Champions League femminile: Conegliano vince 3-0 contro Calcit Kamnik

08/12/2020

Via alla “bolla” di Champions League con il primo match della Pool B, girone d’andata, tra le Pantere dell’A.Carraro Imoco Volley e le slovene del Calcit Kamnik. Per l’esordio stagionale nella massima competizione europea, considerando la necessità di gestire la rosa viste le tre partite in tre giorni che aspettano il team gialloblù, coach Santarelli opta per il turnover e schiera un sestetto inedito con capitan Wolosz in regia, la francese Gicquel opposto, al centro Butigan e Fahr, schiacciatrici Adams e la rientrante Miriam Sylla, libero Moki De Gennaro; risponde la squadra ospite con Pogacar-Zaktovic, Mihevic-Brulec Kostic, Radiskovic-Charuk, libero Janezic.
Il parziale d’avvio vede subito in luce le giovani Butigan e Gicquel che siglano i primi punti gialloblù, il secondo smash della francese vale il 3-2. Ancora Gicquel, già ottima protagonista in Champions con la maglia di Nantes (che affronterà domani sera) nella scorsa stagione, dimostra di trovarsi a suo agio nella competizione continentale, siglando una serie di battute pesanti per il primo break gialloblù sul 10-6. Continua la pressione al servizio delle Pantere, stavolta con Adams che propizia un muro di Butigan e un paio di contrattacchi vincenti (bene il gioco per le centrali Butigan e Fahr) per il +6 (13-7) che costringe al primo time out la panchina slovena. Ma Gicquel è imprendibile, vola da seconda linea per mettere a terra il 14-7 e Conegliano scappa via. Ma arriva anche qualche errore delle venete che fermano la loro corsa, ne approfittano le slovene con Zatkovic (ace) e Kostic (contrattacco) che si rifanno sotto minacciose (18-15). Sul 21-17 entra  Lara Caravello in seconda linea, poi Asia Wolosz si mette in proprio e sigla il 22-18, prima di imbeccare ancora un’ottima Gicquel  (8 punti nel set con 6/7 in attacco) che allunga ancora a +5 (23-18). La chiusura è di Sylla con il lungolinea del 25-18 dopo un set che vede Conegliano attaccare con un sontuoso 61%.
Nel secondo set Pogacar e compagne iniziano con grande verve (2-4), ma ancora Gicquel, scatenata, rimette le Pantere in parità mettendo punti a ripetizione (5-5). Le due squadre combattono sotto rete alzando il ritmo del match, il Calcit Kamnik si affida alla mano pesante di Kostic in attacco, mentre l’A.Carraro Imoco trova anche soluzioni importanti a muro, due consecutivi della “solita” Gicquel firmano il primo minibreak sul 12-9. Time out di coach Jemec, ma alla ripresa ancora il muro, stavolta di Fahr, tiene avanti le Pantere (11-14). Lucille Gicquel (sarà MVP alla fine con 23 punti il 62% in attacco, 4 aces e 4 muri) mostra tutto il suo repertorio offensivo, la francesina è caldissima (7 punti nel set) e Wolosz continua a darle fiducia, suoi i due attacchi del nuovo break: 12-17. Conegliano fa valere la sua superiorità fisica e a furia di muri e contrattacchi vincenti (bene Sylla al rientro, 4 punti) si allontana sempre più (13-20), mentre fa il suo ingresso Giulia Gennari al palleggio per lo scorcio finale del set. Entra anche Caravello in seconda linea e grazie anche alle sue ottime difese le Pantere chiudono senza patemi 25-17 anche il secondo set.
Grande partenza del Calcit Kamnik nel terzo set, 0-3 con le slovene che con Kostic provano a scappare, ma Gicquel (attacco ed ace) e Adams riportano Conegliano subito in parità. Il Calcit però si dimostra squadra di carattere, difende e tocca tanti palloni a muro cercando ancora l’allungo (4-8). Le Pantere non si scompongono, time out di coach Santarelli e si ritorna in scia con i punti di Sylla e di Lucille Gicquel che tra muri e break point riportano presto le squadre in parità. Il sorpasso arriva con il muro di Fahr (11-10), poi un bel momento di Sarah Fahr (muro, attacco ed aces) permette alle Pantere gialloblù di allungare fino al 14-11 completando un break 10-3 che sarà decisivo nell’economia del set. Giulia Gennari dà velocità all’attacco variando il gioco, Adams ne approfitta (12-16), poi anche De Gennaro mostra i consueti sprazzi di classe in seconda linea e Conegliano non si volta più: 18-12. Il gioco sgorga fluido e le Pantere chiudono come da pronostico 3-0 vincendo 25-16 il terzo set con il punto finale ottenuto grazie ad altre belle difese di una Caravello sempre concentrata: 25-15 e continua l’imbattibilità stagionale delle gialloblù.
Domani l'A. Carraro Imoco Volley Conegliano scenderà in campo alle 17.30 (diretta SKY SPORT Collection, canale 205 del decoder Sky) contro le francesi del Nantes, ex squadra della Pantera Lucille Gicquel, oggi MVP del match.

