Busto fa poker, la Picci fa polemica, il campionato maschile fa faville

10/10/2012

Jiri Kovar, per lui un lungo stop causa l'infortunio al ginocchio sinistroJiri Kovar, per lui un lungo stop causa l'infortunio al ginocchio sinistro
Jiri Kovar, per lui un lungo stop causa l'infortunio al ginocchio sinistro
Prosegue la polemica, pesante, di Francesca Piccinini nei confronti della nazionale. Non solo con il ct Massimo Barbolini, ma pure con lo staff medico.

ACCUSE PESANTI. L'intervista rilasciata a Gaia Piccardi sul Corriere della Sera ha avuto una eco incredibile, come del resto era lecito e logico attendersi. La schiacciatrice azzurra ha rincarato la dose rispetto a quanto aveva già dichiarato nel recente passato, tirando in ballo compagne (ex compagne?) e anche lo staff medico della nazionale: avrebbero sottovalutato il problema che l'ha costretta a rinunciare alla trasferta giapponese per la Coppa del Mondo, e Francesca ha fatto nomi e accuse pesanti. Proprio nel giorno in cui il presidente federale Carlo Magri invitava tutti al rispetto del silenzio nell'intervista rilasciata al vecchio amico Pasquale di Santillo sul Corriere dello Sport, anche in merito agli azzurri che hanno manifestato il proprio dissenso per il futuro impiego nell'Italia di Osmany Juantorena (peraltro certo). Quando ormai tutto sembrava essere finito nel dimenticatoio, il problema è invece non solo riaffiorato, ma addirittura esploso con forza dirompente. Dalla Turchia il ct Barbolini, impegnato alla guida del Galasaray Instanbul, preferisce non parlare. Almeno pubblicamente. Con qualche amico invece si è già confessato, ed è apparso molto sereno. Ha la coscienza pulita e lo si capisce con evidenza. A quando la prossima puntata?

SUPERCOPPA A BUSTO. Un fantastico poker di vittorie: è quello che ha messo a segno la Yamamay Busto Arsizio in questo 2012 da ricordare conquistando anche la Supercoppa Italiana. Al PalaGeorge di Montichiari le ragazze di Carlo Parisi hanno issato per la prima volta questo trofeo superando per 3-2 l'Asystel MC Carnaghi Villa Cortese. Dopo lo scudetto, la Coppa Italia e la Coppa Cev, per le farfalle un altro risultato eccezionale, nonostante le tante modifiche apportate al proprio organico. Complimenti sinceri. 
CAMPIONATO MASCHILE SPEZZATO. Dopo due sole giornate di campionato la classifica si sta incredibilmente spaccando in due: a capeggiarla ci sono infatti a punteggio pieno Cuneo, Piacenza, Vibo Valentia e Macerata, mentre Latina segue con un punto di ritardo. Le altre sono già staccate. La Bre Banca Lannutti ha battuto 3-0 Ravenna (Sokolov mvp con 18 punti), e altrettanto hanno fatto la Lube Banca Marche Macerata con Castellana Grotte (Zaytsev 17) e la Tonno Callipo - sorpresa di questo avvio di stagione - con Casa Modena (ancora super Klapwijk con 18 punti). In una giornata in cui si è inneggiato alla possibilità di utilizzare il cubano Simon, la Copra Elior invece ha concesso un set a San Giustino (ottimo Vettori con 21 punti, Zlatanov 16), mentre l'Andreoli l'ha spuntata solo al tie break sul campo di Verona (Jarosz 23). Se il buongiorno si vede dal mattino, ne vedremo delle belle. In serie A2 al comando invece è la coppia Sora-Atripalda, capace di vincere rispettivamente a Molfetta e a Potenza Picena.

BRUTTA TEGOLA. Cattive notizie per Jiri Kovar e la Lube Banca Marche Macerata: la risonanza magnetica cui si è sottoposto lo schiaccatore biancorosso, infortunatosi durante il test amichevole con Perugia, ha infatti evidenziato la rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro. Kovar dovrà sottoporsi ad intervento: questa settimana verrà visitato dal prof. Raoul Zini per stabilire modalità e tempi di recupero. In bocca al lupo.

ASSETTO DI LEGA. La Lega maschile, confermato qualche tempo fa Diego Mosna quale presidente nell'Assemblea svoltasi a Modena, ha nominato vicepresidenti Gianrio Falivene (Andreoli Latina) per la Serie A1 e Arveno Joan (Gherardi SVI Città di Castello) per la Serie A2. Il CdA ha deciso di studiare una nuova pianificazione di una campagna media per aumentare la visibilità del campionato. Sono anche stati nominati i componenti della Commissione Medica della Lega: si tratta di Claudio Benenti, Umberto De Joannon e Marco Poli.

ASSETTO DEL MONDIALE. Ha preso vita il Comitato Organizzatore dei Mondiali Femminili che l’Italia ospiterà nel 2014. Nel segno della continuità rispetto a quanto già fatto nel 2010 in occasione della rassegna iridata maschile, ne fanno parte il presidente federale Carlo Magri, Carlo Salvatori, l’on. Gianni Letta, Gilberto Benetton, Enzo Mei, Marco Staderini, Gaetano Guerci e Alessandro Pasquarelli. Nei prossimi giorni sarà completato l’organico con la firma di Massimo Moratti, presidente dell'Inter.

BERRUTO SU LA7. Ottima performance televisiva di Mauro Berruto, ospite su La7 del programma di Teresa Mannino ”Se stasera sono qui”. Una bella parentesi promozionale per il nostro sport, ricco di persone non banali, intelligenti e colte come il ct della nazionale maschile. Bravo davvero.

VOLLEY A SKY SPORT 24. A proposito di tv, vi ricordo l'appuntamento del lunedì con Sky Sport 24: nell'edizione delle ore 16.00 vi aspetto per il punto sul campionato maschile. Una ghiotta opportunità per il volley di "contaminarsi" positivamente con le altre discipline di maggiore visibilità nel canale all sport news più importante d'Italia.

PRIMA VITTORIA. Battendo il Galatasaray Istanbul per 3-0, il Fenerbahce Istanbul allenato da Daniele Bagnoli (con Matej Cernic in campo) ha vinto ad Ankara la Supercoppa turca. Per il bravissimo tecnico mantovano si tratta della nona Supercoppa conquistata nella sua eccellente carriera con Treviso e Modena in Italia, con Mosca in Russia e ora con Istanbul in Turchia. Un palmares che non necessita di tanti commenti.

SPONSOR ORIGINALE. Visti i tempi difficili che stiamo vivendo, e di riflesso vivono in particolar modo le società sportive, qualsiasi sponsor va bene: lo ha capito anche Cisano Bergamasco, che rischiava di non iscriversi alla B1 maschile per difficoltà economiche purtroppo comuni a molte e ha accettato la proposta di Scientology, mettendo sulle proprie maglie Dianetics, il libro sacro del movimento. Va bene tutto, pur di fare il campionato...

Buona pallavolo a tutti!

P.s. Ne approffitto per rinnovare il mio sentito ringraziamento a tutti gli amici che mi hanno fatto gli auguri di buon compleanno: sono stati davvero un numero impressionante, da ogni parte del mondo, grazie ai social che hanno annullato le distanze. Sono stato letteralmente travolto di messaggi su Twitter e su Facebook, oltre con con sms e telefonate. Troppo buoni davvero. Vi voglio bene.
Sigla.com - Internet Partner