Archivio Coppe europee

Champions League: Jesi in trasferta a Cannes23/01/2008

Champions League: Jesi in trasferta a Cannes

Nel quinto turno del Gruppo A di Champions League, la Vini Monteschiavo Jesi affronta Cannes in trasferta. Il gruppo riaprira' ufficialmente i battenti questa sera con la sfida tra Farmutil Pila e Zok Rijeka. Ma la grande attesa e' tutta per la sfida che contrapporra' Jesi al Cannes in trasferta. Marcello Abbondanza deve ancora risolvere alcuni dubbi nello schieramento, anche se quasi sicuramente Marcelle stara' fuori, sostituita da Dar'ya. La gara inizia alle 20.30. Anche il Pool B sara' frazionato in due giorni. Apre stasera Fenerbahce-Azerrail Baku e chiude la sfida tra le prime due del gruppo domani sera. Lo Zarechie Odintsovo (primo con 8 punti) ospita il Winiary Bakalland Kalisz. Nel Pool C, dopo Zurigo-Asystel Novara di questa sera, giovedi' sera e' il turno di Turk Telekom Ankara-Asptt Mulhouse, le ultime due squadre del girone. Le turche hanno 5 punti, le francesi 4. Per cio' che concerne il Pool D, apre Perugia questa sera contro il Postar 064 Belgrado e chiude giovedi' sera Grupo 2002 Murcia-Eczacibasi Zentiva Istanbul. Infine il Pool E. Questa sera ecco Post Schwechat-Dinamo Mosca, giovedi', invece, tocca a Dela Martinus Amstelvee-Spar Tenerife Marichal.
Treviso battuta dallo Jastrzebski in Champions League22/01/2008

Treviso battuta dallo Jastrzebski in Champions League

SISLEY TREVISO - JASTRZEBSKI WEGIEL SA 1-3 (25-19, 19-25, 22-25, 23-25)SISLEY TREVISO : Papi 7, Farina (L), Cisolla 9, Endres 5, Saitta 2, Pujol 3, Horstink 18, Kral, HÜbner 10, Novotny 2. Non entrati Maruotti, Ricci Petitoni. All. Dal Zotto R.. JASTRZEBSKI WEGIEL SA : Lomacz, Gorzewski, Murek 16, Rusek (L), Jurkiewicz 5, Prygiel 24, Ivanov E. 8, Ivanov N. 3, De Souza Lins 9. Non entrati Czarnowski. All. Santilli R.. ARBITRI: ILBELYLI - DEREGNAUCOURT. NOTE - Spettatori 890, durata set: 25', 21', 25', 23'; tot: 94'. Sisley TREVISO : Battute sbagliate 15, Ace 3. JASTRZEBSKI Wegiel SA : Battute sbagliate 17, Ace 5. La Sisley volley viene sconfitta per 3-1 dai polacchi dello Jastrzebski al Palaturismo di Jesolo nella 5ª gara della Pool E di Indesit European Champions league. Tenuto a riposo Fei, Renan Dal Zotto incassa la prima sconfitta europea della stagione ormai a qualificazione già acquisita. La prima fase si concluderà per gli orogranata mercoledì sul campo dell'Apeldoorn. Con questo successo la squadra allenata dall'italiano Santilli si mantiene in corsa per la qualificazione alla seconda fase della massima competizione europea. Nel primo set la Sisley volley conduce agevolmente la sfida e approfitta dei tanti errori della formazione polacca (25-19). Lo Jastrzebski con Murek domina fin dall'avvio il secondo set (4-8), allunga decisa (6-12) ma poi subisce la rimonta degli orogranata (10-13). La determinazione degli ospiti e la deficitaria ricezione dei trevigiani consente ai polacchi di riallungare (11-19). Lo Jastrzebski difende con le unghie il vantaggio grazie a Prygiel e Murek (18-22) e impatta il match (19-25). Combattutissimo il terzo set: la squadra di Renan va sul 10-8 ma con un break di 1-6 la squadra polacca si porta in vantaggio (11-14). In questo frangente Saitta prende il posto di Pujol in regia dando nuova linfa all'attacco trevigiano che confeziona un controbreak di 5-1 (16-15). Grande equilibrio nel finale (21-21): a regalare alla formazione polacca il break decisivo è un attacco di Pryegel e la palla out di Hubner (21-23). Lo Jastrzebski si porta in vantaggio con il 22-25 che chiude il parziale. Nel quarto set la Sisley è più incisiva in battuta e a muro (11-6) e schiera ancora Saitta in cabina di regia. La formazione ospite prova a rientra (11-8), con l'ace di Pryegel torna in scia agli orogranata (12-10) e corona la sua rimonta con il sorpasso (12-13). Le staffilate di Horstink e l'ace di Novotny ribaltano l'inerzia a favore dei trevigiani (16-14). La squadra di Santilli ribatte colpo su colpo ai tentativi di allungo dei padroni di casa: sul 20-20 Horstink viene murato da Pryegel (20-21), staffilata di Murek (21-22) e di nuovo Pryegel (21-23) per l'ipoteca polacca sul set (23-25).
Cev Cup: in campo la Scavolini Pesaro22/01/2008

