Davide Candellaro e Daniele Bassi ad Atripalda

14/07/2012

Davide Candellaro e Daniele BassiDavide Candellaro e Daniele Bassi
Davide Candellaro e Daniele Bassi
Il sestetto è ultimato, adesso viene il bello. In attesa dei calendari che saranno diramati la prossima settimana, Atripalda si gode i colpi di una campagna acquisti da favola a cui vanno ad aggiungersi ulteriori innesti e ritocchi.
Diventa ufficiale un accordo nell'aria da tempo, quello che lega il centrale Davide Candellaro alla Sidigas Pallavolo Atripalda per la stagione 2012-2013. Ad Atripalda si spera che il matrimonio possa durare anche molto più a lungo, perché il ragazzo ha qualità e grinta da vendere e la voglia della società di aprire un ciclo vincente rappresentano interessi convergenti; lo scorso anno in irpinia da avversario: ritrova l'A2 con la maglia biancoverde che, curiosità del caso, in A2 sostituisce quella biancorossa (dopo lo scambio titoli fra le due società) che Candellaro indossava a Santa Croce. Con i toscani ha chiuso la stagione al decimo posto prima dell'eliminazione negli ottavi di finale dei play-off promozione ad opera di Loreto. Nella speciale classifica di ruolo Candellaro ha invece fatto registrare un eccellente quinto posto con 172 punti e 92 muri. Un centrale d'attacco dalle notevoli qualità fisiche, un ragazzo che sa farsi apprezzare dentro e fuori al campo, la dirigenza con il 23 enne nativo di Padova mette a segno un altro gran colpo; Candellaro vanta già un lungo curriculum: cresciuto nelle giovanili della Sisley dove ha vinto due scudetti juniores ha poi militato nella seconda squadra di Treviso conquistando la promozione in B1 con la mitica maglia oro-granata. Fa bene anche a Taranto (A1) e Reggio (A2), indossa la maglia della nazionale juniores, l'anno scorso un gran campionato con i lupi toscani, ha tutta l'intenzione di ripetersi con quelli irpini. Di Marco - Candellaro sarà la coppia di categoria affidata alle mani di mister Totire e intanto la società puntella la rosa con un altro acquisto in quel ruolo. Gradito ritorno in riva al Sabato per Daniele Bassi, protagonista nella stagione 2009-2010 delle battaglia in via San Giacomo, in passato punto di riferimento della Pallavolo Avellino e nelle ultime due stagioni sempre in B1 prima a Sorrento poi a Pizzo Calabro fino a gennaio. La serie A per un lottatore come lui sarà motivo di grandi stimoli, i muri e l'astuzia, l'abnegazione al lavoro e l'attaccamento alla maglia ne faranno una riferimento importante per Totire e per lo spogliatoio.

Scheda Davide Candellaro
Ruolo: Centrale
Altezza 200 cm.
Nascita: 7/6/1989
Luogo: Padova (PD)

Periodo Serie Squadra
2011-2012 A2 NGM Mobile Santa Croce
2010-2011 A2 Edilesse Conad Reggio Emilia
2009-2010 A1 Prisma Taranto
2008-2009 B2 Sisley Treviso
2007-2008 B1 Sisley Treviso
1976-1977 A1 Gargano Genova

Scheda Daniele Bassi
15-07-1980 /Giffoni valle piana (Sa)/ 195 cm / centrale

La carriera
2011-2012 B1 Pizzo Calabro
2010-2011 B1 Sorrento
2009-2010 B1 Pallavolo Atripalda (Av)
2008-2009 B1 Heraclea Volley Gela (CL)
2007-2008 A2 Divani&Divani Avellino
2006-2007 B1 Pallavolo Avellino
2005-2006 B1 Volley Bisignano (CS)
2001-2005 B1 Atletico Bari
2000-2001 B1 Pallavolo Avellino
1999-2000 B2 Pallavolo Avellino
1998-1999 A2 Caffè Motta Salerno
Sigla.com - Internet Partner