Archivio Coppe europee

In Champions League Cuneo batte Treviso 3 a 115/02/2007

In Champions League Cuneo batte Treviso 3 a 1

La Bre Banca Lannutti Cuneo in un match che ha esaltato gli oltre 3.000 spettatori si è aggiudicata per 3-1 (20-25, 27-25, 28-26, 25-18) sulla Sisley Treviso la gara di andata dei playoffs a 12 squadre della Indesit European Champions League. Michal Lasko è il miglior realizzatore dell'incontro con 26 punti, con cui si aggiudica il titolo di Mvp. Dopo un primo set in cui i cuneesi si sono trovati in difficoltà in ricezione e in attacco lasciandosi sopraffarre dalla Sisley, ne sono seguiti altri due molto equilibrati combattutti punto su punto, poi nel quarto parziale i cuneesi hanno ingranato la marcia giusta guidati da un super Lasko (12 punti) senza lasciare più spazio ai trevigiani. Il tabellino della partita:BRE BANCA LANNUTTI CUNEO - SISLEY TREVISO 3-1 (20-25, 27-25, 28-26, 25-18)BRE BANCA LANNUTTI CUNEO : Wijsmans 13, Coscione 4, Lasko 26, Omrcen 12, Vergnaghi (L), Godoy 12, Curti 1, Abbadi Da Silva, , 25-18)Garcia Pires Ribeiro 5, Balbi. Non entrati Rigoni, Rabezzana, Oro. All. Silvano Prandi. SISLEY TREVISO : Fei 8, Vermiglio 2, Papi 9, Farina (L), Kral 1, Ahmed, Endres 10, Tencati 14, Cisolla 13, Horstink 6, Maruotti, Antonov. Non entrati Novotny, Ricci Petitoni. All. Daniele Bagnoli. ARBITRI: Zenovich e Cuk. NOTE - durata set: 22', 26', 26', 23'; tot: 97'. Bre Banca Lannutti CUNEO : Battute sbagliate 21, Ace 0. Sisley TREVISO : Battute sbagliate 17, Ace 2. Felicissimo di questo successo, che sfata i precedenti con Treviso sempre vincente per 14 gare, il centrale Igor Omrcen "sono al settimo cielo, vincere con Treviso la prima volta che giochiamo contro di loro in un evento internazionale è stato fantastico!" Prof. Silvano Prandi: "Il match è stato molto impegnativo per il valore degli avversari. Siamo partiti con alcune difficoltà ma poi siamo riusciti ad esprimere un buon gioco. Il valore e l'importanza di questa gara stanno nell'obiettivo della qualificazione". La gara di ritorno con la Sisley Treviso è in programma a Jesolo, martedi prossimo alle ore 20.30 - diretta su Sky Sport.In allegato tutti i risultati.
Le qualificate alle finale della Coppa Cev femminile15/02/2007

Le qualificate alle finale della Coppa Cev femminile

Questi i risultati dei quarti di finale della Coppa Cev femminile, con le qualificate (in neretto) alla Final Four che si giocherà a Perugia il 17 e il 18 marzo:Andata:Unic LPS PIATRA-NEAMT (ROM) - Universidad BURGOS (SPA) 1-3 14-25, 17-25, 27-25, 17-25 Zarechie ODINTSOVO (RUS) - Dinamo-Yantar KALININGRAD (RUS) 3-0 25-16, 25-19, 28-26 Dinamo BUCURESTI (ROM) - Colussi Despar PERUGIA (ITA) 2-3 25-18, 26-24, 20-25, 16-25, 13-15 Sant'Orsola Asystel NOVARA (ITA) - Nafta Gaz PILA (POL) 3-0 25-12, 25-20, 25-13 Ritorno:Universidad BURGOS (SPA) - Unic LPS PIATRA-NEAMT (ROM) 3-0 25-14, 25-14, 25-11 Dinamo-Yantar KALININGRAD (RUS) - Zarechie ODINTSOVO (RUS) 0-3 22-25, 21-25, 16-25 Colussi Despar PERUGIA (ITA) - Dinamo BUCURESTI (ROM) 3-0 25-19, 25-14, 25-16 Nafta Gaz PILA (POL) - Sant'Orsola Asystel NOVARA (ITA) in porgramma giovedì 15 febbraio alle ore 18.00
In Coppa Cev tutto facile per Perugia contro la Dinamo Bucarest14/02/2007

