Archivio Volley mercato

Savani a Roma, Gallotta a Trento12/07/2006

Savani a Roma, Gallotta a Trento

Questa mattina l’Amministratore Unico della Società M. Roma Volley Spa Massimo Mezzaroma ed il Presidente della Trentino Volley Spa Diego Mosna hanno raggiunto l’accordo per la definizione dello scambio degli atleti Cristian Savani e Cosimo Gallotta. Savani, di proprietà Trentino Volley Spa, passa a titolo definitivo alla Società capitolina mentre Gallotta, per una stagione, vestirà la maglia della Trentino Volley Spa.
Montichiari non tessera Bojovic12/07/2006

Montichiari non tessera Bojovic

La società Gabeca Pallavolo rende noto che l'atleta serbo Dejan Bojovic non è stato tesserato a causa dell'improvviso sovrannumero di atleti extracomunitari. Questo a causa di una disposizione del C.O.N.I. comunicata tramite fax dalla Lega Pallavolo, lunedì 10 luglio alle ore 20.45, la quale rendeva noto alla società monteclarense che tre atleti dell'Acqua Paradiso Gabeca, gli ungheresi Veres e Meszaros ed il croato Jeroncic che fino a tal giorno erano considerati neo-comunitari venivano equiparati agli atleti extracomunitari . La società monteclarense si è così trovata in rosa un sovrannumero atleti di nazionalità non appartenente alla CEE avendo già tra nelle proprie fila l'americano Donald Suxho ed il serbo Dejan Bojovic e poiché il tetto massimo è di quattro atleti extracomunitari si è giunti alla dolorosa decisione di escludere lo schiacciatore serbo dalla rosa monteclarense per la stagione 2006/07, Dejan rimane comunque un giocatore della Gabeca Pallavolo e nel caso in cui le normative rimangono queste il giocatore verrà dato in prestito.
Osellame a Bassano12/07/2006

Osellame a Bassano

Il quarto volto nuovo del Fiorese Spa Bassano si chiama Giacomo Osellame, ha 26 anni e ed è alto 185 cm. Prenderà il posto di Marietto Pianese, che lascia Bassano dopo due stagioni, ricoprendo il ruolo importante e delicato di secondo palleggiatore alle spalle del suo nuovo collega Carletti. Osellame è nato a Cagliari perché il padre era un noto calciatore di serie A che a quel tempo militava nella squadra del capoluogo sardo. Curioso il passato sportivo di Giacomo che, "buon sangue non mente", parte dalla scherma vincendo a soli 11 anni addirittura un titolo italiano, in uno sport che in Italia sforna da sempre grandi campioni a livello mondiale. Poi il passaggio alla pallavolo e la fine del suo rapporto con la scherma, un po' per un'incoscienza che ancora riesce difficile spiegarsi, dice lui, un po' per la voglia di provare uno sport di squadra. La carriera da pallavolista inizia a 14 anni nelle giovanili del Veneto Banca Montebelluna, che al tempo lottava ai vertici della serie C regionale. A 17 anni entra a far parte della prima squadra e dopo qualche anno diventa protagonista di tre stagioni esaltanti ma sfortunate in cui il Montebelluna accede ai play off sfiorando sempre di un soffio la promozione in serie B2. La serie nazionale, mancata sul campo con i colori della sua squadra, la assaggia nella stagione '04-'05 quando approda nel Velo Valdobbiadene, in squadra con Luca Talamini. E siamo all'anno appena concluso: Osellame torna in serie C nelle fila del Lunazzi Paese che al termine di una stagione entusiasmante riesce a conquistare la promozione diretta in serie B2. Dopo la gioia della vittoria in campionato arriva così l'inaspettato salto in serie A2. Che effetto fa? "Tempo fa, scherzando coi miei amici, avevo azzardato che magari un giorno sarei arrivato in serie A" dichiara il neo giallorosso alla sua prima intervista di atleta del Fiorese "e il destino ha voluto che quella frase detta quasi per scherzo adesso si sia avverata. So che giocherò poco, ma non è affatto un problema, anzi, avrò la possibilità di allenarmi ad altissimo livello e sfrutterò al massimo l'occasione per migliorare il più possibile. Ma soprattutto cercherò di dare il massimo per essere utile alla squadra in allenamento e cercherò di farmi trovare pronto quando sarò chiamato in causa. Per me è un'avventura assolutamente stimolante e, devo dire la verità, quando me l'hanno proposta non ci ho pensato neanche un attimo ... o meglio, in realtà ho dato la conferma il giorno dopo, ma onestamente avrei detto di sì subito, immediatamente! Gli anni scorsi ho seguito il Bassano in televisione, soprattutto quando trasmettevano le partite in differita, e sul sito internet, del resto la realtà bassanese, dopo Treviso e Padova, è la terza qui in zona per importanza e quindi credo sia un punto di riferimento per tutti. Adesso ne faccio parte anch'io e non vedo l'ora di iniziare l'avventura nel volley che conta".
Bonifante e Bontje a Verona12/07/2006

