Coppa Italia A1 femminile: salta il fattore campo nell'andata dei Quarti di finale

27/01/2010

Coppa Italia A1 femminile: salta il fattore campo nell'andata dei Quarti di finale
E' saltato completamente il fattore campo nelle gare di andata dei Quarti di finale della SEAT Coppa Italia A1 andate in scena questa sera che si sono chiuse con quattro vittorie esterne su quattro.
La Scavolini Pesaro, detentrice del trofeo, ha espugnato al tie break il PalaEvangelisti superando una Misura Perugia che si era trovata avanti 2-1. Costagrande (29 punti) e compagne però non si sono scomposte e hanno prima pareggiato i conti, poi ribaltato definitivamente il risultato vincendo agevolmente il set decisivo. Tra le umbre ancora una grande prova di Vasileva (26 punti per lei).
Affermazione esterna anche per la Foppapedretti Bergamo che ha battuto 3-1 a domicilio la Chateau d'Ax Urbino Volley. La formazione di Micelli, dopo aver vinto il primo set, ha subito il ritorno delle marchigiane nel secondo, ma ha poi preso il largo conquistando senza patire troppo terzo e quarto parziale.
Vittoria in quattro set nel primo atto dei Quarti di finale per l'MC-Carnaghi Villa Cortese che allo Sporting Palace ha superato l'Asystel Volley Novara. Perso il primo set, la squadra di Abbondanza è stata presa per mano da Aguero (26 punti) e ha iniziato a macinare gioco, completando con autorità la rimonta e conquistando un importante vantaggio in ottica qualificazione. A Novara non sono bastati invece i 20 punti personali di Flier.
Cade davanti al pubblico amico la Yamamay Busto Arsizio, travolta dalla Monte Schiavo Banca Marche Jesi vittoriosa in tre set. Le bustocche dopo un avvio perfetto, avanti 19-9 nel primo parziale, sono crollate cedendo 22-25. Da lì in poi è stato un monologo delle marchigiane che, trascinate da una grande Sokolova, hanno conquistato una vittoria netta che pone una seria ipoteca sulla qualificazione alla Final Four.
La SEAT Coppa Italia A1 ritorna mercoledì 3 febbraio con le gare di ritorno dei Quarti di Finale che determineranno le quattro formazioni qualificate per la Final Four della 32^ edizione della competizione, in scena a Rimini il 17 e 18 aprile 2010.

SEAT COPPA ITALIA A1 - I risultati delle gare di andata dei Quarti di Finale
Misura Perugia-Scavolini Pesaro 2-3 (27-25, 20-25, 25-23, 14-25, 9-15)
Chateau d'Ax Urbino Volley-Foppapedretti Bergamo 1-3 (21-25, 26-24, 16-25, 21-25)
Asystel Volley Novara-MC-Carnaghi Villa Cortese 1-3 (25-21, 16-25, 17-25, 21-25)
Yamamay Busto Arsizio-Monte Schiavo Banca Marche Jesi 0-3 (22-25, 18-25, 15-25)

SEAT COPPA ITALIA A1 - I tabellini delle gare di andata dei Quarti di Finale
MISURA PERUGIA - SCAVOLINI PESARO 2-3 (27-25, 20-25, 25-23, 14-25, 9-15)

MISURA PERUGIA: Lehtonen 12, Quaranta 9, Leggeri 6, Zetova 1, Weiss, Dushkyevich 8, Arcangeli (L), Pincerato 2, Angeloni 6, Vasileva 26. Non entrate Casillo, Medaglioni. All. Sbano.
SCAVOLINI PESARO: Usic 13, Garzaro 4, Wijnhoven (L), Skowronska 20, Saccomani, Marinkovic 9, Ferretti 2, Boscoscuro (L), Costagrande 29, Guiggi 10. Non entrate Mari. All. Vercesi.
ARBITRI: Gini, Bartolini. NOTE - durata set: 30', 27', 26', 21', 14'; tot: 118'.

