Giorgio Draganov è il nuovo allenatore di Sala Consilina

28/11/2012

 Georgi Draganov Georgi Draganov
Georgi Draganov
Georgi Draganov è il nuovo allenatore della Puntotel Sala Consilina. La società salese, dopo varie trattative con allenatori, tutti di categoria, ha scelto dunque il successore di Iannarella, dimessosi lo scorso 18 novembre.
Georgi Draganov, 59 anni, di nazionalità bulgara, è allenatore molto esperto oltre che conoscitore approfondito del volley femminile e maschile a livello europeo.
La carriera da allenatore di Draganov è lunga e prestigiosa. Tra le altre squadre ha allenato, per quanto concerne le formazioni maschili, Avellino (B1), Cosenza (B1) e Potenza (B1). Sino allo scorso mese di ottobre, ha guidato il Matera in A2 (rapporto contrattuale interrotto consensualmente con la società lucana).
Tra le compagini femminili Draganov ha allenato, invece, diverse squadre fra cui l’Aster Roma (A2) e, nel 2005, la Nazionale Juniores della Bulgaria ai mondiali disputatisi in Marocco. Draganov (dagli amici si fa chiamare Giorgio), prima di diventare allenatore, è stato un ottimo pallavolista. Nella sua lunga carriera ha vestito per ben 100 volte la maglia della Nazionale della Bulgaria.

LA DICHIARAZIONE - "Ho accettato di allenare a Sala Consilina perché mi ha convinto il progetto sportivo dell’Antares. Ho parlato con i dirigenti salesi ed abbiamo condiviso le idee di come portare avanti il lavoro insieme per il prosieguo del campionato. Il primo obiettivo è quello di migliorare il piazzamento della passata stagione. Non conosco approfonditamente i valori tecnici della squadra, ma sono consapevole di avere a disposizione un roster giovane composto da ragazze con tanta voglia di crescere e di migliorare. Ho trovato un ambiente sereno e tranquillo. Ci sono tutte le condizioni per lavorare al meglio e per fare bene".
Giorgio Draganov è stato presentato a Teggiano presso l’Istituto scolastico “Pomponio Leto” in occasione della firma del protocollo d’intesa tra la Polisportiva Antares e lo stesso Istituto scolastico, protocollo finalizzato a promuovere, tra l’altro, a diffondere i valori formativi ed educativi dello sport, in termini di conoscenze, abilità e competenze, favorendo attività ed iniziative mirate alla pratica di discipline sportive ed all’acquisizione di un corretto stile di vita da parte degli studenti teggianesi.
“Abbiamo scelto Draganov - dichiara il presidente della Puntotel, Giuseppe Sarno - perché ci è sembrato l’allenatore in possesso delle caratteristiche tecniche ed umane che andavamo cercando. Ora voltiamo pagina e speriamo che già da domenica prossima giunga il primo risultato positivo”.
Intanto Draganov ha diretto il suo primo allenamento in maglia biancorossa proprio presso la palestra del “P. Leto” dinanzi agli studenti teggianesi. Si è trattato di una seduta in cui il nuovo coach salese ha, fra l’altro, iniziato a conoscere le caratteristiche tecniche del roster biancorosso.
Sigla.com - Internet Partner