Cev Cup: in campo la Scavolini Pesaro

Tra mercoledi' e giovedi' si giochera' l'andata dei quarti di finale di Cev Cup. E' la Scavolini Pesaro, attualmente prima in classifica nella Findomestic Cup con 30 punti (due in piu' della Foppapedretti Bergamo e della Despar Perugia), l'unica italiana in campo. Le ragazze del tecnico Angelo Vercesi ospiteranno le polacche dell'Aluprof Bilesko-Biala (mercoledi' alle ore 20.30), con la gara di ritorno che sara' giocata il 31 gennaio prossimo, e potranno contare sul rientro della tedesca Christiane Furst, impegnata nel torneo preolimpico con la sua nazionale. Le altre gare in programma sono Samorodok Khabarovsk-Centrostal Palac Bydgoszcz, Stella Rossa Belgrado-Cv Albacete e Atlant Baranovichi-Rocheville Le Cannet.
Champions League: Novara all'esame Zurigo22/01/2008

Champions League: Novara all'esame Zurigo

Ritorna la Champions League di volley femminile. Mercoledi', infatti, si giochera' la quinta giornata della massima competizione continentale. Saranno due le squadre italiane in campo. Si comincia alle ore 18 con Zurigo-Asystel Novara (su Eurosport 2), valida per il gruppo C. Il tecnico Dejan Brdjovic potrebbe puntare sul turnover, facendo riposare la polacca Katarzyna Skowronska, appena tornata dal preolimpico giocato in Germania con la sua nazionale. In campo, infine, potrebbe esserci dall'inizio Cristina Barcellini. La squadra piemontese cerca la quinta vittoria su cinque. Alle ore 20.30 scendera' in campo la Colussi Perugia (su Sportitalia), per il girone D, che sfidera' la Postar 064 Belgrado, gia' battuta all'andata per 3-0. Grande attesa per la centrale Marija Pavlovic, che torna da avversaria la' dove ha giocato fino alla scorsa stagione. In campo potrebbe esserci Neli Marinova con Mirka Francia, Lucia Crisanti e Simona Gioli centrali, Giulia Decordi e Antonella Del Core alla banda e Chiara Arcangeli libero. Giovedi' giochera' la Vini Monteschiavo Jesi contro il Cannes, campione di Francia dal 1998 e con 15 vittorie su altrettante gare in campionato.
Modifiche alla programmazione televisiva di Champions League15/01/2008

Modifiche alla programmazione televisiva di Champions League

Sportitalia ha comunicato che procederà alla messa in onda con leggera differita delle partite tra Colussi Perugia/Postar 064 Beograd, Volero Zurich/Asystel Novara e Vini Monteschiavo Jesi/Farmutil Pila. Ecco quindi di seguito la nuova programmazione: 23.01.2008 / 20:30 Colussi PERUGIA vs Postar 064 BEOGRAD DIFFERITA 21,00 23.01.2008 / 18:00 Voléro ZÜRICH vs Asystel NOVARA DIFFERITA 23,30 24.01.2008 / 20:30 RC CANNES vs Vini Monteschiavo JESI DIFFERITA 21,00 29.01.2008 / 16:00 Eczacibasi ISTANBUL vs Colussi PERUGIA DIRETTA 16,00 29.01.2008 / 20:30 Vini Monteschiavo JESI vs Farmutil PILA DIFFERITA 21,00 29.01.2008 / 20:30 Asystel NOVARA vs Türk Telekom ANKARA DIFFERITA 23,30
Infoplus Minetti Imola: asfaltata l'Albi in Challenger Cup23/12/2007

