Archivio Volley mercato

Corina Ssuschke a Cesena29/06/2008

Corina Ssuschke a Cesena

Si chiama Corina Ssuschke il nuovo volto della LINES PALLAVOLO CESENA per il ruolo di Centrale. Nata in Germania nel 1983, alta 189 cm, la Ssuschke è uno dei pilastri della Nazionale allenata da Giovanni Giudetti. "È un ulteriore punto di forza per noi - afferma l'A.D. Corbelli - è un'atleta che società e tecnico hanno fortemente voluto e che siamo riusciti ad avere. Adesso ci manca qualche altro innesto per completare il sestetto titolare ma vi posso garantire che le trattative sono ormai ben avviate. È chiaro che in questo momento abbiamo necessità di usare cautela, ma sono fiducioso che tutte si potranno risolvere a nostro favore." Intanto uno dei fondatori di questa nuova realtà della Pallavolo Cesena, Raffaele Molfetta, sabato 28 giugno, si è sposato con la compagna Jenny Maldini. A lui e alla sua consorte i migliori auguri da parte di tutta la Pallavolo Cesena.
Diletta Sestini a Piacenza28/06/2008

Diletta Sestini a Piacenza

Diletta Sestini ha firmato per la RebecchiLupa Piacenza. La giovane centrale, 21 anni appena compiuti, proviene dal Castellana Grotte che ha da poco terminato la stagione di A2 al secondo posto della classifica guadagnando il passaggio in serie A1. Ecco le prime dichiarazioni di Diletta: "Mi piace molto il programma della RebecchiLupa, e tante persone mi han parlato molto bene della società piacentina e del suo allenatore. Ho avuto molte proposte da società di A2, approfitto dell'occasione per ringraziarle per il loro interesse. Alcune di loro mi volevano titolare, ma alla fine ho scelto Piacenza sia per la distanza da casa che per la possibilità di allenarmi con giocatrici molto forti! E per motivi di amicizia conosco già Giogoli e Rania..." Nata nel 1987 a Prato, alta 1.80, Diletta inizia a giocare nel 2000 con la under 15 del Prato Volley. Arriva prestissimo in serie C, e in questo campionato veste la maglia del Galluzzo Volley Firenze nel 2001 mentre l'anno dopo passa alla squadra di Pistoia. Nel 2003 è in B2 a difendere i colori del Volley Club Figline Valdarno, in cui rimane anche durante la stagione seguente. Nel campionato 2005-2006 è ancora in B2, ma stavolta gioca nell’Azzurra San Casciano con la quale disputa un ottimo campionato che culmina con l'accesso ai play off. Il 2006 è l'anno del grande salto in A2, quando la Sestini esordisce nella 1a Classe Bbc Roma. Nella stagione 2007-2008 appena conclusa, Dieltta disputa un ottimo campionato con la Florens Castellana Grotte arrivando a cogliere la promozione diretta in serie A1.
Diletta Sestini a Piacenza27/06/2008

