Archivio Volley mercato

Bahar Urcu la nuova regista di Novara09/06/2006

Bahar Urcu la nuova regista di Novara

Dopo quattro riconferme ecco il primo volto nuovo della Stagione 2006/2007 in casa Sant’Orsola Asystel. La partenza di He Qi aveva creato il vuoto nella casellina della palleggiatrice titolare e la Società del Presidente Caserta si è mossa a 360° alla ricerca della sostituta. La scelta, dopo tante ottime referenze e uno studio video dello staff tecnico novarese, è caduta sulla turca Bahar Urcu. Nata a Bulgaristan, classe 1975, 181cm. di altezza l’atleta turca arriva a Novara con un curriculum di tutto rispetto sia a livello di Club che a livello di Nazionale. Nella selezione turca, infatti, Bahar Urcu è considerata una vera e propria leader in campo e fuori oltre ad essere un punto di forza ed inamovibile del sestetto base. Stesso discorso vale anche a livello di Club dove con l’Eczacibasi Istanbul ha conquistato successi nazionali in sequenza oltre ad importanti qualificazioni alle fasi finali di IECL. Due le sue esperienze in Turchia a Istanbul: sponda Eczacibasi e sponda Vakifbank oltre ad una esperienza all’estero in Germania al Volley Cats Berlin. Una atleta poliglotta visto che parla correttamente altre quattro lingue oltre al turco: bulgaro, russo, tedesco ed inglese. A lei sono state consegnate le chiavi del gioco gaudenziano e mister Chiappini è alquanto soddisfatto di questo nuovo arrivo: “una giocatrice voluta a tutti i costi. Vanta molta esperienza a livello internazionale e per questo avrà le capacità per adeguarsi ad un campionato difficile come quello italiano. Avevamo bisogno di una giocatrice con grande personalità e queste caratteristiche sono state riscontrate in pieno nella palleggiatrice turca.” Un altro tassello, dunque, è stato inserito nel rooster della Sant’Orsola Asystel e ma altri colpi sono pronti ad uscire dal cassetto della scrivania del Direttore Generale Massimo De Stefano nei prossimi giorni.
Il libero Pesenti a Loreto09/06/2006

Il libero Pesenti a Loreto

Ufficializzato nelle scorse settimane il nuovo coach, l’anconetano Luca Moretti, la Pallavolo Loreto inizia ad inserire anche le prime pedine per la squadra che andrà ad affrontare la prossima stagione nella serie cadetta. Il primo acquisto ufficiale della nuova stagione è il libero. Ricoprirà il ruolo di libero nella Esse-ti Carilo Loreto Matteo Pesenti, ragazzo bergamasco che compirà 30 anni il prossimo 7 settembre. Pesenti, 184 centimetri di altezza, proviene dalla Salento d’Amare Taviano dove nella stagione appena conclusa ha vinto la Coppa Italia di A2. Nella squadra salentina Pesenti è rimasto una stagione; in precedenza aveva indossato le maglie del Bassano Volley (2004-2005 sempre in serie A2), della Noicom Brebanca Cuneo (2003-2004, in A1), della Cassa Rurale Cantù (1999-2003 in B1) e dell’Olimpia Bergamo, la sua città natale, dove ha iniziato a giocare a pallavolo nelle giovanili per poi continuare (dal 1994 al 1999) in serie B1. Pesenti andrà a ricoprire il ruolo che l’anno passato ha visto protagonista a Loreto Luca Susio, anche lui lombardo, ma di Brescia, che quest’anno sembra abbia deciso di smettere con la pallavolo ad alto livello.
Mattera a Latina09/06/2006

Mattera a Latina

Latina ha scelto il nuovo palleggiatore per la prossima stagione: si tratta di Giordano Mattera, romano, 23 anni il 29 agosto, lo scorso anno a Loreto.
Manius Abbadi a Cuneo08/06/2006

Manius Abbadi a Cuneo

Il brasiliano Manius Abbadi, protagonista di una grande stagione con Gioia del Colle in A2, è stato acquistato dalla Bre Banca Lannutti Cuneo.
Lo spagnolo Antequera a Isernia08/06/2006

Lo spagnolo Antequera a Isernia

La Sec Isernia ha ufficializzato l'acquisto dello spagnolo Ruben Antequera, 25 anni, 205 cm, nella passata stagione nelle primissime posizioni della classifica di rendimento degli schiacciatori della Liga e secondo di Falasca in Nazionale.
Sottile, Pippi e Berti a Perugia08/06/2006

Sottile, Pippi e Berti a Perugia

Damiano Pippi lascia Modena per tornare vicino a casa (è di Castiglion del Lago): vestirà la maglia di Perugia, che ha scelto Luca Berti come nuovo direttore sportivo. A palleggiare sarà Daniele Sottile, lo scorso anno a Vibo Valentia.
Ultimissime di volley-mercato maschile07/06/2006