CHATEAU D'AX URBINO VOLLEY - FOPPAPEDRETTI BERGAMO 1-3 (21-25, 26-24, 16-25, 21-25)
CHATEAU D'AX URBINO VOLLEY: Nucu 11, Bechis 3, Havlickova 10, Butnaru, Petrauskaite 12, Leonardi (L), Di Iulio 13, Galeotti, Fernandez 10. Non entrate Masoni, Rastelli. All. Salvagni.
FOPPAPEDRETTI BERGAMO: Ortolani 6, Bara, Serena, Furst 10, Merlo (L), Bosetti 5, Piccinini 25, Arrighetti 8, Lo Bianco 2, Del Core 17. Non entrate Fanzini, Gujska, Carrara, Zambelli. All. Micelli.
ARBITRI: Longo, Ippoliti. NOTE - durata set: 26', 28', 23', 25'; tot: 102'.

ASYSTEL VOLLEY NOVARA - MC-CARNAGHI VILLA CORTESE 1-3 (25-21, 16-25, 17-25, 21-25)
ASYSTEL VOLLEY NOVARA: Staelens 1, Rosso (L), Paggi 7, Barcellini 1, Barazza 10, Zardo, Flier 20, Sirressi (L), Kozuch 9, Tom 13. Non entrate Kirillova, Camera. All. Pedullà.
MC-CARNAGHI VILLA CORTESE: Anzanello 13, Berg, Pinese, Hasalikova, Secolo 13, Cardullo (L), Luciani, Aguero 26, Cruz 12, Citakovic Vesna 8. Non entrate Nicora, Lanzini, Ballardini, Bosetti. All. Abbondanza. ARBITRI: Pol, Balboni. NOTE - durata set: 26', 22', 22', 25'; tot: 95'.

YAMAMAY BUSTO ARSIZIO - MONTE SCHIAVO BANCA MARCHE JESI 0-3 (22-25, 18-25, 15-25)
YAMAMAY BUSTO ARSIZIO: Fernandinha 2, Valeriano, Kim, Turlea 10, Kovacova, Decordi 1, Campanari 5, Borri (L), Crisanti 9, De Luca 5, Havelkova 8. All. Parisi.
MONTE SCHIAVO BANCA MARCHE JESI: Sokolova 16, Mazzoni (L), Negrini 12, Rinieri 7, Bown 8, Cerioni 1, Devetag, Calloni 14, Dall'igna, Tirozzi. Non entrate Mataloni. All. Nesic.
ARBITRI: La Micela, Finocchiaro. NOTE - Spettatori 1400, durata set: 27', 26', 27'; tot: 80'.

SEAT COPPA ITALIA A1 - Il programma delle gare di ritorno
Mercoledì 3 febbraio ore 20.30
Scavolini Pesaro - Misura Perugia
Foppapedretti Bergamo - Chateau d'Ax Urbino Volley
MC-Carnaghi Villa Cortese - Asystel Volley Novara
Monte Schiavo Banca Marche Jesi - Yamamay Busto Arsizio

SEAT COPPA ITALIA A1 - La formula
Le otto formazioni qualificate ai Quarti di finale, abbinate come da tabellone (1-8; 4-5; 2-7; 3-6), si sfidano con gare di andata e ritorno senza spareggio. La gara di andata si disputa in casa della squadra con peggior classifica al termine del girone di andata. Nel caso di una vittoria per parte e se i due risultati saranno identici come punteggio set si disputerà, sempre sul campo della gara di ritorno, un set supplementare di spareggio.
Le quattro squadre vincenti i Quarti di Finale parteciperanno alla Final Four della SEAT Coppa Italia A1, che si svolgerà il 17 e 18 aprile a Rimini, e disputeranno semifinali e finale in gara unica.
Sigla.com - Internet Partner