Diletta Sestini a Piacenza

Diletta Sestini ha firmato per la RebecchiLupa Piacenza. La giovane centrale, 21 anni appena compiuti, proviene dal Castellana Grotte che ha da poco terminato la stagione di A2 al secondo posto della classifica guadagnando il passaggio in serie A1. Ecco le prime dichiarazioni di Diletta: "Mi piace molto il programma della RebecchiLupa, e tante persone mi han parlato molto bene della società piacentina e del suo allenatore. Ho avuto molte proposte da società di A2, approfitto dell'occasione per ringraziarle per il loro interesse. Alcune di loro mi volevano titolare, ma alla fine ho scelto Piacenza sia per la distanza da casa che per la possibilità di allenarmi con giocatrici molto forti! E per motivi di amicizia conosco già Giogoli e Rania..." Nata nel 1987 a Prato, alta 1.80, Diletta inizia a giocare nel 2000 con la under 15 del Prato Volley. Arriva prestissimo in serie C, e in questo campionato veste la maglia del Galluzzo Volley Firenze nel 2001 mentre l'anno dopo passa alla squadra di Pistoia. Nel 2003 è in B2 a difendere i colori del Volley Club Figline Valdarno, in cui rimane anche durante la stagione seguente. Nel campionato 2005-2006 è ancora in B2, ma stavolta gioca nell’Azzurra San Casciano con la quale disputa un ottimo campionato che culmina con l'accesso ai play off. Il 2006 è l'anno del grande salto in A2, quando la Sestini esordisce nella 1a Classe Bbc Roma. Nella stagione 2007-2008 appena conclusa, Dieltta disputa un ottimo campionato con la Florens Castellana Grotte arrivando a cogliere la promozione diretta in serie A1. Precedenti squadre: 2007-2008 A2 Florens Castellana Grotte 2006-2007 A2 1a Classe Bbc Roma 2005-2006 B2 Azzurra San Casciano 2004-2005 B2 Volley Club Figline Valdarno 2003-2004 B2 Volley Club Figline Valdarno 2002-2003 C Pistoia 2001-2002 C Galluzzo Volley Firenze 2000-2001 under 15 Prato Volley
Francesco De Luca confermato ad Isernia27/06/2008

Francesco De Luca confermato ad Isernia

Mentre la piazza isernina attende con trepidazione il nome del successore di Vincenzo Tamburo approdato alla Fiorese Bassano (ormai il ds Vitullo ha sfoltito la sua lista: tre i nomi ancora in lizza) la Olio Pignatelli Isernia rinnova con Francesco De Luca nel ruolo di vice “posto 2”. Di sicuro la riconferma che ha avuto la trattativa più lunga, alla luce delle tante proposte allettanti, anche da parte di società di A1, ricevute dal giovane schiacciatore scuola Latina. Una riconferma voluta tanto dalla società quanto da coach Giacobbe che sin dall’apertura della campagna acquisti aveva indicato i nomi dei giocatori biancoazzurri da trattenere. Francesco De Luca, al pari degli altri riconfermati, è un atleta che, nella passata stagione, pur partendo dalla panchina, si è fatto trovare pronto ogni qualvolta è stato chiamato in causa.
Filippo Sgro a Crema27/06/2008

Filippo Sgro a Crema

Filippo Sgrò sarà un Blues nella prossima stagione e con il suo arrivo la Reima completa la batteria di schiacciatori. Nato a San Severino Marche, classe 1987, 196cm di altezza, Filippo è cresciuto nelle giovanili di Macerata. L'anno scorso Sgrò ha disputato il campionato di A2 a Verona in prestito da Macerata. Nel suo palmares vanta una Coppa Italia vinta con Verona nella scorsa stagione ed una junior league conquistata con Macerata. Il marchigiano è uno schiacciatore con buone doti offensive ma sa farsi valere anche in ricezione. Un altro giovane quindi si aggrega al gruppo di Luca Monti. Per completare la rosa della Reima 2008/2009 manca ora solo due giocatori: un palleggiatore ed un opposto.
Filippo Sbrolla a Latina27/06/2008

