Domenica scatta la penultima giornata di regular season di Superlega maschile

26/02/2016

Domenica scatta la penultima giornata di regular season di Superlega maschile
SuperLega UnipolSai 10a di ritorno: domenica 28 febbraio alle 17.15 diretta RAI Sport 1 Diatec Trentino-Calzedonia Verona. Alle 18.00 in campo Gi Group Monza – Cucine Lube Civitanova, CMC Romagna – DHL Modena, LPR Piacenza – Sir Safety Conad Perugia, Ninfa Latina – Exprivia Molfetta. Giovedì 1 marzo alle 20.30 diretta RAI Sport 1 Tonazzo Padova – Revivre Milano.
La Lega Pallavolo Serie A e tutti i suoi Club scendono in campo sostenendo la IX edizione della Giornata delle Malattie Rare: “Unitevi a noi nel far sentire la voce delle malattie rare”

I Club di SuperLega e Serie A2 scenderanno in campo in occasione delle gare di sabato 27, domenica 28, lunedì 29 febbraio e martedì 1 marzo aderendo alla “IX Giornata delle Malattie Rare”, che si celebra in tutto il mondo l’ultimo giorno di febbraio. La campagna, di sensibilizzazione internazionale, ha come obiettivo quello di aumentare la consapevolezza e l’informazione sulle malattie rare e su quale è il loro impatto nella vita di chi ne è colpito nella società in generale e tra i decisori pubblici in particolare. In occasione delle gare della 10a giornata di ritorno di SuperLega e dell’8a giornata di ritorno di Serie A2 verrà letto dagli speaker di ogni Club un annuncio fonico di sensibilizzazione dallo slogan “Unitevi a noi nel far sentire la voce delle malattie rare”, nel momento del saluto dei giocatori schierati a centro campo prima del fischio di inizio. Inoltre, sarà possibile ritirare opuscoli informativi e gadget dedicati alla manifestazione grazie alla presenza dei volontari all’interno dei palasport.
Penultima giornata della Regular Season di SuperLega UnipolSai alle porte. Il decimo turno del girone di ritorno si aprirà domenica 28 febbraio alle 17.15 con la partita di cartello Diatec Trentino – Calzedonia Verona in diretta su RAI Sport 1 e si chiuderà lunedì 1 marzo alle 20.30 con il posticipo in diretta su RAI Sport 1 tra Tonazzo Padova e Revivre Milano. Il leitmotiv del fine settimana sarà la rincorsa in classifica. La DHL Modena vuole ridurre i quattro punti di ritardo sulla capolista Cucine Lube, mentre Trento ha messo gli occhi sul secondo posto e la Sir Safety Conad Perugia cerca il controsorpasso ai danni di Calzedonia Verona. Bagarre dall’ottava alla decima posizione con tre squadre in pochi punti.
Battesimo di fuoco alle 17.15 di domenica con la Diatec Trentino, terza a 47 punti, bramosa di annullare le due lunghezze che la separano da Modena e dal secondo posto. Il successo casalingo ottenuto in rimonta con Milano, grazie alla prova sprint del muro, ha dato ulteriore fiducia ai gialloblù che inseguono i 1000 punti personali di Oleg Antonov e Mitar Djuric nella sfida con Calzedonia Verona. La duecentesima gara in Serie A dell’alzatore Michele Baranowicz arriva dopo i successi con Revivre e CMC, decisivi per il sorpasso nei confronti di Perugia. Il punto di vantaggio sugli umbri, però, non lascia sereno Andrea Giani che vuole un exploit contro Massimo Colaci, libero con trascorsi a Verona. Alle 18.00 quattro gare in live streaming su Lega Volley Channel. Turno casalingo per Gi Group Monza, sodalizio che mercoledì sera ha masticato amaro per la sconfitta a Padova in una sfida fondamentale per il settimo posto. La formazione di Oreste Vacondio, ferma a 22 punti, è stata scavalcata da Latina e non deve perdere di vista lo specchietto retrovisore col riflesso della CMC, staccata di un solo punto. Un’impresa titanica fermare la prima della classe Cucine Lube Banca Marche Civitanova, 53 punti e due sole sconfitte in Campionato. Dall’amnesia nella due giorni del Mediolanum Forum di Assago è risorta un’Araba Fenice biancorossa che ha spiccato il volo a suon di vittorie su campi impossibili, come a Modena, e tra le mura amiche come mercoledì con Molfetta. Quasi certo il rientro del