Infoplus Minetti Imola: asfaltata l'Albi in Challenger Cup

Infoplus Minetti Imola - Ussp Albi 3 - 0 (25-18, 25-16, 25-9) Infoplus Minetti Imola: Curcic 13, Radzuweit 3, Mataloni, Leggeri 11, Dall'Igna, Zanin, Percan 10, Mifkova 10, Sustring ne, Paccagnella 9, Tirozzi ne, De Gennaro (L). All. Benelli Ussp Albi: Rochelle (L), Maycock 2, Tuifua, Bunak 8, Schleck 6, Harvey 6, Chevigny ne, Andrieux 6, Petho 5, Kurz 1. All. Simon. Arbitri: Niculescu (ROM) e Rusinoiu (ROM) Spettatori: 500. Durata set: 20', 19', 17'. Tot. 56' Infoplus Minetti: battute vincenti 9, sbagliate 5, muri 8, errori 9. Ussp Albi: battute vincenti 2, sbagliate 7, muri 3, errori 19. L'Infoplus Minetti Imola archivia in meno di un'ora la pratica Albi con un netto 3-0 e avanza agli ottavi di finale di Challenge Cup. Il ritorno del terzo turno della coppa europea al PalaSavena di S. Lazzaro si è rivelato più facile del previsto per le rossoblu, che sono riuscite a mantenere la concentrazione contro un avversario decisamente meno temibile che all'andata, falloso in attacco e che solo per pochi scambi ha impensierito le ragazze di Manù Benelli, che ha potuto dare spazio a quasi tutta la panchina. Gli ottavi sono in programma il 23 e il 30 gennario contro il Muszynianka Fakro Muszyna, con andata in Polonia e ritorno in Italia. Prima però Paccagnella e compagne tornano a pensare al campionato, che le vedrà scendere in campo mercoledì 26 dicembre al PalaRuggi contro la terza in classifica Despar Perugia e sabato 29 nel difficile scontro diretto di Altamura, ultima del girone di andata. 1° set. L'Infoplus Minetti Imola va in campo con Dall'Igna in regia, Curcic opposto, Percan e Mifkova di banda, Paccagnella e Leggeri centrali, De Gennaro libero. L'Ussp Albi risponde con Maycock al palleggio, Petho opposta, Andrieux e Schleck laterali, Bunak e Harvey al centro. Rochelle libero. L'avvio è di marca imolese (4-1), poi le transalpine mettono la freccia prima della sosta tecnica con Schleck (7-8) ma i servizi di Mifkova ristabiliscono le gerarchie (8-11). Leggeri al centro non viene praticamente mai fermata, mentre la ricezione albigese continua a traballare. Dall'Igna in regia smarca bene le compagne che mettono a terra il pallone con continuità incrementando il vantaggio (14-21). Entra anche Mataloni in seconda linea Curcic in parallela mette il sigillo sul set: 18-25. 2° set. Stessi sestetti in campo alla ripresa del gioco, quando l'equilibrio resiste fino all'8-8; Imola trova il break con il muro di Percan e lo incrementa con l'ace della stessa croata. Sale poi in cattedra Mifkova con un block-out e un pallone stampato ad Andrieux (14-20). Dopo un punto per parte coach Benelli dà spazio a Zanin in regia per Dall'Igna. L'Infoplus Minetti non smette però di far punti, mentre le ospiti si fermano a quota 16. 3°set. Imola ha fretta di chiudere e inizia il parziale con un secco 4-0. Il time-out di Simon non inverte gli equilibri; entra Radzuweit e inizia subito a murare da sola o assieme a Percan; per Albi è notta fonda e nel campo albigese inizia un turn-over che sa di resa. Il match scivola velocemente verso l'esito ormai scontato, un attacco out francese chiude i giochi. “Le ragazze hanno fatto quello che avevo chiesto loro, e cioè giocato con concentrazione - commenta il tecnico dell'Infoplus Minetti Manù Benelli - Da stasera pensiamo a Perugia, non abbiamo tregua ma va bene così, il ritmo è lo stesso per tutti, o almeno per le nostre prossime avversarie. Penso che contro le campionesse d'Italia il PalaRuggi sarà pieno come con Bergamo e questo sicuramente ci darà una bella spinta”.
Speciale Coppe europee maschili21/12/2007

