Esordio vincente delle azzurre nella Edison Challenge Cup: 3-0 alla Croazia

15/10/2010

Esordio vincente delle azzurre nella Edison Challenge Cup: 3-0 alla Croazia
ITALIA-CROAZIA 3-0 (25-15, 25-20, 26-24)
ITALIA: Lo Bianco 1, Del Core 9, Arrighetti 6, Ortolani 14, Bosetti 11, Gioli 13, Arcangeli (L), Di Iulio, Crisanti. N.e. Barcellini, Piccinini, Garzaro, Rondon, Sirressi. All. Barbolini.
CROAZIA: Delic 7, Popovic 7, Jerkov 10, Polijak 9, Grbac 5, Usic 11, Bares (L), Miletic, Milos, Alajbeg 2. N.e. Todorovic, Dugandzic, Katic. All. Aksentijevic.
ARBITRI: Braico e Goitre.
Spettatori: 1200.  Italia: bv 6, bs 4, m 3, e 4. Croazia: bv 3, bs 11, m 10, e 11
L’Italia ha esordito con una vittoria, 3-0 (25-15, 25-20, 26-24) alla Croazia, nella Edison Challenge Cup, quadrangolare premondiale in corso di svolgimento ad Alassio. Le ragazze di Massimo Barbolini hanno disputato una buona gara, giocando con attenzione e sbagliando poco contro un avversario che non si è mai risparmiato. Per le azzurre si è trattato di un test positivo in un momento della stagione in cui l’attenzione è rivolta alla rassegna iridata giapponese che prenderà il via il 29 ottobre. Barbolini ha schierato Lo Bianco in palleggio, Ortolani sulla sua diagonale, Gioli e Arrighetti centrali, Del Core e Bosetti schiacciatrici, Arcangeli libero. Ottima la prova di Simona Gioli che con i suoi 13 punti e un atteggiamento sempre propositivo è stata la trascinatrice dell’Italia; molto bene in difesa anche Chiara Arcangeli tornata in maglia azzurra dopo qualche anno di assenza. Top scorer dell’incontro è stata Serena Ortolani con 14 punti.
La gara non è mai stata in discussione tranne che nelle fasi finali del terzo set quando le croate sembravano poter riaprire il match. Nel complesso l’Italia è sempre stata padrona del campo dimostrando una certa superiorità in tutti i fondamentali. Domani le azzurre giocheranno contro la Russia (ore 18 diretta La7d), formazione già affrontata recentemente durante la qualificazione al World Grand Prix del prossimo anno.

Lo Bianco:Siamo entrate in campo molto concentrate; abbiamo fatto bene per due set e mezzo, poi un brivido nel finale, ma siamo state brave a chiudere la gara”.

CARDULLO – Questa sera Paola Cardullo, che sta lavorando duramente nella speranza di recuperare dal suo infortunio per poter esserci ai Campionati del Mondo, si è cimentata nel ruolo di commentatrice televisiva.

CALENDARIO - 15 ottobre: Russia-Serbia 3-1 (21-25, 25-21, 25-21, 25-16); Italia-Croazia 3-0 (25-15 25-20 26-24). Domani: ore 15 Serbia-Croazia; ore 18 Italia-Russia. 17 ottobre: ore 15 Russia-Croazia; ore 18 Italia-Serbia.

TELEVISIONE – Gli incontri delle azzurre nella Edison Challenge Cup verranno trasmessi in diretta su La7d.
Sigla.com - Internet Partner