Gli azzurrini battono l'Austria e sperano

17/04/2013

Gli azzurrini battono l'Austria e sperano
Laktasi. Importante successo per gli azzurrini che oggi hanno battuto 3-0 (26-24, 25-17, 25-13) l’Austria nella quarta giornata della pool 1. I tre punti conquistati consentono a Milan e compagni di raggiungere a quota 6 punti in classifica proprio gli austriaci e di sperare ancora in attesa dei risultati delle avversarie. Domani l’ultima gara, che chiuderà anche la prima fase, è in programma alle ore 20 contro i bosniaci padroni di casa.
Il tecnico ha cambiato ancora qualcosa in formazione scegliendo Della Volpe schiacciatore al posto di Cavuto, con lui in campo Giannelli in palleggio, Milan opposto, Mazzone altro martello, Polo e Biglino centrali, Balaso libero.
La gara odierna ha visto i ragazzi di Tomasini partire un po’ in sordina, costretti ad inseguire per lunghi tratti del primo parziale fino a quando, sotto 24-20, sono riusciti ad annullare tre set ball e chiudere il set in proprio favore 26-24 alla prima occasione. Da lì in poi la gara ha cambiato volto con gli azzurrini che, acquisito coraggio grazie alla bella rimonta da poco conclusa, si sono dimostrati più incisivi e convinti delle loro possibilità e hanno vinto 25-17 il secondo set tenendo gli avversari sempre a debita distanza.
Sulle ali dell’entusiasmo, poi, nel terzo e ultimo parziale, nessun problema per Milan e compagni, vittoriosi agevolmente 25-13.

Il tabellino della partita:
ITALIA-AUSTRIA 3-0 (26-24, 25-17, 25-13)
ITALIA: Polo 4, Milan 13, Mazzone 13, Biglino 8, Giannelli 7, Della Volpe 8, libero: Balaso. Mazzon 1, Cavuto. Ne: Pistolesi, Bortolato, Alikaj. All. Tomasini.
AUSTRIA: Ertl 1, Steiner 5, Imsirovic 7, Egger 6, Scheucher 3, Buchegger 13, libero: Meissner. Maurer, Waller, Kriener, Mayerhofer 3, Michel. All. Sawatzki
Arbitri: Petrovic (SRB), Medvid (UKR)
Spettatori: 120 Durata set: 30’, 24’, 21’
Italia: bs 8 a 6 mv 10 et 15 - Austria: bs 4 a 3 mv 7 et 25

TOMASINI: “Abbiamo giocato la partita che dovevamo fare. Siamo partiti un po’ lenti, ma poi abbiamo fatto un bel recupero, in quel momento siamo stati bravi a tenere duro. Soprattutto al servizio siamo riusciti a trovare dei buchi che loro ci hanno concesso. Anche il nostro cambio palla oggi ha funzionato meglio ed è ciò su cui stiamo lavorando intensamente, in questo modo riusciamo ad esprimere meglio le nostre capacità. Domani ci aspetta un’altra gara fondamentale e difficile. Tireremo le somme alla fine anche perché la nostra gara sarà l’ultima”.

Calendario
12/4 Pool 2: Turchia-Russia 0-3 (17-25, 20-25, 6-25), Bulgaria-Francia 1-3 (19-25, 23-25, 25-21, 18-25), Serbia-Finlandia 1-3 (26-24, 20-25, 25-27, 24-26). 13/4 Pool 1: Belgio-Italia 3-1 (25-23, 25-19, 20-25, 26-24), Polonia-Austria 3-0 (25-15, 25-22, 25-19), Bosnia-Slovenia 0-3 (13-25, 15-25, 23-25). Pool 2: Turchia-Bulgaria 3-2 (18-25, 25-22, 25-20, 23-25, 15-6), Russia-Finlandia 3-0 (25-21, 25-14, 25-11), Francia-Serbia 3-0 (25-23, 25-22, 25-21). 14/4 Pool 1: Belgio-Polonia 0-3 (12-25, 13-25, 21-25), Italia-Slovenia 3-1, Austria-Bosnia 3-1 (25-20, 28-30, 25-21, 25-22). Pool 2: Bulgaria-Russia 0-3 (16-25, 18-25, 17-25), Finlandia-Francia 3-1 (25-19, 19-25, 25-23, 25-21), Serbia-Turchia 2-3 (14-25, 25-21, 16-25, 25-19, 7-15). 15/4 Pool 1: Polonia-Italia 3-0 (28-26, 25-21, 25-16), Slovenia-Austria 1-3 (17-25, 25-22, 20-25, 23-25), Bosnia-Belgio 1-3 (16-25, 14-25, 25-13, 13-25). 16/4 Pool 2: Russia-Francia 3-1 (25-17, 25-14, 23-25, 25-15), Turchia-Finlandia 3-2 (25-22, 17-25, 35-33, 18-25, 15-5), Bulgaria-Serbia 3-2 (25-22, 20-25, 25-27, 25-17, 15-12). 17/4 Pool 1: Italia-Austria 3-0, Belgio-Slovenia, Polonia-Bosnia.
Classifica: Polonia 9, Belgio 6, Italia 6, Austria 6, Slovenia 3, Bosnia Erzegovina 0.
Pool 2: Francia-Turchia 0-3 (19-25, 18-25, 10-25), Finlandia-Bulgaria, Serbia-Russia.
Classifica: Russia 12, Turchia 9, Finlandia 7, Francia 6, Bulgaria 3, Serbia 2. Russia in semifinale
18/4 Pool 1: Austria-Belgio, Slovenia-Polonia, Bosnia-Italia (ore 20).
20/4 Laktasi: Semifinali (ore 17.30 e ore 20).
21/4 Laktasi: Finali (3°-4° posto ore 17.30; 1°-2° posto ore 20).
Sigla.com - Internet Partner