Speciale Coppe europee maschili

INDESIT EUROPEAN CHAMPIONS LEAGUE IL QUADRO COMPLETO DOPO LA PRIMA GIORNATA DI RITORNO POOL A Bre Banca Lannutti CUNEO - AS CANNES 3-0 Jihostroj CESKE BUDEJOVICE (CZE) - Iraklis THESSALONIKI 1-3 CLASSIFICA: AS CANNES (FRA), Bre Banca Lannutti CUNEO 7; Iraklis THESSALONIKI (GRE) 6; Jihostroj CESKE BUDEJOVICE (CZE) 4. PROSSIMO TURNO 23/01 Ore 17.30 Jihostroj CESKE BUDEJOVICE (CZE) - AS CANNES (FRA) 23/01 Ore 20.30 Iraklis THESSALONIKI (GRE) - Bre Banca Lannutti CUNEO POOL B Panathinaikos ATHENS (GRE) - Buducnost PODGORICKA (MNE) 3-0 NIS Vojvodina NOVI SAD (SRB) - SKRA BELCHATOW (POL) 1-3 CLASSIFICA: Panathinaikos ATHENS (GRE) 8; SKRA BELCHATOW (POL) 7; Buducnost PODGORICKA (MNE) 5; NIS Vojvodina NOVI SAD (SRB) 4. PROSSIMO TURNO 23/01 Ore 18.00 NIS Vojvodina NOVI SAD (SRB) - Buducnost PODGORICKA (MNE) 23/01 Ore 18.00 SKRA BELCHATOW (POL) - Panathinaikos ATHENS (GRE) POOL C Olympiacos PIRAEUS (GRE) - Unicaja ALMERIA (ESP) 3-0 VfB FRIEDRICHSHAFEN (GER) - Dinamo KAZAN (RUS) 1-3 CLASSIFICA: Dinamo KAZAN (RUS) 8; VfB FRIEDRICHSHAFEN (GER), Olympiacos PIRAEUS (GRE) 6; Unicaja ALMERIA (ESP) 4. PROSSIMO TURNO 23/01 Ore 20.00 VfB FRIEDRICHSHAFEN (GER) - Unicaja ALMERIA (ESP) 23/01 Ore 19.00 Dinamo KAZAN (RUS) - Olympiacos PIRAEUS (GRE) POOL D Copra Nordmeccanica PIACENZA - Arkas Spor IZMIR (TUR) 3-1 Portol Palma MALLORCA (ESP) - aon hotVolleys VIENNA (AUT) 3-1 CLASSIFICA: Copra Nordmeccanica Piacenza 8; Portol Palma MALLORCA (ESP) 7; Arkas Spor IZMIR (TUR) 5; aon hotVolleys VIENNA (AUT) 4 PROSSIMO TURNO 24/01 Ore 20.30 Portol Palma MALLORCA (ESP) - Arkas Spor IZMIR (TUR) 23/01 Ore 20.15 aon hotVolleys VIENNA (AUT) - Copra Nordmeccanica PIACENZA POOL E JASTRZEBSKI Wegiel (POL) - Piet Zoomer APELDOORN (NED) 3-0 Knack ROESELARE (BEL) - Sisley TREVISO 0-3 CLASSIFICA: Sisley TREVISO 8; JASTRZEBSKI Wegiel (POL) 6; Knack ROESELARE (BEL), Piet Zoomer APELDOORN (NED) 5. PROSSIMO TURNO 23/01 Ore 20.30 Knack ROESELARE (BEL) - Piet Zoomer APELDOORN (NED) 22/01 Ore 20.00 Sisley TREVISO - JASTRZEBSKI Wegiel (POL) POOL F Dinamo MOSCOW (RUS) - Noliko MAASEIK (BEL) 3-0 PARIS Volley (FRA) - ACH Volley BLED (SLO) 3-1 CLASSIFICA: Dinamo MOSCOW (RUS) 8, ACH Volley BLED (SLO) 6, PARIS Volley (FRA), Noliko MAASEIK (BEL) 5. PROSSIMO TURNO 23/01 Ore 19.00 PARIS Volley (FRA) - Noliko MAASEIK (BEL) 23/01 Ore 20.15 ACH Volley BLED (SLO) - Dinamo MOSCOW (RUS) CHALLENGE CUP OTTAVI DI FINALE IL PROSSIMO APPUNTAMENTO 23/01 (+/- un giorno) Pallavolo MODENA - Halkbank ANKARA (TUR) (Gara di ritorno 30/01 +/- un giorno) CEV CUP IN GENNAIO I QUARTI DI FINALE 23/01 TOAC TUC TOULOUSE (FRA) - M. ROMA Volley (Gara di ritorno 30/01 +/- un giorno)
Challenge Cup: domenica a San Lazzaro il ritorno dei sedicesimi per l'Infoplus Minetti Imola21/12/2007

