Giovedì in campo per la dodicesima giornata di serie A1 maschile

27/12/2011

Giovedì in campo per la dodicesima giornata di serie A1 maschile
Serie A1 maschile Sustenium. Programma e arbitri della 12a giornata
Giovedì 29 dicembre 2011, ore 20.00
Fidia Padova - Energy Resources San Giustino Diretta Rai Sport 1
Diretta streaming su http://www.raisport.rai.it/dl/raisport/multimedia/diretta.html
(Caltabiano-Tanasi)
Giovedì 29 dicembre 2011, ore 20.30
Casa Modena - Tonno Callipo Vibo Valentia
(Sobrero-Balboni)
Itas Diatec Trentino - Marmi Lanza Verona
(Gnani-Pozzato)
Copra Elior Piacenza - Bre Banca Lannutti Cuneo
(Pol-Padoan)
Lube Banca Marche Macerata - Sisley Belluno Diretta Sportube.tv
(Saltalippi-Satanassi)
CMC Ravenna - Andreoli Latina
(Santi-Vagni)
Acqua Paradiso Monza Brianza - M. Roma Volley
(Bartolini-Prandi)

Ultimo appuntamento dell’anno solare per la Serie A1 Sustenium che saluta il 2011 con la dodicesima gara di andata, la penultima prima del giro di boa. Dal PalaFabris, match televisivo in diretta su Rai Sport 1 a partire dalle ore 20.00 tra la Fidia Padova e la Energy Resources San Giustino. Scontro salvezza per due squadre in lotta da inizio stagione nella zona bassa della classifica. I patavini arrivano a questo incontro dopo aver espugnato con una vittoria da tre punti il campo dell’Andreoli Latina, allungando sulla formazione umbra bloccata davanti al proprio pubblico nel giorno di Santo Stefano da Macerata. Alle 20.30 scocca l’ora delle altre partite di questa dodicesima giornata. Dopo la rimonta con vittoria a Verona, Casa Modena torna tra le mura amiche per affrontare la Tonno Callipo Vibo Valentia, carica dopo il netto 3 a 0 ottenuto contro Ravenna e in cerca dell'accesso alla Del Monte Coppa Italia. Derby dell’Adige numero 18 tra l’Itas Diatec Trentino e la Marmi Lanza Verona. Sempre sola al comando, la squadra di Radostin Stoytchev vuole chiudere un 2011 passato da grande protagonista, dopo la conquista del Campionato Italiano ed Europeo, del Mondiale per Club e di una Supercoppa Italiana. Obiettivo, mantenere la leadership della Serie A1 Sustenium e cercare di respingere la voglia di punti e di acciuffare un posto tra le prime otto della squadra di Bruno Bagnoli, capace lo scorso anno di battere in casa i trentini infliggendo loro l’unica sconfitta stagionale in Regular Season. Trovati i tre punti con una prova convincente a Roma, la Copra Elior Piacenza aspetta davanti al proprio pubblico l’arrivo della Bre Banca Lannutti Cuneo, terza della classifica e che deve fare a meno molto probabilmente di Gigi Mastrangelo, uscito all’ultimo punto del match contro Monza per un infortunio alla caviglia. Diretta Web su Sportube.tv per la sfida del PalaFontescodella di Macerata tra la Lube Banca Marche e la Sisley Belluno, arrivata a quota 60 (28 successi per i marchigiani, 31 per i veneti). Con Omrcen in campo (la sua squalifica è stata commutata in sanzione pecuniaria), gli uomini di Alberto Giuliani rincorrono il primo posto in classifica, ora distante solamente due punti, mentre la squadra di Roberto Piazza vuole mantenere se non migliorare (dalla quinta all’ottava posizione c’è solo un punto di differenza) l’ottava posizione attuale, l’ultima disponibile per l’accesso ai Quarti di Finale della Del Monte Coppa Italia. Scontro importante al Pala De Andrè tra la CMC Ravenna e l’Andreoli Latina. I romagnoli, soli in fondo alla classifica con 5 punti, inseguono il primo successo stagionale casalingo e la salvezza affrontando la squadra di Silvano Prandi, prima esclusa in questo momento dalla Del Monte Coppa Italia ma in piena corsa per entrare tra le prime otto (il divario è solo di due punti tra i pontini e l’ottava piazza). Sfida importante anche al PalaIper di Monza. Acqua Paradiso Monza Brianza ed M. Roma Volley, entrambe reduci da un brusco ko nell’undicesima giornata, giocano per il medesimo obiettivo: l’accesso ai Quarti della Del Monte Coppa Italia. Sono appaiate a sedici punti in classifica e i tre punti messi in palio in questa giornata posso dare grandi certezze ad una delle due formazioni per accedere al prestigioso trofeo.