centrale Enrico Cester. Aria di casa e sapore di derby per CMC Romagna, reduce dallo stop maturato nelle fasi cruciali del match a Verona. I giganti di Waldo Kantor, ancora a 21 punti, vedono la zona Play Off a tre lunghezze, ma sono consapevoli del quoziente di difficoltà che li attende nella sfida con la DHL Modena che, causa infortuni, non sembra più la macchina perfetta di inizio Campionato ma ha giocatori in grado di fare la differenza in tutti i reparti. La vittoria risicata a Perugia ha complicato la rincorsa al primo posto, distante ora 4 punti. La matematica lascia aperto uno spiraglio, ma la priorità è difendere la seconda piazza dalla rimonta di Trento. Scontro amarcord per LPR Piacenza, ferma a 7 punti dopo la sconfitta interna con Latina. La squadra di Alberto Giuliani si gioca nel rush finale le chance residue per evitare l’ultimo posto. Samuele Papi è a 3 punti dal record degli 8500 tra Campionato e Coppa Italia. Domenica sfida con due atleti che vantano trascorsi nel club emiliano, Luciano De Cecco e Denys Kaliberda, ora in forza alla Sir Safety Conad Perugia, formazione che nel turno infrasettimanale ha impegnato Modena sul campo del PalaEvangelisti, espugnato al tie-break dai Campioni di Coppa. I Block Devils, a corto di energie, hanno ceduto il quarto posto a Verona, ma il distacco di un solo punto e la trasferta difficile degli scaligeri a Trento lasciano sperare nel controsorpasso fulmineo, magari con il contributo di Christian Fromm, a un solo attacco vincente dai 1000 in Regular Season. Ninfa Latina torna al PalaBianchini per bissare la vittoria raccolta a Piacenza. Un’eventualità possibile, almeno sulla carta, visto che il team pontino, ottavo in classifica a 24 punti con 4 affermazioni nei cinque precedenti, è una sorta di “bestia nera” per l’Exprivia Molfetta. Dopo la bella vittoria per 3-2 con Perugia al primo ciak stagionale di Di Pinto sulla panchina dei pugliesi è arrivata la debacle all’Eurosuole Forum con la Cucine Lube e, nel finale di girone, l’unico obiettivo è blindare il sesto posto per l’ex pontino Davide Candellaro, a due acuti dai 1000 punti. Tra i cinque ex della gara spiccano Alen Sket e Roberto Romiti, lo scorso anno a Molfetta. Tonazzo Padova concentratissima dopo la prova di forza con Monza di mercoledì scorso. Settimi con 25 punti, i giganti patavini preparano la “missione sesto posto” nei due ultimi incontri della stagione regolare. Senza Marco Volpato, kappaò per una distorsione, i veneti devono mantenersi lucidi contro la Revivre Milano, protagonista di un buon avvio nel faccia a faccia perso in 4 set a Trento. Due atleti meneghini hanno trascorsi nella città del Santo: l’infortunato Matteo Burgsthaler e Giorgio De Togni, a una conclusione vincente da quota 1000 in Serie A. Penultimo a 11 punti, nella centesima partita di Kamil Baranek in Regular Season, il team milanese può consolidare la propria posizione per evitare sorprese da Piacenza.

10a giornata di ritorno SuperLega maschile UnipolSai
Domenica 28 febbraio 2016, ore 17.15
Diatec Trentino - Calzedonia Verona Diretta RAI Sport 1 Diretta streaming su www.raisport.rai.it (Simbari-Cesare)
Addetto al Video Check: Spiazzi Segnapunti: Cristofolini
Domenica 28 febbraio 2016, ore 18.00
Gi Group Monza - Cucine Lube Banca Marche Civitanova Diretta Lega Volley Channel (Puecher-Boris)
Addetto al Video Check: Manzoni Segnapunti: Marchi
CMC Romagna - DHL Modena Diretta Lega Volley Channel (Sobrero-Braico)
Addetto al Video Check: Laghi Segnapunti: Tundo
LPR Piacenza - Sir Safety Conad Perugia Diretta Lega Volley Channel (Florian-Zavater)
Addetto al Video Check: Armandola Segnapunti: Lambertini
Ninfa Latina - Exprivia Molfetta Diretta Lega Volley Channel (Gnani-Cipolla)
Addetto al Video Check: Gurgone Segnapunti: Virgili
Martedì 1 marzo 2016, ore 20.30
Tonazzo Padova - Revivre Milano Diretta RAI Sport 1 Diretta streaming su www.raisport.rai.it (Vagni-Sampaolo)
Addetto al Video Check: Giudica Segnapunti: Brasolin

