Col Modena: I numeri Mondiali. Da Re: "Il Comitato Mondiale ha incoronato Modena"

14/10/2010

Col Modena: I numeri Mondiali. Da Re: "Il Comitato Mondiale ha incoronato Modena"
Tanti mesi di lavoro, cinque giornate di gara, Modena al centro del Mondo pallavolistico e non solo.
E’ andata in archivio la grande avventura dei Mondiali di Pallavolo Maschile che ha visto la nostra città teatro del Girone C con Russia, Portorico, Camerun e Australia e delle Finali dal 5° all’8° posto con Russia, Bulgaria, Stati Uniti e Germania.
E’ stata una grande festa ed un grande successo organizzativo.
E’ stato uno spettacolo sportivo, un momento di aggregazione sociale, di gioia, di colori e di tifosi e addetti ai lavori arrivati da tutti i continenti ed accolti a Modena come amici veri. Modena ancora una volta ha mostrato al Mondo la sua capacità organizzativa e la sua passione per la pallavolo.
”Modena, dove la pallavolo è di casa…”, non è uno slogan, è cio che si vive tutti i giorni sotto la Ghirlandina.
Nella storia dei Mondiali di Pallavolo Maschile mai si era visto un sold-out per una finale 5°-6° posto, a Modena lo abbiamo visto e sarebbero serviti altri biglietti…

”Esprimo un sincero ringraziamento a tutte le persone a cui va il merito di questo successo: al Col, ai collaboratori, volontari, dipendenti dell’Assessorato allo Sport, Pallavolo Modena ed il meraviglioso “publicooo” di Modena – dice l’Assessore allo Sport del Comune di Modena Antonino Marino –  Confidiamo che la Federazione Italiana Pallavolo ci conceda ancora l’opportunità e l’onore essere ancora al suo fianco per ospitare una tappa della World League 2011 per la quale abbiamo offerto la nostra candidatura”.

”Questo Mondiale è stato un grande evento ed un grande successo. Per noi di Modena, in particolare, è stata un’esperienza tanto impegnativa quanto affascinante – spiega Bruno Da Re, Membro del Col Modena – La fattiva collaborazione tra il Col di Modena e le Istituzioni locali e l’impegno concreto di tutte queste componenti, ha permesso la perfetta realizzazione di un evento mondiale. A questo evento hanno lavorato e collaborato in tanti e tutti a puro titolo di volontariato affiancati ed aiutati da importanti partner commerciali, sponsor e da molti amici. A tutti loro oltre che a ringraziarli ancora, voglio segnalare che il Comitato Organizzatore Mondiale per voce del suo presidente dott. Tsiokris ha dichiarato che al Col di Modena è stata assegnata l’eccellenza organizzativa. Dobbiamo essere orgogliosi di quanto fatto per la pallavolo, per Modena e per i tanti appassionati”.

I NUMERI DEL MONDIALE A MODENA
VOLLEYMANIA SOTTO LA GHIRLANDINA!

· 1.000.000 di sorrisi al PalaCasaModena

· 460.000 gli euro incassati per il Mondiale di Modena (biglietti, sponsor privati, contributi istituzionali)

· 450.000 gli euro spesi per il mondiale di Modena (ospitalità, promozione, stampa, alberghi, lavori al palazzo)

· 32.504 spettatori nelle 5 giornate di gara

· 20.000 Diari del Grande Volley

· 6.500 spettatori di media in ogni singola giornata di gara

· 6000 bandierine delle squadre regalate ai bambini al PalaCasaModena

· 5000 portachiavi del Mondiale regalati ai bambini al PalaCasaModena

· 4700 spettatori per Bulgaria-Germania e Russia-Usa (tutto esaurito)

· 4000 tra panini, piadine, pizzette distribuite nelle 5 giornate di gara ai volontari (una media di 800 al giorno)

· 3500 scatti fotografici solo del Fotografo Ufficiale Col Modena (Vignoli)

· 3000 litri di acqua bevuti dalle squadre e dagli staff

· 3250 spettatori di media a partita

· 2880 pasti serviti dall’hotel Raffaello alle squadre

· 2000 cartoline artistiche del Museo della Figurina rielaborate dall’Istituto d’Arte Venturi di Modena