In Coppa Cev tutto facile per Perugia contro la Dinamo Bucarest

Netta affermazione delle umbre allenate dal ct azzurro Massimo Barbolini, in meno di un'ora la Sirio regola la pratica Bucarest capace di contrastare le italiane solo nel primo parziale. Mirca Francia best scorer dell'incontro con 17 punti di bottino personale. SIRIO PERUGIA - DINAMO BUCURESTI 3-0 (25-19, 25-14, 25-14)SIRIO PERUGIA: Moreira De Oliveira 13, Zetova 12, Rogerio De Souza 3, Arcangeli (L), Usic 6, Francia Vasconcelos 17, Gioli 11, Grbac, Sacco, Del Core 5, Decordi 1. Non entrati Ihnatsiuk. All. Barbolini Massimo. DINAMO BUCURESTI: Marcovici 15, Prenga 1, Pachitariu, Minca 1, Martin 2, Alexe, Hincu, Coiculescu (L), Cirstoiu 12, Bozhilova 6. Non entrati Stefanescu, Bors. All. Stan Costinel. ARBITRI: DAVIDOVIC N. e GRADINSKI G. NOTE - Spettatori 800, durata set: 019', 020', 019'; tot: 58'. Sirio PERUGIA: Battute sbagliate 03, Ace 04. Dinamo BUCURESTI: Battute sbagliate 2, Ace 2.
Pesaro sconfitta dal Tenerife in Champions League femminile14/02/2007

Pesaro sconfitta dal Tenerife in Champions League femminile

In Champions League la Scavolini non riesce nell'impresa contro il Tenerife, per qualificarsi avrebbe dovuto imporsi per 3-0 o 3-1 ma con parziali netti considerato il -15 dell'andata; grande prova delle spagnole che si impongono con un netto 3 a 0 nella gara di ritorno trascinate da Darnel, Tom e Visser. SCAVOLINI PESARO - SPAR TENERIFE MARICHAL 0-3 (20-25, 14-25, 21-25) SCAVOLINI PESARO : Maculewicz 5, Guiggi 10, Puerari (L), Di Julio, Muri, Costagrande 8, Berg 1, Tavares De Castro 12, Dall'ora, Steinbrecher 8, Mengarda. All. Ze Roberto. SPAR TENERIFE MARICHAL : Darnel 18, Tom 16, Rosner 4, Lopez Arroyo (L), Visser 10, Fernandez Valle 7, Lamas 1, Rodriguez Gonzalez. Non entrati Seoane, El-ammari Alonso, Dorta Ledesma. All. Prado Raphael. ARBITRI: NEDERHOED e SCHÜRMANN. NOTE - Spettatori 2000, durata set: 024', 021', 024'; tot: 69'. Scavolini PESARO : Battute sbagliate 7, Ace 1. Spar TENERIFE Marichal : Battute sbagliate 7, Ace 9.
Bergamo avanti tutta in Europa14/02/2007

Bergamo avanti tutta in Europa

Facile vittoria in Champions League femminile per Bergamo, andata a vincere 3-0 in Azerbaijan. Questo il tabellino della partita:AZERRAIL BAKU - FOPPAPEDRETTI BERGAMO 0-3 (12-25, 23-25, 24-26) AZERRAIL BAKU : Zamanova 2, Yarmammadova, Hurkova 2, Mammadova 15, Korotenko (L), Mammadyarova 3, Parkhomenko 8, Siminyagina 3, Guliyeva 10. Non entrati Gasimova, Karimova. All. Garayev F.FOPPAPEDRETTI BERGAMO : Paggi 9, Ortolani 13, Croce (L), Secolo 4, Barun 8, Gruen 5, Lo Bianco, Barazza 4, Gujska 1, Piccinini 2, Poljak 1, Sorokaite 6. All. Fenoglio M.ARBITRI: GLOUKHENKI A. - KISZCZAK A.. NOTE - Spettatori 2200, durata set: 17', 24', 25'; tot: 66'. Azerrail BAKU : Battute sbagliate 10, Ace 9. Foppapedretti BERGAMO : Battute sbagliate 9, Ace 4.
Macerata supera 3 a 1 il Panatinaikos nel primo round degli ottavi di finale di Champions League14/02/2007

