Archivio Volley mercato

Feng Kun è a Novara22/10/2008

Feng Kun è a Novara

Oggi a Novara è arrivata Feng Kun, la talentuosa regista che va a completare l´organico di Asystel Volley. Dopo la lunga telenovela estiva, dopo le lungaggini burocratiche che hanno costretto i tifosi Asystel ad aspettare così a lungo, alle 20 di oggi la capitana della nazionale cinese ha varcato la soglia della sede di Piazza Marthin Luther King. Tanti sorrisi, appena entrata e accolta dal calore dello staff societario al gran completo. Nemmeno a farlo apposta, appena entrata Kun si è ritrovata faccia a faccia con i poster di He Qi, storica regista novarese e sua connazionale, e Jenny Lang Ping, sua mentore sportiva. Qualche parola scambiata con l´interprete e poi una risata fragorosa, accompagnata dalle parole ´´Sono felice, insieme faremo ottime cose. Oggi sono arrivata in un grande club, della cui serietà e calore mi ha parlato molto bene Jenny (Lang Ping ndr)!´´. Poi una rapida visita alla sede, l´incontro con Alessandro Beltrami, allenatore in seconda rimasto apposta per incontrare la giocatrice mentre mister Pedullà era a Castellana per la concomitante Coppa Italia. Infine il meritato riposo dopo un lungo viaggio, prima di mettersi a disposizione dell´allenatore a partire da domani, quando sosterrà il primo allenamento con la nuova casacca. Feng Kun è a Novara, l´Asystel Volley adesso è al completo! Venerdi intanto la palleggiatrice sarà presentata ufficialmente alla stampa e al pubblico, in un incontro che partirà alle ore 16:00. Saranno presenti numerose autorità locali, ma soprattutto Sua Eccellenza il Console Generale della Repubblica Popolare Cinese, Mr. Zhang Limin. Dopo una prima parte dedicata alla stampa, e a cui comunque potrà assistere anche il pubblico, l´atleta sarà a disposizione, prima di andare in palestra per l´allenamento, per le foto di rito e per i suoi primi autografi italiani.
Anna Vania Mello a Villa Cortese07/10/2008

Anna Vania Mello a Villa Cortese

E’ stata presentata ieri mattina al Municipio di Villa Cortese, la nuova centrale nonché dodicesima giocatrice, Anna Vania Mello. “Ero bella tranquilla nella mia casetta di Oleggio quando pochi giorni fa mi è arrivata la proposta del Villa. Mi ha piacevolmente sorpreso e al contempo mi ha scossa perché mi ero abituata all’idea di fare la mamma a tempo pieno, ma non ci ho pensato due volte e ho accettato immediatamente perché il progetto della società è serio e l’ambiente è fantastico”. L’atleta pugliese dopo cinque mesi di stop ha ripreso questa settimana ad allenarsi con la nuova squadra. “Sono ferma dall’ultima partita contro l’Asystel Novara adesso sto cercando di tornare in forma cercando di non forzare troppo i tempi”. Sebbene al campionato manchi poco meno di una settimana, la presenza di Anna Vania sin dalla prima gara risulta essere incerta. “Meglio perdere una partita che rischiare di farsi male per la foga di giocare sin da subito. Lo staff in questo è abbastanza attento e stiamo attuando una preparazione differente alle mie nuove compagne proprio per salvaguardare il mio fisico”. Anna Vania ha subito avuto una buona impressione della squadra e della Società. “La prima cosa che ho notato è che a Villa ci sono delle belle persone e nel nostro ambiente non è facile. Sono umili, disponibili e lavorano sodo. La squadra poi è di primo livello. Le atlete sono davvero forti e possono ricoprire tutte più ruoli. C’è quel giusto equilibrio tra muro, difesa e ricezione. Mi piace molto Stefania D’Agostino, sebbene sia molto giovane, trovo che abbia delle mani ‘promettenti’, deve solo acquisire maggiore fiducia in sé e una volta sbloccata penso che farà faville. E poi, Alice Blom è davvero forte. Biamonte, Ballardini, Nicora e Luciani sono una vera garanzia e anche le altre ragazze sono un validissimo apporto”. Entusiasta, sorpresa e vogliosa di intraprende una nuova avventura è questa la nuova Mello che presto debutterà con la matricola Villa Cortese.
Problema tesseramento per Pavan e Do Carmo a Conegliano07/10/2008

