Domenica tutti gli incontri della settima giornata di serie A2 femminile

25/11/2016

Domenica tutti gli incontri della settima giornata di serie A2 femminile
L'imbattibilità di myCicero Pesaro e Lardini Filottrano è il tema dominante della Samsung Gear Volley Cup di Serie A2 Femminile, giunta alla 7^ giornata. Le due formazioni marchigiane hanno scavato un piccolo solco rispetto a tutte le inseguitrici e puntano a proseguire la striscia vincente.
Pesaro sarà di scena sul campo della LPM Bam Mondovì di Luca Secchi, squadra rinfrancata dalla prima vittoria stagionale ottenuta a San Giovanni in Marignano. Una sfida che dunque non può essere considerata agevole, nonostante la distanza in classifica: "Contro Mondovì sarà l'ennesima battaglia, d'altra parte le partite quest'anno saranno tutte così - chiarisce Alice Santini, schiacciatrice delle colibrì allenate da Matteo Bertini -. Loro vengono da una vittoria quindi mi aspetto una squadra che abbia voglia di continuare a vincere e fare punti. Giocare in trasferta nasconde sempre qualche difficoltà in più, senza il nostro tifo a sostenerci, dovremo essere concentrate e determinate fin da subito".
Trasferta anche per Filottrano, sull'ostico campo della Millenium Brescia. "Ci attende un altro test importante - esordisce il tecnico della Lardini, Massimo Bellano - perché affrontiamo una formazione forte, allenata da un allenatore come Mazzola che ha sempre ottenuto ottimi risultati e composta da giocatrici come Viganò e Saccomani che questo Campionato lo hanno già vinto e hanno calcato il palcoscenico dell'A1. Sappiamo che sarà una gara difficile contro una squadra che batte bene e lavora altrettanto bene nella fase muro-difesa. Dovremo rimanere lucidi, sapendo che sarà una partita lunga e che ci sarà la necessità di superare momenti di difficoltà. Dovremo cercare di fare un lavoro migliore in attacco e in copertura, trovare la giusta continuità nella fase di cambio-palla. Troveremo di fronte una Millenium che anche a Pesaro, nonostante la sconfitta, è sempre stata in partita". Nel palasport di Bagnolo Mella è attesa una bella cornice di pubblico. Dall'infermeria bresciana è rientrato del tutto l'allarme per Viganò, tenuta a riposo precauzionale nell'ultimo match. "Per la sconfitta con Pesaro c'è un pizzico di amaro in bocca – chiosa Giulia Biava – perché non siamo state capaci di sfruttare l'occasione al meglio. Abbiamo analizzato con il coach gli errori che sono stati commessi, ma l'umore e il clima in palestra sono comunque molto buoni. Già da ieri abbiamo iniziato a studiare Filottrano, e l'obiettivo è quello di giocare al nostro massimo prendendo spunto dagli errori commessi con Pesaro. Determinazione, coraggio e lucidità credo che siano gli elementi fondamentali per sottrarre qualche punticino anche a loro".
Terzo posto in palio nel match tra Lilliput Settimo Torinese - ora terza a 14 punti - e Delta Informatica Trentino - che segue a quota 12 -. Duello d'alta quota, dunque, a cui parteciperà anche Ramona Aricò, opposta delle gialloblù rimasta a riposo precauzionale nei primi giorni della settimana ma già pienamente recuperata. Le piemontesi di Maurizio Venco hanno sorpreso nel primo mese e mezzo di Campionato, con un gruppo particolarmente affiatato, e le trentine lo sanno: "La prestazione incoraggiante di domenica scorsa (contro Palmi, ndr) ha lasciato strascichi positivi all'interno del gruppo – spiega Ivan Iosi, tecnico della Delta Informatica Trentino -. La strada intrapresa è quella giusta e stiamo trovando i ritmi e la consapevolezza nei nostri mezzi che sono nelle corde della squadra. L'obiettivo, ora, è quello di trovare continuità e fluidità di gioco, cercando di coinvolgere sempre di più tutti i nostri attaccanti sia nella fase punto, sia nella fase di cambio-palla. La possibilità di poter agganciare il terzo posto ci fa oggettivamente gola ma è altresì vero che siamo consapevoli di affrontare una squadra estremamente in forma, come testimoniano i recenti risultati, e che davanti al proprio pubblico anche nella scorsa stagione aveva battuto formazioni di vertice come Forlì, Monza e Soverato".
La SAB Grima Legnano, la migliore delle 4 neopromosse in termini di classifica, riceve una Volalto Caserta scossa dalle dimissioni di coach Gagliardi. Anche per questo l'incrocio con le campane è da prendere con le pinze. Tra i temi della partita ci sarà certamente la sfida tra bomber: Amanda Coneo, schiacciatrice delle lombarde, è infatti la top scorer della serie A2 con 132 punti messi a segno, mentre Sonja Percan di Caserta la segue a breve distanza a quota 129. "Ce la metteremo tutta per fare i tre punti, vogliamo assolutamente tornare a vincere - afferma Sara Paris, libero della SAB -. Sappiamo che in casa siamo una squadra diversa e possiamo battere tutti: per questo mi auguro prima di tutto che il PalaBorsani sia pieno. Sappiamo che loro arriveranno particolarmente cariche, il cambio di allenatore ti mette sempre addosso un po' di voglia di riscatto: noi però siamo pronte e il fatto di giocare in casa ci dà davvero qualcosa in più".
Reduce dalla prima vittoria stagionale, l'Omia Cisterna ospita il Volley Soverato con l'intento di riprovarci. Schiodatasi da quota zero, la squadra di William Droghei ha vissuto con entusiasmo la settimana di avvicinamento al match con le calabresi, che non sono troppo lontane in classifica: "Il risultato di domenica ci fa ben sperare e dobbiamo ripartire da qui come base per il futuro - analizza Ilaria Maruotti, schiacciatrice dell'Omia -. Dobbiamo continuare a lavorare in un certo modo durante la settimana e arrivare in queste condizioni, anche mentali, in partita, mettendo in campo quest’atteggiamento. I punti in classifica non rispecchiano le nostre potenzialità". Ben diverse, ovviamente, le intenzioni delle cavallucce marine di Stefano Saja, che fin qui hanno proceduto a rilento: "Domenica non possiamo sbagliare - il diktat della palleggiatrice Giulia Gennari -. Non sarà certamente una partita semplice perché loro sono una squadra giovane con tante giocatrici che si stanno mettendo bene in mostra in questo campionato così difficile ed equilibrato. Noi veniamo da due sconfitte, mentre loro arrivano dalla prima vittoria e quindi sulla sica dell'entusiasmo vorranno sicuramente dare un'altra gioia ai propri tifosi. Dovremo essere brave a non sottovalutare l'avversario e giocare meglio rispetto alle ultime partite e, soprattutto, nei momenti decisivi dei set, non sbagliare". 
A metà classifica Entu Olbia e Battistelli San Giovanni in Marignano, due formazioni che nell'ultimo turno hanno lasciato strada alle rispettive avversarie. La sfida del GeoPalace tra le sarde di Giuseppe Galli e le romagnole di Riccardo Marchesi può aprire una strada interessante a chi riuscirà a vincere. Infine alle 18.00 la gara tra Golem Software Palmi e Fenera Chieri. Tra le calabresi prossima al rientro Geraldina Quiligotti, reduce da un doppio infortunio ai legamenti del ginocchio e al menisco: "Non sono ancora al massimo.Ho ancora un po' di timore nel lasciarmi andare, ma sto lavorando per rientrare il più in fretta possibile". Le piemontesi cercheranno di invertire la rotta che per ora le vede sempre perdenti in trasferta. 

