Giulia Saguatti a Carpi

08/08/2009

Giulia SaguattiGiulia Saguatti
Giulia Saguatti
Tanto tuonò che piovve. Da oggi, dopo l’accordo definitivo per il prestito per un anno definito dopo un tira e molla dal ds Davide Astarita con l’Anderlini Modena, la Liu-Jo Volley Carpi ha completato la rosa di 12 atlete con Giulia Saguatti, nata a Modena il 20 novembre 1991, schiacciatrice ricevitrice di 178 cm, fresca scudettata under 18, dopo aver vinto anche il tricolore under 16.
Visto il tempo passato tra si, no e ni con il club, che poi ha dato il via libera per permettere una grande esperienza al suo giovane gioiello, tra l’altro un’altra modenese doc che giocherà col Carpi, ora al vertice dello storico movimento pallavolistico femminile della provincia, lasciamo subito la parola alla giovane schiacciatrice raggiunta a Marelli di Numana nelle Marche in provincia di Ancona dove è in vacanza al mare prima di tuffarsi … nella nuova esperienza vicino a campionesse nel suo ruolo come Esko e Bacchi.
Ovvio iniziare chiedendole del come è arrivata fino ad oggi: “Ho cominciato a giocare a pallavolo all'età di nove anni e frequentavo il corso di mini-volley presso la palestra della mia scuola elementare. Inizialmente mi sono avvicinata a questo sport perché tutti in famiglia lo praticavano (come mio fratello Davide) o lo avevano praticato (mamma e papà) poi mi sono appassionata e ho deciso di continuare”.
Si vede che Giulia è una baby sì, ma innamorata di questo sport in cui ora comincia ad assaporare la ribalta (non dovremmo rivelarlo, ma a fine intervista ci ha chiesto, con l’ingenuità bella di chi non ha ancora diciotto anni, “su quali giornali uscirà, me li farò comprare tutti!).
E la bi-tricolore della Liu-Jou Volley Carpi così continua: “Certamente i 7 anni trascorsi alla Scuola di pallavolo Anderlini mi sono serviti per maturare sotto tutti i punti di vista e per questo motivo sono gli anni che ricorderò per sempre. Ci sono tre momenti che io considero i più importanti e significativi del mio percorso giovanile: la vittoria nel 2006 con la selezione regionale al Trofeo delle Regioni e i due scudetti U/16 E U/18 vinti con l'Anderlini nel 2007 e 2009”.
Ma viene il bello, quando le chiediamo, ora che salterà dalla B2 del Sassuolo e dalle giovanili dell’Anderlini all’assaggio dell’A2 con la Liu-Jo Volley Carpi, delle emozioni che sta provando e degli obiettivi che si pone per la prossima stagione: “Sinceramente mi trovo un po' in difficoltà a rispondere a questa domanda perché è la prima volta che farò parte di un gruppo così importante. Questa proposta di Carpi mi ha attirata fin da subito soprattutto perché la squadra è composta da giocatrici di altissimo livello e poi perché l'ambiente mi è stato consigliato da tutti. Penso che uno dei miei principali obiettivi per quest'anno sia quello di crescere e migliorare sfruttando al meglio i consigli che mi verranno dati. Auguro a me e alle mie compagne un anno ricco di soddisfazioni”.
Umile e ambiziosa quanto basta, insomma, tanto da meritarsi la domanda sull’extra volley: “L'anno prossimo frequenterò il quinto anno del liceo classico Muratori di Modena e posso dire che questa scuola è molto impegnativa. Diciamo che nel conciliare impegno sportivo e scuola ho sempre avuto pochissimo tempo libero per cui anche gli hobby scarseggiano. Questa è una scelta che ho fatto io perchè sono disposta a molti sacrifici pur di portare a termine al meglio entrambi gli impegni”.
Insomma se son rose fioriranno.
Da Giulia (che da sempre è all’Anderlini per i campionati di categoria mentre dal 2004 ha giocato nei campionati di serie col Sassuolo, nel 2004/2005 e nel 2006/2007 in C, con una parentesi in D, mentre dal 2007-2008 ha fatto esperienza in B2) passiamo ai protagonisti carpigiani dell’ingaggio e della scelta di Giulia per una squadra in cui le ambizioni legate a giocatrici forti ed esperte si affiancano alla volontà di lanciare e far crescere in prospettiva futura dei giovani virgulti locali.