Classifica
Cucine Lube Banca Marche Civitanova 53, DHL Modena 49, Diatec Trentino 47, Calzedonia Verona 38, Sir Safety Conad Perugia 37, Exprivia Molfetta 26, Tonazzo Padova 25, Ninfa Latina 24, Gi Group Monza 22, CMC Romagna 21, Revivre Milano 11, LPR Piacenza 7

Diatec Trentino - Calzedonia Verona
PRECEDENTI: 26 (20 successi Trento, 6 successi Verona)
EX: Massimo Colaci a Verona dal 2008 al 2010 (dal 16/10/08).
A CACCIA DI RECORD:
In Campionato e Coppa Italia: Oleg Antonov 6 punti ai 1000, Mitar Djuric – 12 punti ai 1000 (Diatec Trentino); Michele Baranowicz – 1 partita giocata alle 200 (Calzedonia Verona).

Simone Giannelli (Diatec Trentino): “Dobbiamo essere bravi a resettare immediatamente le emozioni e le fatiche provate nel match di mercoledì sera contro Milano. In questo periodo il calendario delle gare non lascia davvero pause ma è così per tutti, quindi non cerchiamo scuse. Verona è una grande squadra, sarà una battaglia che però avremo la fortuna di giocare nuovamente di fronte al nostro pubblico”.
Andrea Giani (allenatore Calzedonia Verona): “Contro Trento sarà una partita molto importante. Loro giocano per arrivare secondi, noi per rimanere quarti. Sarà un match con dei punti importanti in palio e mancano soltanto due gare al termine della Regular Season per cui saranno pesanti”.

Gi Group Monza - Cucine Lube Banca Marche Civitanova
PRECEDENTI: 3 (3 successi Civitanova)
EX: non ci sono ex tra queste due formazioni.
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Renan Zanatta – 13 attacchi vincenti ai 500 (Gi Group Monza); Klemen Cebulj – 2 muri vincenti ai 100, Alessandro Fei – 3 battute vincenti alle 500 (Cucine Lube Banca Marche Civitanova).
In Campionato: Iacopo Botto – 2 muri vincenti ai 200 (Gi Group Monza); Osmany Juantorena – 15 punti ai 2000 (Cucine Lube Banca Marche Civitanova).
In Campionato e Coppa Italia: Ivan Miljkovic – 2 battute vincenti alle 300 (Cucine Lube Banca Marche Civitanova).

Oreste Vacondio (allenatore Gi Group Monza): “Al di là dei rimpianti per la partita persa contro Padova, bisognerà evitare di pensare a ciò che abbiamo sprecato lungo il cammino. Fare un’analisi del nostro girone di ritorno finora sarebbe controproducente e soprattutto snervante. L’approccio che dobbiamo avere è essere coscienti che siamo matematicamente ancora in corsa, anche se la situazione ormai si è fatta davvero complessa. Ci rimangono due finali, contro la Lube in casa e Verona in Veneto, pensiamo ad affrontarle nel migliore dei modi”.
Dragan Stankovic (Cucine Lube Banca Marche Civitanova): “Siamo a tre punti dalla conquista matematica del primo posto in Regular Season, e il nostro obiettivo è ottenerli subito nel match di Monza per chiudere il discorso. Ovviamente sarà tutt'altro che semplice, la formazione lombarda è in piena corsa per un posto nei Play Off e scenderà in campo al massimo contro di noi: dunque concentrazione su ogni palla e tenere sempre alto il livello di gioco sono le due parole d’ordine della nostra gara”.

