Coppa Italia Serie A2 femminile: mercoledì sera i quarti di finale in gara secca

26/01/2016

Coppa Italia Serie A2 femminile: mercoledì sera i quarti di finale in gara secca
Parte ufficialmente mercoledì la strada verso la Finale di Coppa Italia di Serie A2. Alle 20.30 i quarti di finale del torneo, che a differenza delle scorse stagioni si disputano su gara secca in casa delle migliori classificate al termine del girone di andata. Le quattro squadre che si aggiudicheranno il 'dentro o fuori' si affronteranno in semifinale - su andata e ritorno - e il 10 febbraio si conosceranno i nomi dei due team che si sfideranno in occasione delle Finali di Coppa Italia.
Il Volley 2002 Forlì, Campione d'Inverno e capolista della Master Group Sport Volley Cup, affronterà al PalaRomiti la Delta Informatica Trentino. Un match più equilibrato di quanto suggeriscano i 15 punti di differenza in classifica, come per altro dimostra l'1-3 in favore delle romagnole nel precedente stagionale. "Ovviamente sarà Forlì a partire con i favori del pronostico - spiega Marco Gazzotti, allenatore della Trentino Rosa - ma in una partita 'secca' può sempre accadere di tutto e per questo non partiremo certo battuti in partenza. Proveremo a giocarci le nostre carte, a crearci qualche situazione favorevole, pronti ad approfittare di eventuali passi falsi delle nostre avversarie. In campionato, al Sanbàpolis, per due set abbiamo giocato alla pari o forse addirittura meglio di Forlì: sarà da quello scorcio di gara che dovremo ripartire per cercare di giocarci le nostre chance". "Il pronostico è dalla nostra parte, anche se Trento è un cliente scomodo - ribadisce coach Breviglieri -. La loro posizione in classifica non corrisponde al loro effettivo valore ma frutto del fatto che hanno avuto l’opposto titolare Marchioron che ha saltato diverse partite per infortunio. Personalmente ho sempre messo Trento come organico nel lotto delle prime quattro squadre di questo campionato. È ben organizzata, difende tanto ed è la migliore in ricezione. Ripeto, Trento è sicuramente un cliente scomodo, poi è ovvio che noi non ci faremo assolutamente intimidire perché il nostro motto è: massimo rispetto per tutti, paura di nessuno".
Nella parte alta del tabellone, anche Entu Olbia e myCicero Pesaro, due squadre in salute che daranno vita a un incontro di alto livello. Le sarde di Ivan Iosi in casa hanno appena battuto Aversa, mentre le colibrì di Matteo Bertini giungono da una sconfitta in volata con Trento. "Innanzitutto vorrei sottolineare l'importante risultato conseguito con la qualificazione a questa competizione - commenta il vice allenatore della myCicero Luigi Portavia - che non è frutto del caso ma dei tanti sacrifici fatti in palestra. Questo risultato è stato sorprendente ma assolutamente meritato. E con Olbia sono convinto che ce la giocheremo come già dimostrato nel match di campionato: non abbiamo nulla da perdere quindi scenderemo in campo tranquille per fare la nostra partita". Rispetto alla gara di Campionato, terminata 3-1 per la Entu, ci sarà anche Francesca Babbi, schiacciatrice della myCicero.
Entrambe imbattute in stagione tra le mura amiche, Volley Soverato e Saugella Team Monza affronteranno rispettivamente gli ostacoli Fenera Chieri e Lardini Filottrano. Le cavallucce marine di Luca Secchi vivono un grande momento, culminato poco più di una settimana fa con il successo su Forlì, e si trovano saldamente in seconda posizione. Al contrario Chieri viene da tre sconfitte consecutive e ha recentemente aggiunto Costanza Manfredini al proprio roster per aumentare l'efficacia in attacco. Il PalaScoppa non è ovviamente il campo più facile da cui ripartire, ma la squadra di Max Gallo promette battaglia.
Infine torna a Monza con la sua Lardini Filottrano Serena Moneta, ex del Saugella Team. Per le marchigiane un impegno faticoso, visto che troveranno in Lombardia non solo una squadra in salute, ma anche che vorrà vendicare il ko in Campionato. "In questa fase della stagione la priorità sarà trovare un equilibrio mentale e fisico che ci supporti nell'affrontare al massimo gli impegni che ci troveremo di fronte - riflette Davide Delmati, coach del Saugella Team -. Giocando ogni tre giorni sarà fondamentale recuperare il più possibile le energie, lavorando più di qualità che di quantità già a partire dagli allenamenti, per arrivare preparati a tutti gli appuntamenti fissati in calendario". "Partecipiamo per andare avanti - assicura Andrea Pistola, allenatore della Lardini -. E' una gara secca e quindi indecifrabile, ma è bello confrontarsi in partite così. Affrontiamo un’avversaria importante, consapevoli che ci attende una gara difficile. In campionato abbiamo tuttavia dimostrato di potercela giocare. In casa Monza ha fatto sicuramente molto bene, più di quanto non le sia accaduto in trasferta: in un campionato così equilibrato capita a tutti. Di sicuro non si vince a Monza giocando una partita appena sufficiente. In trasferta a noi ancora manca una prestazione altamente convincente ed è arrivato il momento di fare un salto di qualità anche lontano dal PalaBaldinelli".

COPPA ITALIA - IL TABELLONE DEI QUARTI DI FINALE
(1) Volley 2002 Forlì - (8) Delta Informatica Trentino
(4) Entu Olbia - (5) myCicero Pesaro
(2) Volley Soverato - (7) Fenera Chieri
(3) Saugella Team Monza - (6) Lardini Filottrano

LA FORMULA
Alla Coppa Italia di Serie A2 partecipano le prime 8 classificate al termine del girone di andata della Regular Season. I quarti di finale, con abbinamenti secondo la stessa classifica (1^ vs 8^, 2^ vs 7^, ecc.), si disputeranno mercoledì 27 gennaio in gara secca in casa delle migliori classificate. Le quattro vincenti si qualificheranno alle semifinali, da disputarsi su gare di andata, ritorno ed eventuale set di spareggio in caso di una vittoria per parte con lo stesso risultato. La gara di ritorno si gioca in casa della squadra meglio classificata. Le due finaliste si affronteranno in gara secca nella stessa sede della Final Four di A1.

LE DATE:
Quarti di finale: 27 gennaio 2016
Semifinali: 3 e 10 febbraio 2016
Finale: 20 marzo 2016
Sigla.com - Internet Partner