Gli Stati Uniti hanno vinto la Work Cup maschile 2015, Italia seconda

24/09/2015

Gli Stati Uniti festeggiano la vittoria della World Cup 2015Gli Stati Uniti festeggiano la vittoria della World Cup 2015
Gli Stati Uniti festeggiano la vittoria della World Cup 2015
Grazie all'affermazione dell'ultima giornata del round robin gli Stati Uniti hanno vinto la World Cup maschile 2015, ritornando sul gradino più alto del podio di questa manifestazione dopo il precente successo del lontano 1985. Matthew Andersonè stato votato MVP del torneo vinto dagli Usa con 30 punti finali e una sola sconfitta (subita contro la Polonia), seconda l'Italia con 29 punti e una sola sconfitta rimediata contro gli Stati Uniti, Italia con 10 vittorie al pari della Polonia che ha chiuso sì a 29 punti e una sola battuta d'arresto ma è stata esclusa dalla qualificazione a Rio 2016 per peggior quoziente set rispetto agli azzurri di Blengini, 3.750 dell'Italia contro 2.828 dei polacchi.
Stati Uniti e Italia si sono qualificate alle Olimpiadi di Rio de Janeiro 2016.

Risultati dell'ultima giornata disputatasi il 23 settembre 2015

Pool A - Tokyo:

ITALIA-POLONIA 3-1 (26-24, 22-25, 25-22, 25-19)
ITALIA: Giannelli 4, Juantorena 25, Buti 6, Zaytsev 18, Lanza 14, Piano 5, Colaci (L), Vettori, Sottile. N.e. Rossini (L), Sabbi, Antonov, Massari, Anzani. All. Blengini.
POLONIA: Kubiak 12, Bieniek 12, Kurek 21, Buszek 6, Nowakovski 7, Drzyzga 1, Zatorski (L), Konarski, Mika 7, Klos, Lomacz 1. N.e. Gacek (L), Mozdzonek, Szalpuk. All. Antiga.
ARBITRI: Mokry (Svk) e Shaaban (Egy).

Giappone - Russia 2-3 (29-27, 17-25, 25-21, 17-25, 13-15)
Stati Uniti - Argentina 3-1 (25-20, 25-21, 17-25, 25-20)

Pool B - Tokyo:
Egitto - Iran 0-3 (18-25, 11-25, 23-25)
Canada - Tunisia 3-0 (25-19, 25-21, 25-17)
Australia - Venezuela 3-1 (25-16, 25-21, 22-25, 25-21)

Classifica finale:
Stati Uniti 30, Italia (10 v, q.s. 3.750) e Polonia
(10 v, q.s. 2.818) 29, Russia 23, Argentina 21, Giappone 16, Canada 13, Iran (7 v, q.s. 0.666) e Australia (7 v, q.s. 0.625) 12, Egitto 8, Venezuela 3, Tunisia 2.

Premi individuali:
Miglior Giocatore/MVP: Matthew Anderson (Stati Uniti)
Miglior Palleggiatore: Micah Christenson (Stati Uniti)
Miglior Opposto: Ivan Zaytsev (Italia)
Migliori Schiacciatori: Osmany Juantorena (Italia) e Yuki Ishikawa (Giappone)
Migliori Centrali: Sebastian Solè (Argentina) e Seyed Mohammad Mousavi Eraghi (Iran)
Miglior Libero: Erik Shoji (Stati Uniti)

Albo d'oro World Cup maschile
1965 1. Urss; 1969 1. Germania Est; 1977 Urss; 1981 Urss (Italia 7.); 1985 Stati Uniti; 1989 Cuba (Italia 2.); 1991 Csi; 1995 Italia; 1999 Russia (Italia 3.); 2003 Brasile (Italia 2.) 2007 Brasile; 2011 Russia (Italia 4.). 2015 Stati Uniti (Italia 2.).
Nota- A parte la prima e la seconda edizione che si sono svolte in Polonia ed in Germania Est, dal 1977 la manifestazione si svolge in Giappone.

Sigla.com - Internet Partner