Problema tesseramento per Pavan e Do Carmo a Conegliano

Nuova preoccupazione per la Zoppas Industries Conegliano, a sei giorni dall'inizio del suo primo campionato di A1. Non è ancora completato il tesseramento di Sarah Pavan e Luciana Do Carmo. Per la società Spes è un'altra corsa contro il tempo, mentre prosegue febbrile l'attività per rendere praticabile la Zoppas Arena entro il debutto casalingo del 19 ottobre. Per quanto riguarda Pavan, che ha passaporto e residenza italiani, è stata avviata da tempo la pratica di tesseramento come atleta italiana. Manca l'omologazione della federazione internazionale (Fivb). Questione di tempo e contatti diplomatici, spiegano i vertici della Spes. La situazione della brasiliana Do Carmo è diversa. Perché possa debuttare in A1 domenica a Bergamo servono i transfer della federazione verdedoro, la quale ha assicurato che li spedirà via corriere entro domani. "E' un problema comune a tutte le società che hanno in rosa giocatrici brasiliane", afferma Giovanni Lucchetta, presidente Spes, che ricorda un precedente: "Nella scorsa stagione i documenti arrivarono il sabato, non c'era il tempo per girarli a Roma e Luciana dovette saltare la prima di campionato. Speriamo che la federazione del Brasile sia più celere e che non succeda lo stesso anche quest'anno".
Zhou Jia a Santeramo27/09/2008

Zhou Jia a Santeramo

La Società Sportiva Santeramo Sport annuncia il suo ultimo colpo in chiave mercato: si tratta della schiacciatrice cinese Zhou Jia. Nata nel 1983, alta 188 cm, nella stagione 2007/08 ha vestito la maglia del Liaoning, in Cina.
Federico Moretti a Castelfidardo27/09/2008

Federico Moretti a Castelfidardo

La Nef Castelfidardo: La vigilia dello storico esordio in serie A2 è caratterizzata dalla notizia che si aspettava da tempo. La società ha completato le procedure legate al tesseramento di Federico Moretti: l’attaccante classe ‘83 originario di Fermo, in maglia fidardense nel 2003, reduce da una stagione nella massima divisione a Latina, può essere utilizzato già contro la M.Roma. «E’ un atleta importante per la categoria, per il valore in sé, l’esperienza che porta e le possibilità di gioco che ci apre - commenta il direttore tecnico Marco Paolini -. In un momento in cui la squadra non è ancora al completo, disporre di un uomo in più di questo livello può essere fondamentale». Il clima – già intenso e carico – del “giorno prima” si arricchisce dunque di nuove positive sensazioni. «L’atmosfera è sempre stata serena – aggiunge il d.t. – abbiamo svolto una settimana di lavoro molto buona, in cui c’è stato il classico cambio di ritmo. L’ emozione del debutto? E’ un fattore insondabile, che verificheremo solo sul rettangolo di gioco, ma i ragazzi hanno dimostrato già nei play-off di saper gestire l’impatto con i grandi appuntamenti». Una La Nef, dunque, che si annuncia pronta a gettarsi nella mischia. «Andiamo ad affrontare una squadra di spessore contro cui è naturale che debbano funzionare determinati fondamentali per arginarne la forza – aggiunge Paolini – ma senza essere presuntuosi, credo che l’aspetto più importante sia come riusciremo a proporre il nostro gioco: vogliamo lottare la partita in tutto e per tutto, fino in fondo». Dieci, dunque, gli atleti su cui Gianluca Graziosi e Marco Paolini possono fare affidamento, con possibilità di scelta in attacco, dato che è tornato disponibile dopo l’infortunio anche Pippo Belcecchi. In regia scontato l’impiego di capitan Pirri, diagonale con D’Angelo o Moretti, Belcecchi e Biagiola in lizza per l’asse con Komel; Pavan, Chiarini e Formentini al centro, Romiti libero.
La regista cinese Kun Feng a Novara25/09/2008