CMC Romagna - DHL Modena
PRECEDENTI: 71 (14 successi Romagna, 57 successi Modena)
EX: non ci sono ex tra queste due formazioni.
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Matteo Piano – 4 attacchi vincenti ai 500 (DHL Modena); Earvin NGapeth – 8 attacchi vincenti ai 1000 e – 4 muri vincentiai 100 (DHL Modena).
In Campionato: Milos Nikic – 3 muri vincenti ai 100 (DHL Modena).
In Campionato e Coppa Italia: Milos Nikic – 4 battute vincenti alle 100 (DHL Modena).

Maarten Van Garderen (CMC Romagna): “Dovremo affrontare la DHL con la mente sgombra, liberi da pressioni. E’ vero che siamo a caccia di punti, ma prima di una partita così difficile di certo nessuno può pensare che sia facile o scontato fare punti con Modena. Loro sono una grandissima squadra, e noi dovremo solo cercare di fare del nostro meglio, sperando che loro siano un po’ scarichi dopo i cinque set giocati a Perugia e che magari abbiano già in testa la gara di ritorno di Champions League contro Ankara. Abbiamo dimostrato all’andata in casa loro che non siamo facili da battere, sfiorando il tie break e perdendo solo ai vantaggi 3-1, per cui possiamo dire la nostra. Spero che il nostro pubblico ci dia una mano, come accaduto nelle ultime gare, sarà molto importante il loro sostegno”.
Andrea Sartoretti (Direttore Generale DHL Modena): “Veniamo da una vittoria importante e molto difficile a Perugia, una vittoria che ha dimostrato che questa squadra è assolutamente viva e sta tornando ad esprimere il grande volley che l'ha contraddistinta per larghissima parte della stagione, sono i numeri e le vittorie dirlo. Andiamo a Ravenna consapevoli che per loro è l'ultima spiaggia per cercare di arrivare ai Play Off, mentre noi dobbiamo vincere a tutti i costi per restare secondi in SuperLega”.

LPR Piacenza - Sir Safety Conad Perugia
PRECEDENTI: 15 (9 successi Piacenza, 6 successi Perugia)
EX: Luciano De Cecco a Piacenza dal 2012 al 2014, Denys Kaliberda a Piacenza nel 2013-2014.
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Christian Fromm – 1 attacco vincente ai 1000 (Sir Safety Conad Perugia).
In Campionato e Coppa Italia: Manuel Coscione – 1 muro vincente ai 300, Samuele Papi – 3 punti agli 8500 (LPR Piacenza).

Stefano Patriarca (LPR Piacenza): “Ovvio che sono già state dette tante cose rispetto alla nostra situazione e alle nostre prestazioni. L’unica cosa che possiamo fare è prendere le partite che ci aspettano contro Perugia e Molfetta come una sorta di preparazione per il girone di Challenge Cup che potrebbe rappresentare un’occasione per la società e una sorta di riscatto per la squadra dopo questo campionato. Ci dobbiamo credere fino alla fine facendo dimenticare al più presto la prestazione con Latina. Dobbiamo dare qualcosa in più sul campo”.
Andrea Giovi (Sir Safety Conad Perugia): “Bisogna recuperare assolutamente il quarto posto in vista dei Play Off. Non dipende ovviamente solo da noi, ma, per quello che ci riguarda, nelle ultime due giornate dobbiamo cercare di fare sei punti. Poi vedremo i risultati di Verona. Restando alla partita di domenica, nonostante quello che dice la classifica, dobbiamo andare al PalaBanca per fare la nostra partita. Non mi fido della classe e dell’esperienza di giocatori come Zlatanov, Papi e Tencati, atleti di grande livello. Perciò penso che se non giochiamo la nostra miglior pallavolo, diventa un match molto complicato. Però, come ha detto prima, dobbiamo assolutamente tornare a Perugia con l’intera posta in palio”.

Ninfa Latina - Exprivia Molfetta
PRECEDENTI: 5 (4 successi Latina, 1 successo Molfetta)
EX: Andrea Mattei a Molfetta nel 2012-2013, Roberto Romiti a Molfetta nel 2014-2015, Alen Sket a Molfetta nel 2014-2015, Davide Candellaro a Latina nel 2013-2014, Daniele De Pandis a Latina nel 2011-2012.
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Andrea Rossi – 11 attacchi vincenti ai 500 (Ninfa Latina).
In Campionato: Daniele Sottile – 3 muri vincenti ai 300, Daniele Tailli – 1 partita giocata alle 100 (Ninfa Latina); Davide Candellaro – 2 punti ai 1000 (Exprivia Molfetta).
In Campionato e Coppa Italia: Viktor Yosifov – 1 punto ai 1000 (Ninfa Latina); Davide Candellaro – 2 muri vincenti ai 300 (Exprivia Molfetta).