IL TABELLINO
Calcit Volley KAMNIK – A. Carraro Imoco CONEGLIANO 0-3 (18-25, 17-25, 15-25)
Calcit Volley KAMNIK: Mihevc 1, Pogacar, Brulec Kostic 8, Zatkovic 9, Charuk 3, Radiskovic 5, Janezic (L), Spoljaric, Marusic, Vovk, Jerala. Non entrate: Boisa. All. Jemec.
A. Carraro Imoco CONEGLIANO: Gicquel 23, Butigan 8, Adams 9, Wolosz 2, Sylla 7, Fahr 9, De Gennaro (L), Caravello, Gennari 1. Non entrate: De Kruijf, Folie, Omoruyi (L), Hill, Egonu. All. Santarelli.
ARBITRI: Kovalchuk, Cambre.
NOTE – Durata set: 23′, 22′, 23′; Tot: 68′.

CHAMPIONS LEAGUE VOLLEY 2021
POOL B
IL PROGRAMMA E I RISULTATI DELLE GARE DI ANDATA
Martedì 8 dicembre

Calcit Volley Kamnik - A.Carraro Imoco Conegliano 0-3 (18-25, 17-25, 15-25)
Fenerbahce Opet Istanbul - VB Nantes 3-0 (25-16, 25-18, 25-15)
Mercoledì 9 dicembre
VB Nantes - A.Carraro Imoco Conegliano (ore 17.30 - diretta Sky Sport Collection)
Fenerbahce Opet Istanbul -  Calcit Volley Kamnik (20.30)
Giovedì 10 dicembre
VB Nantes - Calcit Volley Kamnik (17.30)
A.Carraro Imoco Conegliano - Fenerbahce Opet Istanbul (ore 20.30 - diretta Rai Sport HD e Sky Sport Collection)

CEV CHAMPIONS LEAGUE VOLLEY 2020
I GIRONI

Pool A (ritorno 2-4 febbraio)
Classifica: Savino Del Bene Scandicci 8 (3-0), SSC Palmberg Schwerin 6 (2-1), Unet E-Work Busto Arsizio 3 (1-2), Developres SkyRes Rzezsow 1 (0-3). 

Pool B (andata 8-10 dicembre, ritorno 26-28 gennaio)
Fenerbahce Opet Istanbul  (TUR) 3 (1-0), A. Carraro Imoco Conegliano 3 (1-0), Calcit Volley Kamnik (SLO) 0 (0-1), VB Nantes (FRA) 0 (0-1)

Pool C (ritorno 2-4 febbraio)
Classifica: VakifBank Istanbul 9 (3-0), LKS Commercecon Lodz 5 (2-1), ASPTT Mulhouse VB 3 (1-2), VC Maritza Plovdiv  1 (0-3).

Pool D (andata 8-10 dicembre, ritorno 2-4 febbraio)
Allianz MTV Stuttgart (GER), Dinamo Moscow (RUS), Eczacibasi VitrA Istanbul (TUR), Lokomotiv Kaliningrad Region (RUS).

Pool E (ritorno 2-4 febbraio)
Classifica: Igor Gorgonzola Novara 8 (3-0), Grupa Azoty Chemik Police 7 (2-1), Dinamo Kazan 3 (1-2), VK UP Olomouc 0 (0-3).

TV E STREAMING
La Champions League Volley 2021 sarà su molteplici canali: Rai Sport HD (canale 57 del digitale terrestre e 121 della piattaforma Tivùsat) ha rilevato i diritti di 10 gare della Champions League femminile e giovedì 10 dicembre trasmetterà in diretta la sfida tra A.Carraro Imoco Conegliano e Fenerbahce Opet Istanbul. La novità è rappresentata da Sky Sport, che seguirà il cammino di tutte e quattro le squadre italiane in gara: in onda in diretta le tre partite delle pantere, su Sky Arena e Sky Collection.

IL SITO UFFICIALE
Tutte le informazioni, i roster, le statistiche, le photogallery e tanto altro ancora sono disponibili sul sito ufficiale della Champions League Volley 2021.

LA FORMULA
Alla CEV Champions League Volley 2021 partecipano 20 squadre, divise in 5 Pool: 17 hanno ottenuto l'accesso diretto alla fase a gironi, gli altri 3 posti sono stati assegnati alle formazioni che hanno superano i due turni preliminari. Nella fase a gironi le squadre si incontrano in match di andata e ritorno, per complessivi 6 turni. Le prime classificate di ogni Pool e le migliori 3 seconde (le classifiche sono ordinate innanzitutto in base al numero di match vinti e solo successivamente al numero di punti conquistati) si qualificano ai quarti di finale, da disputarsi su gare di andata e ritorno ed eventuale Golden Set. Semifinali sempre su due gare e finalissima in gara secca in sede neutra. 
Sigla.com - Internet Partner