Europei Cadetti: Azzurrini battuti 3-1 dal Belgio nella gara d’esordio

13/04/2013

Europei Cadetti: Azzurrini battuti 3-1 dal Belgio nella gara d’esordio
ITALIA-BELGIO 1-3 (23-25, 19-25, 25-20, 24-26)
ITALIA: Polo 2, Milan 16, Mazzone 16, Biglino 3, Giannelli 3, Mazzon 2, Balaso (L), Della Volpe 3, Cavuto 11, Alikaj 1, Bortolato 1. N.e. Pistolesi. All. Andrea Tomasini.
BELGIO: Depovere 1, De Paepe 7, Van de Velde 12, Stuer 13, Colson 14, Konings 7, Thijs (L), Vandeweyer 10, Malisse. N.e. Decoene, Vandecaveye, Bisaerts. All. Vanmedegael.
Arbitri: Pashkevich (Rus), Aro (Fin).
Spettatori: 200 Durata set: 30’, 26’, 27’, 31’. Italia: bs 10 a 4 mv 7 et 35. Belgio: bs 12 a 9 mv 9 et 28

Laktasi. Esordio amaro per gli azzurrini nei Campionati Europei in corso di svolgimento in Bosnia. I ragazzi di Tomasini sono stati sconfitti 3-1 (25-23, 25-19, 20-25, 26-24) dal Belgio al termine di una gara messasi subito in salita con i ragazzi italiani protagonisti di un avvio molto contratto caratterizzato da numerosi errori in ricezione e incapaci di migliorare la fase di cambio palla in cui sono apparsi quasi sempre in grossa difficoltà. Da parte loro i belgi hanno servito bene, riuscendo, con il servizio flot, a sorprendere spesso gli azzurrini.
Il tecnico Tomasini ha schierato come formazione di partenza Giannelli in palleggio, Milan sulla sua diagonale, Mazzone e Mazzon schiacciatori, Polo e Biglino centrali, Balaso libero.
Persi i primi due parziali per 25-23 e 25-19 e dopo una girandola di cambi che ha visto scendere in campo tutti i ragazzi a disposizione tranne Pistolesi, l’Italia sembrava reagire imponendosi bene nel terzo parziale con il punteggio 25-20. Anche nel quarto poi il motivo della gara sembrava essere definitivamente invertito con i ragazzi di Tomasini più audaci in attacco e più disinvolti tatticamente, ma proprio sul più bello, arrivati al set ball (24-23) che avrebbe portato la gara in parità, gli azzurrini subiscono due ace che li condannano alla sconfitta. Domani alle 17.30 c’è la Slovenia (diretta streaming qui).

TOMASINI: “Loro sono stati molto bravi a metterci in grossa difficoltà con la battuta, fondamentale nel quale sono stati molto aggressivi. Noi poi ci abbiamo messo del nostro non reagendo, ma soprattutto evidenziando problemi nella fase di cambio palla. Credo che questa sia sostanzialmente la chiave del match. Ora sarà importante reagire subito perché ci aspettano altre gare e già da domani dovremo invertire la rotta”.

Calendario


12/4 Pool 2: Turchia-Russia 0-3 (17-25, 20-25, 6-25), Bulgaria-Francia 1-3 (19-25, 23-25, 25-21, 18-25), Serbia-Finlandia 1-3 (26-24, 20-25, 25-27, 24-26).

13/4 Pool 1: Belgio-Italia 3-1, Polonia-Austria 3-0, Bosnia-Slovenia (ore 20). Classifica parziale: Polonia 3, Belgio 3, Italia 0, Austria 0. Pool 2: Turchia-Bulgaria 3-2, Russia-Finlandia 3-0, Francia-Serbia (ore 20). Classifica parziale: Russia 6, Francia 3, Finlandia 3, Turchia 2, Bulgaria 1, Serbia 0.

14/4 Pool 1: Belgio-Polonia, Italia-Slovenia (ore 17.30), Austria-Bosnia. Pool 2: Bulgaria-Russia, Finlandia-Francia, Serbia-Turchia.

15/4 Pool 1: Polonia-Italia (ore 15), Slovenia-Austria, Bosnia-Belgio.

16/4 Pool 2: Russia-Francia, Turchia-Finlandia, Bulgaria-Serbia.

17/4 Pool 1: Italia-Austria (ore 15), Belgio-Slovenia, Polonia-Bosnia. Pool 2: Francia-Turchia, Finlandia-Bulgaria, Serbia-Russia.

18/4 Pool 1: Austria-Belgio, Slovenia-Polonia, Bosnia-Italia (ore 20).

20/4 Laktasi: Semifinali (ore 17.30 e ore 20).

21/4 Laktasi: Finali (3°-4° posto ore 17.30; 1°-2° posto ore 20).
Sigla.com - Internet Partner