Assemblea della Lega Pallavolo Serie A maschile: confermato il blocco delle retrocessioni anche per la prossima stagione. Eletto Pietro Peia nuovo Consigliere. Variate le date dei Play Off

01/02/2013

Pietro PeiaPietro Peia
Pietro Peia
Si è riunita oggi a Bologna l’Assemblea delle Associate alla Lega Pallavolo Serie A. L’Assemblea ha proceduto all’elezione di un nuovo Consigliere per reintegrare il Consiglio di Amministrazione, dopo le dimissioni di Valter Lannutti (Bre Banca Lannutti Cuneo). E’ stato votato Pietro Peia (Casa Modena) che entra nel consiglio presieduto da Diego Mosna (Itas Diatec Trentino), con i Vicepresidenti Gianrio Falivene (Andreoli Latina) e Arveno Joan (Gherardi SVI Città di Castello) e i consiglieri Albino Massaccesi (Cucine Lube Banca Marche Macerata), Giuseppe Vinella (BCC-NEP Castellana Grotte), Alessandra Marzari (Vero Volley Monza) e Massimo Righi (A.D.).
Il Consiglio, riunitosi nella giornata di ieri e questa mattina, ha illustrato all’Assemblea i positivi dati di pubblico e incasso e i riscontri televisivi della stagione. In particolare la disamina dei dati della stagione ha evidenziato in maniera oggettiva gli effetti del Piano di Sostenibilità e del blocco attuato quest’anno. I Club hanno ribadito la piena riuscita del progetto per la possibilità di contenere i budget, obiettivo principale del piano del CdA. Il dato di pubblico della Serie A1, raffrontando gli indici di incasso e pubblico dello scorso anno, è in aumento sia raffrontando la media dello stesso periodo sia con il totale della stagione 2011/12. Anche in Serie A2 il pubblico è in leggero aumento. L’Assemblea ha anche avuto modo di valutare i raffronti statistici delle ultime tre stagioni sui provvedimenti disciplinari FIPAV nei confronti di tesserati. In presenza di un Campionato senza retrocessioni, descritto da alcuni commentatori “senza troppe tensioni”, non c’è alcun rilassamento da parte dei tesserati. Anzi, il dato è in forte aumento in alcuni casi (per esempio le giornate di squalifica dei dirigenti e i provvedimenti nei confronti di allenatori). Infine l’Auditel di RAI Sport, indice importante per la qualità dello spettacolo offerto dalla Serie A, è in sistematico aumento nelle ultime stagioni e quella attuale conferma questa crescita con il dato della Regular Season già più alto di quella della passata stagione.
L’Assemblea all’unanimità, considerato il discreto livello di salute dei Campionati di Serie A a fronte di una situazione economica nazionale di enorme flessione, specie nel comparto sport e spettacolo, ha deciso di proporre alla FIPAV anche per il prossimo anno il blocco delle retrocessioni dalla Serie A1 alla Serie A2 e una riduzione delle retrocessioni dalla Serie A2 alla B1. I Club si sono dati un mese e mezzo per discutere con un apposito gruppo di lavoro a Bologna il percorso di promozioni e retrocessioni delle prossime stagioni da proporre alla FIPAV.
L’Assemblea ha anche mutato la pianificazione dei Play Off, prendendo atto che è venuta meno la necessità di tenere libera una giornata destinata all’eventuale recupero di una gara degli Ottavi di Finale dei Play Off Scudetto. Tale data (27 marzo 2013) potrà essere utilizzata per anticipare l’inizio dei Quarti Play Off e concederà un piccolissimo riposo (4 giorni) all’italiana (o alle italiane) che parteciperanno al Mondiale per Club.
L’ultimo progetto della Lega Pallavolo Serie A, il Video Check, dopo l’utilizzo ufficiale durante la Del Monte Coppa Italia verrà utilizzato in questa stagione per tutte le gare di Semifinali e Finali Play Off.
E’ stato anche presentato ed approvato lo statuto della Onlus della Lega che si occuperà dei contributi economici per solidarietà, in particolare per le famiglie di dirigenti e giocatori colpiti da lutti.
Sigla.com - Internet Partner