RECORD. In casa Piacenza ci si presta a festeggiare due grandi campioni della nostra pallavolo: Samuele Papi e Hristo Zlatanov. Allo schiacciatore di Ancona manca una partita per festeggiare le 500 gare giocate in Regular Season nella propria carriera, un solo attacco vincente per raggiungere quota 5000 attacchi vincenti, sempre in Regular Season e una battuta vincente alle 400 tra Campionato e Coppa Italia. Vicino è anche il traguardo dei 6500 attacchi punto tra Campionato e Coppa Italia (ne mancano 22). Hristo Zlatanov invece può celebrare l’impressionate record stabilito dopo il match contro la M. Roma Volley: grazie ai 23 punti messi a segno nella capitale, Zlatanov ha sfondato quota 8000 punti in carriera tra Campionato e Coppa Italia (8003 punti) da quando a inizio anni ‘90 la Lega Pallavolo ha creato il database delle scoutizzazioni, ed ora mette nel mirino il terzo gradino del podio dei migliori marcatori della storia del nostro Campionato cercando di superare prima gli 8077 punti di Andrea Zorzi (quarto) e poi gli 8153 di Luca Cantagalli (terzo). Lontani, per il momento, gli 8573 punti di Andrea Giani e gli 8841 punti di Lorenzo Bernardi, penalizzati però dall’anno di inizio del conteggio, il 1989.

Classifica
Itas Diatec Trentino 29, Lube Banca Marche Macerata 27, Bre Banca Lannutti Cuneo 26, Casa Modena 23, Tonno Callipo Vibo Valentia 17, M. Roma Volley 16, Acqua Paradiso Monza Brianza 16, Sisley Belluno 16, Andreoli Latina 14, Marmi Lanza Verona 13, Copra Elior Piacenza 11, Fidia Padova 11, Energy Resources San Giustino 7, CMC Ravenna 5.

Fidia Padova - Energy Resources San Giustino
PRECEDENTI: 17 (5 successi Padova, 12 successi San Giustino)
EX: Sebastian Schwarz a San Giustino nel 2010-2011.
A CACCIA DI RECORD
In Campionato: Francesco De Marchi – 10 attacchi vincenti ai 1000, Yu Koshikawa - 1 attacco vincente ai 500, Ventceslav Simeonov – 2 battute vincenti alle 400 (Fidia Padova).

Paolo Montagnani (allenatore Fidia Padova): “Quello con San Giustino sarà un altro scontro diretto dopo il match giocato contro Latina. Abbiamo poco tempo per pensare e dobbiamo sfruttarlo per agire, per cui ora ci concentriamo su questo avversario sapendo che arriverà al PalaFabris con un punto di forza in più, ossia il nuovo arrivo Evan Patak. Questo opposto è giovane ma fortissimo, specie al servizio. Nella sua prima gara casalinga ha giocato 47 palloni e questo significa che è in ottime condizioni fisiche. Non pensiamo alla classifica ma a fare un risultato positivo. Il sostegno del nostro pubblico sarà fondamentale”

Andrea Sartoretti (Direttore Sportivo Energy Resources San Giustino): “La partita di giovedì per noi rappresenta un bivio. Nelle ultime gare siamo cresciuti, abbiamo dimostrato di giocare di squadra. Ora dobbiamo anche cominciare a raccogliere i frutti del nostro lavoro”.

