È in edicola Pv Supervolley di gennaio-febbraio

28/01/2023

Il 2023 di Pallavolo Supervolley si apre con il volto di Alessandro Michieletto in copertina. Lo schiacciatore dell’Itas Trentino, campione d’Europa e del mondo con la nazionale azzurra, è il protagonista della cover story del numero di gennaio-febbraio. A 21 anni si è lasciato alle spalle due stagioni straordinarie, ma è avanti che il più talentuoso dei giovani italiani guarda senza paura. «Devo restare con i piedi per terra se no la mia carriera finisce qui, finisce oggi. So che adesso ci chiederanno di vincere l’oro olimpico, noi dobbiamo solo spaccarci di lavoro il più possibile e poi quello che succede succede».

Il primo numero del nuovo anno è anche quello in cui si celebrano i trionfi di Perugia e Conegliano al Mondiale per club. A raccontare il primo successo iridato della storia degli umbri è il presidente Gino Sirci («Orgoglioso di quanto abbiamo fatto ma non mi chiedete di scegliere tra scudetto e Champions: Festeggeremo quello che saremo bravi a prenderci»). Monica De Gennaro rivive invece la seconda vittoria targata Imoco Volley («C’erano squadre fortissime, il girone era tosto e il calendario compresso. Per noi è stato un crescendo all’interno della competizione. Per aggiudicarti questi eventi devi avere ragazze che mettano in campo la loro miglior pallavolo»). A fare festa con il libero azzurro è anche Daniele Santarelli, marito e allenatore, che ha lasciato la panchina della nazionale serba campione del mondo per cercare un nuovo exploit con quella turca. «L’ambiente è molto stimolante e le prospettive tecniche per la squadra sono interessanti. Ma continuo a pensare che l’Italia resti la squadra più forte».

Tra le protagoniste del campionato femminile è tornata dall’inizio della stagione la palleggiatrice statunitense Carli Lloyd, che ha scelto di vestire la maglia di Busto Arsizio a meno di due anni dalla nascita della piccola Storm Rose che l’aveva costretta a scegliere fra lavoro e maternità. «Senza donne il mondo non esisterebbe. E i figli sono doni: andiamo sostenute, non licenziate».

Conferme e novità tra le imperdibili rubriche. Myriam Sylla racconta la prima volta a Milano in Vis a Vis, Arianna Alessandro Bovolenta, che come l’indimenticato papà Vigor e mamma Federica già vestono l’azzurro, sono a confronto nell’intervista doppia, mentre tocca all’opposto della nazionale francese campione olimpica Jean Patry rispondere alle domande del questionario Time out. A raccontare un’amica sotto rete sfruttando lo spazio di Amici miei è Maurizia Cacciatori che svela la “sua” Francesca Piccinini. Della squadra di Pallavolo Supervolley entra poi a far parte anche Paola Paggi, campionessa del mondo con la nazionale azzurra nel 2002 e oggi mental coach.

Ma come sempre la prima rubrica è quella dell’inviata speciale Rachele Sangiuliano che racconta la passione dell’ex campionessa di pattinaggio Valentina Marchei, oggi entrata nel mondo della comunicazione e al fianco della Fondazione Milano Cortina 2026.

Questo e tanto altro lo trovate su www.printstop.it, per info abbonamento@supervolley.eu, seguiteci su www.supervolley.eu
Sigla.com - Internet Partner