Challenge Cup: domenica a San Lazzaro il ritorno dei sedicesimi per l'Infoplus Minetti Imola

C'è attesa a San Lazzaro di Savena per il ritorno del volley europeo. Domenica 23 dicembre il PalaSavena ospiterà infatti la partita Infoplus Minetti Imola - USSP Albi, gara di ritorno dei sedicesimi della Challenge Cup. All'andata la squadra allenata da Manu Benelli ha vinto facile: un 3-1 che ha confermato la netta superiorità della Infoplus Minetti nei confronti della squadra francese capace di opporre una certa resitenza soltanto nel vittorioso secondo set. Il risultato ottenuto all'andata sembra mettere al sicuro Paccagnella e compagne che in questa occasione faranno di tutto per confermare la superiorità sulle transalpine ed evitare il golden set che sarà giocato in caso di una eventuale sconfitta. Novità sono preannunciate nella Infoplus Minetti dove è stata convocata dalla Novello Fidas di B1 la schiacciatrice Valentina Tirozzi che sostituirà la croata Matea Ikic indisponibile per il riacutizzarsi di una forte tonsillite. In caso di vittoria, la Infoplus Minetti Imola nei quarti di finale incontrerà la vincente di Sparkasse Klagenfurt (GER) - Muszynianka Fakro Muszyna (POL). Quest'ultima si è imposta (3-0) nella gara di andata. Challenge Cup - Ritorno dei sedicesimi di finale Domenica 23 dicembre ore 20.30 A San Lazzaro di Savena (BO): Infoplus Minetti Imola - Ussp Albi (and. 3-1) Venerdì 21 dicembre Ael Limassol - Rabita Baku (and. 0-3) Sabato 22 dicembre Vakifbank Günes Istanbul - Vdk Gent (and. 3-0) Beziers Vb - Mladost Zagabria (and. 0-3) Kanti Schaffhausen - Dinamo Bucarest (and. 0-3) Hotel Cantur Las Palmas - Aek Larnaca (and.3-0) Tpv Novo Mesto - Panathinaikos Atene (and.0-3) Dresdner SC - Universidad Burgos (and. 3-1) Stiinta Bacau - Vfm Franches-Montagnes (and. 3-1) Nova Kbm Branik Maribor - Ribeirense Pico (and. 3-1) Unic Lps Piatra Neamt - PlantinaLonga Lichtenvoorde (and. 3-1) Kazanochka Kazan - Holte If (and. 3-0) Muszynianka Fakro Muszyna - Sparkasse Klagenfurt (and. 3-0) Olympiacos Pireo - Cs Madeira (and. 3-0) Domenica 23 dicembre Slavia Jar Computers Sofia - Dyo Karsiyaka Izmir (and. 0-3) Kommunalnik Mogilev (BEL) già ammessa agli ottavi di finale. Le date: Ottavi di finale: 23 e 30 gennaio 2008 Quarti di finale: 13 e 20 febbraio 2008 Final Four: 15 e 16 marzo 2008
Coppa Cev: grande Scavolini in Olanda20/12/2007

