“Elite 16” Tepic: Mengatti-Gottardi in campo per il bronzo, Nicolai-Cottafava e Ranghieri-Carambula chiudono al quinto posto

26/03/2023

Nella notte italiana finale mancata per Marta Menegatti e Valentina Gottardi nel torneo Elite 16 che si sta concludendo nella città di Tepic, in Messico. La coppia tricolore si è dovuta arrendere, al termine di un match che ha regalato spettacolo, alle statunitensi Hughes/Cheng con il punteggio di 2-0 (30-28, 21-19). Sulla sabbia messicana le italiana hanno lottato e provato a portare il passaggio del turno fino alla fine.
Marta e Valentina questa sera (ore 21.30 italiane) scenderanno nuovamente in campo e ad attenderle ci sarà la finale per il terzo e quarto posto contro le australiane Mariafe/Clancy, uscite sconfitte dall’altra semifinale contro le brasiliane Ana Patricia/Duda. La gara sarà visibile in diretta streaming su Volleyball World TV (QUI).

Tornando al match, nella prima parte del primo set le italiane sono molto brave a mettere tra loro e le avversarie un certo vantaggio (8-8, 10-8).  Nella fase centrale, invece, le due formazioni di sono alternate al comando della gara giocando un beach volley di altissimo livello. La situazione si è protratta fino alla fine quando Menegatti-Gottardi, dopo aver fallito la prima palla set, hanno dovuto cedere ai vantaggi dopo una battaglia conclusasi sul 30-28.
La reazione della squadra tricolore nel secondo set non si è fatta attendere: 4-2 e 6-2 con un monster block di Gottardi prima e un ace di Menegatti poi. Le statunitensi però recuperano e dopo una situazione di parità (14-14,16-16) Hughes/Cheng chiudono il set e la gara al secondo match point 21-19.

Nel tabellone maschile, invece, si interrompe ai quarti di finale l’avventura di Paolo Nicolai e Samuele Cottafavanel torneo Elite messicano. Grande equilibrio ha contraddistinto il primo set con le due coppie spesso in parità (11-11). La battaglia sotto rete è proseguita, ma con grinta e determinazione Nicolai-Cottafava hanno allungato fino al definitivo 21-19. In salita invece l’avvio del secondo set per gli azzurri (1-4). Con pazienza Paolo e Samuele hanno ricucito lo svantaggio mettendo a segno una serie di punti che ha permesso loro di ristabilire la parità (10-10). Nel finale di set, però, gli italiani hanno faticato a reggere il ritmo degli avversari che sono tornati avanti e hanno riportato in parità il conto dei set (21-16). Nel tie break, infine, gli olandesi Boermans/De Groot hanno nuovamente accumulato un buon vantaggio e hanno chiuso il match 15-8.

Si ferma ai quarti di finale con conseguente quinto posto finale anche il torneo Elite 16 di Alex Ranghieri e Adrian Carambula. Il duo tricolore è stato superato 0-2 (16-21, 19-21) dagli svedesi Åhman/Hellvig al termine di una gara molto intensa.
Nel primo set le due coppie sono rimaste appaiate fino al (8-8), poi gli svedesi hanno spinto sull’acceleratore e Ranghieri-Carambula non sono più riusciti a ricucire e gli avversari si sono imposti 21-16. L’avvio del secondo set è stato caratterizzato ancora una volta da un forte equilibrio con le due squadre che hanno a lungo battagliato (15-15). Nel finale, però, gli svedesi hanno avuto il guizzo giusto per chiudere il match sul 2-0 grazie al 21-19 conclusivo.

Tutti i match sono trasmessi in diretta streaming sulla piattaforma Volleyball World TV 

Sigla.com - Internet Partner