Di Benedetto completa l'impresa

di Stefano Martini

22/07/2010

Alessandro Di BenedettoAlessandro Di Benedetto
Alessandro Di Benedetto
Vi confermiamo l'arrivo a destinazione di Alessandro Di Benedetto alle ore 7,30 di questa mattina. Come comunicato dalla madre di Alessandro che segue l'organizzazione della cerimonia di arrivo, questa mattina, ad aspettarlo in mare, erano presenti più di 100 barche.
20 barche à motore per stampa e invitati, 25 barche à vela per giornalisti e amici, presente anche il grande catamarano 60 piedi open AKENA VERANDAS con lo skipper Arnaud Boissière e che è uscito questa notte alle ore 01.00 per andare incontro ad Alessandro al largo con a bordo Pierre maria Bourguinat (giornalista di Voiles et Voiliers).
Si aggiungono i velisti che partecipano alla regata dei 6 metri e 50 che partirà il 1° agosto e che hanno proposto ad Alessandro di fare da padrino alla regata, oltre a un numero imprecisato di barche di appassionati che con le loro imbarcazioni faranno il corteo d'onore ad Alessandro.
Oltre alla stampa sono stati presenti le TV francesi FR3 e Tele 2. Un giornalista di Yacht, rivista di vela bimensile tedesca, ha seguitoì l'arrivo con un elicottero.

Seguito da numerosissime barche, puntuale come previsto, ale 07:30 di questa mattina, Alessandro Di Benedetto e la piccola ma validissima Findomestic Banca sono entrati nel porto di Olona a Les Sables d'Olonne, luogo di partenza e di arrivo di questo giro del mondo in solitario. Mentre vi scrivo Alessandro è sul podio di arrivo, allestito per l'occasione, che concede numerose interviste a TV e stampa.

Alessandro con questa impresa aggiunge un altro record mondiale importante al suo prestigioso curriculum: è il primo navigatore solitario al mondo che sia riuscito a fare il giro del mondo in solitario, senza scalo e senza
assistenza con una barca di soli 6,50 metri, di poco più lunga di una deriva da spiaggia, ma saggiamente allestita e modificata da Alessandro stesso che ci ha lavorato sopra per più di un anno.

La preparazione e le capacita di Alessandro Di Benedetto si sono dimostrate determinanti quando il 30 marzo scorso, alle estreme latitudi Sud, prima del difficile passaggio di Capo Horn, aveva disalberato. Con i limitati mezzi a disposizione in uno spazio così piccolo che doveva contenere cibo per 9 mesi, attrezzature, vele e lui stesso, è riuscito a creare un albero di fortuna più piccolo ed ha proseguito la sfida passando Capo Horn con una determinazione che è sicuramente un esempio per tutti quanti. Findomestic Banca è orgogliosa di aver sostenuto questa incredibile impresa che si è conclusa con un meritato successo.

I numeri definitivi
Partenza 26 ottobre 2009 ore 10,26
Arrivo 22 luglio 2010 ore 07,30
Giorni di navigazione 270 (nove mesi circa)
più precisamente 269 giorni 21 ore e 4 minuti
Totale miglia di navigazione: 28.364
calcolate con rilevamenti giornalieri quindi non tiene conto delle
deviazioni compiute tra un rilevamento e quello successivo.
Il totsale delle miglia percorse corrisponde a 52.531 km, 1,2 volte la
circonferenza del globo terrestre.
Miglia medie giornaliere: 105,1 (194,6 km)
velocità media totale: 4,38 nodi (8,11 kmh)
Sigla.com - Internet Partner