Coppa Cev: grande Scavolini in Olanda

Negli ottavi di Coppa Cev, la Scavolini Pesaro si impone per 3-0 in trasferta con l'Amvj Amstelveen. Dopo il 3-1 dell'andata, in Olanda e' arrivato un altro successo, ancora con un risultato migliore, per il sestetto italiano. La squadra di Vercesi parte forte e si impone nel primo parziale con un 25-18, poi nel secondo trova un sofferto 27-25 e accede al turno successivo completando la prestazione con un 25-20. Grande gara nella Scavolini per Costagrande (16 punti) e Tavares De Castro (13). AMVJ AMSTELVEEN - SCAVOLINI PESARO 0-3 (18-25, 25-27, 20-25) AMVJ AMSTELVEEN: Wismeijer, Mulder 8, Michel 4, Posthuma 1, Westra 5, Steenbergen 9, Verwij (L), Kloek 1, Van Gruijthijsen 19, Meijners 2. Non entrati Luttikhus, Van Der Vlist. All. Selinger Avital. SCAVOLINI PESARO: Brussa 2, Costagrande 16, Ferretti 1, FÜrst 6, Garzaro 2, Guiggi 11, Lunghi, Mari Steinbrecher 7, Tavares De Castro 13, Wijnhoven (L). Non entrati Castiglione, Lazcano Colodrero. All. Vercesi Angelo. ARBITRI: VLAD Lucian - CONSTANTIN Nicolae. NOTE - durata set: 23', 29', 24'; tot: 76'. AMVJ AMSTELVEEN: Battute sbagliate 8, Ace 6. Scavolini PESARO: Battute sbagliate 7, Ace 4.
Colussi Perugia: ipotecato il passaggio del turno in Champions20/12/2007

Colussi Perugia: ipotecato il passaggio del turno in Champions

GRUPO 2002 MURCIA - COLUSSI PERUGIA 1-3 Parziali: 20-25, 25-25, 22-25, 19-25. MURCIA: Glinka 19, Jaqueline 15, Walewska 11, Fernández M. 8, Fofão 3, Arimattei 1, Zilio (L), Fernández A. 3, Castaño. N.E. - Pérez, Rivera, Malagón. Allenatori Paulo Barros e Pascual Saurin. PERUGIA: Francia 27, Del Core 19, Gioli 15, Pachale 9, Crisanti 6, Marinova 3, Arcangeli (L), Pavlovi&63;, Grbac, Sacco. N.E. - Decordi, Rosi. Allenatori Emanuele Sbano e Mauro Chiappafreddo. NOTE - Spettatori 2100. Durata dei set: 23', 27', 25', 21', 12'. GRUPO 2002 (b.s. 6, v. 3, muri 8, errori 12). COLUSSI (b.s. 9, v. 8, muri 10, errori 15). Arbitri: Bojan Brlas (CRO) e Jiri Dvorak (CZE). MURCIA (SPA) - Le attenzioni della pallavolo si sono concentrate giovedì sera sul torneo continentale femminile. Un giusto tributo alla Indesit European Champions League, manifestazione giunta alla sua ottava edizione, per rendere onore alle migliori formazioni del continente. E' stata una partita bella e combattuta, contornata da una coreografia degna di un grande evento, di questo va reso merito agli sportivi in genere, ma soprattutto gli 'aficionados' del Pabellòn Príncipe de Asturias, sempre pronti a sostenere le proprie beniamine e all'altezza della situazione. Trionfa la Colussi Perugia che contro un Grupo 2002 Murcia non proprio competitiva, è riuscita ad esprimere il miglior gioco. Ipoteca dunque la qualificazione il team umbro, mentre le spagnole, per poter raggiungere identico scopo, si dovranno appellare allo scontro diretto con Istanbul. A fare la differenza è stato l'attacco delle perugine, il martello Mirka Francia è stata per lunghi tratti inarrestabile scavando il solco nei momenti topici di ogni set. Le perugine possono essere fiere, vista la situazione atletica non proprio ottimale, aver messo i bastoni fra le ruote alle iberiche è un grande traguardo. Sbano manda in campo come titolare la Crisanti in posto-tre e le cose sembrano andare bene, ma è la Gioli che con due punti cerca di scappare (4-8), la Marinova gestisce il vantaggio sfruttando una Gioli incontenibile a rete (10-16), l'unica a trovare i giusti varchi è la Glinka che però non riesce a ridurre (14-21), le spagnole restano a debita distanza e le spaventose bordate in fast della Gioli propiziano la chiusura del primo set. Al cambio di campo Crisanti e Fernandez sono chiamate in causa frequentemente, ma è Francia con un doppia ace a mandare avanti le perugine (7-8), Jaqueline si desta dal torpore e con un doppio muro cambia inerzia al parziale (16-14), ma la Del Core risponde a tono con giocate di maestria (21-20), la difesa è attivissima ma le iberiche sono più brave a trasformare, Walewska inchioda il pareggio. Nel terzo periodo la Glinka si carica sulle spalle le compagne e manda avanti le padrone di casa (8-6), la Francia non vuole essere da meno e mette la freccia ma la la serata storta della Colussi in battuta non riesce a scrollarsi di dosso le rivali (15-16), la ricezione cala da ambo le parti e non consente di giocare i primi tempi (21-20), nel finale spazio alla suprema Del Core, delizia dei palati fini (22-24), la pipe di Francia riporta avanti. La quarta frazione ricomincia nel segno di Del Core che sospinge le umbre con classe infinita, tanto a rete quanto in seconda linea (5-8), quando la napoletana sale al servizio la Colussi comincia a far tremare le rivali e Francia castiga (11-16), fanno la comparsa alcuni errori nel quadrato perugino che riducono le distanze (18-21), Francia sancisce la strepitosa vittoria. Il primo posto, con tre vittorie su quattro confronti nel girone europeo, non sembra più in discussione. La Perugia delle risorse infinite e della grande maturità non si fa sorprendere.
Champions League: Jesi e Novara vincenti20/12/2007