La regista cinese Kun Feng a Novara

Il sogno è adesso realtà: dopo una trattativa fiume, dopo un inseguimento durato mesi, il triumvirato Caserta – De Stefano – Pedullà ha finalmente ufficializzato l’arrivo in biancorosso della "divina" Kun Feng, considerata da esperti quale la miglior regista in attività. Nata il 28 Dicembre 1978 a Pechino, capitana della nazionale cinese oro olimpico ad Atene 2004 e bronzo alle recenti olimpiadi di Pechino, nella sua carriera ha vinto anche una Grand Champions Cup, una World Cup e un World Grand Prix. Ad Atene è stata premiata come miglior palleggiatrice e miglior giocatrice in assoluto della manifestazione. Il presidente Caserta ha speso parole importanti per il nuovo acquisto, parlando di "una giocatrice unica e senza eguali nel suo ruolo. Un’atleta fortemente voluta e che avrà tanto da insegnare a Marta (Bechis ndr), giocatrice su cui puntiamo molto in ottica futura, e alle spalle di Feng potrà maturare esperienza e apprendere qualcosa di importante. Per quanto riguarda il contratto, per ora c’è un accordo per questa stagione, ma che abbiamo intenzione di discutere con l’atleta appena arriverà qui in Italia: puntiamo a un accordo pluriennale, perché solo programmando in anticipo il futuro si può guardare davvero lontano". Tornando sulla trattativa lunga e complicata, che ha regalato oggi ai tifosi di Novara un atteso lieto fine, il GM De Stefano non ha nascosto la propria gioia, spiegando anche come sia stato fondamentale "l’apporto di Jenny Lang Ping alla trattativa. Jenny è un punto di riferimento importante per Kun, e senza il suo intervento non avrebbe mai rifiutato le offerte da Spagna e Russia con le quali non avremmo mai potuto competere. Fino a lunedi non c’era certezza dell’accordo, e per questo è arrivato così tardi l’annuncio. L’unico inconveniente, ma si tratta di un sacrificio che pensiamo di poter ampiamente sostenere visto il valore dell’atleta, riguarda il suo arrivo in Italia, previsto attorno al 20 Ottobre, a causa di molteplici fattori burocratici". Durante la conferenza stampa è stato proiettato un video di presentazione dell’atleta che sarà visualizzabile nella videogallery del sito del club.
Andrija Geric al Panathinaikos Atene13/09/2008

Andrija Geric al Panathinaikos Atene

La Lubevolley saluta Andrija Geric. Il centrale serbo, che ha vestito la casacca biancorossa per sei stagioni costellate di successi (2001-2002 e 2003-2008, vincendo 1 Scudetto, 1 Champions League, 1 Coppa Italia, 2 coppe Cev e 1 Supercoppa Italiana), da oggi è ufficialmente un giocatore del Panathinaikos Atene. La società, e si intende la proprietà, i dirigenti, lo staff ed i collaboratori tutti, ringrazia Andrija per il grande contributo sportivo ed umano che ha saputo regalarci in questi anni stupendi vissuti insieme, porgendogli allo stesso tempo un sincero in bocca al lupo per il suo futuro.
Sarah Ann Kirkwood a Forlì13/09/2008

Sarah Ann Kirkwood a Forlì

Sarah Ann Kirkwood, nata in Florida (U.S.A.) il 18/12/1985, alta 185 cm è ufficialmente della Infotel Forlì. La giocatrice che indosserà la maglia numero 8, si è aggregata al resto della squadra e dopo le visite di rito inizierà subito gli allenamenti. Col suo arrivo, il team di Di Toma, completa il settore delle schiacciatrici. In attesa dell’inizio del Campionato la Infotel Forlì sabato 13 Settembre parteciperà al Trofeo Città San Bonifacio – Verona. Le squadre con cui si scontrerà sono Punto 4 Reggio Emilia e Vitalnature Verona.
Rescisso il contratto tra Cavriago e Jordan Galabinov02/09/2008