Macerata supera 3 a 1 il Panatinaikos nel primo round degli ottavi di finale di Champions League

E’ dei biancorossi della Lube Banca Marche il primo round degli ottavi di finale di Champions League. Al Pala Baldinelli di Osimo, i ragazzi di Ferdinando De Giorgi hanno battuto il Panathinaikos Atene 3-1 (25-20, 25-22, 20-25, 28-26), al termine di una partita dominata in lungo e in largo nei primi due set, che hanno messo in vetrina grandi difese (Corsano grande protagonista) ed un ottimo muro (6 i blocchi vincenti nel solo primo parziale), e che stava invece per compromettersi del tutto in un quarto periodo nel quale inizialmente la strada dei campioni d’Italia sembrava del tutto in discesa: avanti 21-15 (16-10 al secondo time out tecnico), la Lube Banca Marche si faceva riacciuffare a quota 24, per poi chiudere 28-26 a proprio favore con un ace di Andrija Geric, tra i più positivi nelle fila maceratesi (per il centrale serbo 11 punti complessivi, con un buon 78% in attacco e 3 muri). Tra le novità iniziali l’impiego di Nat Monopoli nello starting six al posto di Jack Santini, che comunque troverà spazio nel corso della gara alla pari di Herpe, entrato più volte per dare man forte alla seconda linea, e Matias Raymaekers, sempre preziosissimo per alzare il muro sul turno di battuta biancorosso. Il +5 in favore della Lube nel conteggio dei punti realizzati e subiti (confrontando la partita di andata e quella di ritorno, a parità di set vinti e persi per la qualificazione sarà decisiva proprio la differenza punti) lascia apertissimo il discorso qualificazione, che si deciderà nella partita di martedì prossimo ad Atene (fischio d’inizio alle 17.00 italiane).
Coppa Cev femminile: Perugia e Novara ad un passo dalla Final Four13/02/2007

Coppa Cev femminile: Perugia e Novara ad un passo dalla Final Four

Scendono in campo mercoledì e giovedì anche le due formazioni italiane impegnate nei quarti di finale di Coppa Cev, Colussi Perugia e Sant’Orsola Asystel Novara. Domani sera toccherà alla squadra di Barbolini, fresco di nomina a Commissario Tecnico della nazionale femminile, tenere a bada le velleità della Dinamo Bucarest e ottenere così il pass per le Final Four che si disputeranno proprio a Perugia il 17 e 18 marzo. Le umbre dovranno entrare in campo attente e determinate a non concedere nulla a Bucarest che già nell’incontro di andata si è dimostrata formazione ostica e in grado di approfittare di eventuali momenti di appannamento delle biancorosse. Il Sant’Orsola Asystel Novara volerà invece in Polonia dove giovedì affronterà il Nafta Gaz Pila, forte del 3-0 ottenuto facilmente nel match di andata. La formazione di Chiappini si trova già con un piede nelle Final Four e non dovrebbe avere problemi a chiudere il discorso qualificazione, dando probabilmente spazio anche alle atlete meno impegnate. Coppa CEV – Ritorno Quarti di finale Mercoledì 14 febbraio ore 20.30 Colussi Perugia - Dinamo Bucarest (ROM) Universidad Burgos (ESP) - Unic Lps Piatra-Neamt (ROM) Dinamo-Yantar Kaliningrad (RUS) - Zarechie Odintsovo (RUS) Giovedì 15 febbraio ore 18.00 Nafta Gaz Pila (POL) – Sant’Orsola Asystel Novara
Champions League femminile: negli ottavi di finale in campo Pesaro, Bergamo ed Jesi13/02/2007

Champions League femminile: negli ottavi di finale in campo Pesaro, Bergamo ed Jesi

