Darina Mifkova a Vicenza

14/06/2007

Darina Mifkova in attacco con la maglia di VicenzaDarina Mifkova in attacco con la maglia di Vicenza
Darina Mifkova in attacco con la maglia di Vicenza
Analisi condivisa pienamente dal tecnico della Minetti Infoplus Manù Benelli:
“Darina è per noi un acquisto prezioso, è la giocatrice che ci serve per dare equilibrio alla squadra, un aspetto al quale tengo particolarmente. Penso ci possa dare tanto non solo dal punto di vista tecnico-tattico ma anche per il gruppo, vista la sua esperienza. È una giocatrice completa e fortissima tecnicamente, si potrebbe definirla una Shin italiana, ma fisicamente più portata all’attacco di palla alta rispetto a Takahashi”.

“Abbiamo concluso in fretta questa trattativa – è il commento del patron biancorosso Giovanni Coviello perché conosco bene Darina, so che è una grande professionista oltre che un’ottima giocatrice. Quando ho parlato con Manù ci siamo trovati in totale sintonia. È una giocatrice esperta ma non vecchia, che ha grande voglia di giocare dopo aver recuperato pienamente dall’infortunio. Sarà anche un riferimento per lo spogliatoio assieme a Paccagnella. È un acquisto doppiamente importante, perché è la prima volta che una giocatrice di alto livello torna nel nostro club dopo avervi già militato nei nostri anni d’oro, quelli della Coppa Cev e della Supercoppa Italiana. Per l’anno prossimo possiamo già contare su cinque conferme fondamentali, Paccagnella, Dall’Igna, De Gennaro, Ikic e Petrauskaite, ora con Mifkova acquistiamo una giocatrice che ci darà un grandissimo tasso tecnico e di esperienza, e che penso altre squadre avrebbero cercato nei prossimi giorni. Un motivo in più per prenderla è che è fuori dal giro della nazionale, e quindi la avremo a disposizione per tutta la stagione, anche durante gli europei e le qualificazioni olimpiche. Nei prossimi giorni cercheremo di confermare anche Curcic e Arrighetti”.
Sigla.com - Internet Partner