Archivio Volley mercato

Trento ingaggia il polacco Michal Winiarski25/05/2006

Trento ingaggia il polacco Michal Winiarski

Grande colpo di mercato della Società Trentino Volley, l’Itas Diatec Trentino ha ingaggiato lo schiacciatore ricettore polacco Michal Winiarski, ventiduenne di 200 cm, proveniente dal Bot Skra Belchatow, formazione nella quale ha vinto lo scorso anno il campionato polacco assieme ai fratelli Stelmach. Winiarski è tornato ieri a Czestochowa dal viaggio di nozze e, grazie all’importante mediazione seguita dall’ex campione polacco Richard Bosek, in passato grande regista a Padova, ha siglato con la Società Trentino Volley un contratto di durata triennale. La trattativa è stata complessa in quanto sul giocatore, subito dopo l’interessamento della Società di Via Manci, era caduta l’attenzione dei maggiori club italiani e della formazione russa dell’Iskra Odintsovo. Campione del mondo juniores in carica, si è messo in evidenza con la nazionale polacca allenata da Raoul Lozano sia nella World League 2005 che nei recenti campionati Europei andati in scena lo scorso anno a Roma. Queste le prime parole di Michal Winiarski dopo l’accordo con l’Itas Diatec Trentino. “Ho scelto Trento sposando il progetto tecnico della società del Presidente Mosna che prevede una squadra formata da giocatori motivati e giovani, con in regia uno dei migliori palleggiatori del mondo. Con queste condizioni penso di poter migliorare molto. Spero di poter dare fin da subito il mio apporto, sono sicuro che sarà facile integrarmi nella città di Trento grazie anche al calore dei numerosissimi tifosi”. In allegato il commento di Winiarski, di Raoul Lozano e di Kristof Stelmach.
Fracascia nuovo allenatore di Pineto25/05/2006

Fracascia nuovo allenatore di Pineto

Dopo una stagione a Jesi guidando le ragazze alla prima finale scudetto della storia, Lele Fracascia è tornato al settore maschile: allenerà nella prossima stagione la Mercatone Uno Pineto ins erie A2.
Zanini nuovo allenatore di Perugia24/05/2006

Zanini nuovo allenatore di Perugia

E' Emanuele Zanini il nuovo allenatore di Perugia per la prossima stagione. Dopo aver passato la giornata di ieri a valutare diverse possibili guide tecniche, la scelta è ricaduta sul 41enne allenatore di Mantova. Zanini, lo scorso campionato alla guida di S. Croce e l'anno prima campione d'Austria con l'Innsbruck, è stato la storica panchina di Montichiari, prima come secondo e preparatore di Anastasi, poi come primo. Sempre come "spalla" di Anastasi, ma questa volta in Nazionale, Zanini ha vinto l'Europeo del '99, due World League e il bronzo alle Olimpiadi di Sydney. "Siamo convinti della scelta - ha dichiarato il presidente Claudio Sciurpa, in questi giorni intento a mettere mani alla società umbra - perchè ha capito e ha sposato le linee guida del piano triennale, industriale e sportivo che sta per iniziare e non secondariamente, ha dimostrato sicurezza nell'esprimere i suoi concetti tecnici e tattici. Ma vorrei ringraziare anche Roberto Santilli, fino all'ultimo in ballottaggio con Zanini, per il suo atteggiamento elegante e signorile quando gli abbiamo comunicato la scelta". Emanuele Zanini è il primo tassello del nuovo Perugia Volley, che a giorni dovrà ufficializzare anche altre importanti figure societarie.
Granvorka a Taranto24/05/2006

Granvorka a Taranto

Restato Meszaros a Montichiari, impossibilitato Guido Gortzen a tornare in Italia (ha appena firmato con il club olandese del Rotterdam, quello allenato da Peter Blangè), la Prisma Taranto ha scelto il francese Frantz Granvorka per il ruolo di martello nella prossima stagione.
Moretti nuovo allenatore di Castelfidardo24/05/2006

Moretti nuovo allenatore di Castelfidardo

E' Maurizio Moretti il nuovo allenatore della Marche Metalli Castelfidardo.
Micoli nuovo allenatore di Cremona23/05/2006

Micoli nuovo allenatore di Cremona

E' Stefano Micoli, assistente tricolore di Fenoglio a Bergamo, il nuovo allenatore della Magic Pack Esperia Cremona.
Moretti a Loreto, Giuliani a Corigliano23/05/2006

Moretti a Loreto, Giuliani a Corigliano

Sarà Luca Moretti ad allenare nella prossima stagione la Esse-Ti Carilo Loreto, mentre Alberto Giuliani siederà sulla panchina di Corigliano.
Elisa Cella ad Jesi23/05/2006

