Archivio Volley mercato

Vallese confermata ad Urbino02/05/2008

Vallese confermata ad Urbino

La società, nella figura del Direttore Sportivo, Gianluca Merendoni, ha raggiunto l’accordo con il Libero dell’appena passata stagione, Antonietta Vallese, confermando l’accordo e rinnovando il contratto per la stagione agonistica entrante 2008/09.
La M. Roma non rinnova il contratto a Serniotti30/04/2008

La M. Roma non rinnova il contratto a Serniotti

Roberto Serniotti non è più l’allenatore della M. Roma Volley. Questa mattina, al termine di un incontro con il presidente Massimo Mezzaroma, gli è stato comunicato che il suo contratto, in scadenza a giugno del 2008, non sarà rinnovato. «Innanzitutto – ha spiegato il dirigente della società – voglio ringraziare il tecnico per il grande impegno che ha messo, soprattutto nel primo anno, per aiutarmi ad allestire la squadra che veniva fondata dal nulla e che è stato possibile assemblare grazie anche ai suoi preziosi suggerimenti. Gli sono grato per tutte le riunioni che ha sopportato, insieme con me e Sacripanti, per metterci sulla buona strada e scoprire i giocatori che sarebbero stati ideali per la piazza di Roma. Anche in questa stagione, Serniotti ha portato avanti il suo lavoro con grande senso di responsabilità e lo ringrazio, non soltanto perché abbiamo conquistato la Coppa Cev. Mi è dispiaciuto moltissimo comunicargli che il nostro rapporto si sarebbe concluso ma, come già detto, le mie valutazioni generali sulla pallavolo a Roma, visto il totale disinteresse di tutti, mi presentano scenari molto diversi, rispetto a quanto non è accaduto nella passata stagione».
Unicom Starker Kerakoll Sassuolo: confermato Tommy Ferrari22/04/2008

Unicom Starker Kerakoll Sassuolo: confermato Tommy Ferrari

Dopo la conclusione della stagione sportiva, che si è chiusa lo scorso 12 aprile in gara 2 dei quarti di finale playoff contro la Scavolini Pesaro, ed alcuni giorni di meritato riposo, lo staff di Sassuolo Volley si è subito immerso nella pianificazione della stagione 2008/09. In panchina, alla guida delle UniKe nella stagione 2008/09, ci sarà nuovamente Coach Tommy Ferrari, il giovane tecnico valdostano che ha brillantemente condotto la stagione d'esordio nella massima serie del Team. Il tecnico, alla sua seconda stagione di contratto con la società, è, per così dire, un'altra delle scommesse vinte in questa stagione dal Presidente Giovanardi, che aveva individuato nel giovane e preparatissimo Ferrari, il coach adatto a guidare un team esordiente e giovanissimo. "Ci rimettiamo subito al lavoro con grande entusiasmo - ha dichiarato Coach Ferrari - per pianificare la nuova stagione e proseguire il cammino intrapreso. E' stata un'annata straordinaria, che ci ha regalato grandi soddisfazioni, come la Final Eight di Coppa Italia e l'ottavo posto in classifica con il conseguente accesso ai playoff. Siamo cresciuti molto nel corso dell'anno, come testimoniano i risultati ed i giudizi di autorevoli osservatori e giornalisti, e siamo ora consapevoli che, pur avendo ancora molta strada da fare, siamo certamente nella giusta direzione." Riprende intanto in questi giorni anche l'attività in palestra delle atlete della Unicom Starker Kerakoll. Al PalaPaganelli o nel proprio paese d'origine per alcune delle straniere, le UniKe stanno infatti riprendendo i loro programmi di attività fisica, anche in funzione della prossima attività con le nazionali che per molte di loro inizierà a breve.
Vincenzo Di Pinto riconfermato alla guida di Perugia18/04/2008

