Chieri vince ad Amstelveen

20/01/2006


Come previsto, non è stata una gara semplice per la BigMat. La vittoria è nata da un’ottima prova corale. Dopo aver perso il primo set 25-21 soffrendo un po’ il muro dell’Amstelveen, le ragazze di Guidetti hanno ritrovato fluidità nel gioco, continuità in attacco e grande reattività a muro (17 alla fine). Godina – 22 punti per lei – ha guidato la rimonta nel secondo set, ispirata dalla regìa di Kirillova (6 centri) e ben assecondata da Pachale (13) e Fiorin (10). Al centro, Scott (13) e Vincenzi (10 con 7 muri) hanno completato l’opera. Chieri ha così vinto il secondo parziale per 25-20 e con autorità anche il terzo per 25-19, dopo essere stata anche in vantaggio di nove punti (18-9). Il trionfo si è completato nella quarta e decisiva frazione, incerta ed appassionante, vinta dalla BigMat per 27-25.
Raggiante al termine della gara il tecnico chierese, Giovanni Guidetti: “E’ stata una grande vittoria – ha commentato – Abbiamo raggiunto il primo obiettivo stagionale battendo un’ottima squadra, praticamente tutta la Nazionale olandese che la scorsa estate aveva superato anche l’Italia di Bonitta. Sono molto contento della prova delle ragazze, tutte si sono espresse ad alto livello, a conferma che questa squadra ha ampi margini di crescita”.
“Abbiamo battuto quella che a mio parere è la squadra più forte, insieme a Pesaro, di tutta la Coppa Cev – gli fa eco il direttore sportivo, Roberto Bovero - Per noi è motivo di grande orgoglio perché l’Amstelveen avrebbe potuto essere protagonista anche nella Final Four. Ora però dobbiamo rituffarci nel campionato: domenica ci attende un match difficile contro la Minetti Vicenza".
Sigla.com - Internet Partner