Corigliano: un Gattuso per amico

18/09/2012

Rino Gattuso con i giocatori della Caffè Aiello CoriglianoRino Gattuso con i giocatori della Caffè Aiello Corigliano
Rino Gattuso con i giocatori della Caffè Aiello Corigliano
Rino Gattuso, Campione del Mondo con l’Italia ai Mondiali di Germania del 2006 e per anni ai vertici nazionali ed internazionali con il Milan, nella mattinata di oggi ha fatto visita alla Caffè Aiello Corigliano, “irrompendo” quasi a sorpresa al Pala Corigliano mentre Giombini e soci si stavano allenando. Il calciatore originario di Corigliano, oggi al Sion, squadra che milita nella massima categoria svizzera – la SuperLeague – è arrivato in Calabria con l’entourage del suo attuale club.
E' tornato nella sua città con il direttore sportivo Marco Degennaro e con il presidente Cristian Constantin. Insieme hanno visitato un pezzo di Calabria apprezzata per la invidiabile (e bella) posizione geografica di cui gode la Sibaritide. Poi, il gruppo – guidato dai più stretti collaboratori di “Ringhio" Gattuso”, Valentino Guerriero e Salvatore Pipieri – s’è spostato al palasport cittadino per una veloce visita al team di coach Jeliazkov. Stop, ovvio, all’allenamento. qualche piacevolissimo scambio di battute tra i giocatori di casa e Gattuso, prima della scontate e preziose foto rituali.
Il “blitz” dell’ex centrocampista del Milan e della Nazionale ha regalato allegria all’interno del gruppo della Caffè Aiello, un “segnale positivo” improvviso ma beneagurante alla vigilia della nuova stagione in A2.
L'amico-tifoso Gattuso ha salutato con un in “bocca al lupo” con contorno di sorrisi. E' stato il direttore sportivo della società, a fsare glòi onori di casa e ringraziare il super tifoso e tutto l’entourage del Sion per la splendida e gradita visita, carica di grandi significati.
Sigla.com - Internet Partner