Vincenzo Di Pinto riconfermato alla guida di Perugia

Perugia riparte da dove aveva terminato. Il tecnico Vincenzo Di Pinto resterà sulla panchina della RPA-LuigiBacchi.it anche nella prossima stagione. Nel tardo pomeriggio il presidente Claudio Sciurpa e l'allenatore pugliese hanno trovato l'accordo."Abbiamo chiuso il campionato positivamente - commenta il numero uno biancorosso -vogliamo ripartire da lì e Di Pinto ha mostrato grande attaccamento alla nostra società". "La mia è una scelta di continuità del lavoro iniziato - replica il "mago di Turi" - nonostante ci siano stati altri interessamenti. Quando sono arrivato non ho chiesto garanzie, poi si è creato subito un bellissimo rapporto al di là delle vittorie, con società, squadra e staff e tutto si è risolto spontaneamente. Ho scelto un contratto annuale perchè preferisco mettermi in continua discussione e sono convito che Perugia è una piazza che vuole fare bene e dove si può fare bene".
Minetti Infoplus: accordo triennale con la Ikic17/04/2008

Minetti Infoplus: accordo triennale con la Ikic

Accordo raggiunto tra la Minetti Infoplus e Matea Ikic: il contratto con la schiacciatrice croata, in scadenza nel 2009, è stato prolungato di ulteriori due anni, fino al 2011. Il martello-ricevitore di Pola sarà quindi uno dei punti fissi della squadra biancorossa per le prossime stagioni. L'operazione è stata condotta negli ultimi giorni dal presidente vicentino Giovanni Coviello, che due anni fa aveva fiutato il talento della giovanissima giocatrice ai campionati europei juniores di Saint-Dié des Vosges. Dopo una prima stagione di ambientamento e di crescita in cui ha collezionato numerose apparizioni, quest'anno Matea ha conquistato quasi subito un posto in sestetto e l'ha mantenuto fino al termine del campionato, nonostante la tonsillite che per due mesi l'ha tenuta lontana dai campi. Un'annata comunque da ricordare per la diciottenne della Minetti Infoplus (classe 1989) tra le più giovani titolari di A1 e già più volte convocata con la nazionale seniores del suo paese. In questi giorni Ikic è a Zagabria per alcuni esami scolastici; raggiunta telefonicamente, questo è stato il suo commento: “Sono felice di rimanere altri tre anni, penso che per me sia la scelta migliore dato che a Vicenza posso ancora crescere e mi trovo molto bene in un club che sento mio. Manù ha fiducia in me e con lei c'è un buon rapporto. Anche Vicenza ormai è la mia città, mi ci sono abituata e mi piace starci”. In allegato la continuazione dell'intervista ed il commento del Presidente Giovanni Coviello.
Il francese Kapfer a Catania16/04/2008

Il francese Kapfer a Catania

La Sp Ttt Lines Catania ha raggiunto l’accordo con il francese Xavier Kapfer, che dunque prenderà parte all’ultima fase della stagione di A2 maschile con la squadra etnea. Oggi pomeriggio è previsto il suo primo allenamento con i rossazzurri di Hugo Conte. Kapfer, schiacciatore – ricevitore, è nato il 7 novembre; 1981 ed ha dunque 26 anni. Il giocatore francese è alto 191 cm e pesa 96 chili. Ottime doti di elevazione, Kapfer è già da due anni nell’orbita della nazionale maggiore transalpina, con cui ha esordito nel 2006 collezionando finora 23 presenze (ha partecipato ai mondiali giapponesi del 2006 e alla final six di World League nel 2007). Ottima la sua trafila anche nelle nazionali giovanili (con la Francia, ha partecipato alle Universiadi del 2003). Per quanto riguarda i club, Kapfer ha sviluppato la sua carriera interamente nel suo Paese: dal 2001 al 2004 ha giocato col Motpellier UC, dal 2004 al 2007 con il Volley Ball Nizza e nell’ultima stagione ha militato (nella serie A francese) con l’Arago de Sete. Curiosità: Kapfer è appassionato di film e libri di fantascienza e può essere considerato già un “italiano” visto che il suo piatto preferito è la pasta.
Esko a Montichiari15/04/2008