Casa Modena - Tonno Callipo Vibo Valentia
PRECEDENTI: 12 (9 successi Modena, 3 successi Vibo Valentia)
EX: Matthew Anderson a Vibo Valentia nel 2010-2011, Andrea Sala a Vibo Valentia nel 2004-2005, Matej Cernic a Modena dal 2002 al 2005, Luis Diaz a Modena dal 2009 al 2011, Michal Rak a Modena dal 2005 al 2007.
A CACCIA DI RECORD
In Regular Season: Angel Dennis – 26 attacchi vincenti ai 3000, Marco Piscopo – 1 muro vincenti ai 300 (Casa Modena).
In Campionato: Michal Rak – 4 muri vincenti ai 500 (Tonno Callipo Vibo Valentia).
In Campionato e Coppa Italia: Angel Dennis – 1 punto ai 4500, Matteo Martino – 19 attacchi vincenti ai 1000 (Casa Modena).

Daniele Bagnoli (allenatore Casa Modena): “E’ una partita tra la 4a e la 5a in classifica ed in palio ci sono punti molto importanti. Vibo è una squadra molto esperta, che sta giocando una buonissima pallavolo e che ha saputo mettere in difficoltà tante squadre, anche Trento. Conosciamo bene i vari Cernic e Diaz, l’opposto olandese è fin qui uno dei migliori in assoluto nel ruolo ed in generale Vibo è molto pericolosa in battuta. Insomma, mi aspetto una gara molto difficile. Detto questo, noi dobbiamo verificare che tipo di pallavolo sappiamo esprimere in questo momento. Se saremo quelli di Verona, allora avremo poche possibilità. Al contrario se giocheremo una pallavolo di livello superiore, e possiamo farlo come con Latina in casa, allora avremo buone chance di vincere”.

Gianlorenzo Blengini (allenatore Tonno Callipo Vibo Valentia): “Andremo a incontrare una squadra di altissima qualità in tutti i reparti, che dispone di giocatori di valore tecnico assoluto e di ottime alternative soprattutto in posto 4. Credo che la differenza, come spesso accade, la possa fare la concentrazione e il giusto approccio alla gara che sapremo mettere in campo. Chi troverà questa risorsa dentro di sé aumenterà le proprie possibilità di vincere”.

Itas Diatec Trentino - Marmi Lanza Verona
PRECEDENTI: 17 (13 successi Trento, 4 successi Verona)
EX: Emanuele Birarelli a Verona nel 2006-2007, Massimo Colaci a Verona dal 2008 al 2010, Dore Della Lunga a Verona nel 2009-2010, Marco Meoni a Trento dal 2005 al 2007.
A CACCIA DI RECORD
In Regular Season: Marco Meoni – 2 battute vincenti alle 100 (Marmi Lanza Verona).
In Campionato e Coppa Italia: Roberto Kromm – 19 attacchi vincenti ai 1500 (Marmi Lanza Verona).

Osmany Juantorena (Itas Diatec Trentino): “E’ stato un anno fantastico questo 2011 per la nostra Società: sarebbe bellissimo chiuderlo con una vittoria, oltretutto da ottenere davanti al nostro pubblico ma siamo mentalmente preparati per una battaglia come quella che verrà fuori contro Verona. Dobbiamo restare concentrati, sotto le festività natalizie possono sempre arrivare sorprese. Cadere proprio ora però sarebbe assolutamente inopportuno perché due punti di margine su Macerata non sono un vantaggio rassicurante se vogliamo chiudere al primo posto il girone d’andata”.

Bruno Bagnoli (allenatore Marmi Lanza Verona): “Ogni partita ha una sua storia; di sicuro noi andiamo a Trento per fare bella figura e cercare di portare a casa qualcosa. Il Campionato e l'esperienza passata ci insegnano che ogni partita è aperta pertanto starà in noi giocare alla grande con fiducia, pur nella consapevolezza di avere di fronte una squadra straordinaria. Il nostro cambio palla con ricezione dentro i 3 metri può tenere il loro ritmo ed in presenza di set in cui il rapporto fra battuta e ricezione esce dagli standard classici ci può stare qualche sorpresa”.

