Archivio Volley mercato

Fracascia e Pineto insieme per altri anni06/05/2007

Fracascia e Pineto insieme per altri anni

La Pallavolo Pineto comunica di aver raggiunto un accordo con l’allenatore Emanuele Fracascia che ha firmato un contratto che lo legherà per altri due anni alla società del presidente Benigno D’Orazio. Grande soddisfazione è stata espressa dal tecnico di Falconara: “Mi sono trovato molto bene a Pineto, una piazza dove c’è l’ambizione di cercare di migliorarsi stagione dopo stagione. Con questa conferma abbiamo la possibilità di ragionare su tempi medi, crescendo progressivamente. L’opportunità di una programmazione del genere non è comune nel mondo del volley e questo è un altro aspetto molto positivo”. Sui programmi futuri Fracascia appare con le idee chiare: “Nei prossimi giorni tracceremo con la società le linee di operatività del prossimo torneo, sulla base degli accordi preesistenti, per capire le nostre esigenze e quelle degli atleti”. Dello stesso avviso è il presidente D’Orazio: “E’ prematuro fare piani adesso. Non è ancora finito il campionato e non conosciamo quali saranno i nostri avversari nel terzo anno di A2 consecutivo del Pineto. Certo è che con 5 retrocessioni su 16 formazioni la competizione sarà ancora più difficile rispetto a quella appena conclusasi. Come tutti cercheremo di costruire un organico di livello, sempre mantenendo grande attenzione ai bilanci, un fattore indispensabile per una realtà come la nostra”. “Solo al termine della campagna acquisti potremo valutare le effettive forze in campo, prosegue il numero uno del sodalizio gialloblu, ma sicuramente cercheremo di investire in giovani talenti, come avvenuto con Matteo Cacchiarelli che ha avuto la sua autentica consacrazione qui a Pineto, una società che ha portato in alto nel mondo del volley il nome dell’intero Abruzzo”.
Murilo resta a Modena03/05/2007

Murilo resta a Modena

Pallavolo Modena comunica di aver raggiunto un accordo, di reciproca soddisfazione, con l’atleta Murilo Endres per prolungare di altre due stagioni (2007/2008 e 2008/2009) il rapporto di collaborazione. Domani, venerdì 4 maggio, alle ore 15 presso la sala stampa del PalaPanini, Murilo sarà a disposizione dei rappresentanti degli organi di informazione.
L'olandese Vlam a Santa Croce13/04/2007

L'olandese Vlam a Santa Croce

La Lupi Pallavolo comunica di essersi assicurata le prestazioni sportive del centrale olandese Tije Vlam, atleta che già un mese fà aveva effettuato una settimana di prova con il club conciario. Il mercato in entrata del club biancorosso sembrava orientato verso uno schiacciatore di banda, invece è arrivato un centrale. "Non siamo riusciti ad individuare nessuno schiacciatore libero da contratti che facesse al caso nostro per questo finale di stagione - afferma il d.s. Leonardo Caponi - quindi ci siamo accordati con Vlam che ci fece un´ottima impressione durante la sua settimana di prova. Il suo ingaggio è visto in ottica futura per una collaborazione che potrebbe durare anche nelle prossime stagioni, mentre per gli imminenti play-off nel ruolo di schiacciatore puntiamo molto su Janic e Lirutti, senza dimenticare Fondi e Papucci, giovani toscani di valore su cui confidiamo notevolmente." Il tesseramento di Tije Vlam arriverà quanto prima, con il centrale che potrà debuttare per i play-off. Tutta l´attesa adesso è per il match di domenica contro lo Spoleto da cui arriveranno 100-120 tifosi per festeggiare la salvezza in A2. La Codyeco però è determinata a vincere per continuare a sperare nel terzo posto finale in classifica.
Leo a Castellana Grotte13/04/2007

Leo a Castellana Grotte

Dopo giorni in cui le voci si rincorrevano è stato formalizzato l'ingaggio di Leonardo Litwinczuk Alves, per tutti Léo, classe 1984, 203 cm, promettente opposto brasiliano proveniente dalla SuperLiga brasiliana nella quale è stato il miglior marcatore con la formazione del Bento Vôlei. L'ingaggio è stato perfezionato dal presidente Miccolis sostenuto dal consiglio tecnico di Ljubo Travica per poter giocarsi al meglio tutte le chances nei playoff promozione che prenderanno il via domenica 22 aprile. Le non perfette condizioni di Joel Monteiro che potrebbe tornare ad allenarsi con i compagni proprio in quella data hanno spinto il numero uno gialloblù ad un ulteriore sacrificio per mettere la squadra nelle condizioni migliori per affrontare la seconda parte di campionato. L'impressione che ha destato il giovane opposto brasiliano, in possesso sia di buon fisico che di buona tecnica, ha già nelo suo palmares diversi titoli nel suo paese, convincendo la dirigenza gialloblù che il suo acquisto può rappresentare un valido contributo in questo finale di stagione.
Andrea de Moraes via da Reggio Emilia30/03/2007