Champions League: Jesi e Novara vincenti

Nella quarta gara del Pool A, Jesi ha espugnato Fiume battendo lo Zok Rijeka per 3-0. La Vini Monteschiavo ha compiuto un'altra impresa. In una gara quasi senza storia, se non per la fase finale del terzo e ultimo set, Jesi e' riuscita a trovare il quarto successo nel girone di Champions League, salendo a 8 punti in classifica. Lo Zok Rijeka ha rimediato un 25-22 nel primo set, bissato dal sestetto italiano nel secondo. Nel terzo parziale, la battaglia e' stata notevole. Ma il piglio autorevole della Vini Monteschiavo ha portato al 26-24 finale. Il girone di ritorno della Main Phase inizia con il piede giusto. Togut e compagne continuano alla grande la loro campagna europea. Nel Pool A hanno perso solo 3 set in quattro gare. Indesit European Champions' League 2007/2008, Main Phase - Pool A ZOK RIJEKA - VINI MONTESCHIAVO JESI 0-3 (22-25, 22-25, 24-26) ZOK RIJEKA : Kamenjarin 7, Kalebic 7, Kaleb, Simic 13, Dosen (L), Milos 9, Maras 9, Simanic 1. Non entrati Pesut, Buljat, Brcic, Sinovcic. All. Lovrinov Igor. VINI MONTESCHIAVO JESI : Padua, Gattaz De Oliveira 12, Negrini 8, Rodrigues Mendes 3, Chmil, Calloni, Puerari (L), Bown 8, Cella 4, Rinieri 19, Togut 10. Non entrati Bedin. All. Abbondanza Marcello. ARBITRI: JANKOVSKIS V. - VILIMANOVIC G.. NOTE - Spettatori 1100, durata set: 23', 23', 25'; tot: 71'. ZOK RIJEKA : Battute sbagliate 2, Ace 4. Vini Monteschiavo JESI : Battute sbagliate 7, Ace 7. Nella quarta gara del Pool C di Champions League, l'Asystel Novara vince 3-0 in casa con Mulhouse. Dopo il 3-0 dell'andata in Francia, il sestetto italiano torna tra le mura domestiche e rifila una sonora batosta alle giovani francesi. Il primo set si chiude con un 25-15, il secondo sul 25-18 e il terzo con un perentorio 25-16. Il girone di ritorno lancia ancora l'Asystel, capace di vincere sinora quattro gare su quattro, perdendo solo un set e dominando il Pool C con 8 punti. L'Asptt Mulhouse resta invece a quota 4, frutto di altrettante sconfitte. Giovedi', sempre per questo girone, e' in programma la sfida tra Turk Telekom Ankara e Volero Zurich. Le svizzere sono momentaneamente seconde con 5 punti, le turche terze a quattro. Indesit European Champions' League 2007/2008, Main Phase - Pool C * ASYSTEL NOVARA - ASPTT MULHOUSE 3-0 (25-15, 25-18, 25-16) ASYSTEL NOVARA : Berg 1, Menezes 3, Ballarini (L), Mello 4, Corbellini 2, Barcellini 3, Dolata 4, Popovic 11, Anzanello 12, Osmokrovic 4, Nnamani 8. Non entrati Paggi. All. Brdjovic Dejan. ASPTT MULHOUSE : Ortschitt (L), Coulibaly, Djilali 7, Bauer 12, Georgieva 5, Larnack 4, Hanusic 5, Faesch 1, Barnak. Non entrati Bonfantin, Nollet, Sager Weider. All. Magail Magalie. ARBITRI: AZEVEDO A. - HRANIC Z.. NOTE - durata set: 21', 23', 20'; tot: 64'. Asystel NOVARA : Battute sbagliate 9, Ace 5. ASPTT MULHOUSE : Battute sbagliate 7, Ace 3.
Il programma delle gare femminili di Champions League e CEV Cup18/12/2007