Copra Elior Piacenza - Bre Banca Lannutti Cuneo
PRECEDENTI: 35 (12 successi Piacenza, 23 successi Cuneo)
EX: Vladimir Nikolov a Cuneo dal 2008 al 2011, Samuele Papi a Cuneo dal 1994 al 1998, Nikola Grbic a Piacenza dal 2003 al 2007.
A CACCIA DI RECORD
In Regular Season: Samuele Papi - 1 partita giocata alle 500 e – 1 attacco vincenti ai 5000 (Copra Elior Piacenza); Andrea Rossi – muro vincente ai 100 (Bre Banca Lannutti Cuneo).
In Campionato: Vladimir Nikolov – 4 battute vincenti alle 200 e – 2 muri vincenti ai 200 (Copra Elior Piacenza).
In Campionato e Coppa Italia: Samuele Papi – 1 battuta vincente alle 400 (Copra Elior Piacenza).

Paolo Maffi (General Manager Copra Elior Piacenza): “Tra una partita e l’altra, in questa settimana il lasso di tempo è brevissimo: è dura giocare due partite nel giro di 4 giorni. E’ talmente breve questo intervallo di tempo che nessuno di noi riesce a gioire e a godersi al massimo questa bella e importante vittoria contro Roma, contro una squadra che prima della sfida di lunedì era quinta in classifica. E’ stata una bella impresa, ora il nostro obiettivo è ributtarci nel Campionato e occuparci di una squadra importante come Cuneo. Adesso la Copra Elior sembra aver raggiunto una continuità: non siamo una squadra scarsa come nel match con Ravenna ma non siamo diventati nemmeno dei fenomeni dopo la vittoria di lunedì. Se abbiamo raggiunto effettivamente continuità, questa potrà svelarci chi siamo e riusciremo a gestire e ad affrontare un Campionato alla portata dei nostri mezzi”.

Hubert Henno (Bre Banca Lannutti Cuneo): “Piacenza è una formazione che ha tanti uomini di qualità, come Nikolov, Zlatanov, Tencati, Holt. Per questo non riesco a capire la loro attuale posizione in classifica, ma sono certo che prima o poi reagiranno e si vedrà il vero valore della squadra. In ogni caso noi dobbiamo affrontare questa partita come tutte le altre, determinati per vincere. Dobbiamo continuare a lavorare così come stiamo facendo e possiamo fare buone cose”.

Lube Banca Marche Macerata - Sisley Belluno
PRECEDENTI: 59 (28 successi Macerata, 31 successi Belluno)
EX: Jiri Kovar a Belluno (Treviso) nel 2006-2007 (Settore Giovanile), nel 2007-2008 (dal 17/03) e nel 2010-2011, Alessandro Fei a Macerata dal 1998 al 2001.
A CACCIA DI RECORD
In Regular Season: Simone Parodi – 19 attacchi vincenti ai 1000, Dragan Stankovic – 5 muri vincenti ai 100 (Lube Banca Marche Macerata).
In Campionato: Valerio Curti – 1 muro vincente ai 200, Robert Horstink – 6 attacchi vincenti ai 1500 (Sisley Belluno).
In Campionato e Coppa Italia: Igor Omrcen – 21 attacchi vincenti ai 4000 (Lube Banca Marche Macerata).

Marko Podrascanin (Lube Banca Marche Macerata): “Siamo ad un passo dal portare a termine la missione che ci eravamo prefissi al ritorno dagli impegni con le squadre Nazionali, cioè stringere i denti per superare tutte le difficoltà dettate soprattutto dal fatto di poterci allenare veramente poco, e vincere tutte le gare fino alla fine dell’anno. Ci manca proprio questa con la Sisley, che credo sia sicuramente la più difficile, perché l’avversario è una squadra di grande blasone e dalle grandi potenzialità tecniche. Belluno è reduce da una sconfitta con Trento che vorrà riscattare al meglio, ma noi, ancor più giocando davanti al nostro pubblico, vogliamo chiudere l’anno in bellezza”.