Andrea de Moraes via da Reggio Emilia

La Pallavolo Reggio Emilia e l’atleta Andrea de Moraes comunicano di avere trovato l’accordo per la risoluzione contrattuale. La Società Pallavolo Reggio Emilia esprime i suoi più sentiti ringraziamenti per la collaborazione avuta in questi mesi, e si augura di poter collaborare da qui in avanti con Andrea De Moraes nel suo nuovo ruolo che andrà ad intraprendere come procuratrice nel campo pallavolistico.
Fred Winters a Treviso29/03/2007

Fred Winters a Treviso

La Sisley Volley annuncia di aver tesserato Fred Winters, schiacciatore canadese di 24 anni, di 1.98: Winters è arrivato a Treviso nella tarda serata di ieri e nella giornata odierna incontra la squadra per il primo allenamento, dopo aver sostenuto le visite mediche di rito. Winters ha appena terminato il suo impegno nel campionato sudcoreano, con la formazione del Lig Gumi: con la Sisley Volley vestirà la maglia numero 12, il club sta effettuando le pratiche per consentirgli di esordire già domenica nella trasferta di Cuneo contro la Brebanca. “Sono molto contento di questa chiamata, entro a far parte di uno dei club più prestigiosi del mondo e questo non può che rendere orgoglioso un atleta – le prime parole di Fred Winters a Treviso – adesso dovrò bruciare le tappe per conoscere i nuovi compagni, il tecnico e il sistema di gioco di questa Sisley perché voglio dare una mano nella parte più importante della stagione. Quello italiano è un campionato di altissimo livello, spero di poter essere d’aiuto tanto in allenamento quanto in partita, questa è una squadra di grande talento, proverò a dare il 101% per inserirmi quanto prima”. BIO – Nato il 25 settembre del 1982 a North Vancouver, nella contea canadese della British Columbia, muove i primi passi da ragazzino giocando sia a pallavolo che a pallacanestro, facendo parte delle selzioni della sua contea per entrambe le discipline…La scelta di restare sotto rete viene presa agli inizi della High School, alla Carson Graham High a North Vancouver dove si mette subito in luce per le doti altetiche e tecniche…Nel 1998, dopo aver vinto il titolo della contea, aiuta la squadra della High School a raggiungere il 3° posto nel torneo nazionale, quindi nel 1999 e nel 2000 fa parte della Nazionale Juniores canadese…Nel 2001 salta il confine e vola in California, scelto dal college di Pepperdine dove in un quadriennio trascina la squadra ad una finale e ad una semifinale NCAA…Dal 2003 è nel giro della nazionale maggiore con cui ha collezionato 130 presenze, nel 2004 esce dal college (laurea in advertising) e sbarca in Europa, militando nelle file degli austriaci dell’Hypo Tirol Innsbruck, con uci ha vinto il campionato nazionale, partecipando alla Indesit European Champions League lo scorso anno, nello stesso girone eliminatorio della Sisley Volley. Curiosità, la sua foto compare nell’immagine promozionale della Indesit European Champions League di questa stagione. Nell’annata in corso, Winters è stato protagonista nella lega sudcoreana, nelle file del Lig Gumi. CURIOSITA’ – Soprannominato Blizzard (in Canada questo è anche il nome che si da alla tempesta di pioggia ghiacciata), fin da piccolo Fred Winters è stato un grande appassionato di sport: il primo ricordo in campo è legato al successo in un torneo di calcio giovanile, uno dei suoi sogni nel cassetto da ragazzo era…giocare a basket nella Nba.
Berselli allenatore di Forlì al posto di Volpicella29/03/2007

Berselli allenatore di Forlì al posto di Volpicella

Giovanni Volpicella non è più l’allenatore della Tecnomec Volley Forlì. L’interruzione consensuale è stata raggiunta nella tarda serata di ieri, ed è dovuta a motivi extrapallavolistici. Il nuovo tecnico è Daniele Berselli, già conosciuto in Romagna. Questa la sua carriera: 2005/2006 A2 Fornarina Civitanova Marche 2004/2005 A1 Volley Modena 2003/2004 A1 Five Reggio Emilia 2002/2003 A1 Volley Modena 2001/2002 A1 Romanelli Firenze 1999/2000 A2 Icot Forlimpopoli 1997/1999 A1 Cermagica Reggio Emilia
Emanuele Gulminelli a Bassano28/03/2007