Bonifante e Bontje a Verona

La società BluVolley Verona comunica di essersi assicurata le prestazioni sportive di Dante Boninfante. Il palleggiatore di Salerno arriva alla società scaligera dopo due stagioni giocate a Montichiari. Classe 1977 Boninfante vanta anche 9 presenze con la nazionale italiana. Dante Boninfante, 188 centimetri, sarà il nuovo regista della Marmi Lanza Verona. Nel suo albo d’oro il salentino detiene numerose vittorie tra le quali il Campionato Italiano, la Coppa Italia, la Champions League, una Supercoppa Italiana e una europea suddivise tra Treviso e Ferrara. La società BluVolley Verona inoltre annuncia l’arrivo di Rob Bontje, centrale olandese di 206 centimetri. Il venticinquenne di Grevenbicht ha giocato fino al 2004 in Olanda prima di giungere in Italia alla Edilbasso&Parteners Padova e nella scorsa stagione a Vibo Valentia. Sarà lui a completare il trio di centrali assieme al capitano Daniel Howard ed Emanuele Birarelli.
I trasferimenti conclusi in A1 maschile12/07/2006

I trasferimenti conclusi in A1 maschile

TUTTI I TRASFERIMENTI DELLA SERIE A1 MASCHILE MANIUS ABBADI (schiacciatore, da Gioia del Colle a Cuneo)ABDEL SALAM ABDALLA AHMED (palleggiatore, EGI, da Il Cairo a Treviso)ANTONIO ANCORA (liebro, da Lamezia Terme a Spoleto)ANDREA BARTOLETTI (schiacciatore, da Treviso a Macerata)SIMONE BENDANDI (palleggiatore, da Cuneo a Latina)EMANUELE BIRARELLI (centrale, da Pineto a Verona)FRANCESCO BIRIBANTI (opposto, da Latina a Verona)DEJAN BOJOVIC (schiacciatore, SER, da Vojvodina Novi Sad a Montichiari)DANTE BONIFANTE (palleggiatore, da Montichiari a Verona)ROB BONTJE (centrale, OLA, da Vibo Valentia a Verona)MASSIMO BOTTI (centrale, da Padova a Piacenza)THEDOROS BOZIDIS (palleggiatore, GRE, da Orestiada a Vibo Valentia)ROBERTO BRAGA (centrale, da Ancona a Perugia)JOAO PAOLO BRAVO (schiacciatore, BRA, da Piacenza a Vivo Valentia)LUCA BUCAIONI (palleggiatore, da Spoleto a Perugia)SIMONE BUTI (centrale, da Mantova a Montichiari)CRISTIAN CASOLI (schiacciatore, da Treviso a Modena)LORENZO CAVALLINI (centrale, da Piacenza a Vibo Valentia)FOSCO CICOLA (schiacciatore, dal beach volley a Vibo Valentia)DOUGLAS CORDEIRO (centrale, BRA, da Novo Amburgo a Latina)MANUEL CRICCA (centrale, da Isernia a Latina)FLAVIO CRUZ (schiacciatore, POR, da Vitoria a Piacenza)ENRIQUE DE LA FUENTE (schiacciatore, SPA da Perugia a Montichiari)JUAN MANUEL DE PALMA (palleggiatore, ARG, da Genova a Taranto)GIORGIO DE TOGNI (centrale, da Mantova a Padova)CORDEIRO DOUGLAS (centrale dall'On Line-Novo Amburgo a Latina) MURILO ENDRES (schiacciatore, BRA, da Vibo Valentia a Modena)RENATO FELIZARDO (centrale, BRA, da Vibo Valentia a Taranto)MARCELLO FORNI (centrale, da Modena a Montichiari)ROBERT HORSTINK (schiacciatore, OLA, da Noliko Maaseik a Sisley Treviso)WILLIAM KIRCHHEIN (schiacciatore, BRA, da Bassano a Cavriago)ROBERT KOCH (palleggiatore, UNG, da Aon Vienna a Piacenza)WITZE KOISTRA (centrale, OLA, da Trento a Roma)STEFAN KROMM (schiacciatore, GER, da Modena a Padova)EERIK JAGO (schiacciatore, EST, da Apeldoorn a Padova)COSIMO GALLOTTA (schiacciatore, da Cagliari a Trento)LEONDINO GIOMBINI (schiacciatore, da Genova a Modena)FRANZ GRANVORKA (schiacciatore, FRA, da Verona a Taranto)HUBERT