Rescisso il contratto tra Cavriago e Jordan Galabinov

L’Edilesse Cavriago comunica di aver rescisso in modo consensuale il contratto con il giovanissimo atleta bulgaro Jordan Galabinov (classe 1990), tesserato dal club giallonero lo scorso mese di luglio. Lo schiacciatore proveniente dalle giovanili del Cimone Modena, dopo un primo periodo di apprendistato con la casacca, dell’Edilesse, ha valutato insieme alla società di sciogliere il legame concordato per cercare maggiore spazio in una squadra di serie B1, la Mail Express Ancona. La società del presidente Giulio Bertaccini ringrazia Jordan per l’apporto dato alla squadra e gli augura ogni fortuna per la sua futura carriera, lasciando aperta la porta per un eventuale ritorno in giallonero, magari già il prossimo anno.
Paola Croce a Piacenza02/09/2008

Paola Croce a Piacenza

Con un vero e proprio colpo a sorpresa la dirigenza della RebecchiLupa ha oggi annunciato l'accordo con Paola Croce, uno dei migliori liberi della scena pallavolistica internazionale nonchè campionessa europea in carica. Paola Croce sarà di passaggio a Piacenza giovedì sera alle 17.30 per una conferenza stampa presso il Palasport di Largo Anguissola, e poi raggiungerà il ritiro della Nazionale di Barbolini per prepararsi alle qualificazioni del Grand Prix 2009 nelle quali incontrerà da avversaria l'altro neo acquisto piacentino Heike Beier. Queste le prime dichiarazioni dell'atleta: "E' stata una decisione un po' improvvisa... avevo sempre sentito parlare bene della RebecchiLupa, e quando il procuratore mi ha messo in contatto con i dirigenti piacentini ho avuto un quadro della situazione molto positivo: ho constatato che hanno allestito una buona squadra, che può puntare in alto, e che potevamo lavorare bene insieme. In tanti mi chiedono 'come mai in A2'... ma in realtà questo non è affatto un problema: potevo tranquillamente aspettare che maturasse una occasione in A1, ma mi ha veramente interessato il progetto della RebecchiLupa e mi sono sentita molto stimolata a farne parte. Io gioco a pallavolo con moltissima passione, e per questo sono sempre in cerca di stimoli che mi interessino. E poi anche Del Piero e Buffon hanno seguito una strada simile..." Nata a Roma nel 1978, alta 167 cm, Paola Croce inizia a giocare a volley a nove anni nella Mancini 34 che è la società del suo quartiere (Cinecittà), e vi resta fino al 1994 quando disputa i tornei di prima divisione come Ascor Roma.
Petya Lyubomirova Tsekova a Santeramo29/08/2008

Petya Lyubomirova Tsekova a Santeramo

A sorpresa il DS della Tena Volley Santeramo Francesco Ciccarone ha annunciato ieri sera il nuovo acquisto del team rosso-blu. Si tratta di Petya Lyubomirova Tsekova, nata a Vratsa, in Bulgaria, il 13/10/1986, schiacciatrice di 190 cm, tra i migliori talenti del volley bulgaro e punto di riferimento in nazionale. Petya ha giocato nella stagione 2007/08 in Polonia con il Club Sportowy Palace di Bydgoszcz (A1); nella stagione 2006-2007 si è laureata Campione di Bulgaria con il VC CSKA di Sofia(A1); mentre tra il 2004/06 ha vestito la casacca del VC Akademik di Sofia(A1). Con la nazionale bulgara ha partecipato all’EURO Championship 2007 giocato in Belgio. La società Santeramo Sport è arrivata all’acquisto del martello bulgaro dopo un’attenta analisi e dopo aver sondato le effettive potenzialità di un’atleta che seppur giovane presenta grandi capacità tecniche e potenzialità offensive davvero notevoli. Petya Lyubomirova Tsekova raggiungerà Santeramo la prossima settimana per unirsi alle sue nuove compagne ed iniziare il cammino di avvicinamento al suo primo campionato in Italia.
Sigla.com - Internet Partner