Emanuele Gulminelli a Bassano

Si chiama Emanuele Gulminelli il nuovo rinforzo per il Fiorese Spa Bassano di Dalla Fina: l’atleta romagnolo, originario di Alfonsine in provincia di Ravenna, ha 34 anni e di ruolo fa il libero, ma all’occorrenza può benissimo trasformarsi in martello ricevitore. Gulminelli, il curriculum parla da sè, può vantare un’esperienza decennale sui campi di serie A2, con una parentesi importante in serie A1 a Ravenna nella stagione 1999-2000, mentre nelle ultime due stagioni si è tenuto in allenamento in una squadra di serie B. Secondo il ds giallorosso Dennis Zangaro può essere l’arma in più del Fiorese in questo concitato finale di stagione: “L’arrivo di Gulminelli va visto nell’ottica di un ulteriore sforzo fatto da parte della società per centrare l’obiettivo minimo stagionale, ovvero i play off. E’ un giocatore di grande esperienza che va a rinforzare un reparto che in questo momento sta soffrendo troppo: in ricezione abbiamo avuto qualche problema recentemente e abbiamo pagato queste carenze sul campo, per cui un uomo in più non può che far comodo a Dalla Fina e a tutto il gruppo. Teniamo presente inoltre che adesso la squadra potrà allenarsi con maggiore intensità nel sei contro sei. Per di più ho sentito Emanuele davvero molto motivato e questo ci ha convinto ancora di più sul fatto che il suo arrivo farà sicuramente bene a tutto l’ambiente. Ha deciso in un minuto di accettare la nostra proposta, in un minuto ha fatto la valigia e ha preso il treno senza far domande nè proclami e la cosa ci ha impressionato favorevolmente: un giocatore della sua esperienza e una persona così motivata e vogliosa di far bene non può che essere un’arma in più sulla strada che porta ai play off”. Emanuele Gulminelli, che è arrivato oggi in tarda mattinata, terrà oggi pomeriggio la prima seduta di allenamento con la sua nuova squadra e sarà già a disposizione di mister Dalla Fina a partire dal match di venerdì sera contro la Materdomini. In allegato il suo c.vitae.
Svetla Angelova a Castellana Grotte26/03/2007

Svetla Angelova a Castellana Grotte

Ultime ore di mercato riempite con l’ultimo acquisto dalla Mancini Iveco Florens Castellana Grotte, formazione barese iscritta alla Findomestic Volley Cup serie A2 di pallavolo femminile. Svetla Angelova, bulgara di Sofia (nata da papà bulgaro e mamma russa), con passaporto sportivo italiano, palleggiatrice classe 1988, è arrivata oggi lunedì 26 a Castellana Grotte per firmare l’accordo che la lega alla Florens fino alla fine della stagione in corso. In sede è stata accolta dal vice presidente Giuseppe Fanelli e dal direttore sportivo Pino Dalena. Prelevata dalla Pallavolo Orlandina (serie B1 girone D), Angelova è da cinque anni in Italia e ha sempre militato nella società di Capo d’Orlando. “E’ la mia prima avventura in A2. Spero di fare esperienza, di poter imparare qualcosa da atlete più esperte di me. Spero di poter aiutare Castellana a raggiungere la salvezza, di poter dare il mio contributo con il massimo dell’impegno” si è presentata così la terza bulgara nella storia della Florens, dopo la schiacciatrice Spassova (nella Mancini Iveco dal 2004 al 2006) e Sokolova. Angelova, proprio sull’opposta della Florens: “Sokolova è una giocatrice che conosco di nome. Da piccolina la vedevo in televisione con la maglia della nazionale. E’ un punto di riferimento per chi come me ha iniziato a praticare questo sport a 11 anni in Bulgaria nelle formazioni giovanili (cresciuta sportivamente nello Slavia Sofia, ndr)”. Ha 19 anni, è in Italia da quando ne aveva 14, ma a primo impatto dimostra già una maturità notevole: “Che tipo di giocatrice sono? Preferisco che siano gli altri a giudicarmi dall’esterno - ha spiegato Angelova - Sono giovanissima e arrivo in un gruppo altrettanto giovane. Spero di potermi inserire al più presto”. Va a colmare il vuoto aperto dall’infortunio di Enrica Rocca (ferma ormai da quasi cinque mesi per un problema alla schiena). Ha scelto il 17 come numero di maglia, anche se avrebbe desiderato proprio il 7 di proprietà della palleggiatrice piemontese. “Castellana è una piazza che conosco - ha precisato la giovane palleggiatrice bulgara - A inizio campionato c’era anche la possibilità che venissi in Puglia a fare la seconda. Poi ho preferito giocare il campionato di B1 con Capo d’Orlando”. Domani, martedì 27, primo giorno di allenamenti con seduta fisica in palestra (mattina) e lavoro sul campo (pomeriggio). La scheda: nata a Sofia (Bul) il 20-2-1988, altezza 175 cm, palleggiatrice 01/02 Slavia Sofia (Bul) Giov 02/03 Pallavolo Orlandina C 03/04 Pallavolo Orlandina C 04/05 Pallavolo Orlandina C 05/06 Pallavolo Orlandina B2 06/07 Pallavolo Orlandina B1 mar.07 Florens Castellana Grotte A2
Savostianova a Castelfidardo23/03/2007

