Europei Femminili: le azzurre calano il tris, battuta la Bulgaria 3-0

19/08/2023

Monza. Terza vittoria consecutiva dell’Italia. Dopo i 3-0 rifilati a Romania e Svizzera, le azzurre hanno battuto con un altrettanto netto 3-0 (25-16; 25-17; 25-13) la Bulgaria nella sfida valida per la terza giornata della Pool B del Campionato Europeo Femminile. In un’Arena di Monza nuovamente sold out Sylla e compagne hanno mandato fuori giri la nazionale allenata da Lorenzo Micelli balzando a quota 3 vittorie (con 0 set persi) consentendo all’Italia di essere saldamente al comando del proprio girone nella prima fase della massima competizione continentale. Domattina il gruppo azzurro si trasferirà a Torino dove, al PalaRuffini, il 22 e il 23 agosto, si chiuderà la fase a gironi dell’Europeo contro Bosnia ed Erzegovina e Croazia.

CRONACA – Per il match con la Bulgaria Davide Mazzanti parte con Orro in palleggio, Antropova opposto, Sylla e Pietrini schiacciatrici, Danesi-Lubian al centro, e la novità Parrocchiale libero al posto di Fersino tenuta a riposo in via precauzionale dopo qualche problemino nel post gara con la Svizzera al pari di Egonu fermatasi in riscaldamento per un leggero affaticamento muscolare. Dall’altra parte Micelli si affida a Barakova palleggiatrice e Marinova in diagonale, Paskova e Yordanova schiacciatrici, Saykova e Todorova centrali, e Pashkuleva libero. L’avvio è intenso ed equilibrato: le azzurre muovono lo score con un attacco di Pietrini e la pipe di Sylla che spazzola le mani del muro avversario. La Bulgaria risponde con Marinova, Saykova e Tedorova mentre le azzurre iniziano a carburare a muro (bene Sylla e Antropova) e in attacco (Antropova infallibile) per il primo scatto azzurro del match (12-7) propiziato da un muro di Lubian che costringe il CT della Bulgaria, Micelli, a due timeout in pochi minuti. Ed è proprio Lubian a scavare il solco decisivo con ben 5 punti consecutivi che mandano definitivamente in tilt il gioco delle bulgare (19-13) che si arrendono ai servizi di Antropova e all’attacco della staffa di Sylla per il risolutivo 25-16. La musica non cambia nel secondo parziale: Danesi al centro, Pietrini e Sylla mettono subito la freccia mentre la Bulgaria si aggrappa a Todorova a muro (2 consecutivi) per non perdere la scia delle azzurre (10-6). L’ingresso di Squarcini (per Danesi) produce dividendi sia al servizio che al muro mentre Antropova, Pietrini e Sylla non smettono di martellare la difesa di una Bulgaria che, nonostante la girandola di cambi del CT Micelli, va sotto 16-11. Mazzanti concede spazio anche ad Omoruyi per Pietrini e Bosio-Nwakalor per il doppio cambio ottenendo risposte importanti da tutte le sue ragazze in un secondo set chiuso con autorità 25-17. Nel terzo parziale Yordanova e compagne provano a gettare il cuore oltre l’ostacolo (4-6) ma le azzurre reagiscono prontamente con capitan Sylla (2 attacchi vincenti), un ace di Omoruyi (ancora subentrata a Pietrini), altri due attacchi di Sylla ed una super spike di Antropova per sigillare un parziale di 8-0 che fa volare l’Italia sull’ 11-6. Le azzurre giocano in scioltezza forti di una fase muro-difesa che non lascia riferimenti alla Bulgaria. Quando poi al servizio si presenta Antropova, cala definitivamente il sipario sul match archiviato con un perentorio 25-13 scatenando la festa finale dell’Arena di Monza.