Si giocano tra domani e giovedì le gare di ritorno dei Play Off a 12 Squadre della Indesit European Champions League che vedono impegnate il terzetto italiano composto da Play Radio Foppapedretti Bergamo, Vini Monte Schiavo Jesi e Scavolini Pesaro. Le prime a scendere in campo saranno le rossoblù di Fenoglio, che alle 15 italiane (differita Rai Sport Satellite a partire dalle 18) cercheranno di difendere contro le padroni di casa dell’Azerrail il 3-0 conquistato giovedì scorso a Treviglio. Le orobiche giocheranno con l’obiettivo di conquistare quel set che garantirebbe la qualificazione ai quarti di finale forti dell’ottima prestazione sfoggiata nel match di andata e rinvigorite dal prezioso successo conquistato nel posticipo dell’undicesimo turno della Findomestic Volley Cup contro quella Monte Schiavo Jesi che potrebbe ritrovarsi di fronte proprio nel prossimo turno di Champions. In caso di qualificazione, infatti, Bergamo si troverà di fronte la vincente del confronto tra Vakifbank Günes S. Istanbul e Vini Monte Schiavo Jesi che si disputerà giovedì sera alle 20.30 (diretta Rai Sport Satellite). La formazione di Abbondanza avrà subito la possibilità di dimenticare il passo falso compiuto in campionato provando a sfruttare al meglio il vantaggio guadagnato all’andata quando si impose per 3-1 in terra turca, ma dovrà giocare con massima determinazione e senza i cali di concentrazione riscontrati nel terzo parziale di Istanbul se non vorrà andare incontro a brutte sorprese. Il compito più arduo spetta senz’ombra di dubbio alla Scavolini Pesaro che domani sera alle 20.30 all’Adriatic Arena (diretta Rai Sport Satellite) dovrà disputare una gara pressoché perfetta per imporsi sullo Spar Tenerife Marichal vittorioso all’andata per 3-1. La squadra di Zè Roberto, con Maculewicz e Dall’Ora acciaccate, deve vincere 3-0 o 3-1 (ma con un quoziente punti almeno di +16) per proseguire il suo cammino in Champions League e avrà bisogno di una prestazione di grande valore e del calore del suo pubblico, chiamato a raccolta dalla società per questo fondamentale incontro. Le sei squadre qualificate si affronteranno nei Play Off a 6 Squadre con partite di andata e ritorno. Indesit Champions League – Ritorno ottavi di finale (Play Off a 12 Squadre) Mercoledì 14 febbraio ore 15 italiane (le 18 a Baku) Azerrail Baku (AZE) – Play Radio Foppapedretti Bergamo (Differita Rai Sport Satellite a partire dalle ore 18.00) Mercoledì 14 febbraio ore 20.30 Scavolini Pesaro – Spar Tenerife Marichal (ESP) (Diretta Rai Sport Satellite ore 20.30) Eczacibasi Istanbul (TUR) - DELA Martinus Amstelveen (NED) Hotel Cantur Las Palmas (ESP) – Dinamo Mosca (RUS) DELA Martinus Amstelveen (NED) – Eczacibasi Istanbul (TUR) Giovedì 15 febbraio Vini Monte Schiavo Jesi – Vakifbank Günes S.Istanbul (TUR) (Diretta RaiSport Satellite ore 20.30) Winiary Kalisz (POL) - RC Cannes (FRA)
Le italiane impegnate nelle Coppe Europee maschili13/02/2007