IL PROGRAMMA DELLA 7^ GIORNATA DI SERIE A2 FEMMINILE
Domenica 27 novembre, ore 17.00
Omia Cisterna - Volley Soverato
ARBITRI: Colucci-Carcione
LPM Bam Mondovì - myCicero Pesaro
ARBITRI: Santoro-Marotta
Millenium Brescia - Lardini Filottrano
ARBITRI: Fretta-Giorgianni
Lilliput Settimo Torinese - Delta Informatica Trentino
ARBITRI: Licchelli-Caretti
SAB Grima Legnano - Volalto Caserta
ARBITRI: Giardini-Piubelli
Entu Olbia - Battistelli S.G. Marignano
ARBITRI: Toni-Merli
Domenica 27 novembre, ore 18.00
Golem Software Palmi - Fenera Chieri
ARBITRI: Di Blasi-Noce

LA CLASSIFICA
myCicero Pesaro 18, Lardini Filottrano 17, Lilliput Settimo Torinese 14, Delta Informatica Trentino 12, Sab Grima Legnano 11, Millenium Brescia 10, Entu Olbia 10, Battistelli S.G. Marignano 8, Fenera Chieri 8, Volley Soverato 5, Golem Software Palmi 5, Volalto Caserta* 3, Lpm Bam Mondovì 2, Omia Cisterna 2.
* un punto di penalizzazione
Sigla.com - Internet Partner