HENNO (libero, FRA, da Atene a Roma)OSVALDO HERNANDEZ (schiacciatore, CUB, da Perugia a Roma)STEFAN HUBNER (centrale, GER, da inattività a Trento)MICHAL LASKO (opposto, da Vibo Valentia a Cuneo)MARCO LIPPARINI (schiacciatore, da Castiglion del Lago a Perugia)LORIS MANIA' (libero, da Ancona a Piacenza)LUIGI MASTRANGELO (centrale, da Modena a Roma)GIORDANO MATTERA (palleggiatore, da Loreto a Latina)DARIO MESSANA (libero, da Perugia a Modena)RICHARD NEMEC (centrale, SLK, da Cagliari a Trento)MAREK NOVOTNY (schiacciatore, CEC, da Cannes a Treviso)MARCO NUTI (palleggiatore, da Verona a Taranto)RAPHAEL OLIVEIRA (palleggiatore, dalla Dinamo Kazan a Vibo Valentia)LUCIO ANTONIO ORO (schiacciatore, BRA, da Corigliano a Cuneo)ADRIANO PAOLUCCI (palleggiatore, da Taviano a Spoleto)MARCO PAVAN (centrale, da Loreto a Taranto)MATTEO PESENTI (libero, da Taviano a Loreto)DAMIANO PIPPI (libero, da Modena a Perugia)JIM POLSTER (schiacciatore, da USA a Vibo Valentia)GIOVANNI POLIDORI (centrale, da Gioia del Colle a Vibo Valentia)MARCUS POPP (schiacciatore, GER, da Friedrichshafen)EDOARDO RABEZZANA (palleggiatore, da Piacenza a Cuneo)MATIAS RAYMAEKERS (centrale, BEL, da Vibo Valentia a Macerata)MAURO RICCI PETITONI (schiacciatore, da Mantova a Treviso)GIACOMO RIGONI (schiacciatore, da Cagliari a Cuneo)ANDERSON RODRIGUES (opposto, BRA, da Cuneo a Taranto)SIMONE ROSALBA (schiacciatore, da Vibo Valentia a Roma)GIANLUCA SARACENI (schiacciatore, da Montichiari a Perugia)CRISTIAN SAVANI (schiacciatore, da Trento a Roma)ANDREA SEMENZATO (centrale, da Verona a Roma)SIDAO (centrale, BRA, da Brasile a Modena)FABIO SOLI (palleggiatore, da Lamezia Terme a Crema)DANIELE SOTTILE (palleggiatore, da Vibo Valentia a Perugia)JAN STOKR (schiacciatore, CEC, da Cagliari a Perugia)MARCO TAGLIATTI (centrale, da Genova a Modena)SIMONE TIBERTI (palleggiatore, da Arezzo a Montichiari)PAOLO TOFOLI (palleggiatore, da Perugia a Roma)PETER VERES (schiacciatore, UNG, da Padova a Montichiari)SIME VULIN (centrale, CRO, da Mladost Zagabria a Taranto)MICHAL WINIARSKI (schiacciatore, POL, da Bot Skra Belchatow a Trento) IVAN ZAITSEV (palleggiatore, da Perugia a Roma)
Homzova a Cremona12/07/2006

Homzova a Cremona

Sarà Slavka Homzova Fantaccini il nuovo opposto della Magic Pack per la stagione 2006/2007; l’atleta della Marche Metalli Castelfidardo ha firmato il contratto che legherà il suo nome a quellodell’Esperia nella nuova avventura di serie A2. Giocatrice di grande esperienza, la Homzova è nata a Bratislava (Slovacchia) il 06/05/1978, alta 195 cm. ha iniziato la sua carriera in patria e per due stagioni ha vestito la maglia dello Slavia Uk Bratislava in serie A tra il 1997 ed il 1999. Da qui lo sbarco in Italia a Bergamo nella Foppapedretti; dopo un anno con le orobiche la schiacciatrice slovacca ha giocato per tre anni, dal 2000 al 2003, nella Famila Imola prima in A1 e poi in A2. Nelle ultime tra stagioni ha giocato nella Mariani Petroli Lodi, nella Zazzeri Figurella Firenze ed infine nella Marche Metalli Castelfidardo prima dell’approdo il gialloblu. Con la sua esperienza a livello nazionale ed internazionale, sarà chiamata al timone di una squadra che fa delle giovani il punto di forza.
Popp a Montichiari12/07/2006