Le italiane impegnate nelle Coppe Europee maschili

Da oggi prendono il via i Playoffs 12 dell'Indesit European Champions League. La prima squadra a scendere in campo sarà la Lube Banca Marche Macerata impegnata, martedì a Osimo (AN), contro i greci del Panathinaikos Atene (diretta ore 20.30 SKY Sport 2). Mercoledì, a Cuneo ore 20.30, derby tutto italiano tra Bre Banca Lannutti Cuneo e Sisley Treviso. La gara sarà trasmessa in diretta su SKY Sport 3. Sempre mercoledì La Copra Berni Piacenza sarà impegnata in trasferta nella gara di ritorno dei Quarti di finale di Coppa CEV contro i polacchi dello JASTRZEBSKI Wegiel. La squadra di Dall'Olio si è aggiudicata il match di andata per 3-1. INDESIT EUROPEAN CHAMPIONS LEAGUE E COPPA CEV Martedì 13 febbraio 2007 ore 20.30 (Andata Playoffs 12 Indesit European Champions League) Lube Banca Marche Macerata - Panathinaikos Atene (GRE) DIRETTA SKY SPORT 2 Ralph Barnstorf (GER) - Juraj Mokry (SVK) Mercoledì 14 febbraio 2007 ore 19.30 (Ritorno Quarti di Finale Coppa CEV) Jastrzebski Wegiel (POL) - Copra Berni Piacenza (And. 1-3) Marko Seifried (SLO) - Boris Skudnik (SLO) Mercoledì 14 febbraio 2007 ore 20.30 (Andata Playoffs 12 Indesit European Champions League) Bre Banca Lannutti Cuneo - Sisley Treviso DIRETTA SKY SPORT 3 Andrey Zenovich (RUS) - Vladimir Cuk (SRB) I prossimi impegni delle italiane in "INDESIT EUROPEAN CHAMPIONS LEAGUE - RITORNO PLAYOFFS 12" 20.02.07 ore 18.00: Panathinaikos Atene (GRE) - Lube Banca Marche Macerata DIRETTA SKY SPORT 2 20.02.07 ore 20.30: Sisley Treviso - Bre Banca Lanutti Cuneo DIRETTA SKY SPORT 2 In allegato le gare dei play off della Indesit Champions League, tutte le gare in programma negli ottavi di finale di Coppa Cev e della Final Four di Top Teams Cup.
Champions League femminile: bene Bergamo, male Pesaro09/02/2007

Champions League femminile: bene Bergamo, male Pesaro

Una vittoria e una sconfitta per le due italiane impegnate ieri negli ottavi di finale della Indesit European Champions League dopo che Jesi aveva già compiuto il suo dovere mercoledì vincendo ad Istanbul. Successo in scioltezza per Play Radio Foppapedretti Bergamo, che impiega un’ora per liquidare Baku con un secco 3-0 (25-11; 25-17; 25-16) e chiudere in pratica il discorso qualificazione. Brutta sconfitta invece per la Scavolini Pesaro che a Tenerife si arrende 3-1 (25-13; 25-22; 20-25; 25-20) e dovrà quindi disputare una grande partita nel match di ritorno in programma mercoledì 14 all’Adriatic Arena per proseguire il cammino in Champions. Tutto semplice, come detto, per la Play Radio Foppapedretti scesa in campo con la formazione migliore e che sin dall’inizio del match dimostra di essere concentrata e determinata a mettere al sicuro la qualificazione. Nel primo set non c’è storia come dimostrano i parziali ai time out tecnici (8-4 e 16-6) e grazie ai muri di Gruen e agli attacchi di Secolo la Foppa chiude facilmente 25-11. Anche nella seconda frazione le rossoblù non concedono nulla alle azere e tengono sotto controllo la debole reazione di Baku, trovando in Barazza e Poljak altri due punti di riferimento importanti. Bergamo gestisce senza affanni il vantaggio e chiude il set con un diagonale di Secolo sul 25-17. Nel terzo set la squadra di Fenoglio parte di nuovo forte (3-0), ma l’Azerrail reagisce e riagguanta la parità (3-3). E’ l’ultimo squillo delle azere che da qui in avanti commettono molti errori, mentre Barazza e compagne continuano a giocare con grande determinazione e portano a casa il match chiudendo il parziale sul 25-16. Play Radio Foppapedretti potrà quindi presentarsi alla gara di ritorno a Baku, prevista per mercoledì 14 febbraio alle 15 ora italiana, senza troppa pressione e consapevole della propria superiorità. Sarà invece un match di ritorno infuocato quello che si giocherà mercoledì prossimo a Pesaro e che vedrà la Scavolini impegnata a ribaltare l’1-3 subito ieri alle Canarie contro lo Spar Tenerife Marichal. Dopo un pessimo avvio di partita che costa loro il primo set (25-13), nel secondo le Colibrì entrano in campo più grintose e giocano alla pari con le padroni di casa, che si dimostrano però più lucide e determinate nel momento cruciale del parziale e si portano sul 2-0. Il terzo set sembra seguire lo stesso andamento, ma sul 16-18 le pesaresi realizzano un parziale di 7-0 grazie soprattutto a tre muri consecutivi di Costagrande e conquistano un set fondamentale in vista del match di ritorno. Anche il quarto set si dimostra equilibrato e Pesaro gioca punto a punto con Tenerife fino al 17-16, quando le spagnole cambiano marcia e fissano il risultato sul 25-20. A questo punto la Scavolini Pesaro dovrà vincere 3-0 o 3-1 (ma con un quoziente punti di almeno +16) il match di ritorno in programma mercoledì 14 febbraio alle 20.30 all’Adriatic Arena per continuare il suo sogno europeo. In allegato tutti i risultati delle gare di andata dei quarti di finale di Champions League femminile e il programma delle gare di ritorno.
Vince Piacenza nell'andata dei quarti di finale di Coppa Cev09/02/2007

