Busto Arsizio e Sassuolo conquistano la finale di Coppa Italia di A2 femminile

20/04/2007

La Unicom Starker Kerakoll Sassuolo batte la Lamaro Roma per 3-0 ed è la prima finalista al termine di una partita bene interpretata e con un gioco che ha finito col mettere in crisi ricezione e difesa avversarie. Ma Roma è mancata anche in attacco (con Corjeutanu e Borrelli non sono riuscite ad esprimersi al meglio) e le sole Musti De Gennaro e Marletta al centro potevano fare ben poco per arginare lo strapotere delle nere sassolesi. Tra le quali su tutte si è distinta Juliana Nucu che ha messo a segno 17punti, 6 dei quali a muro. Molto bene anche la giovane Vitez con Turlea e De Luca che si sono espresse alla pari del loro valore.
La Lamaro Appalti Roma si presenta con Borrelli, Marletta, Quaranta, Corjeutanu, Musti De Gennaro, Mari; la Unicom Starker Kerakoll Sassuolo risponde con Vitez, Devetag, Turlea, De Luca, Nucu, Pincerato. Dopo una iniziale fase di studio che vede le due squadre appaiate fino al 3 pari, Sassuolo approfitta di un improvviso calo della laziali per prendere il sopravvento. A fare la differenza sono gli errori in fase conclusiva e una ricezione approssimativa che consente alle bianconere di "interpretare" i movimenti delle avversarie e prendere il largo. Così grazie ad un attacco dalla seconda linea di Turlea, a due muri di Nucu su Quaranta e Borrelli e un lungolinea di Vitez le emiliane si portano sul 10-4. Un doppio tentativo di Borrelli e un muro di Marletta su De Luca sembra ridare slancio alla Lamaro, ma Turlea e Nucu (grandi protagoniste rispetivamente con il 67% e il 62% in attacco) ristabiliscono le distanze (9-18) lasciando ad un ace di Nucu la chiusura del set: 25-11.
Nella seconda frazione, la Lamaro Appalti prova a rientrare in partita ed il primo tempo tecnico è avanti 4-8.Ma è un fuoco di paglia perché la Unicom Starker non demorde ed alla ripresa del gioco una brillante Nucu che si ripete (67%) su livelli di assoluto valore con l'assistenza di De Luca e di Turlea raggiunge la parità sul 9-9. La partita a questo punto vive una fase di equilibrio fino al 14, ma a rilanciare sono De Luca e Vitez lasciando a Turlea il compito di chiudere il parziale, 25-22
Non hanno fine le sofferenze delle ragazze di Cristofani che anche nel terzo set, dove svetta sempre la nerobianca Nucu, hanno un avvio handicap (0-5) ben presto assottigliato, ma è Sassuolo in vantaggio (3-8) al primo tempo tecnico. Roma riprende convinzione e nostante le nere siano avanti 9-14, Quaranta e compagne riuscivano nuovamente a farsi minacciose, ma il 20-23 (muro di Quaranta su De Luca) era un fuoco di paglia perché De Luca riavvicinava la chiusura siglata da un lungolinea out di Quaranta.

COPPA ITALIA FINDOMESTIC SERIE A2- I risultati
Lamaro Appalti Roma - Unicom Starker Kerakoll Sassuolo 0-3 (11-25; 22-25; 20-25)
YamamaY Busto Arsizio - Riso Scotti Pavia 3-0 (26-24; 25-12; 25-22)
COPPA ITALIA FINDOMESTIC SERIE A2- Il programma di domani
Sabato 21 aprile ore 17.30
Finalissima 1°/2° posto
YamamaY Busto Arsizio - Unicom Starker Kerakoll Sassuolo
Arbitri: Andrea Puecher (PD) - Giulio Astengo (GE)

Sigla.com - Internet Partner