Casalmaggiore in finale e Champions in cassaforte

di Sergio Martini

01/05/2015

Casalmaggiore in finale e Champions in cassaforte
Dai 5000 del PalaVerde di gara 4 ai 4000 del PalaRadi di gara 5. Il passo è breve ma la passione per la pallavolo è sempre la stessa anche se si è giocato mercoledì sera. E per la semifinale, che ha designato l'avversario di Novara per la corsa allo scudetto, tra Pomì e Conegliano non si poteva scrivere una sceneggiatura più bella ed emozionante. La Pomì ha conquistato con merito la finale al quinto set di gara 5 trascinando il pubblico di una piazza nuova per il volley dopo il crollo del tetto del PalaFarina di Viadana. E con la finale scudetto è arrivata anche la qualificazione alla Champions al secondo anno di A1. Il bilancio si farà dopo la finale ma il volley rosa....mai così rosa..... ha trovato un nome nuovo nel suo Olimpo per la crescita esponenziale di una società che qualche anno fa ha iniziato una scalata fantastica. Gli stessi dirigenti si ritrovano a giocare l'atto conclusivo di una stagione da incorniciare comunque vada con la corazzata Novara. La squadra, fino all'ultimo punto dell'ultima sfida, non ha mai smesso di crederci anche quando è stata sotto 2 a 0 contro una ritrovata Conegliano. Magari nel roster rosa non c'è un nome più importante degli altri ma finora è stata proprio la forza del gruppo a portare Tirozzi e compagni così lontano. E chi crede che Novara abbia già cucito sul petto il suo primo scudetto non ha fatto i conti con una squadra che vuole continuare a sognare con i suoi tifosi. E domani si torna in campo per gara 1. Buona finale a tutti.
Sigla.com - Internet Partner