Roberto Piazza (allenatore Sisley Belluno): “Macerata è un altro bel test, visto che dobbiamo crescere nei momenti chiave delle partite ed è meglio che lo facciamo alla svelta, perché squadre come quella che andremo ad affrontare non perdonano gli errori. Infatti la Lube è una squadra molto simile a Trento che abbiamo affrontato l’altro giorno, una squadra fisica e potente che punta il suo sistema di gioco su una battuta importante. Noi dovremo giocare al 100% come al solito, non abbiamo alternative, e cercare di fare quei punti che ci sono sfuggiti contro Trento più per demerito nostro nei finali di set che per la forza indubbia degli avversari”.

CMC Ravenna - Andreoli Latina
PRECEDENTI: non esistono confronti diretti tra queste due Società
EX: Simone Bendandi a Latina dal 2006 al 2008.
A CACCIA DI RECORD
In Regular Season: Antonio Corvetta – 2 muri vincenti ai 100 (CMC Ravenna).
In Campionato e Coppa Italia: Enrico Cester - 3 punti ai 500 (Andreoli Latina).

Antonio Babini (allenatore CMC Ravenna): “Dobbiamo sicuramente giocare molto meglio rispetto a come fatto a Vibo e spero proprio che ci riusciremo. Anche Latina avrà il dente avvelenato dopo la sconfitta dell'ultimo turno, ma ho avuto modo di vedere quella partita e debbo dire che i nostri prossimi avversari hanno giocato comunque su buoni livelli. Quindi si tratterà dell'ennesima dura prova, che la CMC però farà di tutto per superare positivamente”.

Dario Simoni (viceallentaore Andreoli Latina): “Dopo un primo periodo dove ha alternato gli uomini a disposizione, ora sembra che la CMC abbia trovato il sestetto ideale. Hanno quattro discreti schiacciatori che si posso scambiare. Nel cambio palla hanno il punto di forza con la fantasia di Corvetta, mentre hanno qualche problema in più in contrattacco. Quindi sarà una gara per noi dove conterà molto battere bene. Affronteremo la gara con l’organico al completo ristabilito dai problemi influenzali che hanno caratterizzato la vigilia con Padova”.

Acqua Paradiso Monza Brianza - M. Roma Volley
PRECEDENTI: 7 (2 successi Monza Brianza, 5 successi Roma)
EX: Marco Molteni a Roma dal 2006 al 2008, Carlo Mor a Roma nel 2009-2010, Dante Boninfante a Monza (Montichiari) dal 2004 al 2006, Alessandro Paparoni a Monza (Montichiari) nel 2008-2009.
A CACCIA DI RECORD
In Regular Season: Ivan Zaytsev – 16 attacchi vincenti ai 1000 (M. Roma Volley).

Emanuele Zanini (allenatore Acqua Paradiso Monza Brianza): “Sicuramente dopo la prestazione di lunedì occorre fare un reset totale e veloce, fare tesoro della partita con Cuneo e tuffarci immediatamente in quella che sarà la prossima sfida contro Roma, una squadra che per il momento ha mostrato un valore tecnico e una continuità di risultati simili al nostro: il cammino è simile, e non a caso i punti in classifica sono i medesimi. E' innegabile che sarà una gara molto importante, soprattutto in chiave Coppa Italia, se vogliamo guardare al presente. In più sarà una sfida che giocheremo tra le mura di casa, per cui avremo mille motivazioni per reagire alla pessima prestazione offerta contro Cuneo”.

