CEV Nations Cup: l’Italia maschile stacca il passa per le semifinali, le donne si fermano ai quarti

04/08/2022

Giornata emozionante per le coppie azzurre impegnate a Vienna (Austria) nella CEV Nations Cup 2022. Dopo la vittoria al golden set ottenuta ieri contro la Polonia, per le coppie azzurre in campo nel tabellone maschile si sono aperte le porte delle semifinali. L’Italia infatti quest’oggi si è imposta 2-0 contro la Norvegia. Ottime le prestazioni di Enrico Rossi e Adrian Carambula; gli azzurri impegnati contro Hendrik Nikolai Mol e Mathias Berntsen, hanno fatto loro il match con il risultato di 2-0 (21-17, 21-18), vittoria che ha permesso all’Italia di portarsi in vantaggio sulla Norvegia; per Enrico e Adrian si è trattata di un importante conferma dopo il 2-0 rifilato anche alla coppia polacca Kantor/Rudol nella prima uscita della Pool A. Il grande risultato di giornata è arrivato da Paolo Nicolai eSamuele Cottafava che, con una prova superba, hanno sconfitto i campioni olimpici e mondiali in carica Anders Mol e Christian Sorum. Dopo aver perso il primo set 24-22, gli azzurri si sono resi protagonisti di un’esaltante secondo set che li ha visti prima pareggiare i conti (21-16), per poi piazzare l’allungo decisivo al tie break, concluso con il punteggio di 15-12. Le ottime prestazioni delle squadre azzurre sono valse il primo posto nella pool e la conseguente qualificazione alle semifinali in programma sabato alle ore 10 contro la vincente della sfida fra la PoloniaPaesi Bassi/Austria.

Grande spettacolo anche nel tabellone femminile. Le coppie azzurre nei quarti di finale si sono ritrovate davanti la Lettonia. Il primo match ha visto Reka Orsi Toth e Sara Breidenbach aggiudicarsi 2-0 (21-17, 21-15) lo scontro con Anete Namike e Varvara Brailko. La Lettonia però ha ristabilito la parità grazie al successo per 2-0 (21-14, 21-19) ottenuto da Tina Graudina e Anastasija Kravcenoka ai danni delle azzurre Claudia Scampoli eMargherita Bianchin. Nel golden set e sempre contro il team lettone numero 1 Graudina/Kravcenoka, il commissario tecnico Fabrizio Magi ha deciso di presentare il duo formato da Scampoli/Breidenbach. Grazie a una partenza importante le azzurre si sono portate subito avanti sul 5-1, con determinazione però le lettoni hanno trovato il pareggio. Un grande equilibrio ha caratterizzato tutto il golden set: le due compagini sono sempre state a contatto (14-14). Claudia e Sara non sono riuscite a sfruttare delle palle decisive e le lettoni ne hanno approfittato andando a chiudere il match ai vantaggi 21-19. Nonostante la sconfitta buone comunque le prestazioni delle due coppie italiane che fanno ben sperare per il proseguo della stagione.

Sigla.com - Internet Partner