Finale dei Play Off A2 femminile: una myCicero perfetta si aggiudica Gara1 per 3-0. Mercoledì al PalaYamamay la sfida che può valere la serie A1

07/05/2017

Finale dei Play Off A2 femminile: una myCicero perfetta si aggiudica Gara1 per 3-0. Mercoledì al PalaYamamay la sfida che può valere la serie A1
La myCicero Pesaro compie il proprio dovere e davanti al pubblico amico batte con un netto 3-0 la Sab Grima Legnano nella Gara1 di Finale Playoff A2, intraprendendo con decisione il cammino che porta verso la serie A1. Le colibrì di Bertini giocano una partita di grande solidità, sfruttando come di consueto l’attacco al centro – eccezionale Rossella Olivotto con il 65% in attacco e 4 muri – oltre che i soliti terminali offensivi Degradi e Kiosi.
Le ospiti invece, dopo un primo set condotto per larghi tratti (10-14, 18-19) e perso in volata per il 25-21, sono sempre costrette ad inseguire, dando la sensazione di non essere davvero capaci di riaprire la partita.
Ora l'attenzione si sposta tutta su gara 2, in programma mercoledì 10 maggio, al PalaYamamay di Busto Arsizio. 

LA CRONACA
Bel colpo d'occhio al PalaCampanara, tra i quasi 2000 spettatori anche una colorata e rumorosa rappresentanza ospite. Sestetti titolari con MyCicero che schiera Di Iulio in regia, Kiosi opposto, Mastrodicasa e Olivotto al centro, Degradi e Santini schiacciatrici e Ghilardi libero. La Sab Grima Legnano risponde conDe Lellis, Mingardi, Facchinetti, Furlan, Coneo, Grigolo e Paris libero.
Pesaro inizia bene il primo set portandosi rapidamente sul 4-0: il time out chiesto da coach Pistola si rivela provvidenziale; le ospiti recuperano terreno impattando sul 4-4 e portandosi in vantaggio con il punto di Coneo. Le rossoblù rispondono con Olivotto (5-5). Legnano si riporta in vantaggio e, grazie anche ad un ottimo lavoro in difesa, mena le danze. il muro di Mingardi regala il 5-7 e il 7-10 con Grigolo. Facchinetti fa volare le “Aquile” che arrivano ad un massimo vantaggio di 4 punti (10-14). Ma da qui in poi Kiosi suona la carica (chiuderà la frazione con 8 punti e il 57% in attacco), prima riporta sotto le padrone di casa (14-15) e poi impatta sul 19-19, grazie a un errore di Furlan in attacco. Nelle fasi calde del set Degradi firma il sorpasso decisivo con due punti consecutivi (21-20) ed è ancora Kiosi a salire in cattedra apponendo la sua firma il parziale con due attacchi di fila.
Pesaro inizia bene anche il secondo parziale: Olivotto e Kiosi portano subito la myCicero sul 2-0; la Sab Grima impatta sul 3-3 grazie ad un errore di Santini ma, con un parziale di 4-0, Mastrodicasa e compagne tentano subito l’allungo (9-4). Legnano pare in difficoltà e Pistola ferma il gioco due volte in pochi minuti ma le rossoblù continuano a condurre il gioco. Poi qualcosa si inceppa: una serie di errori delle padrone di casa consentono alle ospiti di rifarsi sotto grazie a una pipe di Mingardi (15-14). Bertini ferma il gioco e la pausa si rivela provvidenziale: La solita battuta di Mastrodicasa rilancia Pesaro sul 18-15 e alla prima occasione Kiosi allunga ancora sul 21-17; Mingardi non si arrende (22-19) ma le marchigiane gestiscono bene il vantaggio, guadagnano il set point sul 24-20 con Santini e chiudono al secondo tentativo con Degradi.

Il terzo set inizia in assoluto equilibrio, con un botta e risposta tra Degradi e Mingardi per il 3-3. La SAB Grima passa anche avanti sul 4-5, ma è ancora Degradi a piazzare il break dell’8-6, e un ace fortunoso di Mastrodicasa regala alle marchigiane il 10-7. La myCicero cerca di rompere l’equilibrio e grazie al gioco corale orchestrato da Di Iulio tenta la fuga:  Olivotto e Kiosi confezionano il massimo vantaggio 13-8, costringendo Pistola ad interrompere il gioco; le legnanesi risalgono fino al 13-11 con attacco e muro di Furlan, e sulla battuta di Mingardi rientrano in gioco limando lo svantaggio (16-15). Facchinetti tiene in scia la SAB Grima sul 18-17, ma Olivotto è onnipresente in attacco e a muro, e il turno di battuta della neoentrata Bussoli porta Pesaro sul 22-18. La fuga è quella decisiva: Kiosi conquista 5 match point e Santini mette subito a terra il punto del 25-19. 

I COMMENTI
Rossella Olivotto (myCicero Pesaro): “Partire con un 3-0 era il massimo che potessimo chiedere. Abbiamo tenuto un buon livello dell’asse muro-difesa e siamo state molto brave a contenerle a muro e in attacco”. 
Fabiola Facchinetti (SAB Grima Legnano): “Sicuramente non è stata la nostra migliore prestazione, sappiamo che per giocarsela con loro bisogna essere quasi perfette e noi non lo siamo state. Il primo set è stato molto combattuto e vincerlo avrebbe cambiato la storia della partita, ma purtroppo lo abbiamo sprecato con qualche errore di troppo e poi non siamo più riuscite a reagire. Una bella batosta, ma dobbiamo smaltirla in fretta; io non sono preoccupata perché so che ognuna di noi può dare qualcosa in più nei fondamentali che le competono”.

IL TABELLINO
MYCICERO PESARO - SAB GRIMA LEGNANO 3-0 (25-21, 25-21, 25-19)
MYCICERO PESARO: Mastrodicasa 8, Degradi 13, Olivotto 12, Ghilardi (L), Gamba, Kiosi 15, Di Iulio 3, Bussoli, Santini 4, Pamio, Tonello. N.e. Rimoldi. All. Matteo Bertini.
SAB GRIMA LEGNANO: Paris (L), Furlan 7, Muzi, Mingardi 17, Coneo 5, Grigolo 4, Facchinetti 7, Bossi, De Lellis 1. N.e. Figini, Kosareva, Mazzotti. All. Andrea Pistola.
ARBITRI: Giuseppe De Simeis e Maurizio Merli.


PLAY OFF PROMOZIONE
LA FINALE
(2) myCicero Pesaro - (3) SAB Grima Legnano

IL PROGRAMMA DELLA FINALE
GARA-1

Domenica 7 maggio, ore 17.00 (diretta LVF TV)
myCicero Pesaro - SAB Grima Legnano 3-0 (25-21, 25-21, 25-19)
ARBITRI: De Simeis-Merli

GARA-2
Mercoledì 10 maggio, ore 20.30 (diretta LVF TV)
SAB Grima Legnano - myCicero Pesaro
ARBITRI: Guarneri-Palumbo

EV. GARA-3
Sabato 13 maggio, ore 20.30 (diretta LVF TV)
myCicero Pesaro - SAB Grima Legnano
Sigla.com - Internet Partner