Vince Piacenza nell'andata dei quarti di finale di Coppa Cev

Buona prova per il Copra Berni, che dopo un avvio stentato supera in quattro set la temibile formazione polacca nella gara di andata dei quarti di finale di Coppa Cev. Pupo Dall’Olio ha schierato il seguente sestetto Koch-Simeonov, Botti- Bovolenta, Marshall-Zlatanov, con Sergio a vestire la maglia del libero, ottimo gli ingressi di Cruz che dai nove metri ha creato molti problemi alla ricezione ospite. MVP della serata il palleggiatore Robert Koch autore anche di 7 punti. La gara di ritorno di giocherà in terra polacca mercoledì 14 ore 19.30, alla squadra del presidente Molinaroli per accedere alla final-four basterà aggiudicarsi almeno due set. Oggi la squadra partirà alla volta di Vibo Valentia dove sabato alle ore 18 anticiperà la quarta giornata di ritorno del campionato Tim contro i padroni di casa della Tonno Callipo. COPRA BERNI - JASTRZEBSKI WEGIEL 3-1 (20-25, 25-18, 25-20, 25-23) COPRA BERNI: Sergio (L), Bovolenta 10, Cruz 2, Simeonov 15, Zlatanov 17, Botti 6, Marshall 19, Koch 7, Dunnes, N.E. Manià e Rogerio. All. Dall'Olio Francesco. JASTRZEBSKI WEGIEL: Rusek (L), Plinki 8, Michalczyk 1, Yudin 1, Murek 16, Kaminski 3, Szymanski 29, Kadziewicz 5, Ivanov, Sieniewskie 5. All. Ryszard Bosek. ARBITRI: SEIFRIED Marko, SKUDNIK Boris. NOTE - Spettatori 900, incasso 1850, durata set: 22', 24', 23', 26'; tot: 95'. Copra Berni Piacenza: Battute sbagliate 11, Ace 11. JASTRZEBSKI Wegiel: Battute sbagliate 14, Ace 4.
I quarti della Coppa Cev femminile08/02/2007

I quarti della Coppa Cev femminile

COPPA CEV FEMMINILE - QUARTI DI FINALEPlantinaLonga LICHTENVOORDE (OLA) - USSP ALBI (FRA) 3-0 (25-18, 25-15, 25-19)USSP ALBI (FRA) - PlantinaLonga LICHTENVOORDE (OLA) 2-3 (25-20, 21-25, 24-26, 25-18, 12-15)Grupo 2002 MURCIA (SPA) - Krug CHERKASY (UKR) 3-0 (25-12, 25-15, 25-18)Krug CHERKASY (UKR) - Grupo 2002 MURCIA (SPA) 0-3 (18-25, 22-25, 22-25)Asterix KIELDRECHT (BEL) - CSKA MOSCA (RUS) 0-3 (21-25, 19-25, 15-25)CSKA MOSCA (RUS) - Asterix KIELDRECHT (BEL) Postar 064 BEOGRAD (SRB) - SCHWERINER SC (GER) 3-2 (25-16, 23-25, 19-25, 25-22, 20-18)SCHWERINER SC (GER) - Postar 064 BEOGRAD (SRB) 3-1 (18-25, 25-21, 25-21, 27-25)SCHWERINER SC (GER) - Postar 064 BEOGRAD (SRB) Extra set: 25-16
Sigla.com - Internet Partner