Carlotta Cambi a Bergamo

28/05/2018

Carlotta CambiCarlotta Cambi
Carlotta Cambi
Arriva da Pesaro, reduce da una stagione che ha entusiasmato per gioco e risultati e ha portato le marchigiane neopromosse a giocarsi i Play Off Scudetto. Ora sta vestendo la maglia della Nazionale italiana, per un’estate a tinte azzurre con vista sui Campionati Mondiali di ottobre. Poi sarà rossoblù e l’annuncio arriva nel giorno del suo ventiduesimo compleanno: Carlotta Cambi è la nuova regista della Zanetti Bergamo.
A Bergamo perché?
“Bergamo è una Società storica e molto importante nella pallavolo italiana. Questo sicuramente ha avuto un forte impatto su quella che è stata la mia scelta. In più ha un progetto che non si ferma a una sola stagione ma guarda più lontano. E poi a Bergamo ritroverò Matteo Bertini dopo l’anno trascorso insieme a Pesaro e mi ha convinto anche il fatto che ci fosse lui. Mi sono sentita di accettare la proposta di Bergamo fin da subito”.
Raccontaci di Bertini: che tipo di allenatore è?
“E’ un allenatore esuberante, nel senso che è uno che ci tiene e lo fa vedere. Durante la settimana con lui si lavora tanto in palestra e durante la partita dà una carica in più dalla panchina. A Bergamo già lo conoscerete… è uno che non sta mai fermo, che si arrabbia, soffre e gioisce con noi che stiamo in campo. Ho passato un bell’anno con lui: ha creduto in me pur non essendo mai stata titolare in A.”.
Raccontaci anche di te: quali sono le tue caratteristiche dentro e fuori dal campo? Che tipo di giocatrice sei?
“Ho un carattere…
Sigla.com - Internet Partner