Il programma delle gare femminili di Champions League e CEV Cup

EUROPEAN CHAMPIONS LEAGUE - Quarto turno POOL A Martedì 18 dicembre Rc Cannes - Farmutil Pila Mercoledì 19 dicembre ore 17.30 A Rijeka: Zok Rijeka - Vini Monteschiavo Jesi Classifica: Vini Monteschiavo Jesi 6; Farmutil Pila 5; Rc Cannes 4; Zok Rijeka 3 POOL B Martedì 18 dicembre Winiary Bakalland Kalisz - Azerrail Baku Mercoledì 19 dicembre FenerbahceAcibadem Istanbul - Zarechie Odintsovo Classifica: Zarechie Odintsovo 6; Winiary Bakalland Kalisz 5; Azerrail Baku 4; FenerbahceAcibadem Istanbul 3 POOL C Mercoledì 19 dicembre ore 20.30 (Diretta Sportitalia) A Novara: Asystel Novara - Asptt Mulhouse Giovedì 20 dicembre Türk Telekom Ankara - Volèro Zurigo Classifica: Asystel Novara 6; Volèro Zurigo 5; Türk Telekom Ankara 4; Asptt Mulhouse 3 POOL D Martedì 18 dicembre Postar 064 Belgrado - Eczacibasi Zentiva Istanbul Giovedì 20 dicembre ore 20.30 (Diretta Sportitalia) A Murcia: Grupo 2002 Murcia - Colussi Perugia Classifica: Colussi Perugia, Grupo 2002 Murcia, Eczacibasi Zentiva Istanbul 5; Postar 064 Belgrado 3 POOL E Giovedì 20 dicembre Dinamo Mosca - Spar Tenerife Marichal Dela Martinus Amstelveen - Post Schwechat Classifica: Dela Martinus Amstelveen 6; Spar Tenerife Marichal 5; Dinamo Mosca 4; Post Schwechat 3 NB: La CEV assegna 2 punti per la vittoria e 1 per la sconfitta. CEV CUP - Ottavi di finale: ritorno Mercoledì 19 dicembre ore 19.30 Ad Amstelveen: Amvj Amstelveen - Scavolini Pesaro (and. 1-3) Martedì 18 dicembre Jinestra Odessa - Samorodok Khabarovsk (and. 0-3) Cv Albacete - Zeiler Köniz (and. 3-2) Hit Nova Gorica - Atlant Baranovichi (and. 0-3) Mercoledì 19 dicembre Aluprof Bielsko-Biala - Metal Galati (and. 2-3) Centrostal Palac Bydgoszcz - Minchanka Minsk (and. 3-0) Rocheville Le Cannet - Asteriz Kieldrecht (and. 3-1) Giovedì 20 dicembre Crvena Zvezda Belgrado - Pivovara Osijek (and. 3-0)
Sigla.com - Internet Partner