Filippo Sbrolla a Latina

Un nuovo talento si aggiunge alla rosa dell'Andreoli Top Volley Latina. Si tratta di Filippo Sbrolla, palleggiatore di 190 centimetri d'altezza, classe 1987, che nell'ultima stagione ha vestito la maglia del Top Team Mantova. Sbrolla arriva nel capoluogo pontino a completare, così, la regia della squadra di mister Ricci. Il suo innesto garantirà ulteriore qualità ad uno dei reparti nevralgici della squadra, dal momento che Filippo, nonostante i suoi 21 anni d'età, vanta già esperienze importanti e un palmaress ricco avendo vinto la medaglia di bronzo agli Europei Juniores 2006, mentre nella stagione successiva, 2006/07, ha conquistato la promozione in A ai Play Off. «Ho scelto Latina - spiega il nuovo arrivato - perché, nonostante avessi avuto altre offerte importanti, ho ritenuto di poter venire qui a giocarmi le mie chance. Un altro elemento fondamentale è stata poi la garanzia di potermi allenare al massimo livello, dal momento che dovremmo essere 12 giocatori di talento seguiti da un coach di esperienza internazionale come Daniele Ricci». Soddisfatto del nuovo innesto il direttore Sportivo, Candido Grande, che in questo modo vede completato uno dei reparti fondamentali della squadra per la prossima stagione. «Pian piano - spiega il dirigente pontino - stiamo allestendo una formazione di tutto rispetto. Al momento abbiamo definito due palleggiatori, Sbrolla e De Cecco, due centrali Moretti e Tomassetti, e due liberi come Cortina e Scuderi. Mancano gli attaccanti di palla alta ma nei prossimi giorni sono attese importanti novità per il nostro organico». LA CARRIERA DI SBROLLA 2007-2008 - A2 - Top Team Mantova 2006-2007 - B1 - Top Volley Mantova 2005-2006 - Giov. - Itas Diatec Trentino 2004-2005 - A2 - Esse-ti Carilo Loreto 2003-2004 - A2 - Esse-ti Carilo Loreto 2003-2004 - Giov. - Esse-Ti Carilo Loreto Medaglia di bronzo agli Europei Juniores 2006. Nella stagione 2006/07 conquista la promozione in A ai Play Off.
Valdone Petrauskaite a Chieri27/06/2008

Valdone Petrauskaite a Chieri

Il Famila Chieri Volley annuncia di aver raggiunto un accordo per la stagione 2008/2009 con la schiacciatrice lituana, classe 1984, Valdone Petrauskaite. Prosegue quindi a ritmi sempre più intensi la campagna di rafforzamento portata avanti dal ds Paolo Carminati che, solo nell'ultima settimana, ha portato a Chieri tre giocatrici di notevole spessore tecnico(Petrauskaite, Popovic e Puerari). Valdone Petrauskaite ha giocato la scorsa stagione nella squadra turca del Turk Telecom Ankara con giocatrici del calibro di Tai Aguero e, nonostante la giovane età, può già vantare una buona esperienza internazionale essendo cresciuta pallavolisticamente in Francia, prima nell'Istres e poi nel Riom. In Italia ha già giocato una stagione nella Minetti Infoplus Vicenza, nel 2006/2007, chiudendo la stagione con 346 punti segnati, alla media di dieci a partita. "La Petrauskaite - commenta Carminati - è una schiacciatrice che ha la capacità di ricevere molto bene. Si tratta di un tassello importante perché ha una grande esperienza e l'ultima stagione al fianco di giocatrici come Aguero e Bahar l'ha fatta crescere molto. Dal punto di vista tecnico è un'attaccante che predilige una palla spinta, cercheremo un'alzatrice che possa integrarsi al meglio con le sue qualità".
Biribanti a Cuneo27/06/2008

Biribanti a Cuneo

L’allestimento della Bre Banca Lannutti per la stagione 2008/09 prosegue con l’ingaggio da parte di Piemonte Volley dello schiacciatore Francesco Biribanti. L’atleta originario di Terni, che questa mattina ha sottoscritto un contratto biennale, all’interno del gruppo allenato da Silvano Prandi ricoprirà il ruolo di secondo opposto. Francesco Biribanti è cresciuto tecnicamente nelle giovanili della Sisley Treviso, squadra con cui debuttò in Serie A1 nel 1995 vincendo lo scudetto e, ad eccezione della stagione con Loreto (1997), ha sempre militato nella massima serie.
Cleber a Pineto27/06/2008