Esko a Montichiari

Montichiari pensa già alla prossima stagione: ingaggiato Mikko Esko: l'Acqua Paradiso Gabeca ha sottoscritto un contratto su base triennale con il palleggiatore Mikko Esko, da tre stagioni in forza all'Antonveneta Padova. Il nazionale finlandese è nato a Vammala (FIN) il 3/09/1978 ed è alto 198 cm. Nella massima serie del nostro campionato ha disputato 79 incontri, ottenendo 21 vittorie e realizzando 215 punti di cui 36 ace e 71 muri. Nell'ultima stagione Mikko ha disputato la Tim Cup A1 con l'Antonveneta Padova, uscendo nei quarti di finale contro la Bre Banca Lannutti Cuneo. LA CARRIERA DI ESKO 2007-2008 A1 Antonveneta Padova 2006-2007 A1 Antonveneta Padova 2005-2006 A1 Giotto Padova 2003-2005 A Noliko Maaseik (BEL) 2001-2003 - Tsv Unterhaching (GER) 2000-2001 A Keski-Savon Pateri (FIN) 1997-2000 - Pateri (FIN) 1995-1997 - Vammalan Lentopallo (FIN)
Camillo Placì vice allenatore della Russia07/04/2008

Camillo Placì vice allenatore della Russia

Soddisfazione enorme in casa Bre Banca Lannutti Cuneo dove, oltre ai meriti tributati sin qui agli atleti, protagonisti di un ottimo campionato, sono anche riconosciute le qualità e la professionalità dello staff tecnico, stimato ed apprezzato a livello internazionale. La conferma arriva in questi giorni dalla nascente collaborazione tra il vice di Silvano Prandi, l’allenatore Camillo Placì, e lo staff tecnico della Nazionale Russa di Volley. Il tecnico salentino ha alle spalle un lungo cammino professionale iniziato in Puglia negli anni ottanta, ma il suo primo arrivo a Cuneo fu nel 1997, quando Silvano Prandi ebbe già modo di apprezzare la sua valida collaborazione. Poi, dopo alcune stagioni con Taviano, Corigliano e Pineto, nel 2005 Placì fu chiamato nuovamente da Prandi per organizzare e seguire il settore giovanile di Trento. Infine, quando il Professore ritornò a Cuneo per guidare la formazione di A1 nel 2005, chiese alla Società di avere Placì come suo vice sulla panchina della Bre Banca Lannutti. Proprio a Cuneo nasce il rapporto tra Placì e la Federazione Russa. A metà marzo Silvano Prandi ha ospitato qui da noi Vladimir Alekno, l’allenatore della nazionale sovietica, in Italia per aggiornamenti tecnici. Nell’ esaminare il lavoro svolto dal nostro staff tecnico, il russo ne è rimasto favorevolmente impressionato tanto da chiedere al coach Prandi la possibilità di avvalersi del suo prezioso collaboratore, per preparare al meglio la prossima avventura della nazionale russa nella Worl League 2008 ed alle Olimpiadi di Pechino. Placì sarà di ritorno a Cuneo ai primi di settembre, in tempo per affinare la preparazione tecnica della squadra in vista del Campionato 2008/09. Per Piemonte Volley la proposta giunta a Camillo Placì da parte della Federazione Russa è motivo di grande orgoglio e premia ancora una volta tutti coloro i quali operano dietro le quinte per assicurare ai giocatori in campo il sostegno tecnico necessario al raggiungimento di grandi traguardi. Tra questi, oltre al ricordato Camillo Placì, collaborano con Silvano Prandi lo scout man Alessandro Piroli, impegnato anche con la Nazionale Italiano Maschile di Volley e punto di riferimento mondiale per la categoria, il suo assistente Andrea Rinaudo, il preparatore atletico Danilo Bramard, al lavoro anche nel femminile con Chieri in A1, il fisioterapista PierPaolo Longo a cui si devono le rapide e miracolose guarigioni dai tanti infortuni che purtroppo riservano le intense stagioni agonistiche, il medico Emilio Lucidi esperto professionista e Gabriele Giorgis che insieme agli addetti del Centro Fisioterapico sono sempre pronti a risolvere i casi più spinosi.
Novara: si è dimesso Dejan Brdjovic, nei play off in panchina Pedullà07/04/2008