Andrea Giani (allenatore M. Roma Volley): “Fino ad ora il nostro percorso è stato buono, ma solo al termine delle prossime due gare si potrà fare un primo mini bilancio. Non ci sarà molto tempo per allenarci e per preparare al meglio le gare che mancano, ma sono problemi che riguardano tutte le squadre. A Monza giocheremo contro una formazione al nostro livello ma che, con l’arrivo di Conte, si è notevolmente rinforzata. Padova, invece, è una squadra più alla nostra portata. Dipenderà, come sempre, dal gioco che saremo in grado di esprimere e da quanto riusciremo a mettere in difficoltà gli avversari”.

TV e radio
Diretta Rai Sport 1 a partire dalle ore 20.00
Giovedì 29 dicembre 2011
Fidia Padova - Energy Resources San Giustino
Commento di Alessandro Antinelli e Claudio Galli

Diretta Web TV a partire dalle ore 20.30
Diretta streaming su www.sportube.tv
Giovedì 29 dicembre 2011
Lube Banca Marche Macerata - Sisley Belluno
Commento di Lorenzo Ottaviani

Diretta radiofonica “Set&Note” su LatteMiele e Lattemiele.com dalle 20.40
Giovedì 29 dicembre a partire dalle 20.40 andrà in onda una puntata speciale di “Set&Note”, immancabile protagonista con i suoi microfoni sui campi di pallavolo di Serie A Sustenium, anche durante le feste natalizie. In occasione della 12a giornata Marco Caronna invaderà in diretta le frequenze musicali di LatteMiele portando i tonfi delle schiacciate del volley nel regno della musica. Il conduttore seguirà la sfida Fidia Padova - Energy Resources San Giustino e si collegherà ripetutamente nel corso del programma con Gianluca Pascucci da Macerata, per il match Lube Banca Marche Macerata – Sisley Belluno, e con Nicola Baldo da Trento, per Itas Diatec Trentino - Marmi Lanza Verona.

“Set&Note” è anche sul web in diretta streaming su www.lattemiele.com o cliccando il box LatteMiele nella homepage di www.legavolley.it

SKY Sport 24
Sky Sport 24 dedica un servizio sulla giornata giocata. Dopo le 21.30 il noto canale sportivo manderà in onda le immagini delle partite appena giocate di Serie A1 Sustenium, commentando il turno. Un servizio sulla giornata sarà diffuso anche il giorno successivo.

Sportitalia 24
Sportitalia 24 dedica un servizio sul Campionato di Serie A Sustenium con commenti sulla giornata giocata.

All’estero

EUROSPORT 2 trasmetterà in differita venerdì 30 dicembre dalle ore 22.30 la sfida Fidia Padova - Energy Resources San Giustino in diretta in Armenia, Austria, Azerbaigian, Belgio, Bielorussia, Cipro, Francia, Georgia, Germania, Grecia, Irlanda, Israele, Kazakistan, Libano, Lussemburgo, Malta, Moldavia, Olanda, Portogallo, Regno Unito, Russia, Spagna, Svizzera, Turchia e Ucraina.

Al termine la gara verrà trasmessa in differita in Albania, Bosnia Erzegovina, Bulgaria, Croazia, Danimarca, Estonia, Finlandia, Islanda, Kosovo, Lettonia, Lituania, Macedonia, Montenegro, Norvegia, Polonia, Repubblica Ceca, Romania, Serbia, Slovacchia, Slovenia, Svezia e Ungheria.

AL JAZEERA SPORT trasmetterà in diretta il match Fidia Padova - Energy Resources San Giustino.

I GLOBAL MATCH di BWIN.COM proporranno la sfida Fidia Padova - Energy Resources San Giustino in mondovisione, con le proprie dirette streaming, visibili solamente all’estero, mentre la Web TV di Lega Pallavolo, Sportube.tv, trasmetterà in diretta streaming mondiale (non geobloccata) il match Lube Banca Marche Macerata - Sisley Belluno.

Decisione del Giudice Unico Federale
Il Giudice Unico Federale ha commutato la squalifica di una giornata, comminata al giocatore della Lube Banca Marche Macerata Igor Omrcen, in sanzione pecuniaria di 3.100 euro.
Sigla.com - Internet Partner