Cleber a Pineto

La Pallavolo Pineto piazza un altro colpo di mercato verde-oro dopo il palleggiatore Rodriguinho, raggiungendo l'accordo con lo schiacciatore Cleber de Oliveira Junior, per tutti Cleber. L'atleta, classe 1978, alto 200 centimetri, è reduce da una stagione in Turchia, dopo aver giocato in tutto il mondo, dalla Grecia (nel Panathinaikos) alla Russia (Dinamo Kazan). Cleber, protagonista per anni anche nella Liga Brasiliana, è stato fermato in passato da alcuni piccoli fastidi che ne hanno limitato il grande potenziale. Il ragazzo, sottopostosi la settimana scorsa, nel suo breve soggiorno a Pineto, ad una visita completa dello staff medico gialloblu guidato dal dottor Gabriele Tavolieri, ha superato brillantemente tutti i test ed è pronto a mettere di nuovo in mostra il suo devastante servizio e la sua esplosività nella pipe. Si tratta di un attaccante di valore internazionale che costituirà uno dei pilastri attorno al quale la squadra sarà costruita. Lo stesso giocatore si è detto entusiasta di quanto visto nella sua breve visita a Pineto: "So che mi aspetta un duro compito, affrontare tanti avversari di gran livello in ogni partita non sarà facile" ha detto Cleber "il campionato italiano è molto duro ma questo sarà uno stimolo per migliorare ulteriormente".
Valeria Cimoli a Piacenza27/06/2008

Valeria Cimoli a Piacenza

La RebecchiLupa annuncia l'ingresso in squadra della palleggiatrice Valeria Cimoli, proveniente dal Santeramo. Con questa acquisizione la RebecchiLupa completa il reparto palleggiatrici, mentre nel giro di pochissimi giorni dovrebbe essere ultimata tutta la rosa. "Ho sempre sentito parlar bene della RebecchiLupa," ha spiegato Valeria, "perciò quando me l'hanno proposta ho detto subito sì! Anche l'allenatore mi piace molto, mi hanno riferito che è molto bravo anche con le più giovani e che fa lavorare molto: è proprio quello che cerco, voglio lavorare tantissimo!" Nata a Massa nel 1986 e alta 182 cm, Valeria Cimoli ha praticato molti sport fin da quando era bambina. Dopo canoa, danza classica, judo e vela, in V elementare sceglie il volley e gioca a Massa nella Stella Azzurra. In seguito passa al San Carlo Borromeo, e infine nella Carrarese che la lancia definitivamente nel mondo della pallavolo. In poco tempo arriva la chiamata nel Club Italia dove Valeria, fino a quel momento centrale o anche attaccante, diventa palleggiatrice e impara molto presto a giocare bene nel nuovo ruolo, arrivando così a vestire la maglia della nazionale pre-juniores. Nella stagione seguente Valeria è in serie B1 a Donoratico, dove gioca centrale. L'esordio in serie A2 avviene nella stagione 2003/2004, nel Team Volley Imola, come seconda palleggiatrice e poi, sul finale del campionato, opposto titolare. L'anno successivo Valeria è a Jesi e gioca per una stagione nella formazione di B1: questo per Valeria Cimoli è il primo campionato da alzatrice titolare, e vale la convocazione nella prima squadra di A1 nel 2005. Valeria diventa così la vice di Neli Marinova, e - come ha più volte ricordato - vive un anno decisivo per la sua formazione agli alti livelli della pallavolo. Dopo una stagione in B1 a San Casciano, Valeria ritorna in serie A1 nel 2007 giocando una ottima stagione a Santeramo culminata con la partecipazione ai Play Off. Precedenti squadre (dal 2001): 2007-2008 A1 Tena Santeramo 2006-2007 B1 Il Bisonte Azzurra S.Casciano 2005-2006 A1 Monte Schiavo Banca Marche Jesi 2004-2005 B1 Pieralisi Jesi 2003-2004 A2 Team Volley Imola 2002-2003 B1 Donoratico 2001-2002 Club Italia
Visentin e Marchiani a Loreto27/06/2008