Popp a Montichiari

L'Acqua Paradiso Gabeca ha concluso in mattinata l'acquisto dello schiacciatore tedesco Marcus Popp (191 cm). Nato il 23/9/1981 a Karl Marx Stadt (GERMANIA) Popp nella scorsa stagione ha indossato la casacca del Salento d'amare Taviano (A2). Marcus è un ottimo giocatore di beach volley. Nel 2003 è medaglia d'argento al campionato europeo di BeachVolley Under 23. Con il compagno Kay Matysik ha vinto nell'estate 2005, sulla sabbia del Poetto a Cagliari, il Challenger FIVB. A livello indoor, prima di approdare a Taviano, lo schiacciatore tedesco ha giocato in Francia con l'As Messine Paris, ed in Germania nel Tsv Floha, nel Bv Chemnitz, nel Vv Leipzig e nel Vfb Friedrichshafenn, nelle cui fila ha preso parte alla Indesit Champions League.
Parodi e Parusso a Corigliano11/07/2006

Parodi e Parusso a Corigliano

La Volley Corigliano completa la rosa per il prossimo campionato di Serie A2 ingaggiando lo schiacciatore Simone Parodi e il centrale Michele Parusso, due promettenti giovani provenienti dal Cuneo. Simone Parodi, 195 centimetri classe ’86, è originario di Sanremo (Imperia). Proviene da due stagioni giocate in Serie B2 con le giovanili del Cuneo e, proprio in questa stagione appena conclusasi, ha vinto il campionato conquistando la promozione in B1. Precedentemente, nell’anno 2003/04, aveva militato nelle fila della Pallavolo Busca, in Serie B1. Nel 2003/04 si è anche laureato Campione d’Italia Under 18 e Under 20, ricevendo anche la “convocazione-premio” dalla prima squadra del Cuneo per fare il 13° durante l’allenamento. Sulla scelta di venire in Calabria, Parodi ha dichiarato: «Ci ho pensato parecchio, data la grande distanza che separa la mia famiglia dalla Calabria. Poi, però, non ho potuto far altro che cogliere la grande occasione di disputare un campionato prestigioso come la Serie A2 con una squadra di livello come il Corigliano e, consigliato anche dai miei genitori, ho scelto con fermezza di venire in Calabria. Spero vada tutto per il meglio e che si raggiungano risultati importanti». Michele Parusso, classe ’87 per 197 centimetri d’altezza, è nato ad Alba (Cn) e arriva a Corigliano quale vice di Tomasello e Baldaccini. Come l’amico Parodi, anch’egli si laurea Campione d’Italia U.18 nel 2003/04 e, dallo stesso anno, gioca in pianta stabile nelle giovanili del Cuneo. A questo punto la rosa della Volley Corigliano si è delineata in ogni settore. Attualmente le ricerche dei dirigenti rossoneri sul mercato sono indirizzate verso l’ingaggio di un opposto da affiancare a Goran Maric, unico tassello mancante a completare un organico di sicuro valore tecnico e agonistico.
La Curcic a Vicenza11/07/2006

