E' in edicola Pallavolo Supervolley di gennaio e febbraio

01/02/2020

Pallavolo Supervolley torna in edicola con il numero doppio di gennaio-febbraio e dedica la prima copertina del 2020 alla donna che più di tutte rappresenta l’anno olimpico azzurro: Paola Egonu. A vent’anni è pronta a trascinare la nazionale alla prima medaglia a cinque cerchi della storia femminile e non lo nasconde. È esplosa Paola, dentro e fuori dal campo, a Conegliano ha trovato il suo ambiente ideale e in questa lunga chiacchierata racconta i retroscena dei suoi ultimi tre, intensissimi anni. 
Ma non è l’unico personaggio da scoprire. A introdurre la Superlega che sta entrando nel periodo caldo è Bartosz Kurek, il miglior giocatore del Mondiale 2018, che ha scelto Monza per tornare al top dopo l’infortunio alla schiena e convincere Heynen a portarlo a Tokyo. Di Giochi poi si comincia già a parlare concretamente, dopo che le ultime nazionali hanno staccato i pass disponibili. Tre le imprese di tecnici italiani: Guidetti, Lavarini e Giacobbe.
Spazio poi ai vincitori, tutti italiani, del Mondiale per club: la Cucine Lube Civitanova per gli uomini e l’Imoco Volley Conegliano per le donne. Per entrambi si chiude un anno eccezionale.
Immancabili le rubriche. Se l’intervista doppia mette uno di fronte all’altro i migliori realizzatori del campionato maschile, Abdel-Aziz, e di quello femminile, Camilla Mingardi, “Una certa idea di mondo” svela molte curiosità sullo schiacciare più forte del pianeta: Wilfredo Leon, che ha appena rinnovato il contratto con Perugia.
Ma ad aprire le danze è sempre l’inviata speciale Rachele Sangiuliano e questa volta tocca a Sara Cardin, la campionessa azzurra di karate che vuole staccare il pass per i Giochi dove la sua disciplina sarà presente per la prima volta, rispondere alle domande.
Veniteci a trovare su www.supervolley.eu
Per info abbonamento@supervolley.eu, abbonamenti su www.printstop.it
Sigla.com - Internet Partner