Buon anno a tutti!

08/01/2023

E’ scattato il 2023, un altro anno importante e particolarmente intenso per la pallavolo italiana. Dovremo divertirci con le finali della Coppa Italia, quella femminile a Casalecchio di Reno a fine gennaio e quella maschile a Roma a fine febbraio. I nostri club devono riconquistare la leadership continentale dopo che qualche mese fa sono state “solo” Scandicci e Monza a regalarci rispettivamente la Challenge Cup femminile e la Coppa Cev maschile. Decisamente troppo poco. Dovremo poi esaltarci per i play off scudetto e poi fare un tifo sfrenato per le nostre nazionali, impegnate a difendere il doppio titolo europeo conquistato due anni fa: potremo anche applaudire da vicino gli azzurri campioni del mondo nelle finali organizzate a Bologna a settembre. Senza dimenticare il beach volley, le varie rassegne giovanili, la VNL. Tenetevi forte: la pallavolo è pronta a regalarci ancora una volta tantissime nuove emozioni. 

MODENA SECONDA DA SOLA. Questa volta non iniziamo parlando di Perugia, imbattuta finora sia in Italia che a livello internazionale, ma mettiamo l’accento sugli emiliani di Andrea Giani che battendo Civitanova per 3-0 in una classica si sono portati in seconda posizione in solitaria: adesso Modena ha 29 punti e il distacco dagli umbri è sempre abissale (ben 13 lunghezze) però dopo un momento balbettante adesso i gialloblù hanno trovato una buona continuità di rendimento. Questo lo si deve senza dubbio all’ottima vena di Bruno, non uno qualsiasi, che anche contro la Lube è stato premiato migliore in campo: intorno a questo campione dotato di classe cristallina ruota un buon gruppo, che ha il principale terminale offensivo in Adis Lagumdzija: contro i marchigiani (oggi terzi a quota 26) ha siglato 10 punti e continua a veleggiare in vetta alla classifica dei migliori realizzatori del campionato con 263 precedendo Sapozhkov di Verona (253) e Dirlic di Cisterna (252). Leader della SuperLega è sempre il sestetto di Andrea Anastasi, che nella terza giornata di ritorno ha violato con un 3-0 autoritario il campo di Verona con 17 punti del solito Leon, cui è andato il riconoscimento di mvp. Quarti appaiati a quota 25 sono Piacenza e Trento: davanti a 3.000 spettatori gli emiliani hanno avuto 16 punti dall’mvp Romanò e 14 da Recine e sono andati a cogliere un successo nel cuore delle Dolomiti che mancava dal lontano 17 maggio 2009 (giorno in cui i biancorossi hanno conquistato il loro unico scudetto) facendo debuttare in maniera vincente Massimo Botti, chiamato a sostituire in panchina Lorenzo Bernardi: Mister Secolo, in evidente rotta di collisione da tempo con il gm Zlatanov, è stato esonerato pur dopo aver conquistato a Verona l’acceso alla Final Four della Coppa Italia. Il rapporto era usurato da diverso tempo e non si intravedevamo tante soluzioni alternative. Al sesto posto troviamo Cisterna con 21 punti: uno lo ha conquistato a Padova, dove è stata piegata 15-12 al tie break ad opera dei veneti trascinati dall’mvp AsparuhovMilano è settima con 20 punti dopo aver fatto bottino pieno a Siena, solitario fanalino di coda con soli 6 punti: il 3-0 finale ha scatenato la rabbia del presidente toscano Giammarco Bisogno che ha accusato pesantemente i giocatori di aver un atteggiamento sbagliato promettendo provvedimenti per le prossime decisive partite. 

MALINOVA FUORI SQUADRA? E’ sicuramente l’argomento del giorno nel campionato femminile, visto che Scandicci pare aver messo fuori rosa la regista della nazionale. Lo ha scritto Gianluca Pasini sul suo blog e la società non ha commentato. Pare comunque in arrivo una palleggiatrice dalla Cina.. Dove finirà Ofelia Malinova? I rumors la vorrebbero a Firenze al posto di Carlotta Cambi, passata a Novara, ma anche qui non ci sono certezze. Anzi… Insomma, un bel problema in un momento particolare della stagione. Intanto la società gigliata ha cambiato allenatore chiamando Carlo Parisi al posto di Massimo Bellamo, però la situazione non è cambiata visto che le toscane hanno perso 3-0 a Busto Arsizio dove il tecnico di Catanzaro ha ritrovato la società dove ha allenato per ben 11 stagioni vincendo uno scudetto, una Coppa Italia, una Supercoppa e due Coppe Cev. Chi non ha problemi è invece Conegliano, passata per 3-0 anche a Bergamo e sempre leader solitaria della classifica con 38 punti dopo che la regular season ha girato la boa: ancora una volta magistrale la prestazione do Isabelle Haak, autrice di 22 punti con il 46% di positività. Scandicci è seconda con 35 punti dopo aver piegato Perugia per 3-0 con 15 dell’mvp Antropova. Terza è Milano, andata a violare 3-0 il campo di Pinerolo, ultimo in classifica a quota 6 insieme a Macerata: le marchigiane si sono arrese in casa 3-1 a Novara,che ancora una volta ha applaudito la prestazione magistrale di Ebrar Karakurt: l’opposta turca è prima nella graduatoria delle migliori realizzatrici con 287 punti davanti a Rosamaria Montibeller di Busto (251) e Haak di Conegliano (230). 

COPPA ITALIA FEMMINILE. Delineato il quadro dei quarti di finale della Coppa Italia femminile con le 8 squadre che si sfideranno in gara secca in casa della miglior classificata. Le quattro vincenti si qualificheranno alla Final Four in programma all'Unipol Arena di Casalecchio di Reno sabato 28 e domenica 29 gennaio. Martedì 24 si affronteranno Conegliano (1)–Cuneo (8), mercoledì 25 sono invece in programma le altre 3 sfide: Novara (4) –Chieri (5), Scandicci (2)–Bergamo (7), Milano (3) –Casalmaggiore.

FANTINI CLUB LIVE. Riprende la trasmissione dedicata la mondo dello sport e del turismo: lunedì sera alle 21.00 si parlerà in diretta di un argomento di estrema attualità come “La riforma del lavoro sportivo”. Per approfondire questo tema così delicato ci saranno due grandi esperti del settore: l’avv. Guido Martinelli, uno dei principali studiosi italiani di diritto sportivo, e l’avv. Stefano Fanini, consulente di molte società professioniste e dilettantistiche nonché presidente del Verona Volley. Ancora un bellissimo appuntamento da non perdere in diretta sul canale Linkedin di Fantini Club e Lorenzo Dallari oltre che sui canali YouTube e Facebook consueti, ovvero Oasport, Dallari Volley e Fantini Club. Vi aspetto numerosi come sempre. P.s. Da quest’anno è possibile riascoltare le puntate in formato podcast su Spotify, Googlepodcast e Spreaker!

GUIDA AL VOLLEY 2023. Sempre più completa, sempre ricca di fotografie, sempre più accattivante graficamente pur mantenendo la sua essenza di opera omnia dedicata al nostro bellissimo sport: sulla Guida al Volley potete trovare tutti i dati dei campionati maschili e femminili, della pallavolo internazionale, delle Coppe Europee, del beach volley, dei giocatori e delle giocatrici. Per riceverla cliccate sul banner in questa home page e trovate tutte le informazioni.

Buona pallavolo e buon anno di cuore a tutti!

Sigla.com - Internet Partner