Europeo Juniores Maschile: Italia sconfitta 3-1 dalla Bielorussia

01/09/2010

I giocatori della BielorussiaI giocatori della Bielorussia
I giocatori della Bielorussia
BIELORUSSIA-ITALIA 3-1 (25-21, 25-13, 15-25, 25-17)
BIELORUSSIA: Mikhalouski 5, Drapchynski 1, Charapovich 20, Pranko 9, Korats 7, Miashkou 10. Libero: Budziukhin. Kazlou 1, Martynau 1, Chebatarou, Khavalkin 2, Paplioukin. All. Ihar Zahortsau.
ITALIA: Lanza 11, Sperandio 3, Vettori 9, Mariano 3, Mazzone 9, Pinelli. Libero: Pesaresi. Fedrizzi 15, Anzani, Pedron 1, Preti 2, Ricci 1. All. Liano Petrelli.
Arbitri: Christensen (Dan) e Sarmasik (Tur).
Spettatori: 1150. Durata set: 25’, 19’, 23’, 22’. Bielorussia: bs 11, bv 4, mv 14, et 22. Italia: bs 16, bv 6, mv 5, et 34

Nel quarto turno del Campionato Europeo juniores, in corso di svolgimento in Bielorussia, l’Italia esce battuta 3-1 dalla sfida contro la formazione di casa. Con la sconfitta per gli azzurrini svaniscono le possibilità di accedere alle semifinali valide per i primi quattro posti. Domani l’Italia nell’ultimo incontro del girone affronterà la capolista Serbia (ore 14), in cerca dei punti necessari, al fine di mantenere almeno la quarta posizione della pool; piazzamento che consente di disputare gli incontri per classificarsi dal 5° all’8° posto. In merito alla partita odierna il tecnico Liano Petrelli ha confermato la formazione vittoriosa contro la Francia: Pinelli in regia, Vettori opposto, Lanza e Mariano schiacciatori, i centrali Mazzone e Sperandio ed il libero Pesaresi.

Nel primo set dopo un avvio ad appannaggio della Bulgaria 6-3, l’Italia reagisce e si riporta in parità 8-8. Le fasi centrali della frazione mostrano un sostanziale equilibrio 18-18, mentre nel finale è la formazione di casa a dimostrarsi più concreta, piazzando il break decisivo 25-21. A senso unico il secondo parziale, con la nazionale Bielorussa che prende subito il largo e s’impone 25-13. Copione inverso nel terzo set, dove a farla da padroni sono gli azzurrini che non concedono nulla alla Bielorussia e chiudono 25-15. L’inizio della quarta frazione vede le due squadre in parità fino al 6-6, quando i padroni di casa prendono il comando della gara 16-10. L’Italia non riesce a tornare in partita ed è costretta ad arrendersi 25-17.

CALENDARIO: 28/8 Pool 1 (Bobriusk): Germania-Olanda 0-3, Russia-Belgio 3-0, Turchia-Polonia 2-3. Pool 2 (Mogilev): Spagna-Italia 3-2; Bielorussia-Bulgaria 1-3, Serbia-Francia 3-0. 29/8 Pool 1 (Bobriusk): Germania-Russia 2-3, Olanda-Polonia 3-1, Belgio-Turchia 3-0; Pool 2 (Mogilev): Bulgaria-Italia 3-0; Bielorussia-Serbia 1-3, Francia-Spagna 3-1. Pool 1 (Bobriusk): Russia-Olanda 3-1, Turchia-Germania 1-3, Polonia-Belgio 3-1; Pool 2 (Mogilev): Italia-Francia 3-1, Serbia-Bulgaria 3-2, Spagna-Bielorussia 3-0. 1/9 Pool 1 (Bobriusk): Russia-Turchia 3-0, Olanda-Belgio 1-3, Germania-Polonia. Pool 2 (Mogilev): Italia-Bielorussia 1-3, Serbia-Spagna 3-2, Bulgaria-Francia. 2/9 Pool 1 (Bobriusk): Turchia-Olanda, Polonia-Russia, Belgio-Germania; Pool 2 (Mogilev): Italia-Serbia ore 14, Francia-Bielorussia, Spagna-Bulgaria.

CLASSIFICHE: Pool 1: Russia 8, Olanda 6, Belgio 6, Polonia 5, Germania 4, Turchia 4. Pool 2: Serbia 8, Spagna 6, Bulgaria 5, Italia 5, Bielorussia 5, Francia 4.
Sigla.com - Internet Partner