Savostianova a Castelfidardo

L’opposta russa torna a Castelfidardo dove aveva giocato nella stagione 2004/05. Domani le visite mediche, in attesa del tesseramento Il piacere di ritrovarsi. Un anno e mezzo dopo la Marche Metalli HiK ed Elvira Savostianova tornano a stringersi la mano. La società gialloblu annuncia l’ingaggio fino al termine della stagione dell’opposta russa, classe 1974, 190 cm., proveniente da Altamura (serie A1). Per la Savostianova, come detto, si tratta di un ritorno a Castelfidardo, club in cui aveva disputato il girone di ritorno del campionato di A2 2004/05, totalizzando 249 punti in 15 presenze e contribuendo in maniera sostanziale alla permanenza in A2 della Marche Metalli. L’atleta di Mosca è alla sua decima stagione consecutiva in Italia, avendo indossato le maglie di Roma Pallavolo (A2), Ravenna (A1), Firenze (A1), Reggio Emilia (A1), Tortolì (A1), Virtus Roma (A2) ed Altamura (A1). La giocatrice è attesa in serata a Castelfidardo e domani si sottoporrà alle rituali visite mediche: la società fidardense, in attesa del completamento delle pratiche per il tesseramento, spera di poterla avere a disposizione già per la partita di domenica al PalaOlimpia contro l’Unicom Starker Kerakoll Sassuolo. Il presidente, Massimo Pandolfi, non nasconde la soddisfazione per il positivo esito della trattativa. “C’è stata l’opportunità di poter prendere una giocatrice di cui conosciamo le qualità tecniche e morali e non ce la siamo fatta sfuggire. Elvira aveva piacere di tornare a Castelfidardo e noi avevamo altrettanto piacere di riabbracciarla. Abbiamo fatto uno strappo a quella che è la nostra linea di condotta, pensando di portare un valore aggiunto alla squadra”.
Martha Maria Zamora Gil alla Lamaro Appalti Roma17/03/2007

Martha Maria Zamora Gil alla Lamaro Appalti Roma

Martha Maria Zamora Gil, schiacciatrice cubana classe 1983, proveniente dalla Monte Schiavo Banca Marche Jesi approda alla corte della Lamaro Appalti Roma. Con questo acquisto, di indiscusso valore, il Presidente Toti ha voluto lanciare un ulteriore segnale di quanto fortemente creda e voglia un risultato importante da questo campionato di Serie A2 della sua Lamaro Appalti. Viste le grandi potenzialità della giocatrice e l'importanza dell'investimento, la Società romana si è assicurata le prestazioni della giovane cubana anche per la stagione 2007/2008. Con il suo arrivo il tecnico Cristofani allunga sensibilmente la sua rosa, già di grande valore, aggiungendo qualità e quantità al gruppo e garantendosi una serie di soluzioni tattiche davvero invidiabili. La Zamora ha già cominciato ad allenarsi con le sue nuove compagne e potrebbe essere a disposizione dell'allenatore già da domenica prossima. Reduce da un inizio di stagione a Jesi, in cui ha calcato i campi della serie A1 e della Champions League sostituendo brillantemente in alcune occasioni la Togut, la ragazza ha trovato anche spazio tra le convocate del Kenwood All Star Game 2007 ed ora commenta così il suo arrivo a Roma: “Ho cominciato oggi ad allenarmi con la squadra e mi sono da subito trovata bene, tanto con l’allenatore quanto con le ragazze. Per me arrivare qui è come l’aver raggiunto una meta e spero di dare una mano in campionato per poter ottenere la promozione. Sono ottimista per il futuro”.
Sigla.com - Internet Partner