi nella gara di ritorno in programma giovedì prossimo, 21 febbraio, sul difficile campo del Palabanca. Il match sarà in diretta dalle ore 20.30 su Sky Sport 2 e su Radio 103, in streaming anche sul sito della Lega maschile. MERCOLEDI’ Ore 20:30 – CHALLENGE CUP Pallavolo MODENA (ITA) - AZS OLSZTYN (POL) GIOVEDI’ Ore 19:00 (Local Time) – CEV CUP Olympiacos PIRAEUS (GRE) - M. ROMA Volley (ITA) GIOVEDI’ Ore 20:30 – INDESIT EUROPEAN CHAMPIONS LEAGUE Sisley TREVISO (ITA) - Portol Palma MALLORCA (ESP) Diretta SKY Sport EXTRA
Champions League femminile: Novara vince l'andata dei play off a 1213/02/2008

Champions League femminile: Novara vince l'andata dei play off a 12

ASYSTEL NOVARA - ECZACIBASI ISTANBUL 3-0 (33-31, 25-19, 25-21) ASYSTEL NOVARA : Berg, Menezes 8, Mello, Dolata 16, Cardullo (L), Paggi 7, Popovic 1, Anzanello 5, Osmokrovic 26. Non entrati Corbellini, Barcellini, Nnamani. All. Brdjovic D.. ECZACIBASI ISTANBUL : Aydemir, Haneef 10, Cansu, Özsoy, Dalbeler, Metcalf 16, Kayalar (L), Denkel 5, EryÜz, GÜmÜs 10, Korkmaz 7. Non entrati BÜyÜkbayram. All. Cuccarini G.. ARBITRI: ZENOVICH A. - TUFEKTCHIEV K.. NOTE - Spettatori 1052, durata set: 34', 21', 25'; tot: 80'. Asystel NOVARA : Battute sbagliate 13, Ace 5. Eczacibasi ISTANBUL : Battute sbagliate 6, Ace 3. Un 3-0 (33-31, 25-19, 25-21) soffertissimo sull' Eczacibasi Zentiva Istanbul, ma che regala all'Asystel Noavra la prima importante 'fetta' del biglietto per la seconda fase a playoff. Al Pala Dal Lago, le ragazze di Dejan Brdjovic hanno ritrovato concentrazione e continuità, ingredienti che parevano essersi sopiti nelle ultime prestazioni non proprio brillanti in campionato, ma l'Asystel di Champions League ha confermato di essere altamente competitiva e lo ha dimostrato anche in questa sofferta sfida di andata. La vittoria per 3-0 consente alla squadra italiana di affrontare con maggiore tranquillità la trasferta ad Istanbul della prossima settimana e di concentrare attenzione e forze anche sulle prossime impegnative partite in campionato, prima con Chieri e poi nel big-match con Perugia. L'avvio della gara è estremamente equilibrato con le due formazioni che ribattono punto su punto. Asystel in campo con il sestetto titolare e la recuperata Paola Cardullo. Che si tratti di un match più che difficile contro le temibili turche allenate da mister Cuccarini (che in questo palazzetto nel 2002 ha conquistato uno scudetto con la Foppapedretti Bergamo), è evidente e la conclusione del primo set a favore delle piemontesi per 33-31 dopo 33 minuti, è la fotografia di questa sfida. Nel secondo set, le due formazioni sono decisamente 'provate', ma mettono in campo tutta la grinta e voglia possibile e quella di Novara prevale sulle turche, che cedono anche in questa occasione per 25-19. Anche il terzo set è all'insegna dell'equilibrio con l'Asystel Novara che prende un importante vantaggio, ridotto immediatamente dall'Eczacibasi. Minuti finali esaltanti, anche grazie al sostegno del caldissimo pubblico del Pala Dal Lago, con le ragazze di Brdjovic che vanno a chiudere trionfalmente per 25-21, contro delle avversarie che si sono dimostrate temibilissime e contro le quali, nella sfida del prossimo 21 febbraio, c'è da aspettarsi una sfida all'ultimo punto.
Sigla.com - Internet Partner