La Curcic a Vicenza

Si chiama Ivana Curcic l’undicesimo petalo della rosa della Minetti Infoplus Vicenza. La società biancorossa ha annunciato oggi l’ingaggio, con un contratto annuale, della giocatrice serba, classe 1982, che si giocherà con Andrea Carolina Conti il ruolo di opposto nella prossima stagione. Alta 184 centimetri, Ivana Curcic (che prima del matrimonio con l’ex cestista, ora neo allenatore di basket, Milan Curcic si chiamava Krdzic) ha giocato per sei anni, dal 1997 al 2003, con la maglia della Stella Rossa Belgrado, squadra con cui ha vinto due campionati e una coppa di Serbia, guadagnandosi nel 2002-2003 il titolo di miglior giocatrice dei playoff, e con cui ha disputato per due volte la Champions League. Dopo essere passata nel 2003-2004 alla formazione turca dell’Iller Bankasi di Ankara e nel 2004-2005 al VC Kanti Schaffhausen in Svizzera, Ivana Curcic è rimasta ferma una stagione per alcuni ritardi nel tesseramento, continuando comunque ad allenarsi con la formazione maschile della Stella Rossa. Lì è andata a scovarla la Minetti Infoplus, che ha deciso di puntare su un talento nascosto, uscito un po’ dai grandi giri del mercato internazionale, ma con tutte le carte in regola per fare bene anche nel campionato italiano. “In A2 farebbe la differenza – ha commentato il presidente Giovanni Coviello -, in A1 vedremo, ma siamo sicuri che possa dare un grosso contributo. L’abbiamo provata in questi giorni, e vedere come si allena dopo un anno di inattività ci ha fatto intravedere grossi margini di miglioramento. Non è il classico “martellone”, per capirci, ma ha dei numeri: schiaccia forte e sbaglia pochissimo”. Una scommessa, insomma, ma che si inserisce alla perfezione nel progetto di squadra che la Minetti sta costruendo. “Stiamo cercando di fare una squadra che abbia una logica tecnica ma anche delle forti motivazioni – sottolinea ancora Coviello -. Con l’ingaggio di oggi affianchiamo Ivana Curcic a Andrea Carolina Conti, e lo possiamo fare con una certa tranquillità dopo l’ingaggio di Mia Jerkov come martello. A questo punto, infatti, abbiamo già una schiacciatrice di valore assoluto, una palleggiatrice, Dall’Igna, e un libero, De Gennaro, che, pur giovanissime, sono tra le migliori in Italia, e una coppia di centrali, Paccagnella e Arrighetti, di fascia alta. Per non parlare dell’altra schiacciatrice franco-lituana, Petrauskaite, che sarà per molti una sorpresa, del ‘secondo libero’, Bedin, e dei cambi di spessore, come la centrale Vanni e la palleggiatrice Chiaro”.
Nardini a Cremona11/07/2006

Nardini a Cremona

L’Unione Sportiva Esperia rende noto l’ingaggio del centrale Daniela Nardini per la prossima stagione di serie A2. Nata ad Udine il 12/12/1982, Daniela Nardini ha giocato nell’ultimo campionato nelle fila dell’Alfieri Volley Santeramo in A1. La giocatrice, alta 182 cm., già dall’anno scorso piaceva molto alla società gialloblu che ieri ha siglato l’accordo che porterà la centrale ‘sotto la rete’ della Magic Pack. La neogialloblu inizia la sua carriera nel Randi Sangiorgina con la quale disputa due campionati dal 1998 al 2000 in serie B1 e in serie B2. Nel 2000/2001 il passaggio alla Camst Udine, sempre in B1, per una stagione e poi il trasferimento al Caoduro Volley Cavazzale con il quale giocherà tre stagioni in serie A2. Nel 2004/2005 altra esperienza nella serie cadetta con il Sassuolo prima del salto in A1 lo scorso anno nell’Alfieri Santeramo con il quale ha conquistato l’accesso ai play-off. Con l’arrivo della Nardini la Magic Pack va a sopperire la partenza della Vogel la quale, dopo l’ottima stagione appena conclusasi, ha deciso di lasciare Cremona per scelta personale. A Micaela un sentito ringraziamento per il lavoro svolto ed un ‘in bocca al lupo’ per il futuro.
Zé Roberto nuovo tecnico di Pesaro11/07/2006

