Tempo di beach-volley, di nazionali e di mercato. Con le azzurre regine d'Europa sorde e Velasco nuovo dt azzurro

16/06/2019

Lorenzo Dallari e Rachele Sangiuliano
E’ un periodo molto intento, ma anche oltremodo positivo e stimolante. Con mille impegni in giro per l’Italia. Anche a parlare di pallavolo in tutte le sue declinazioni, la mia grande passione.
AZZURRE AVANTI TUTTA. La nazionale femminile si è qualificata con una settimana di anticipo alla Final Six della Volleyball Nations League, in programma a Nanchino dal 2 al 6 luglio. Un bellissimo risultato per la squadra di Davide Mazzanti, rinnovata dopo lo splendido argento mondiale di qualche mese fa, ma subito oltremodo competitiva. Un bellissimo segnale in vista del torneo che ad agosto vedrà l’Italia impegnata per conquistare un posto per l’Olimpiade giapponese.
CAMPIONESSE D'EUROPA. La nazionale femminile sorde è diventata campione d’Europa realizzando un'autentica impresa: le azzurre allenate dalla mia amica Alessandra Campedelli in tutto il torneo continentale andato in scena a Cagliari hanno perso un solo set - nella partita inaugurale contro la Polonia - conquistando una splendida medaglia dopo otto anni (l’ultima era stata d'argento agli Europei del 2011). Si tratta del primo oro della storia della pallavolo per la Federazione Sport Sordi Italia. Una gioia immensa per tutti quelli che pensano che lo sport sia il viatico migliore per l’inclusione reale. Semplicemente immense.
VELASCO DT AZZURRO. Era nell'aria da diverso tempo e ve lo avevamo anticipato. Adesso è ufficiale: Julio Velasco è il nuovo direttore tecnico della Federazione Italiana, con particolare riferimento all'attività giovanile maschile. Una scelta importante da parte della Fipav per cercare di rivitalizzare un movimento che da anni sta faticando a generare nuovi atleti di caratura internazionale: il carisma e l'esperienza di Velasco, che torna a vestire l'azzurro dopo aver segnato un'epoca storica per tutta la pallavolo mondiale, saranno di certo fondamentali per il rilancio del volley italiano.  
VOLLEY WEEK. Con il beach volley ha preso il via la lunga maratona pallavolistica organizzata a Milano: durante la settimana si promuoverà l’attività giovanile nella bellissima e futurista Piazza Gae Aulenti con tanti campioni che promuoveranno il nostro sport, mentre nel week end l’interesse verterà sull’unica tappa italiana della Volleyball Nations League maschile in scena nel rinnovato Palalido, inaugurato qualche giorno fa: in campo l’Argentina, sempre piacevole da vedere, la Polonia campione del Mondo e la Serbia, contro la quale gli azzurri si giocheranno ad agosto il lasciapassare per Tokyo 2020. Lo spettacolo e il divertimento sono assicurati: vietata mancare.
BEACH TRICOLORE AL VIA. E’ andata proprio a Milano in archivio la prima tappa del campionato italiano di Beach volley nella splendida cornice del Castello Sforzesco: in campo maschile l’hanno spuntata i gemelli Ingrosso 2-1 nei confronti di Tiziano Andreatta e Andrea Abbiati, mentre in campo femminile hanno vinto Giulia Toto e Jessica Allegretti, capaci di pregare in finale Beatrice Meniconi e Sonia Galazzo per 2-0. Il prossimo appuntamento è in programma a Cesenatico dal 28 al 30 giugno.
WORK SHOP PER ALLENATORI. Sempre a Milano, ma al Centro Pavesi, si svolgerà l’ormai consueto e attesissimo appuntamento dedicato all’aggiornamento degli allenatori: sabato 21 settembre nelle vesti di relatori saranno il ct della nazionale femminile Davide Mazzanti e Fefè De Giorgi, fresco di bis Scudetto-Champions League con Civitanova. Ospite d’eccezione l’ex capitano della nazionale Alberto Cisolla, chiamato a illustrare il ruolo del martello-ricevitore. Per info e iscrizioni rivolgersi al Comitato Regionale Lombardo della Federvolley.
