Diritti sportivi 2014/2015: l'ok del CdA della Lega maschile allo scambio diritti tra Vibo Valentia e Milano

16/06/2014

Il presidente onorario di Powervolley Milano Lucio Fusaro Il presidente onorario di Powervolley Milano Lucio Fusaro
Il presidente onorario di Powervolley Milano Lucio Fusaro
Il Consiglio di Amministrazione della Lega Pallavolo Serie A ha preso visione della documentazione prodotta dalle Società Callipo Sport Vibo Valentia e Power Volley Milano relativa all’acquisto/cessione (scambio) del diritto sportivo a partecipare ai campionati di Serie A1 Superlega e Serie A2 2014/15.
Il CdA ha deliberato il proprio parere favorevole e pertanto le Società hanno il diritto di regolarizzare la propria richiesta depositando entro le ore 12.00 di mercoledì 18 giugno 2014 tutta la documentazione prevista dal Regolamento di Ammissione che verrà esaminata dalla competente Commissione Ammissione ai Campionati 2014/15. L’Itely Milano presenterà quindi richiesta per la Serie A1 Superlega, la Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia per la Serie A2.
Nel frattempo nello scorso weekend in Serie B1 è stato assegnato l’ultimo posto promozione della stagione alla Polisportiva Tuscania (VT), squadra allenata dall’ex azzurro Paolo Tofoli: la Società neopromossa in Serie A2 ha 10 giorni a partire da sabato 14 (data della decisiva Gara 3 Play Off B1) per presentare i documenti di ammissione o per una eventuale cessione del diritto, fusione o assorbimento.
Semaforo verde per Powervolley Milano in A1 Superlega. Nella giornata di oggi, la Lega pallavolo serie A maschile ha comunicato il parere favorevole espresso (mediante delibera) dal cda in merito allo scambio dei titoli di partecipazione con Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia. In seguito allo scambio, dunque, i calabresi parteciperanno al campionato di A2 maschile, mentre Powervolley Milano sarà al via della prestigiosa A1 Superlega, ossia la "crema" della pallavolo italiana. L'ultimo step burocratico sarà il parere della Commissione ammissione ai campionati in seguito al deposito della documentazione da effettuare entro mercoledì 18 giugno, ma si può dire che ormai Milano sia pronta a essere ai nastri di partenza del più importante campionato italiano pallavolistico maschile.
Grande soddisfazione nella società meneghina, come emerge dalle parole del presidente onorario di Powervolley Milano Lucio Fusaro. "Vivissima soddisfazione - spiega Fusaro - per aver portato la città di Milano in A1 Superlega e per averlo fatto in 24 mesi. Aspettavamo questa comunicazione della Lega per poter chiudere ufficialmente i pre-accordi che avevamo con alcuni giocatori. Nel frattempo, stiamo registrando una grande sensibilità per la nostra realtà, anche in termini di interessamento per la campagna abbonamenti".
Sigla.com - Internet Partner