Crema, promozione strameritata

di Sergio Martini

20/05/2012

La gioia di Crema per la promozione in serie A1La gioia di Crema per la promozione in serie A1
La gioia di Crema per la promozione in serie A1
VIADANA - Il Pala Farina, la nuova casa della Pomì nei play off promozione di A2, è stato protagonista di un'altra battaglia fra Casalmaggiore e Crema arrivate a gara 3 di finale con uno stato d'animo differente. Per le ragazze di Casalmaggiore era l'ultimo treno per conntinare a sognare la promozione mentre la formazione di Barbieri, avanti nella serie per 2 partite a 0, si giocava il primo match ball dopo le due vittorie precedenti. Un buon vantaggio ma nulla di scontato alla luce di quanto era accaduto nelle sfide precedenti. Prima del match c'è gloria anche per le ragazzine dell'Under 13 di Crema che hanno battuto il Gio Volley Casalmaggiore in una sorta di pre derby. Si parte in grande equilibrio e tanto tifo da una parte e dall'altra. Non c'è Zago in campo e Olivotto firma a muro l'8-7 al primo time out. Kucerova prova ad allungare sull'11-9 e firma anche il 12-10. Si arriva al 16-13 per un errore di Crema ma c'è sorpasso Icos sul 19-18 e controsorpaaao Pomì che va sul 22-20. Tomasevic conquista due set point e chiude Zago messa in campo da Milano nella fase finale del set e riproposta anche all'inizio del secondo. Secolo fionda in lungolinea e l'Icos vola sull'8 a 5 e ancora sull'11-8 perchè non passa Olivotto. Pomì tenta l'aggancio ma rimane indietro 16-14 prima di prepararci a grandi emozioni nella fase finale del secondo set. Crema, dopo un tentativo di aggancio delle padron di casa, arriva sul 22-18. Pomì si arrende con l'ultima palla fuori di Zago ed è 1 a 1 sul 25-19. Nel terzo set parte bene l'Icos e va avanti fino al 16-14. Un break favorevole a Caslmaggiore porta avanti le casalasche 22-19. Ma Crema trova la forza di impattare a quota 23. Prima sul 24 a 23 e poi sul 25-24 casalasche sul 2 a 1 con Zago che perfora il muro cremasco. Milano tiene in campo capitan Lugli per Tomasevic nel quarto set e insiste con Zago. Crema è ben lungi da tremare e va 8-6 al time out. Togut affonda il diagonale e Milano chiama time out sul 12-8 per l'Icos. Petrucci inventa un secondo tocco ma Rondon ferma Lugli a muro e Nardini mette a terra una fast. Togut porta Crema sul 16 -11 e c'è odore di tie-break. Ospiti ancora avanti sul 20-15 e Milano vuole parlarci sopra ma Crema mette in cascina quattro set point, sul primo Petrucci schiaccia out ed è tie-break. 5 a 3 Pomì e scambi lunghissimi, ma è parità a quota 6. Crema cambia campo sull'8-7, conserva il vantaggio fino al 14-9 e chiude sul 15-11 l'atto conclusivo e sale in A1 con pieno merito. Un plauso anche alla Pomì che ci riproverà l'anno prossimo dopo un ottimo campionato.
Sigla.com - Internet Partner