Ultimissime di volley-mercato maschile

E' ufficiale: Paolo Tofoli ha firmato un biennale con la M.Roma e torna dunque a palleggiare nella capitale, dove ha già vinto lo scudetto del Giubileo nel 2000. Suo probabile sostituto a Perugia è Daniele Sottile, al cui posto aVibo Valentia dovrebbe andare Dragan Travica (con Roberto Cazzaniga opposto).Altre perle di volley-mercato: Roberto Santilli è il nuovo allenatore della Tiscali Cagliari, con l'obiettivo dichiarato di riportare la formazione isolana in A1. Claudio Giovanardi ha ottenuto l'okay per il trasferimento del titolo di Arezzo a Milano grazie alle liberatorie firmate da tutti i giocatori: il prossimo anno la metropoli lombarda ritrova il grande volley, anche se di A2 (ma dove giocherà, al Palalido o a Monza?). Modugno, neo-promossa in A2, sta invece pensando di fondersi con Gioia del Colle, che ha ceduto il titolo sportivo a Crema. Capitolo giocatori: Cuneo sta definendo il corrispettivo con Treviso, proprietaria del cartellino di Michal Lasko, dopo aver già trovato l'accordo economico con l'opposto italo-polacco, scelto per sostituire il brasiliano Anderson. Simone Rosalba è invece sempre più vicino a Roma, che sta stringendo i tempi per portare nella capitale anche Gigi Mastrangelo e Cristian Savani.
Domani la Cimone Modena presenta Bruno Bagnoli07/06/2006

Domani la Cimone Modena presenta Bruno Bagnoli

Domani pomeriggio, giovedì 8 giugno 2006, alle ore 15.30 presso la sala stampa del PalaPanini (piano terra), i vertici dirigenziali di Pallavolo Modena presenteranno agli organi di informazione il Professor Bruno Bagnoli, nuovo allenatore del Cimone Volley, ed il suo staff tecnico.
A Pavia l'ungherese Horvath07/06/2006

A Pavia l'ungherese Horvath

La schiacciatrice Dora Horvath arriva dal club ungherese del Vasas SC. Secondo ingaggio delle lombarde dopo la palleggiatrice Spinato. Ieri sera dopo circa tre ore di serrate trattative è stato raggiunto un accordo di massima che prevede l'arrivo in Italia della schiacciatrice nazionale ungherese Dora Horvath, classe 1988, 186 centimetri. I particolari dell'accordo verranno meglio definiti già fra oggi e domani, in quanto l'atleta oltre che impegni pallavolistici in Italia avrà anche impegni Universitari e, non è da escludere, a sorpresa, la partecipazione dell'atleta già in una tappa di beach volley con i colori della Riso Scotti Pavia. Dopo l'arrivo di Rossana Spinato appare questo un'altro importante tassello nella costituzione della nuova squadra che il Direttore Generale Gigi Poma unitamente al D.S Teo Sordi e al Team Manager Sandro Moda stanno cercando di allestire per migliore gli obbiettivi raggiunti lo scorso anno. In questa ottica quindi la società sta sondando il mercato alla ricerca di una schiacciatrice ed un opposto. Sicuramente di interesse appaiono Mattiolo, Nagy, Cicolari (nel caso in cui non venisse riconfermata in quel di Castelfidardo), Cvrcic (opposto serbo-montenegrino), Sestini e Sokolova. Quasi sicuramente già dalla prossima settimana almeno una di queste giocatrici potrebbe accasarsi alla Riso Scotti Pavia.
Spasojevic resta a Novara07/06/2006

Spasojevic resta a Novara

La quarta riconferma in casa Sant’Orsola Asystel è la schiacciatrice serbo-montenegrina Anja Spasojevic che vestirà la casacca bianco-rossa per il terzo anno consecutivo con una opzione anche per la stagione 2007/2008. Classe 1983, Anja ha accettato di buon grado la proposta della dirigenza gaudenziana che punta per il prossimo anno sulla esplosione della forte schiacciatrice di Belgrado. Soddisfatto, ovviamente, anche il tecnico Alessandro Chiappini: “sono molto contento perché potrà dimostrare quanto è maturata. L’abbiamo vista poco in campo in questa stagione ma potrà far vedere i passi avanti già evidenziati, durante gli allenamenti e nelle volte in cui è stata chiamata in causa, e che scopriremo grazie anche all’estate in Nazionale. Come tecnico ho molta fiducia nei suoi mezzi e nelle sue capacità ed è un elemento su cui ho insistito ad averla a disposizione.” Intanto la compagine giovanile dell’Under 18 ha chiuso al quarto posto la Girl League 2006. Detentrice del Trofeo giovanile per compagini di serie A le novaresi hanno passato la mano alle padrone di casa della Metodo Infoplus Vicenza. Ora l’obiettivo nel mirino per le giovani bianco-rosse è la Finale Nazionale di categoria di Portogruaro (VE) dal 15 al 18 giugno p.v.
Sigla.com - Internet Partner