Visentin e Marchiani a Loreto

Ancora una riconferma in casa Esse-ti Carilo Loreto che ufficializza il rinnovo del contratto per un’altra stagione con il palleggiatore Marco Visentin. Terzo anno con la maglia della Pallavolo Loreto il regista di Treviso potrà continuare la propria crescita personale dopo i netti miglioramenti ottenuti nei due anni appena trascorsi sotto la guida di Luca Moretti, che hanno portato grande maturità e notevoli progressi tecnico tattici al palleggiatore scuola Sisley. Nelle due stagioni in biancoblù, Marco Visentin ha saputo mostrare tutto il proprio talento e tutte le qualità umane che lo contraddistinguono caratterizzate dalla grande professionalità sul campo da gioco e dalla gentile disponibilità nei progetti collaterali della società mariana. In questa terza stagione il regista classe 1982 avrà la possibilità di affinare l’intesa con i numerosi compagni di squadra rimasti dallo scorso campionato, come Salgado, Cricca e Rafa, con l’obbiettivo, insieme alle new entry, di portare la Esse-ti Carilo verso traguardi importanti, sfiorati nell’anno appena concluso. “Sono molto soddisfatto di rimanere ancora a Loreto – commenta Marco Visentin – fa sicuramente piacere essere riconfermati per il terzo anno consecutivo da una società seria ed importante come è la Pallavolo Loreto. Ritroverò tanti miei compagni della scorsa stagione ed insieme ai nuovi acquisti proveremo a fare un’altra bellissima stagione visti i presupposti di quella appena trascorsa, con la volontà di centrare risultati prestigiosi persi per poco nell’ultimo campionato. In questi due anni a Loreto – conclude il palleggiatore trevigiano – mi sento molto cresciuto sia a livello tecnico sia a livello tattico grazie all’ottimo lavoro svolto dallo staff tecnico che sono felice di ritrovare anche quest’anno e sono convinto di poter continuare sul questa strada anche in questa nuova stagione,”. A fare coppia in cabina di regia con Marco Visentin, ci sarà anche il giovane talento scuola Pallavolo Loreto, Manuele Marchiani. Dopo due stagioni trascorse tra la B1 e qualche apparizione in campionato di A1 ed in Champions League con la Lube Macerata, il palleggiatore classe 1989 torna a Loreto per vestire la maglia della formazione di A2. Attualmente impegnato con la Nazionale Juniores di Gigi Schiavon e Luca Cantagalli, Manuele Marchiani vanta nel proprio albo d’oro tre titoli nazionali giovanili, due vinti con la Esse-ti Carilo Loreto (Boy League nel 2002 e Little League nel 2003) ed uno con la Lube Macerata (Junior League nel 2007). Un ragazzo dalle grandi capacità tecniche che farà del primo anno di serie A2 l’inizio di una carriera che tutti prevedono di grande livello visto le enormi doti che sa esprimere sul campo da gioco.
Mattera a Padova27/06/2008

Mattera a Padova

Con l’arrivo di Giordano Mattera si completa il reparto dei palleggiatori dell’Antonveneta Padova per la stagione 2008/09. Lo scorso anno Mattera aveva militato nella Sparkling Milano e successivamente nell’Andreoli Latina. L’atleta arriva a Padova con la formula del prestito con diritto di riscatto per la prossima stagione. Nato a Civitavecchia il 29 agosto 1983, nel 2007/08 ha giocato complessivamente 86 set realizzando anche 57 punti. Medaglia di bronzo nel 2005 alle Universiadi, nel febbraio del 2007 è stato convocato per la prima volta nella nazionale maggiore facendo parte dell'elenco dei 22 per la World League 2007. Palleggiatore dalle grandi qualità tecniche e fisiche, il giovane palleggiatore romano si fa rispettare a muro ed è in possesso di una battuta in salto pericolosa. Cresciuto agonisticamente a Cuneo, dove ha giocato dal 2000 al 2004, Mattera ha successivamente militato in A2 nel Samia Schio e nella Esse-Ti Carilo Loreto. Passato a Latina nel 2006/07, dopo la parentesi milanese è tornato nell’Andreoli. «Sono felice che Padova abbia voluto puntare su di me – dice Mattera – e non appena ho ricevuto la proposta ho accettato con entusiasmo. Ora voglio ripagare al meglio la fiducia della Società e del coach con il quale ho già avuto modo di parlare. Avrò inoltre il piacere di giocare con Maruotti, anch’egli romano. Credo che il prossimo campionato italiano sarà entusiasmante perché, con la scomparsa di Milano e Roma, molti di quei giocatori si sono accasati in altre squadre. Questo livellerà il divario tra molte formazioni di prima e seconda fascia».
Sigla.com - Internet Partner