Elisa Cella ad Jesi

Un nuovo acquisto per la Monte Schiavo Banca Marche: alla corte di Marcello Abbondanza arriva Elisa Cella, giovane attaccante ricevitrice della nazionale italiana (con la quale sarà impegnata nel prossimo fine settimana in Spagna). Le ultime due stagioni ad Arzano, con l’Original Marines, di cui è stata il capitano, la schiacciatrice toscana ha vinto una medaglia d’argento al campionato europeo dello scorso anno con la Nazionale di Marco Bonitta e grazie alle sue doti di generosa combattente va a rinforzare il reparto delle attaccanti di posto quattro della Monte Schiavo. Nata a Prato il 4 giugno 1982, Elisa è una schiacciatrice di m. 1.86 di altezza, che ha all’attivo ben otto campionati tra serie A1 e A2. Già a 16 anni vestiva la maglia della Sestese in A2, la società con cui ha iniziato la sua attività pallavolistica. Nella stagione ‘99/2000 la troviamo sempre nel campionato cadetto con la Teseco Sesto Fiorentino poi nel 2000 è a Vicenza, in A1. Scende di categoria nella stagione 2001/2002, giocando con il Forlì con cui prima centra la promozione e poi gioca nel campionato di A1. Nel 2003/2004 è a Corridonia, in A2 e quindi nel 2004 approda ad Arzano. Nella provincia napoletana centra un’altra promozione in A1, campionato che la vedrà impegnata con la stessa maglia nella stagione 2005/2006.
Barbone e Larry a Castellana Grotte23/05/2006

Barbone e Larry a Castellana Grotte

Si rinnova completamente il reparto centrale della Materdomini Volley.it per la prossima stagione e non senza un po' di sopresa. Arenatasi infatti la trattativa per la riconferma di Lamoise il presidente Miccolis ha decisamente puntato altrove le sue attenzioni, mettendo a posto i primi tasselli per un campionato prossimo ad alto livello. Dopo i tre anni trascorsi nella città delle grotte dal 1997 al 2000, quello di Giuseppe Barbone è un graditissimo quanto atteso ritorno (il giocatore vive a Castellana Grotte con la moglie Rosita) che tende subito a mettere in chiaro le ambizioni della società gialloblu. Nel 2001 da Castiglion del Lago, riparti' l'attività agonistica del centrale barese che prosegui' con l'ingresso di Perugia in A2. Nel 2002 il ritorno a Gioia del Colle dove e' cresciuto pallavolisticamente prima di rientrare a Perugia la stagione scorsa in A1. La volonta' di riavvicinarsi a casa del giocatore è stata determinante ai fini del buon esito della trattativa che si è risolta secondo le volontà delle parti grazie anche alla disponibilità di Perugia a cui Barbone era legato da un altro anno di contratto. L'altro neo acquisto, Sebastian Creus Larry, proviene dal campionato spagnolo pur essendo argentino di nascita, ha 25 anni, è alto 2.01 cm e negli ultimi anni ha giocato con la squadra del Numancia che quest'anno si è garantita la partecipazione alla prossima Champions League. Del giovane centrale si parla molto bene e il materiale video visionato da mister d'Onghia e da Michele Miccolis hanno confermato le voci. Molto potente in attacco ed in battuta dovra' garantire ancor maggiore incisività al reparto.
Dagioni allenatore a Verona23/05/2006

Dagioni allenatore a Verona

Sarà Massimo Dagioni, quest'anno a Cagliari, ad allenare nella prossima stagione la Marmi Lanza Verona al posto di Bruno Bagnoli, passato a Modena.
Pistolesi resta a Cuneo per altri 3 anni23/05/2006

Pistolesi resta a Cuneo per altri 3 anni

Per assicurare continuità al lavoro finora svolto, la società Piemonte Volley ha riconfermato in questi giorni Marco Pistolesi nella carica di General Manager. Le parti hanno, infatti, siglato un contratto per le prossime tre stagioni.
Carolina Conti torna a Vicenza23/05/2006

Carolina Conti torna a Vicenza

Facile il titolo della notizia odierna: “alla Minetti Infoplus Vicenza tornano i Conti”. Facile perchè, come promesso, è arrivata oggi, ed entusiasticamente positiva al richiamo di Vicenza, la risposta di Andrea Carolina Conti, l’opposta (ma anche schiacciatrice di posto 4) argentina di Buenos Aires (dove è nata il 3 ottobre 1982) con origini così italiane (i bisnonni paterni erano di Chieti) che la scoperta di Vicenza (dove arrivò nel 2003 per giocarvi 2 anni prima del suo “prestito” lo scorso anno al Pre Camp Collecchio di A2 per farsi le ossa con una stagione da titolare) giocherà dal prossimo campionato in quota italiane. Già fornita da tempo di passaporto italiano la bruna Andrea, infatti, risponderà anche ai requisiti federali, cioè tre campionati giocati in Italia da straniera (2 a Vicenza,1 a Collecchio) e almeno 2 anni trascorsi dall’ultima convocazione nella nazionale argentina. Doppio colpo, quindi, per la squadra di Coviello e Benelli con l’ingaggio di un’opposta con certezze molto maggiori di quelle che già l’avevano fatta giocare varie volte in A1, ma senza continuità, e con l’attributo, oggi ancora più apprezzato, di italiana, la sesta su 6 ingaggi ad oggi ufficializzati: in ordine temporale Dall’Igna, De Gennaro, Paccagnella, Bedin, Vanni e, oggi, Conti. E siccome le norme federali quest’anno impongono 3 giocatrici italiane in campo e 6 a referto ecco che è ancora più chiara la strategia del club: affrancarsi subito, se pure lo avesse mai avuto, da ogni condizionamento sulla “quota italiane”. Continua in allegato
Sigla.com - Internet Partner