Barbolini presenta il collegiale in Valcamonica

05/07/2010

Massimo BarboliniMassimo Barbolini
Massimo Barbolini
Si è svolta lunedì 5 luglio presso il Ristorante "Pinocchio" di Lovere, in provincia di Bergamo, la presentazione del Collegiale che la Nazionale Italiana Seniores femminile sta tenendo in Vallecamonica, il primo di una serie di appuntamenti che coinvolgeranno le formazioni femminili italiane nell'ambito della preparazione ai prossimi eventi internazionali che culmineranno con i Mondiali in programma in Giappone. 8 le giocatrici convocate dal Commissario tecnico Massimo Barbolini: Claudia Cagninelli (Linkem Club Italia), Francesca Marcon (Zoppas Conegliano), Silvia Segalina (Linkem Club Italia), Noemi Signorile (Verona Volley), Valentina Biccheri (Linkem Club Italia), Immacolata Sirressi (Asystel Novara), Federica Stufi (RebecchiLupa Piacenza) e Laura Partenio (Linkem Club Italia), che si aggregherà al gruppo nella serata di mercoledì. Le altre atlete sono alloggiate da ieri presso l'Hotel Lovere: si fermeranno in Vallecamonica fino a venerdì 9 luglio e saranno protagoniste di diverse sedute di pesi e allenamenti con la palla al Palavibi di via Nazionale, a Piamborno, aperto al pubblico per l'occasione. La formazione di Barbolini tornerà poi in Vallecamonica dal 2 al 12 agosto, questa volta a Darfo Boario, per un secondo stage che coinvolgerà anche le atlete in lizza per la convocazione ai Mondiali del 2010. Dal 22 luglio al 2 agosto sarà invece la Nazionale Italiana Juniores a spostarsi a Darfo Boario per un lungo collegiale che darà anche la possibilità alle azzurre di misurarsi con le pari età della Turchia, in Italia dal 27 luglio per un periodo di preparazione: le due nazionali si affronteranno in quattro amichevoli aperte al pubblico, il 28 luglio a Darfo Boario, il 29 a Nuvolera, il 30 a Piamborno e il 1° agosto a Molinetto di Mazzano. Nell'occasione, a Darfo Boario si svolgerà anche un workshop per allenatori organizzato dalla Federazione Italiana Pallavolo.

"Stiamo cercando di svolgere più attività possibile sul campo - ha spiegato durante la conferenza stampa Massimo Barbolini - per dare la possibilità alle ragazze di crescere e migliorare. Possiamo riuscirci solo con l'aiuto e il supporto dei Comitati Provinciali e Regionali, che ci mettono a disposizione strutture e ospitalità per lavorare con la giusta continuità. Non esiste una nazionale A e una B - ha aggiunto il coach azzurro - c'è un grande gruppo composto da tante atlete che danno il loro contributo". "La prima impressione è stata buona - ha detto Claudia Cagninelli, la schiacciatrice di Trescore Balneario che milita nel Club Italia - la palestra è ben attrezzata, grazie alla grande disponibilità degli organizzatori, e sono convinta che essendo in poche avremo la possibilità di lavorare tanto dal punto di vista individuale".

Alla conferenza è intervenuto anche Franco Camossi, Assessore allo Sport del Comune di Darfo Boario Terme, che ha sottolineato la solidità del rapporto tra la Federazione pallavolo e gli enti locali: "Dal nostro punto di vista - ha spiegato Camossi - le manifestazioni sportive sono una vetrina indispensabile per lo sviluppo di un turismo nel segno del benessere e dell'attività fisica, in sintonia con la nostra immagine di città termale. Abbiamo la fama di essere molto testardi e lo siamo stati anche nel restaurare questo importante connubio con la Federazione che ci permette di ospitare eventi di altissimo livello". Quest'anno in Vallecamonica si sono già disputate le finali nazionali della categoria Under 18 femminile e il Trofeo delle Province, due delle tante tappe di avvicinamento ai grandi eventi dei prossimi mesi: i Mondiali maschili del 2010 e gli Europei femminili del 2011. "La Lombardia - ha ricordato Adriano Pucci Mossotti, Presidente del Comitato Regionale della Fipav - sta vivendo una stagione molto felice, con tante squadre in serie A e B: è il segnale che il lavoro paga. Abbiamo investito molto sul settore giovanile e le società hanno sempre trovato un buon terreno per operare. Ringrazio Barbolini per aver accolto il nostro invito e speriamo di portare fortuna...".

Al termine della presentazione è stato servito un ricco buffet offerto dall'Hotel Lovere.

I collegiali delle Nazionali sono organizzati dal Comitato Regionale della Lombardia e dal Comitato Provinciale di Brescia della Fipav in collaborazione con il Comitato Organizzatore Locale dei Mondiali di Pallavolo Maschile Italia 2010, l'Assessorato allo Sport della Regione Lombardia, la Provincia di Brescia, i Comuni di Lovere, Piancogno e Darfo Boario Terme, la Pro Loco di Piancogno, la Comunità Montana della Vallecamonica e la Foppapedretti Bergamo. Partner degli eventi Agendi Business Solutions e gli sponsor Camauto, ESEA, Ghiroldi Angelo, VI.BI., Banca di Credito Cooperativo.
Sigla.com - Internet Partner