Novara: si è dimesso Dejan Brdjovic, nei play off in panchina Pedullà

“La mancata vittoria in Champions League, sulla quale contavo molto per dare un importante significato alla stagione, mi ha indotto a rimettere il mio mandato alla società rassegnando le mie dimissioni”. Queste le parole con le quali Dejan Brdjivic ha inteso congedarsi dall’Asystel Novara . L’Amministratore Delegato Massimo De Stefano ed il Presidente Antonio Caserta, presenti alle finali della competizione svoltasi in quel di Murcia, dopo aver valutato le motivazioni e le ragioni portate da Brdjovic hanno riscontrato l’effettiva impossibilità a proseguire nel percorso comune. La società Asystel Volley intende esprimere il proprio ringraziamento al proprio tecnico per l’impegno e l’attività fin qui svolta. La società Asystel Volley S.p.A. comunica di aver dato mandato al sig. Luciano Pedullà per condurre la prima squadra nei play off che avranno inizio giovedi 10 cm. Il tecnico novarese, già responsabile del settore giovanile, tornerà sulla panchina della massima divisione dopo la stagione 2001/2002 successiva la storica promozione dalla A2.
Ivaylo Lacherazov Barutov a Vibo Valentia01/04/2008

Ivaylo Lacherazov Barutov a Vibo Valentia

È arrivato questo pomeriggio all’aeroporto di Lamezia Terme lo schiacciatore bulgaro Ivaylo Lacherazov Barutov, classe ’76, altezza 1,98. Barutov, che l’allenatore Travica già conosce, arriva per la prima volta in Italia dopo aver militato, nelle passate stagioni, in Turchia, in Grecia e in Iran. La presenza di Barutov, in questa fase conclusiva e decisiva per la promozione in A1, considerati anche i recenti infortuni, ha l’obiettivo di dare un supporto tecnico in più in allenamento e maggiore tranquillità al gruppo giallo-rosso. Per cui si aggregherà alla prima squadra già per la seduta di questo pomeriggio, prevista per le ore 17.00.
Mads Ditlevs in prova a Montichiari27/03/2008

Mads Ditlevs in prova a Montichiari

Mads Ditlevsen, nato a Nastved (DK) il 13.06.1984, da oggi e per tutta la settimana sarà in prova all'Acqua Paradiso Gabeca. Nazionalità danese, altezza 198 cm, ruolo schiacciatore, ha appena concluso la stagione nella Bundesliga con il Bayer Wuppertal. Solo nei prossimi giorni, dopo le attente valutazioni tecniche ed atletiche del giocatore, si saprà se lo staff tecnico sarà intenzionato a tesserare il giocatore.
Murray Grapentine a Macerata27/03/2008

Murray Grapentine a Macerata

Lube Banca Marche Macerata: A. S. Volley Lube ha ingaggiato il centrale Murray Grapentine, classe 1977, 202 cm, capitano della nazionale canadese. Il giocatore farà parte della rosa biancorossa fino al termine dell’attuale stagione, per sopperire alla lacuna generata dall’infortunio di Rodrigo Santana. Grapentine, che ha giocato per tanti anni nel campionato francese, sarà a Macerata nei prossimi giorni, non appena verranno sbrigate tutte le pratiche burocratiche relative al rilascio del visto di ingresso per l’Italia. LA CARRIERA CON I CLUB 06/07 AS Cannes (FRA) 05/06 Narbonne (FRA) 02/05 Paris Volley (FRA) 00/02 Tours VB (FRA) 99/00 Soria (SPA) 97/99 University of Alberta (CAN) LE VITTORIE 1 campionato francese (2002) 2 coppe di Francia (2003, 2007) IL CECO ZADRAZIL AIUTA I BIANCOROSSI IN ALLENAMENTO In attesa dell’arrivo di Grapentine, da ieri pomeriggio con la Lube Banca Marche sta lavorando il centrale ceco Jiri Zadrazil, grande amico di Martin Lebl, arrivato appositamente da Praga per aiutare i biancorossi in allenamento. Zadrazil, classe 1980, 197 cm, avversario della Lube Banca Marche nella Champions League 2003/04 con la maglia del Dukla Liberec, resterà a Macerata fino a mercoledì prossimo.
Sigla.com - Internet Partner