Finale Scudetto femminile, Gara-3 sabato sera al PalaYamamay: Piacenza per il titolo, Busto per riaprire la serie

02/05/2014

Finale Scudetto femminile, Gara-3 sabato sera al PalaYamamay: Piacenza per il titolo, Busto per riaprire la serie
La Rebecchi Nordmeccanica Piacenza per rivincere lo Scudetto e confermarsi la più forte, la Unendo Yamamay Busto Arsizio per riaprire, o quantomeno allungare, la serie. La Finale dei Play Off della Master Group Sport Volley Cup è a un bivio: sabato sera alle 20.30, in diretta su Rai Sport 1, è in programma la Gara-3, che potrebbe già essere decisiva per l'assegnazione del tricolore. Le emiliane, infatti, sono avanti 2-0 in virtù del doppio successo al PalaBanca (3-1 in Gara-1 e 3-0 in Gara-2) e un'ulteriore affermazione assicurerebbe loro il secondo Scudetto consecutivo e il quinto trofeo in nemmeno un anno e mezzo.
Ma teatro della terza sfida sarà il PalaYamamay, territorio ostico per chiunque vi si presenti da ospite. Biglietteria online presa d'assalto - il match di sabato si è posizionato al primo posto della classifica degli eventi di sport e spettacolo più richiesti della settimana, anche oltre i concerti di Vasco Rossi e Ligabue - e tagliandi esauriti in pochi minuti. La passione intorno al volley rosa, insomma, si conferma smisurata, come dimostrato anche dai pienoni registrati al PalaBanca nei primi due appuntamenti della Finale Scudetto.
Un muro biancorosso tenterà di condurre le farfalle di Carlo Parisi verso un miracolo sportivo, che nell'era dei Play Off - quindi dalla stagione 1983-84 - si è verificato solo una volta, esattamente dieci anni fa (2003-04): la Radio 105 Foppapedretti Bergamo perse le prime due partite contro l'Asystel Novara e finì per vincere il tricolore dopo un'incredibile rimonta. La Unendo Yamamay, è certo, cercherà di negare alle emiliane di Gianni Caprara la gioia di alzare il trofeo in casa propria. Dovrà però esprimersi a livelli più alti di quanto mostrato mercoledì sera, al servizio, in ricezione e in attacco.
Anche perché la Rebecchi Nordmeccanica ha innestato il turbo. Ancora imbattuta nella post-season, la squadra piacentina non fallisce praticamente mai e può contare su atlete al top della forma. La sensazionale Lucia Bosetti, eletta MVP sia in Gara-1 e Gara-2, non abbassa comunque la guardia: "Sono contentissima di aver portato a casa il 2-0, ma non abbiamo fatto ancora niente e dobbiamo restare concentrate. Nel terzo set di Gara-2, appena ci siamo concesse qualche sbavature, Busto è tornata sotto. Con questa consapevolezza affrontiamo la trasferta al PalaYamamay. E' un ambiente difficile, ma io e le mie compagne ci preoccuperemo solo di quel che succederà in campo".
Stesso atteggiamento deciso lo esibisce coach Caprara: "In Gara-2 abbiamo fatto meglio di quanto espresso in Gara-1 ed è un dato confortante, ribadisce che miglioriamo il nostro rendimento quando si va avanti nella serie. Il prossimo match si giocherà in un ambiente differente e sono curioso di vedere come reagiremo, confidando però nel fatto che le condizioni esterne contano fino a un certo punto. Ho delle giocatrici intelligenti, che non commetteranno l'errore di considerare la prossima gara una passeggiata".
La Unendo Yamamay acquisisce fiducia e grinta quando gioca in casa, è un dato di fatto. Non a caso, lo scorso gennaio le biancorosse imposero a Piacenza la prima sconfitta in Campionato, con un 3-0 che fece parecchio rumore e aprì un periodo di appannamento delle biancoblù. Le farfalle si augurano di ripetersi: "In casa nostra - spiega Giulia Leonardi, che nelle prime due gare è stata messa sotto pressione dal servizio avversario - esprimiamo un altro gioco e siamo forse più tranquille. Nella gara di campionato siamo riuscite a batterle per 3-0 e quindi ci proveremo in ogni modo. Io al Pala Banca in tre anni non ho mai vinto, e quindi faremo di tutto per arrivare a Gara 5, anche per sfatare questo tabù".
Difendere il fattore campo nella doppia sfida del PalaYamamay per mettere pressione alle Campionesse in carica è l'obiettivo delle farfalle: "Dobbiamo mettere tutto quello che abbiamo - aggiunge Alessandra Petrucci, utilizzata in alcuni frangenti anche in Gara-2 in palleggio al posto di una Wolosz non al meglio - anche perché è l'ultima chiamata, ma credo che con il nostro pubblico la nostra grinta tornerà fuori. La prima cosa che ci siamo dette dopo Gara 2 a Piacenza è stata: torniamo qui per Gara 5".
Diretta televisiva su Rai Sport 1, sabato alle 20.30, con telecronaca di Maurizio Colantoni e Andrea Lucchetta.
Contenuti live sui social network della Lega Pallavolo Serie A Femminile: su Twitter gli aggiornamenti sul punteggio, su Facebook il racconto, in parole e immagini, del match, su Flickr in tempo reale le più belle foto della serata a cura di Filippo Rubin.

31^ Play Off Scudetto: il programma della Finale
Gara-1

Sabato 26 aprile, ore 20.30
Rebecchi Nordmeccanica Piacenza - Unendo Yamamay Busto Arsizio 3-1 (21-25, 26-24, 25-15, 25-23)

Gara-2
Mercoledì 30 aprile, ore 20.00
Rebecchi Nordmeccanica Piacenza - Unendo Yamamay Busto Arsizio 3-0 (25-19, 25-16, 25-22)

Gara-3
Sabato 3 maggio, ore 20.30
Unendo Yamamay Busto Arsizio - Rebecchi Nordmeccanica Piacenza DIRETTA RAI SPORT 1

Ev. Gara-4
Martedì 6 maggio, ore 20.00
Unendo Yamamay Busto Arsizio - Rebecchi Nordmeccanica Piacenza DIRETTA RAI SPORT 1

Ev. Gara-5

Venerdì 9 maggio, ore 20.30
Rebecchi Nordmeccanica Piacenza - Unendo Yamamay Busto Arsizio DIRETTA RAI SPORT 1

31^ Play Off Scudetto: la formula

Le formazioni classificate dal 1° all'8° posto al termine della Regular Season hanno disputato i Quarti di finale, al meglio delle due partite vinte su tre (Gara1 e l'eventuale Gara 3 in casa della squadra con la miglior classifica al termine della Regular Season). Le Semifinali si sono giocate al meglio delle due partite vinte su tre con la stessa successione casa-trasferta, mentre la Finale Scudetto si disputa al meglio delle tre partite vinte su cinque (Gara 1, 2 e l'eventuale Gara 5 in casa della squadra con la miglior classifica al termine della Regular Season). Inizio il 9 aprile e conclusione il 9 maggio 2014 con l'eventuale Gara 5 di Finale Scudetto.
Sigla.com - Internet Partner