Gabriele Maruotti (Ninfa Latina): “Sarà una partita decisiva per noi, lo spartiacque tra un Campionato importante o uno mediocre. Dopo la prestazione concreta a Piacenza, vogliamo dimostrare di essere una squadra matura per i Play Off. Dobbiamo scendere in campo carichi e con la voglia di dare battaglia. Sappiamo che da Molfetta arriveranno in molti e spero che il pubblico del PalaBianchini accorra numeroso a questa sfida per darci una mano”.
Davide Candellaro (Exprivia Molfetta): “Siamo giunti ad una gara decisiva, ma tutte lo sono da ora in poi. Non dobbiamo sottovalutare nulla e far cadere meno palloni possibili. Abbiamo di fronte un avversario in forma e con le stesse nostre ambizioni, cioè di piazzarsi al meglio alla fine della regular season. Ci saranno un po' di nostri tifosi e la cosa non può che stimolarci ulteriormente”.

Tonazzo Padova - Revivre Milano
PRECEDENTI: 5 (4 successi Padova, 1 successo Milano)
EX: Matteo Burgsthaler (infortunato) a Padova nel 2010-2011 (Serie A2), Giorgio De Togni a Padova dal 2006 al 2009.
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Kamil Baranek – 1 partita giocata alle 100 (Revivre Milano).
In Campionato: Aimone Alletti – 1 muro vincente ai 300, Kamil Baranek – 17 punti ai 1000 (Revivre Milano).
In Campionato e Coppa Italia: Giorgio De Togni – 1 attacco vincente ai 1000 (Revivre Milano).

Valerio Baldovin (allenatore Tonazzo Padova): “Mercoledì abbiamo disputato una partita di grande sostanza sia a muro che nella correlazione muro-difesa. Martedì dovremo dare continuità al gioco espresso, cercando di fare meno errori rispetto al primo set della gara disputata con Monza. La Revivre è una squadra che ci ha dato filo da torcere all’andata, per cui dovremo affrontare questa sfida con il massimo dell’impegno, preparandola nei minimi dettagli”.
Luca Monti (allenatore Revivre Milano): “Sappiamo che andiamo a incontrare una squadra in forma smagliante che sta giocando un’ottima pallavolo. Siamo anche sicuri di dover giocare una buona partita contro di loro. Per martedì speriamo di recuperare Skrimov e magari anche De Togni. Ora ci mancano due partite abbordabili sulla carta, ma sicuramente non facili, Padova e Ravenna, perché si tratta di squadre che ci faranno faticare. Sicuramente dobbiamo cercare di giocare bene per prepararci ai Play Off di Challenge nel migliore dei modi”.

Il programma media
Volley in Tv e Radio

SuperLega UnipolSai
Diretta Rai Sport 1 a partire dalle ore 17.15
Diretta streaming su www.raisport.rai.it
Domenica 28 febbraio 2016
Diatec Trentino - Calzedonia Verona
Commento di Maurizio Colantoni e Andrea Lucchetta

Diretta Web TV a partire dalle ore 18.00
Domenica 28 febbraio 2016
Gi Group Monza - Cucine Lube Banca Marche Civitanova
CMC Romagna - DHL Modena
LPR Piacenza - Sir Safety Conad Perugia
Ninfa Latina - Exprivia Molfetta

Diretta Rai Sport 1 a partire dalle ore 20.30
Diretta streaming su www.raisport.rai.it
Martedì 1 marzo 2016
Tonazzo Padova - Revivre Milano
Commento di Marco Fantasia e Claudio Galli

Serie A2 UnipolSai
Diretta Web TV a partire dalle ore 20.30
Sabato 27 febbraio 2016
Materdominivolley.it Castellana Grotte - Centrale del Latte McDonald's Brescia

Diretta Web TV a partire dalle ore 12.00
Domenica 28 febbraio 2016
Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia - Aurispa Alessano

