Europei Cadetti: sabato l’esordio degli azzurrini contro il Belgio

12/04/2013

Andrea Tomasini Andrea Tomasini
Andrea Tomasini
Laktasi. La nazionale cadetti e' arrivata nella tarda serata di ieri in Bosnia Erzegovina dove domani alle ore 15 esordira' contro il Belgio negli Europei di categoria. Questa mattina gli azzurrini si sono allenati nell’impianto che ospitera' la pool 1 della competizione che sara' composta da Bosnia Erzegovina, Italia, Polonia, Belgio, Austria e Slovenia. Alla vigilia della prima partita il tecnico Andrea Tomasini parla delle sue sensazioni: “Sono soddisfatto della condizione generale del gruppo. Ho trovato i ragazzi in buona condizione, tutti sono motivati e desiderosi di fare bene. In generale mi sembra che siano decisamente migliorati rispetto al torneo di qualificazione che abbiamo disputato a gennaio”. Domani alle ore 15 c’è l’esordio con il Belgio, nazionale già affrontata in amichevole prima della rassegna continentale: “Abbiamo scelto proprio loro come avversari perché le indicazioni che abbiamo avuto ci hanno parlato di un collettivo in crescita con determinate caratteristiche a noi utili. Personalmente ritengo che siano molto abili nella fase di cambio palla, vedremo cosa succederà domani”. Tomasini parla poi di qualche altra avversaria: “Credo che anche la Polonia sia una formazione ostica, con giocatori ben messi fisicamente, ma anche con una buona tecnica. In generale credo che il livello della competizione sia alto, con squadre venute qui per fare bene, non solo in prospettiva europea, ma anche in vista dei mondiali di questa estate”. Il tecnico prosegue poi parlando dei suoi ragazzi: “Ho ricevuto delle buone indicazioni dai match disputati. La nostra fase break può mettere in difficoltà i nostri avversari, sia al servizio sia nel muro-difesa. Sicuramente sarà importante migliorare in alcuni situazioni di gioco come quella di ricezione-attacco, ma sono fiducioso. Siamo venuti qui per fare il meglio possibile. Ai miei ragazzi ho detto che il mio obiettivo è quello di aiutarli a fare sempre un punto in più rispetto al giorno precedente, le valutazioni si faranno alla fine quando la manifestazione sarà finita. Qualche giorno fa abbiamo ricevuto a Vigna di Valle la visita di Mauro Berruto che ha fatto un discorso molto bello ai ragazzi e che naturalmente ci ha fatto davvero piacere ricevere. Loro devono tramutare la gioia di essere qui in voglia di migliorare e fare il massimo gara dopo gara; i risultati saranno poi la conseguenza di molti fattori e non dipenderanno solo da noi. L’importante sarà scendere in campo consapevoli che essere qui è sempre motivo di orgoglio e di gioia”.

Calendario
12/4 Pool 2: Turchia-Russia (in corso), Bulgaria-Francia, Serbia-Finlandia.
13/4 Pool 1: Belgio-Italia (ore 15), Polonia-Austria, Bosnia-Slovenia. Pool 2: Turchia-Bulgaria, Russia-Finlandia, Francia-Serbia.
14/4 Pool 1: Belgio-Polonia, Italia-Slovenia (ore 17.30), Austria-Bosnia. Pool 2: Bulgaria-Russia, Finlandia-Francia, Serbia-Turchia.
15/4 Pool 1: Polonia-Italia (ore 15), Slovenia-Austria, Bosnia-Belgio.
16/4 Pool 2: Russia-Francia, Turchia-Finlandia, Bulgaria-Serbia.
17/4 Pool 1: Italia-Austria (ore 15), Belgio-Slovenia, Polonia-Bosnia. Pool 2: Francia-Turchia, Finlandia-Bulgaria, Serbia-Russia.
18/4 Pool 1: Austria-Belgio, Slovenia-Polonia, Bosnia-Italia (ore 20).
20/4 Laktasi: Semifinali (ore 17.30 e ore 20).
21/4 Laktasi: Finali (3°-4° posto ore 17.30; 1°-2° posto ore 20).
Web Tv: Gli incontri della Pool 1 saranno trasmessi in streaming da Laola1.Tv (clicca qui). Quelli della Pool 2, invece, saranno disponibili sul sito della federazione serba.
Sigla.com - Internet Partner