Due libri bellissimi, ricordando il grande Adelio Pistelli

20/07/2018

E' stata un settimana davvero molto intensa per me e per la pallavolo.
RICORDANDO ADELIO. Giovedì mattina bellissimo appuntamento organizzato a Fico dalla Lega Pallavolo Serie A maschile a conclusione del volley-mercato con la consueta presentazione dei calendari, durante la quale mi è stato riservato l'onore di ricevere il Premio "Passione per il volley" intitolato all'indimenticabile Adelio Pistelli, un grande amico che purtroppo ci ha salutato troppo presto lasciando un vuoto incolmabile in tutti quelli che come me gli hanno voluto bene. Sono stato molto felice ed emozionato per il privilegio che mi è stato riservato e mi sono commosso quando a consegnami il riconoscimento sono stati Silvana, la moglie di Adelio, e Massimo Righi, l'amministratore delegato della Lega maschile di Serie A che porta ancora nel cuore il nostro "capitano", come eravamo soliti chiamare questo giornalista appassionato del nostro sport come pochi. Ringrazio tutti dl profondo del cuore, e lo dico con sincerità.
UN LIBRO BELLISSIMO. Giovedì la mia gioia è andata alle stelle per l'opportunità offertami di presentare davanti a tutti gli addetti ai lavori il libro che ho realizzato insieme alla Lega Maschile di Serie A dedicato ai primi 30 anni di vita del campionato più bello del mondo. E' stato il frutto di un lungo e intenso lavoro, frutto di tante ricerche e di molto studio, e sono molto soddisfatto del risultato finale: un volume che raccoglie tutto quanto, date, risultati, fotografie, statistiche, emozioni, oltre che le preziose testimonianze dei protagonisti più acclamati. Ringrazio infinitamente per il fondamnetale contributo mio fratello Lanfranco e Matteo Lumia, ben più che un semplice grafico, insieme allo staff della Lega formato da Fabrizio, Chiara e Yvonne. Tutto bravissimi!
LA LEGGENDA AZZURRA. Straordinaria reunion con tanti campioni sabato al Fantini Club d Cerviaper la presentazione de “La leggenda azzurra”, il libro che ho dedicato alla storia della nazionale maschile che in 70 anni ha collezionato la bellezza di 61 medaglie, 29 delle quali d'oro. Eravamo davvero in tanti, da Pupo Dall'Olio Stefano Recine, da Andrea Gardini Mauro Gavotto, da Hristo Zlatanov Emanuele Zanini, da Antonio Corvetta al segretario della Fipav Alberto Rabiti,  da Andrea Sartoretti a Antonio Babini. Inoltre c'erano il ct dell'Italdonne Davide Mazzanti, Serena Ortolani e Henriette Weersing. E' stato un momento bellissimo, durante il quale ci siamo divertiti a ricordare la magica epopea della nazionale più vincente dello sport italiano con aneddoti, ricordi, tanti sorrisi e tanta emozione. Il libro, riccamente illustrato e arricchito dalle originali testimonianze dei protagonisti, parte dal 1947 e arriva ai giorni nostri, con una parte importante dedicata al 2016 con l'Olimpiade di Rio de Janeiro e al 2017 con l'Europeo e la Grand Champions Cup. Ovviamente non può mancare la presentazione dettagliata del Mondiale 2018. Nel banner in questa potete scoprire come riceverlo direttamente a casa vostra. 
PREMIO FAIR PLAY. Il ct dell'Italdonne Davide Mazzanti e Serena Ortolani giovedì' sera sono stati a Castiglion Fiorentino a ritirare il prestigioso Premio Fair Play in occasione di una bellissima serata che ho avuto il piacere di presentare in coppia con Rachele Sangiuliano: insieme a loro tantissimi campioni che hanno fatto la storia dello sport come Giovanni Trapattoni, Vanessa Ferrari, Marco Bortolani, Carolina Kostner, Arianna Fontana, Daniela Hantuchova, Antonio Di Gennaro, Abel Korzeniosky e Tony Kukoc. Un autentico parterre de roi che ha reso la serata unica e indimenticabile. 
WORK SHOP PER ALLENATORI. Anche quest’anno il ct della nazionale femminile Davide Mazzanti sarà poi tra i relatori al corso per gli allenatori, che raddoppia dopo il successo strepitoso registrato nel 2017: domenica 16 settembre sarà a Trento in compagnia di Angelo LorenzettiSabato 8 settembre invece tutti al Centro Pavesi di Milano per assistere alle inedite lezioni di Daniele Santarelli, Alberto Giuliani e Silvano Prandi oltre che alla testimonianza speciale sulla ricezione di Samuele Papi. Due momenti a dir poco straordinari, per la qualità dei relatori e per l’interesse degli argomenti trattati. Continuate a seguire dallarivolley.com e i nostri social per scoprire tutti i dettagli.
A TEMPO DI SOCIAL.Noi ci vediamo ogni giorno sui social, il fenomeno di comunicazione più attuale che ci sia: non solo su Facebook, dove c'è la mia nuova pagina di personaggio pubblico dove vi invito a mettere il vostro like, ma anche su Twittere su Instagram. Vi aspetto sempre più numerosi.
Buona pallavolo a tutti!
Sigla.com - Internet Partner