LA GRANDE FESTA DEL BEACH. Sabato sera avrò il piacere di presentare a Cervia un momento bellissimo: i 35 anni di vita del beach volley, la cui genesi italiana risale proprio al Fantini Club sulla riviera adriatica. Ospiti del vulcanico Claudio, uomo dalle mille idee, ci saranno tantissimi amici di ieri e di oggi, tanti protagonisti di uno sport che nel tempo ha acquisito dignità olimpica ed è entrata nell’immaginario collettivo non solo come semplice di divertimento in spiaggia. Ci saranno Andrea Gardini e Fabio Vullo, Luca Cantagalli e Davide Sanguanini, Stefano Pascucci e Riccardo Fenili, Piero Molducci e Darina Mifkova, Paola Paggi e tanti altri. Staremo bene insieme, potete scommetterci.
VOLLEY-MERCATO A SALSOMAGGIORE. L’edizione numero 19 del volley-mercato, la più ricca di sempre grazie alla nascita del nuovo campionato di Serie A3 Credem Banca, verrà organizzato in collaborazione con il Comune di Salsomaggiore Terme che per la prima volta aprirà alle società le porte del Palazzo dei Congressi  da martedì 16 a giovedì 18 luglio, giorno in cui verranno presentati i vari campionati. Sarà l’occasione non solo per definire gli organici delle squadre con la chiusura dei tesseramenti, ma anche per seminari e riunioni riservate ai club. Per la Lega Pallavolo Serie A è un ritorno alle origini visto che la prima edizione di questo importante appuntamento con la pallavolo maschile si è tentuo proprio a Salsomaggiore nell’estate del 2001. Gran bella idea, non c’è che dire.
CORSO PER TELECRONISTI. A proposito della Lega Maschile, sono molto contento di poter condividere un bellissimo momento di confronto con i telecronisti che raccontano il campionato sulle varie emittenti che seguono la serie A. Con loro parleremo del ruolo di una figura tutt’altro che marginale per la promozione del nostro sport, spesso trascurata e criticata: si tratta di un lavoro molto complicato, e ve lo dice uno che ha commentato oltre 2.000 partite di pallavolo nella sua carriera, ma nel contempo a dir poco entusiasmante. Complimenti per l’iniziativa, visto che alla crescita dei telecronisti non pensa mai nessuno (anche nelle aziende editoriali).
RIGHI PREMIATO. Sono sinceramente molto contento per il prestigioso premio che è stato riservato a Massimo Righi, Amministratore Delegato della Lega Pallavolo Serie A: il Panathlon International gli ha infatti conferito il “Willy Dame World Fair Play Diploma of Honour” per la Categoria “Promotion”. È stata in particolare la creazione del cartellino verde ad attirare l’attenzione del Panathlon: un’idea che mette il fair play dei giocatori in primo piano, chiamando gli arbitri a premiare gli atleti anziché a sanzionarli. Un bellissimo riconoscimento, che premia un dirigente illuminato e lungimirante, sempre pronto alle novità e alla diffusione dell’aspetto valoriale che caratterizza la pallavolo.
GOLFMANIA. Dalla pallavolo chiudo come di consueto con il golf. Il dodicesimo appuntamento di “Golfmania” va in onda su Sportitalia dal Monte Cimone Golf Club di Sestola alle ore 18.00 di sabato e alle ore 8.00 di domenica in chiaro sul canale 60 del digitale terrestre. Vi aspetto numerosi per battere il record di ascolti di una trasmissione che sta andando ben oltre ogni ottimistica previsione. E di questo vi ringrazio di cuore, con grande affetto.
A TEMPO DI SOCIAL. Noi ci vediamo ogni giorno sui social: su Facebook, dove c'è la mia pagina di personaggio pubblico Lorenzo Dallari Volley nella quale potete seguire news e interviste e dove vi invito a mettere il vostro like, e anche su Twitter e su Instagram. Vi ricordo che adesso sono attivi inoltre i profili di “Golfmania magazine” su Facebook, Instagram e YouTube, dove potete rivedere le puntate già andate in onda: vi aspetto sempre più numerosi!!!!
Buona pallavolo a tutti!
Sigla.com - Internet Partner