Zé Roberto nuovo tecnico di Pesaro

Sarà José Roberto Guimaraes, meglio conosciuto come Zé Roberto, l'allenatore della Scavolini Pesaro 2006/2007. Nato a Quintana il 31 luglio 1954, campione olimpico nel 1992 e vincitore della World League l'anno successivo con la nazionale brasiliana maschile, Zé Roberto è attualmente alla guida della nazionale femminile verdeoro. Con Sheilla e company l'anno passato ha fatto piazza pulita aggiudicandosi sei tornei su sei (Courmayeur, Montreux, World Grand Prix, qualificazioni olimpiche, Giochi Sudamericani e World Grand Champions Cup), mentre nel 2006 ha già vinto il torneo di Courmayeur, quello di Montreux e la Coppa Panamericana: un en plein di nove tornei in fila, con tanto di 32 vittorie in 33 incontri e una serie record di 28 vittorie consecutive. Quanto alle squadre di club, tra i numerosi trofei che si è aggiudicato in Brasile spiccano la Superliga maschile con il Banespa (1996/97) nonché la Superliga femminile, vinta tre volte in fila con il BCN (2002/03) e con il Finasa Osasco (2003/04 e 2004/05), le ultime due assieme alla neobiancorossa Mari. Da atleta, ha avuto una carriera ventennale in patria quale palleggiatore di squadre quali Randi/Santo André, Pirelli/Santo André, Olímpico Blumenau, Atlético Mineiro, Paulistano Pão de Açúcar, Banespa, Transbrasil e ABASC São Carlos. Con la nazionale ha vinto due volte il Campionato Sudamericano (1973 e 1975) e ha conquistato il settimo posto alle Olimpiadi di Montreal (1976). "Zé Roberto è uno dei più importanti allenatori del mondo - ha detto il presidente della Scavolini Sandro Sardella - e il fatto che abbia scelto la nostra società per fare il suo ingresso nel campionato italiano è un onore e, assieme, un riconoscimento del percorso di crescita da noi avviato in questi ultimi anni. Pensiamo che un allenatore della sua esperienza possa darci molto in termini di miglioramento delle singole giocatrici e del gruppo, e, contemporaneamente, che una figura come la sua sia la più adatta nel guidare la squadra anche sulla ribalta internazionale".
I primi tesseramenti al Volley Mercato11/07/2006

I primi tesseramenti al Volley Mercato

E' iniziata oggi all'Holiday Inn Padova la tre giorni del Volley Mercato 2006, organizzata dalla Lega Pallavolo Serie A: con l'apertura dell'Ufficio Tesseramenti, sono iniziate le prime operazioni per la stagione 2006/2007. Domani si chiuderanno tutti i tesseramenti: alle 11.00 per la A1 e alle 18.00 per il tesseramento atleti di A2. Giovedì mattina alle 11.00 la chiusura del lungo meeting con la presentazione dei calendari della prossima stagione. Come lo scorso anno, i tempi di conclusione delle operazioni di tesseramento sono state separate: un lasso di sette ore di tempo permetterà agli atleti non tesserati dalla Serie A1 di trovare con più facilità l'ingaggio in Serie A2. Ecco i primissimi tesseramenti già perfezionati oggi (tutte le società completeranno le loro rose nella giornata di domani) e il programma dei prossimi due giorni. PRIMI TESSERAMENTI A PADOVA SERIE A1 Bre Banca Lannutti Cuneo Manuel Coscione, Edoardo Rabezzana, Igor Omrcen, Giba, Wout Wijsmans, Michael Lasko, Giacomo Rigoni, Antonio Lucio Oro, Lorenzo Balbi, Fernando Magnus Da Silva Abbadi Cimone Volley Modena Sidao, Andrea Giani, Davide Bellini, Andrea Sartoretti, Murilo, Felipe, Ricardinho, Michal Rak, Dario Messana, Riccardo Sangiorgio, Leondino Giombini, Cristian Casoli Acqua Paradiso Gabeca Montichiari Enrique De La Fuente, Donald Suxho, Gregor Jeroncic, Peter Veres, Domotor Meszaros, Pietro Rinaldi Sempre Volley Padova Vincenzo Tamburo, Giorgio De Togni, Michele Baggio Prisma Taranto Anderson, Frantz Granvorka, Felizardo, Sequeira Valdir, Marco Nuti, Marco Pavan, Marco Vicini, Maurizio Castellano, Antonio Ricciardelli, Juan Manuel De Palma Sisley Treviso Abdelsalam Abdalla, Marek Novotny, Robert Horstink, Jiri Kral, Gustavo Tonno Callipo Vibo Valentia Giovanni Polidori, Fosco Cicola, Francesco Piccioni, Theodoros Bozidis, Rafael Vieira De Oliveira, Bravo SERIE A2 Fiorese s.p.a. Bassano Giacomo Osellare, Stefano Moro, Andrea Pizzato, Bertrand Carletti, Rodrigo Daniel Quiroga, Julius Sabo, Mirco Guidolin, Davide Dal Molin, Eros Guarise Olimpia Agnelli Bergamo Marco Gargano, Matteo Daolio, Stefano Mossali, Alessandro Boroni, Andrea Gelasio Edilesse Cavriago Enrico Peli, Stefano Speringo, Riccardo Reggio, Luca Stagni, William Kirchhein, Rodrigo Gil
Sigla.com - Internet Partner