Europeo Under 18 maschile: sabato esordio degli azzurrini contro l'Ucraina

06/04/2018

Il tecnico del U18 maschile Vincenzo FanizzaIl tecnico del U18 maschile Vincenzo Fanizza
Il tecnico del U18 maschile Vincenzo Fanizza
Puchov (Slovacchia). Giornata di vigilia per la Nazionale Under 18 maschile che domani inizierà la sua avventura nel Campionato Europeo di categoria (dal 7 al 15 aprile a Puchov e Zlin).
Gli azzurrini di Vincenzo Fanizza, dopo essere arrivati ieri nella cittadina slovacca, oggi hanno preso confidenza con il palazzetto di gioco: l’STC Arena, impianto da 650 posti.
Il primo avversario dell’Italia sarà l’Ucraina (domani ore 15, diretta streaming su Laola1.tv), avversario da non sottovalutare, soprattutto considerando i recenti progressi a livello giovanile compiuti da questa nazione: nel 2016 hanno ottenuto il secondo posto all’Europeo under 20.
L’Italia, inserita nella Pool 2, affronterà poi nell’ordine: Russia (8 aprile), Belgio-Italia (9 aprile), Francia (11 aprile) e Slovacchia (12 aprile)
Nell’altro raggruppamento (Pool 1 a Zlin), invece, scenderanno in campo: Repubblica Ceca, Turchia, Bulgaria, Grecia, Bielorussia e Germania.
Sulla carta il girone della nazionale tricolore si preannuncia il più difficile, vista la presenza di Russia, Belgio e Francia, nazioni capaci quasi sempre di esprimere formazioni giovanili di alto livello.
In vista dell’esordio azzurro queste le sensazioni del tecnico Vincenzo Fanizza, al suo primo europeo sulla panchina dell’Italia under 18: “C’è emozione e al tempo stesso senso di responsabilità perché rappresentare la nazionale italiana, in un torneo prestigioso come questo, è motivo di grande orgoglio. Siamo pronti ad affrontare l’Europeo dando il massimo, il gruppo si è allenato con impegno e intensità anche durante le festività pasquali. Abbiamo sfruttato ogni giorno a nostra disposizione per migliorare l’intesa di gioco, adesso bisogna scendere in campo e mettere da parte le emozioni.
In squadra ci sono molti elementi che l’anno scorso hanno vinto l’Europeo u17, mentre per tre ragazzi, come per me, si tratterà dell’esordio nella rassegna continentale.”
“Il nostro è un girone tosto - prosegue il tecnico pugliese - molto importanti saranno le prime tre gare (Ucraina, Russia e Belgio) al termine delle quali potremo tracciare una sorta di primo bilancio.
A detta di tutti sulla carta la Russia è la favorita per la vittoria del torneo. Bisognerà fare attenzione al Belgio, perché in queste competizioni è capace di ottenere spesso dei buoni risultati. L’Ucraina, invece, è una squadra attrezzata bene fisicamente, ma più che pensare agli avversari dovremo concentrarci sulla nostra pallavolo e farci trovare pronti sin dall’inizio.
Io sono convinto che l’Italia possa disputare un bel campionato Europeo e mi aspetto che i ragazzi mostrino la stessa determinazione, messa in campo in tutto il periodo di preparazione.”
AZZURRINI - Questo l’elenco dei dodici azzurrini a disposizione di mister Vincenzo Fanizza: Paolo Porro e Leonardo Ferrato (palleggiatori), Tommaso Stefani (opposto), Francesco Leoni (schiacciatore/opposto), Gianluca Dal Corso, Piervito Disabato, Alessandro Michieletto e Alberto Pol (schiacciatori), Ludovico Scardia, Nicola Cianciotta e Alessandro Gianotti (centrali), Damiano Catania (libero).
STAFF - Vincenzo Fanizza (allenatore), Luca Leoni (secondo allenatore), Giacomo Bozzo (ass. allenatore), Angelo Forciniti (medico), Ottaviano Tateo (fisioterapista), Matteo Russo (preparatore atletico), Annalisa Pinto (scoutman), Agostino Zappimbulso (videoman), Federico Cristofori (team manager).
I gironi
Pool 1 (Zlin): Repubblica Ceca, Turchia, Bulgaria, Grecia, Bielorussia e Germania.
Pool 2 (Puchov): Italia, Slovacchia, Russia, Francia, Belgio e Ucraina.
Il Calendario degli azzurrini
7 aprile Ucraina-Italia (ore 15), 8 aprile Italia-Russia (ore 15), 9 aprile Belgio-Italia (ore 20), 11 aprile Italia-Francia (ore 20), 12 aprile Slovacchia-Italia (ore 20).
Il Calendario
7 aprile
ore 15 Bielorussia-Turchia (Pool 1 Zlin); Ucraina-Italia (Pool 2 Puchov)
ore 17.30 Repubblica Ceca-Grecia (Pool 1); Slovacchia-Russia (Pool 2)
ore 20 Bulgaria-Germania (Pool 1); Belgio-Francia (Pool 2)
8 aprile
ore 15 Grecia-Turchia (Pool 1); Italia-Russia (Pool 2)
ore 17.30 Repubblica Ceca-Bulgaria (Pool 1); Francia-Slovacchia (Pool 2)
ore 20 Germania-Bielorussia (Pool 1); Ucraina-Belgio (Pool 2)
9 aprile
ore 15 Bulgaria-Grecia (Pool 1); Russia-Francia (Pool 2)
ore 17.30 Bielorussia-Repubblica Ceca (Pool 1); Slovacchia-Ucraina (Pool 2)
ore 20 Turchia-Germania (Pool 1); Belgio-Italia (Pool 2)
11 aprile
ore 15 Bulgaria-Bielorussia (Pool 1); Ucraina-Russia (Pool 2)
ore 17.30 Repubblica Ceca-Turchia (Pool 1); Belgio-Slovacchia (Pool 2)
ore 20 Grecia-Germania (Pool 1); Italia-Francia (Pool 2)
12 aprile
ore 15 Turchia-Bulgaria (Pool 1); Russia-Belgio (Pool 2)
ore 17.30 Bielorussia-Grecia (Pool 1); Francia-Ucraina (Pool 2)
ore 20 Germania-Repubblica Ceca (Pool 1); Slovacchia-Italia (Pool 2)
14 aprile
Semifinali a Zlin
15 aprile
Finali a Zlin
Formula
Al termine della prima fase giocata con il consueto round robin le prime due classificate di ciascuna pool (a Zlin e Puchov) accederanno alle semifinali incorciate, le terze e le quarte giocheranno per la classifica dal quinto all'ottavo posto, mentre le ultime due saranno invece eliminate. Tutti gli incontri della fase finale si svolgeranno a Zlin.
Le prime sei squadre classificate si qualificheranno per il Campionato Mondiale U19 che si svolgerà il prossimo anno.  
Streaming
Tutte le partite del Campionato Europeo under 18 saranno trasmesse in diretta streaming dal sito Laola1.tv
Sigla.com - Internet Partner