· 2000 cartoline di benvenuto

· 2000 cartoline con annullo postale

· 830 kg tra stuzzicheria salata, pasticcini, biscotti e torte, distribuiti da Nouvel Esprit in sala Vip, Fivb Contro Area e Press Lounge

· 400 teli asciugami usati dalle squadre durante le partite

· 396 pasti per delegati ospiti Fivb e Fipav all’Hostaria del Pozzo

· 300 locandine esposte nelle palestre, centri ricreativi e culturali della città

· 250 tra giornalisti e fotografi al PalaCasaModena (una media di 50 a giornata)

· 180 ospiti delle 8 squadre

· 160 camere a disposizione di squadre e officials nei 2 alberghi (Real Fini e Raffaello)

· 150 i volontari ed i collaboratori nello Staff Organizzativo

· 100 negozi di Modena “addobbati” in collaborazione con il Museo Internazionale del Volley di Antonio Panini

· 100 i Km percorsi a piedi da Bruno Da Re al PalaCasaModena

· 80 comunicati stampa ufficiali

· 70 kg di pasticcini + 60 kg + di biscotti + 50 torte +

· 70 i ragazzi e le ragazze di servizio sul campo

· 60 Cheerleaders per oltre 40 balletti

· 41 balletti “haka” della squadra del Camerun

· 33 membri del Comitato Organizzatore Locale di Modena

· 30 i paesi del Mondo che hanno trasmesso in televisione le partite del Mondiale

· 24 vele artistiche rappresentanti le 24 figurine” (una per ogni nazione del Mondiale) di proprietà del Museo della Figurina di Modena e rielaborate dalle studentesse dell’Istituto d’Arte Venturi di Modena.

· 22 delegati-officials di Fivb e Fipav provenienti da 18 paesi diversi (Germania, Belgio, Guatamela, Olanda, Tunisia, Egitto, Serbia, Mozambico, Polonia, Argentina, Brasile, Francia, Svizzera, Bahrein, Portorico, Repubblica Dominicana, Cuba e Italia)

· 20 ore di produzione Rai per tutte le partite giocate al PalaCasaModena (8 ore di trasmissione da Modena su Raisport e 8 ore di trasmissione da Modena su portale www.rai.it)

· 20 piante ornamentali per il PalaCasaModena (Megagarden)

· 12 official press conference

· 10 partite ufficiali

· 10 Eventi Collaterali (“Elevation” mostra artistica con le opere di Wainer Vaccari, Inaugurazione Museo Internazionale del Volley, Mostra Filatelica Volley 2010, Serata al Baluardo con Leo Turrini, Vergassola, Bagnoli, Cantagalli, Bernardi e Guazzaloca, Serata di Gala da Vinicio con Bottura, Vispo Villaggio dello Sport del Csi, “Symphony of Fire”, Conferenza di Valerio Massimo Manfredi “Sport e Atletismo nel Mondo Antico” alla Secchia Rapita, 2 Annulli Postali)

· 8 Joint Meeting

· 7 lingue ufficiali parlate (italiano, inglese, francese, spagnolo, russo, bulgaro, tedesco)

· 7 macchine a disposizione per officials e arbitri

· 7 squadre ospitate (Russia, Portorico, Camerun, Australia, Stati Uniti, Germania, Bulagari)

· 7 inni nazionali suonati

· 7 visite turistiche per le delegazioni officials e arbitri (Galleria Ferrari, Accademia, Museo Internazionale del Volley, Centro Storico, Acetaia)

· 5 giornate di gara

· 4 “ola” del PalaCasaModena lanciate dal mitico Antoine

· 4 Preliminary Inquiry

· 2 impianti sportivi utilizzati (PalaCasaModena e Cus Modena)

· 1 General Technical Meeting

· 1 Team Breafing

· Poche le ore di sonno dormite dallo staff…

· Tantissimi gli autografi chiesti ai giocatori

· Tantissime le foto scattate con Volly

· Tanto l’entusiasmo e la passione di Modena

· Very Good: la votazione (massima) ricevuta dagli Event Directors dell’Fivb per l’organizzazione del Col Modena

· 0 i problemi non risolti…
Sigla.com - Internet Partner