Il Presidentissimo Rino Astarita, raggiunto anche lui in vacanza, è soddisfatto ma concreto: “Sono felice per la firma della giovane Saguatti, ultimo pezzo della nostra rosa che è quindi ormai definita e un altro innesto dal territorio. Speriamo che questo impegno da parte nostra nei confronti di un territorio che ci ha dato e che continua a darci molto si traduca in un interessamento maggiore da parte delle aziende della zona che speriamo si leghino sempre di più al nostro ambizioso progetto."
Il diesse Davide Astarita, che ora può invece andare in vacanza, ha dichiarato: “Siamo arrivati alla fine anche di questa trattativa sacrificando purtroppo le ‘mie ferie’... Sono felice, però, che la situazione si sia sistemata con l'Anderlini, soprattutto per il bene della ragazza. Giulia ha grandi possibilità di far bene e di dare il suo contributo. E' una giovane di talento e ci tengo a ribadire che sotto la guida del nostro allenatore non potrà fare altro che migliorare. Augusto è un allenatore molto in gamba e attento alle giovani, qualità non facile da trovare in un allenatore di prime squadre, per cui saprà sicuramente tirare fuori il meglio da Giulia facendo risaltare tutti i suoi pregi. Giulia è stata l'ultima trattativa ma non per questo la meno importante, ci serviva un esterno per completare la rosa e non un esterno qualsiasi, perché, dopo il dirottamento di Guatelli in 2, ci serviva una banda capace di tenere il ritmo in allenamento e che in caso di … raffreddore di una titolare possa dire la sua. Credo molto nella voglia di Giulia di imparare e di mettersi alla prova ad altissimo livello per la prima volta e sono convinto che se un'atleta vuole davvero fare la professionista allora è finita nel posto giusto.”
Chiamato in causa ecco le parole di coach Augusto Sazzi: “Sono contento che si siano chiuse le trattative per Saguatti, lei come caratteristiche fa esattamente al caso nostro.
Intanto dovrà avere la voglia dei giovani di non mollare mai e dovrà portare tanto entusiasmo in palestra. Sotto il profilo tecnico si sposa perfettamente con la nostra composizione di squadra perche con Guatelli finita in 2 a giocarsi il posto con Marchioron,
per la Giulia c'è uno spazio importante in 4. Naturalmente dovrà lavorare sulla ricezione e farla diventare il suo punto di forza, poi sono convinto che anche lei darà il suo importante contributo quest'anno. Finalmente abbiamo completato la squadra e mi assumo la responsabilità di dire che era la squadra che volevo! Per i nostri obbiettivi di classifica, che sono e rimangono quelli di fare un buon campionato, la squadra è competitiva. Dovremo amalgamare bene il gruppo, formato da qualche campionessa e da qualche giovane e per questo ci daranno una mano soprattutto le riconfermate. Ora che i Play off (vero obbiettivo stagionale) sono rimasti diritto esclusivo di sole 4 formazioni e non più 8, dovremo lavorare di più e meglio. Ma siamo pronti, il mio staff è un gruppo di persone preparate e affiatate che di certo non si tireranno indietro."
Ora, a rosa completata, tutti in vacanza in attesa del raduno che poi così lontano non è, il 19 agosto prossimo venturo in quel di Carpi.

Ecco, quindi, il roster definitivo della Liu-Jo Volley Carpi:

Palleggiatrici
Francesca Giogoli (new entry da Rebecchi Lupa Piacenza)
Valentina Sghedoni (new entry da Crovegli Cadelbosco)

Schiacciatrici ricevitrici
Saara Esko (new entry da Yamamay Busto Arsizio)
Lucia Bacchi (new entry da Foppapedretti Bergamo)
Monica Davolio (confermata)
Giulia Saguatti (new entry da Anderlini Modena e Kerakoll Sassuolo)

Centrali
Maria Pia Romanò (confermata)
Daria Parenti (new entry da Infotel Forlì)
Elisa Magnani (New entry da Crovegli Cadelbosco)

Opposti:
Giada Marchioron (Confermata)
Alessandra Guatelli (Confermata)

Libero:
Sara Paris (New entry da MC-Carnaghi Villa Cortese)

Allenatori e Staff:
Augusto Sazzi - 1° Allenatore
Giacomo Meschieri - 2° Allenatore
Sigla.com - Internet Partner