TABELLINO
ITALIA-BULGARIA 3-0 (25-16, 25-17, 25-13)
Italia: Sylla 14, Lubian 8, Orro, Pietrini 8, Danesi 3, Antropova 15, Parrocchiale (L). Bosio, Nwakalor 2, Squarcini 5, Omoruyi 6. N.e. Degradi, Fersino, Egonu. All. Mazzanti.
Bulgaria: Saykova 2, Marinova 7, Yordanova 8, Todorova 3, Barakova 2, Paskova-Kaneva 2, Pashkuleva (L). Rachkovska 1, Bacheva 3, Krivoshiiska 1, Shapazova, Nikolova 1. N.e. Stanchulova, Karabasheva. All. Micelli
Arbitri: Michail Koutsoulas, Maria Rodriguez Machin.
Durata Set: 24', 26', 23'.
Italia: 6 a, 13 bs, 10 m, 19 et.
Bulgaria: 3 a, 5 bs, 3 m, 14 et.

Risultati e Calendario completo delle azzurre 
Pool B in ITALIA
15/08 – Arena di Verona (Verona)
Italia-Romania 3-0 (25-19; 25-19; 25-15)

16/08 – Arena di Monza (Monza)
Svizzera-Bosnia ed Erzegovina 2-3 (25-15; 15-25; 25-23; 17-25; 15-17) 
Bulgaria-Croazia 3-1 (23-25; 25-23; 25-20; 25-18)
17/8 – Arena di Monza (Monza)
Bosnia ed Erzegovina-Bulgaria 1-3 (20-25; 19-25; 25-19; 18-25)
Romania-Croazia 3-1 (25-22; 25-21; 23-25; 25-19)
18/8 – Arena di Monza (Monza)
Bosnia ed Erzegovina-Croazia 3-2 (19-25; 25-18; 20-25; 26-24; 15-6)
Italia-Svizzera 3-0 (25-14; 25-19; 25-13)
19/8 – Arena di Monza (Monza)
Romania-Svizzera 2-3 (21-25; 25-18; 25-27; 25-19; 9-15)
Italia-Bulgaria 3-0 (25-16; 25-17; 25-13)

21/8 – PalaRuffini (Torino)
ore 18: Bosnia ed Erzegovina-Romania
ore 21: Croazia-Svizzera
22/8 – PalaRuffini (Torino)
ore 18:00: Bulgaria-Romania
ore 21: Italia-Bosnia ed Erzegovina – RAI 2, RAI SPORT, Sky Sport Summer
23/8 – PalaRuffini (Torino)
ore 18: Svizzera-Bulgaria
ore 21: Italia-Croazia - RAI 2, RAI SPORT, Sky Sport Summer

Ottavi di Finale: 26/27 agosto, Palazzo Wanny (FIRENZE)
Quarti di Finale: 29 agosto, Palazzo Wanny (FIRENZE)

Classifica Pool B
Italia 3V (9 punti), Bulgaria 2V (6 punti), Bosnia ed Erzegovina 2V (4 punti), Romania 1V (4 punti), Svizzera 1V (3 punti), Croazia 0V (1 punti).

Risultati di Pool A-C-D
Pool A (Belgio, Gent)

Ucraina-Ungheria 3-0 (25-17; 26-24; 25-17)
Slovenia-Belgio 1-3 (18-25; 20-25; 25-21; 32-34)

Pool C (Germania, Dusseldorf)
Svezia-Grecia 1-3 (23-25; 25-19; 25-27; 22-25)
Azerbaigian-Germania 1-3 (13-25; 22-25; 25-12; 14-25)

Pool D (Estonia, Tallinn)
Slovacchia-Spagna 3-0 (25-17; 26-24; 25-19)
Estonia-Finlandia 2-3 (25-21; 20-25; 25-23; 20-25; 13-15)

Biglietteria
Sulla piattaforma ticketone.it è possibile acquistare i biglietti per assistere a tutti i match del Campionato Europeo Femminile 2023 

Sigla.com - Internet Partner