Diretta Web TV a partire dalle ore 16.00
Domenica 28 febbraio 2016
Globo Banca Pop. Frusinate Sora - Emma Villas Siena

Diretta Web TV a partire dalle ore 18.00
Domenica 28 febbraio 2016
Sieco Service Ortona - Globo Scarabeo Civita Castellana
Potenza Picena - Maury's Italiana Assicurazioni Tuscania
Cassa Rurale Cantù - Conad Reggio Emilia

Diretta Web TV a partire dalle ore 20.30
Lunedì 29 febbraio 2016
Club Italia Roma - BAM Mondovì

Diretta radiofonica “Set&Note” su LatteMiele e Lattemiele.com dalle 18.15
Tornano le incursioni radiofoniche di Marco Caronna sui campi del Campionato di SuperLega UnipolSai in occasione della 10 giornata di ritorno. Il conduttore, all’interno del programma “Set&Note”, racconterà l’andamento della sfida tra Diatec Trentino e Calzedonia Verona collegandosi nel frattempo con i campi di Forlì, dove Luca Muzzioli aggiornerà su CMC Romagna - DHL Modena e con il palasport di Monza, dove ci sarà Giò Antonelli per Gi Group Monza – Cucine Lube Banca Marche Civitanova.

“Set&Note” è anche sul web in diretta streaming su www.lattemiele.com o cliccando il box LatteMiele nella homepage di www.legavolley.it

Diretta Radiofonica “Palasport” – Radio RAI 1
Domenica 28 febbraio il 71° Campionato di SuperLega UnipolSai protagonista su Radio RAI 1 all’interno del programma “Palasport”. A partire dalle 17.15 circa Manuel Codignoni sarà in diretta dal PalaTrento per la sfida Diatec Trentino - Calzedonia Verona. Dalle 18.00, collegamenti live anche con Manuela Collazzo dal PalaBianchini di Latina per il match Ninfa Latina - Exprivia Molfetta.

TG5 Sport
Il TG5 notturno di Canale 5 proporrà un servizio sulla 10a giornata di ritorno della Serie A UnipolSai attraverso le immagini delle gare. Lo stesso servizio sarà trasmesso con multipli passaggi nel notiziario di Mediaset Premium, in onda dalle 24.00 alle 8.00.

SKY Sport 24
Sky Sport 24 curerà approfondimenti sulle gare del Campionato UnipolSai, facendo il punto delle partite giocate, con immagini ed interviste ai protagonisti.

All’estero

Le TV partner della Lega Pallavolo Serie A all’estero riceveranno il commento in inglese, live dal palasport di Trento, di Dino Aliprandi.

beIN Sport Medio Oriente e Nord Africa trasmetterà i match Diatec Trentino - Calzedonia Verona e Tonazzo Padova - Revivre Milano in Bahrain, Iran, Iraq, Giordania, Kuwait, Libano, Oman, Palestina, Qatar, Arabia Saudita, Siria, EAU, Yemen, Algeria, Ciad, Egitto, Libia, Gibuti, Mauritania, Marocco, Somalia, Sudan e Tunisia.

beIN Sport USA trasmetterà il match Diatec Trentino - Calzedonia Verona negli USA e in Canada.

SPORTSKLUB trasmetterà i match Diatec Trentino - Calzedonia Verona e Tonazzo Padova - Revivre Milano in Serbia, Kosovo, Croazia, Bosnia Erzegovina, Slovenia, Macedonia, Montenegro.

SPORTSKLUB POLAND trasmetterà i match Diatec Trentino - Calzedonia Verona e Tonazzo Padova - Revivre Milano in Polonia.

SPORTS TV trasmetterà il match Diatec Trentino - Calzedonia Verona in Turchia.

BANDSPORT trasmetterà il match Diatec Trentino - Calzedonia Verona in Brasile.

OTE trasmetterà il match Diatec Trentino - Calzedonia Verona in Grecia.

CYTA trasmetterà il match Diatec Trentino - Calzedonia Verona a Cypro.

LEGA VOLLEY CHANNEL, in collaborazione con Sportube.tv, trasmetterà in diretta streaming tutti i match della SuperLega e Serie A2 UnipolSai, tranne le partite di RAI Sport.

Sigla.com - Internet Partner